Teatro in video. Isadora Duncan, della divina umanità

Teatro in video 24° appuntamento. Isadora Duncan. in video una performance di Lori Belilove, Jeanne Bresciani, Barbara Kane, Judy Landon, Adrienne Ramm, Theda Rosenbluth, Susan Sparkman

 

Abbandonare l’America e raggiungere l’Europa, tornare solo per andarsene di nuovo. Incrociare il proprio destino personale e condiviso con Gertrude Stein, Sergej Djagilev, Eleonora Duse, Edward Gordon Craig, con Sergej Esenin e chissà quanti altri ancora in un tracciato discontinuo, vertiginoso di folgorazioni artistiche, amicizie, matrimoni, figli, morti tragiche e clamorose, collaborazioni, fallimenti, dichiarazioni di ideali, opportune provocazioni.  Certo lasciarsi alle spalle le ambientazioni definite, la musica da repertorio, le punte e i corsetti dell’accademismo del XIX secolo, i canoni del balletto; sostituirli con pepli a piedi nudi, con le composizioni di Chopin o Gluck, con i principi e relativi lasciti di Francois Delsartre.  Ma soprattutto divenire “la madre della danza contemporanea”, l’eroina della “danza libera”, l’innovatrice volta al futuro e alla pedagogia  e quindi consacrarsi al sacerdozio di una maggiore astrazione coreutica in grado di recuperare i concetti di armonia e bellezza propri della Grecia classica, di riprodurre come l’onda nel movimento la naturalità dell’impulso che nasce e defluisce dall’origine del plesso solare. Esperire dell’esistenza organica e trascendente i tremiti possibili, assecondare le vocazioni, asservirsi a se stessi rinunciando spesso ad asservirsi alla norma, alla logica del regolare. Conquistare gli apogei della gloria attraversando i territori sconosciuti, poi quelli segreti e infine quelli proibiti per andare a vedere, per guardare oltre. Abbandonarsi al tonfo delle cadute, alla solitudine del loro rumore sordo.  Diventare “storici” sino al punto di assurgere alle teoriche e rimanere leggendari in una faglia di profonda consapevolezza, di estrema lucidità, di continua negazione di entrambe. Eleggersi integralmente, assolutamente umani ovvero essere divinamente Isadora Duncan.

Marianna Masselli
Twitter @Mari_Masselli

Performing Company
Lori Belilove
Jeanne Bresciani
Barbara Kane
Judy Landon
Adrienne Ramm
Theda Rosenbluth
Susan Sparkman

Program Director – Julia Levien
Lighting – Chenault Spense
Stage Manager – Andy Tron
Company Manager – Louise Craig Gerber

Altri contenuti di TEATRO IN VIDEO

Teatro in video. Grazie alla collaborazione di utenti e studiosi di tutto il mondo, YouTube sta diventando un grande archivio anche per le arti performative. Ogni domenica anticiperemo la visione di un filmato storico con un nostro breve testo di presentazione o accompagnamento. Lasciate i vostri commenti su questa nuova iniziativa e aiutateci a scovare preziose rarità.

Gli articoli di Teatro e Critica, che sono frutto di un lavoro quotidiano di ricerca, scrittura e discussione approfondita, sono gratuiti da 8 anni.
Se ti piace ciò che leggi e lo trovi utile, che ne dici di sostenerci con un piccolo contributo?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here