Teatro in video

Con la rubrica Teatro in video la redazione di TeC scandaglia il web alla ricerca di quegli spettacoli che hanno fatto la storia: potete trovare qui video dal valore documentale accompagnati da brevi testi con i quali fornire un’introduzione alla visione.

Teatro in video. Franca Rame, Lo stupro

E pare fossero anni in cui poteva capitare che in cinque si sequestrasse un’attrice, un’esponente delle schiere culturali di quella che si definiva sinistra militante, una "femmina", una persona e la si violentasse ripetutamente ...

Teatro in video. Luca Ronconi, Quer pasticciaccio brutto de via Merulana

«Uso il testo così com'è, senza mediazioni drammaturgiche, lasciandogli la sua autonomia di romanzo. Per questioni di durata ho fatto molti tagli, ma non cambio una sillaba. Attribuisco le pagine ora a questo ora a quel personaggio: chi dialoga, chi racconta, chi testimonia...

Teatro in video. Molly cara di Piera Degli Esposti

Per leggere la storia del teatro del secondo Novecento ancor più che in precedenza si può usare a paradigma la storia dell'attore, interprete di mondo in una struttura preordinata, capace di comprimerne il segno fino a far esplodere il perimetro...

Teatro in video. Ettore Petrolini in Gastone

Tanti avranno impresso in qualche luogo più o meno recondito della mente il frac col cilindro di Gastone, il tono penetrante e trascinato del suo ritornello anche fra quanti non riescono nell’immediato a collegarli...
leo de berardinis

Teatro in video. Leo de Berardinis

Pochi sono gli artisti che l’epoca successiva riconosce al punto di chiamare per il solo nome di battesimo. E allora oggi parliamo di Leo che qualche giorno fa avrebbe compiuto 75 anni, unitamente al cognome che ha portato per l'intera vita: de Berardinis...

Teatro in Video. Quad di Samuel Beckett

A venticinque anni dalla scomparsa del grande scrittore e regista irlandese Samuel Beckett, proponiamo la versione integrale del suo Quad, un esperimento televisivo apparso per la prima volta sugli schermi tedeschi l'8 ottobre 1981. Un esempio di dispositivo scenico...

Teatro in Video. Al presente di Danio Manfredini

Per il primo appuntamento di Effimero/ Permanente si trovava sul palco l’attore e regista Danio Manfredini, alle prese con una pratica per lui meno usuale: la narrazione a freddo del proprio lavoro, e in particolare del suo Al presente

Teatro in video. La rivoluzione di Gordon Craig

Craig il figlio di Ellen Terry (tra le massime interpreti del periodo vittoriano), il discepolo di Henry Irving, il padre dei bambini disgraziati di Isadora Duncan, il fondatore della prima rivista sullo spettacolo...
Joseph Beuys coyote

Teatro in video. Joseph Beuys nella gabbia col coyote

Joseph Beuys con I like America and America likes me per Teatro in video. 11°appuntamento: un uomo e un coyote chiusi in gabbia insieme. In questa sede, si propone la visione del famoso frammento in cui la bestia fa a pezzi il manto di feltro...

Teatro in video. Kantor e La classe morta

Tadeusz Kantor con La classe morta per Teatro in video. 10° appuntamento. un frammento di quella storica ripresa firmata da Andrzej Wajda nel 1976. Era il 1975 quando Tadeusz Kantor e il suo gruppo teatrale, il Cricot 2, si apprestavano...

Teatro in video. Mats Ek libera Giselle

Era passato più di un secolo da quando il critico e autore Théophile Gautier scrisse il libretto insieme al drammaturgo Jules- Henri Vernoy de Saint Georges...

Teatro in video. DV8 e le interferenze nel reale

Compagnia inglese formatasi nel 1986 sotto la guida di Lloyd Newson e tuttora attiva in tutto il mondo, i DV8 non amano rimanere nel recinto del genere “danza”, preferendo invece la più allargata accezione di teatro fisico. Qui vediamo Enter Achilles...

Teatro in video. Il Principe Costante di Jerzy Grotowski

Il Principe Costante (1965) di Jerzy Grotowski è uno degli spettacoli più importanti del teatro contemporaneo. Lo raccontiamo con una esclusiva testimonianza del prof. Ferruccio Marotti, ex docente alla Sapienza Università di Roma...

Teatro in video. Rwanda94

Rwanda 94 è uno spettacolo sul genocidio di un intero popolo, ovvero «un teatro che palpitasse di inquietudini prima che di certezze, che ponesse domande prima che risposte, che fosse creazione prima che rappresentazione, arte viva prima che copia».

Ultime Media Partnership

Intervista ad Angelo Campolo. Fame di relazioni

Intervista in media partnership all'attore e regista Angelo Campolo, vincitore, con lo spettacolo STAY HUNGRY Indagine di un affamato, delle 21...

Il 21 aprile 2020 si è spento uno dei più importanti drammaturghi del nostro teatro: Antonio Tarantino, era nato a Bolzano il 10 aprile del 1938. Lo ricordiamo con gli spettacoli allestiti in più di dieci anni a partire dai suoi testi, tra quelli visti e raccontati dai nostri redattori.

-->> Leggi gli articoli

BANDI e NEWS

Rai 5: programma della maratona teatrale, 30 maggio

Il programma con titoli e orari degli spettacoli che andranno in onda sabato 30 maggio su Rai 5. Dalla mattina alla notte, un'intera giornata dedicata...

ULTIMI ARTICOLI

«Non esistono teorie». Stanislavskij nel Romanzo teatrale di Bulgakov

Tra esagerazioni e spunti interessanti, una prospettiva della figura di Kostantin Stanislavskij a partire dall'esperienza di Michail Bulgakov, riportata nel suo Romanzo teatrale. Michail Bulgakov...