Teatro in video. Carmelo Bene, Pinocchio

Teatro in video 21° appuntamento. Carmelo Bene, Pinocchio, ovvero lo spettacolo della Provvidenza

 

Non è un caso se Pippo di Marca comincia il suo libro Sotto la tenda dell’avanguardia – un viaggio nella propria biografia artistica tra le tempeste teatrali del rinnovamento romano dagli anni Sessanta, edito da Titivillus nel 2013 – con queste parole: «In principio fu Carmelo. Era il 1959. Al Teatro delle Arti di Roma Carmelo Bene, ventiduenne, “debuttò” nel Caligola di Albert Camus. Ce n’est qu’un début… solo l’inizio di una battaglia, o di una “storia”, lunga cinquant’anni […]». Nasceva il cosiddetto nuovo teatro, gli studiosi con quel debutto non a torto tracciarono un segno, uno spartiacque che quasi parallelamente si manifestava anche dall’altra parte dell’oceano con l’affacciarsi del Living Theatre sulle scene americane. Ormai per tutti è “Carmelo”, il 16 marzo scorso è stato l’anniversario della sua morte, tredici anni senza l’artista capofila di una generazione di innovatori. Rimane il mito a incarnare quell’avanguardia sparita dalle scene ma presente nel lavoro delle generazioni successive.
Tra i frammenti presenti sul web è emblematico questo riguardante il Pinocchio nell’edizione del 1998, di cui Bene curò anche la regia televisiva per la Rai. Come l’Amleto, l’opera di Collodi attraversa diversi momenti della vita artistica dell’attore di origine pugliese: dalla prima messinscena del 1961 al Teatro Laboratorio fino a quella del 1998 al Teatro dell’Angelo, passando per le edizioni radiofoniche e discografiche.
Ma proprio a proposito di quel debutto in una delle primissime “cantine romane” nel libro-intervista, Vita di Carmelo Bene (1998-2013 Bompiani), scritto con Giancarlo Dotto, l’artista afferma: «Grandissima quella prima edizione del Pinocchio. E memorabili le prove. “Quantunque un po’ caotici, avevano ingegno da vendere”, scrisse qualcuno. Sottratto alla dolciastra favola collodiana, il mio burattino si consegnava masochianamente ai tiri mancini della fatina».

a cura di Andrea Pocosgnich
Twitter @andreapox

Altri contenuti di TEATRO IN VIDEO

Teatro in video.
Grazie alla collaborazione di utenti e studiosi di tutto il mondo, YouTube sta diventando un grande archivio anche per le arti performative. Ogni domenica anticiperemo la visione di un filmato storico con un nostro breve testo di presentazione o accompagnamento. Lasciate i vostri commenti su questa nuova iniziativa e aiutateci a scovare preziose rarità.

Gli articoli di Teatro e Critica, che sono frutto di un lavoro quotidiano di ricerca, scrittura e discussione approfondita, sono gratuiti da più di 10 anni anni.
Se ti piace ciò che leggi e lo trovi utile, che ne dici di sostenerci con un piccolo contributo?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here