mercoledì 30Novembre 2022
Home Articoli Festival: reportage e articoli

Festival: reportage e articoli

Teatro, danza, arti perfomative: i festival ormai hanno caratteristiche precise, sono organismi complessi e multidisciplinari che influenzano le geografie territoriali.  Qui gli ultimi articoli, approfondimenti, recensioni, e racconti dai festival più importanti e innovativi d’Italia.

La sparizione della verità nel Brasile di Bruno Beltrão

Al Festival Romaeuropa, il coreografo brasiliano Bruno Beltrão con il suo Grupo de Rua Niteroi, ha presentato il più massimalista attacco alle utopie sbrigative,...

Sulle frequenze della realtà. Prima Onda a Palermo

A Palermo si è tenuta, tra la fine di ottobre e l’inizio di novembre, la terza edizione di Prima Onda Fest. Diretto da Sabino...

Daniele Spanò. Squarci di luce sul pianeta morente

Recensione. Daniele Spanò parla di cambiamento climatico sul palco del Drama Teatro di Modena per VIE Festival 2022, coprodotto dalla Sagra Musicale Malatestiana. C’è una...

Umbria Factory Festival. La fragilità della cura

Umbria Factory Festival, seconda edizione del festival ideato da Zut! di Foligno con la collaborazione di La Mama International di Spoleto, un'occasione per riflettere...

Gli Anni di Marco D’Agostin. La memoria e l’oblio

Recensione. Al debutto nazionale Gli Anni di Marco D'Agostin, con il corpo e la vita di Marta Ciappina. Ispirato al romanzo omonimo di Annie...

Fare teatro in Sicilia: una questione meridionale. Codex a Noto

La decima edizione del Codex festival di Noto (Siracusa), sotto la direzione artistica di Salvatore Tringali, è stato un atto di resistenza: nell’assenza dei...

Contemporaneo Futuro. Non si è bambini una volta sola

Contemporaneo Futuro è il festival che Fabrizio Pallara dedica al teatro per le nuove generazioni, al Teatro India e Teatro Torlonia di Roma. Un'occasione...

La devastante bellezza del tormento. Danzando con il mostro

Recensione. In anteprima nazionale a Primavera dei Teatri l'ultimo lavoro della Piccola Compagnia Dammacco nato dall'incontro con Roberto Latini. Danzando con il mostro debutterà...

Arti performative e rigenerazione urbana, l’esempio Fabbrica Europa

A settembre si è tenuta la ventinovesima edizione di Fabbrica Europa. Siamo stati due giorni a Firenze per raccontare i nuovi spazi del Parc,...

I giovani alla Fine della fine del mondo

Recensioni dal festival La Fine della fine del mondo, curato dalla compagnia inQUanto Teatro al Teatro di Rifredi di Firenze: progetti di Sotterraneo e...

Nuove prospettive da Sud. Mercurio Festival a Palermo

A fine settembre si è tenuta presso i Cantieri Culturali alla Zisa di Palermo la quarta edizione del Mercurio Festival, curato da Giuseppe Provinzano,...

Silenzio in sala? Neanche per idea!

Teatro per le nuove generazioni. Romaeuropa Festival 2022 presenta al Mattatoio di Roma la selezione kids & families con tre spettacoli: KLaNK, Ersilia e...

Da Tunisi. Tashweesh e Dream City, due festival tra attivismo femminista...

Dalla Tunisia raccontiamo due festival in connessione con l'Europa, Tashweesh e Dream City Si sentono ovunque; serpeggiano tra i muri bianchi e le strette ruelles,...

Scaldati a Gibellina. A colloquio coi morti

Recensione. A luglio, presso il Baglio Santo Stefano di Gibellina, abbiamo visto È la notte è un raduno d’ombre, da uno scritto inedito di...

ULTIMI ARTICOLI

La sparizione della verità nel Brasile di Bruno Beltrão

Al Festival Romaeuropa, il coreografo brasiliano Bruno Beltrão con il suo Grupo de Rua Niteroi, ha presentato il più massimalista attacco alle utopie sbrigative,...

BANDI e NEWS

Aperte le candidature per Segni d’Infanzia 2023

Il festival dedicato al teatro ragazzi visiona candidature fino al 31 dicembre

Da marzo 2020, subito dopo la serrata di tutti i teatri d’Italia, in pieno lockdown, abbiamo cercato di utilizzare le nostre energie editoriali per creare una mappa del pensiero sulla crisi dello spettacolo dal vivo causata dalla pandemia.

Qui trovate una serie di articoli, riflessioni, editoriali, interviste delle redattrici e dei redattori di Teatro e Critica oppure interventi esterni accolti come spunti e importanti ragionamenti.