Tra materiale e immateriale. L’editoria digitale applicata al teatro

È un'impresa pionieristica quella di Cue Press, casa editrice nata proprio in questo mese di marzo da un'idea di Mattia Visani con lo scopo di realizzare pubblicazioni di approfondimento intorno al teatro. Sull'onda delle statistiche che leggono il 2013 come l'anno di svolta per l'editoria digitale in Italia...

Inteatro Festival, a Polverigi identità e relazione

Inteatro Festival, giunto alla 39° edizione, presenta un programma di danza e teatro internazionali improntati  sui concetti di identità e relazione. Una panoramica. Giunto alla...

Trigger of Happiness. Il teatro documentario di Ana Borralho e João...

Trigger of Happiness al debutto italiano. Ana Borralho e João Galante ospiti di Short Theatre a Roma con il loro dispositivo teatrale di indagine....

#bp2013: tutti i tweets del convegno

I cinguettii delle Buone Pratiche, giornata di incontri e discussioni sulle politiche e le esprerienze teatrali edizione 2013...
Una specie di Alaska

L’impossibile risveglio – Binasco nell’Alaska di Pinter

Deborah non c'era. Il mondo le si faceva intorno, la carezzava una stagione dopo l'altra mentre la sua vita era vacante, dispersa per strade perdute dov'è perduto anche il senso stesso di ciò che esiste. E cosa no. Il sonno dei “risvegliati” dura più dell'assenza...

Spettatori o fedeli? A teatro la destra religiosa di Trump

Giacomo Sette presenta al Teatro Studio Uno Il Peccato, ispirato al documentario Jesus Camp diretto da Rachel Grady e Heidi Ewing ed ambientato negli...

Pali. L’apocalisse silenziosa di Scimone e Sframeli

Quanto a volte può la desolazione. Una vedetta e due uomini con mano di taglio a guardare lontano. Non attendono nemici, non se ne vedono più di nemici universalmente riconosciuti, il loro sguardo si è fermato lungo un orizzonte immobile, una linea senza curvature né riflessi, una piatta sciatteria dell’evidenza: il nulla rimostrato per tutto riempire.

Čechov e l’attualità dell’esserci

Il termine adattamento non sarebbe appropriato a definire un simile lavoro, Rustioni non adatta Čechov e i suoi molteplici e sfaccettati personaggi, piuttosto li rincontra nella confusione moderna e contemporanea...
L'uomo nel diluvio

Valerio Malorni nel diluvio, guida l’arca di Noè

L'uomo, dunque, è solo. Ha un enorme orologio da muro sul petto. Scandisce al suo ritmo inesorabile i battiti, coperti, del cuore. Ad essi si sostituisce. Traduce in altra lingua l'esigenza, col nome di opportunità. Vedere Valerio Malorni farsi L'uomo nel diluvio...

Francesca Blancato. Vecchio sarai tu

Francesca Blancato porta in scena il suo Apparecchio al Teatro dell'Orologio. Recensione Andare a teatro per un critico, man mano che gli anni scorrono, è...

Maria Teresa Berardelli: Tremate, le casalinghe son tornate!

Guerriere in parannanza e foulard, amanti di Pomeriggio Cinque e fan di Milly Carlucci: Lucrezia, Betta, Ina, Lena e Annamaria sono armate ognuna di un proprio strumento: uno spolverino, una scopa, un guanto, un mocio e una spazzola...

E se l’altro fossi io? A Londra con Giancarlo Nicoletti

Torna in scena al Sala Uno Teatro Kensington Gardens, spettacolo scritto e diretto da Giancarlo Nicoletti con personaggi e intreccio liberamente ispirati a Il...

Autobiografia della vergogna (Magick): Lucia Calamaro al Teatro India dal 10...

Dopo il debutto nella stagione passata (nel progetto Oggi verso domani), quest'anno Autobiografia della vergogna (Magick) torna all'India dal 10 al 15 novembre. Nel titolo troviamo già gran parte della sinossi dello spettacolo, certo parliamo di un autobiografia, ma non delle più pure. La Calamaro racconta la propria storia facendoci entrare nei meandri di una memoria distorta.

Lasciatevi curare dal guaritore, alchimista di storie e umanità fragili

Ti scava dentro, ti si aggroviglia nello stomaco annaspando nel vuoto, creando, intorno a sé, il vuoto. Il Guaritore di Michele Santeramo (in scena al Valle Occupato fino al 19 gennaio) testo vincitore del penultimo Premio Riccione...

ULTIMI ARTICOLI

Il Cappuccetto Rosso senegalese delle Albe. Dedicato a chi racconta

A I teatri della Cupa, festival salentino, abbiamo incontrato Thioro. Un Cappuccetto Rosso senegalese, del Teatro delle Albe. Recensione In Salento esiste una piccola comunità...

MEDIA PARTNERSHIP

Politica è estetica. E viceversa. Intervista a Marco Chenevier

Nell'ambito di Todi OFF 2019, Marco Chenevier presenterà Quintetto: tra ironia e disperazione, una riflessione sulle difficoltà di ricerca. Intervista all'autore. Contenuti in mediapartnership. Mi...

BANDI e NEWS

Provini per attori e attrici per cortometraggio

Audizioni per il cortometraggio Unseasonal Autumn si terrà il 19 agosto a Roma. Cercano attori e attrici di varie età e caratteristiche. Ruoli retribuiti CASTING...

DIBATTITI E CURIOSITÀ

Vedere per (non) credere. L’era dei deepfake video

Dalla scoperta della prospettiva alle più estreme tecnologie digitali, l'uomo è sempre stato alla ricerca di una fedele riproduzione della realtà. A tal proposito,...

Un laboratorio #fuoriporta.
Anche quest’anno saremo a Todi Festival con un #workshop finalizzato alla creazione cartacea di un giornale, Infinito Futuro.

VUOI FAR PARTE DELLA REDAZIONE? Qui tutte le info