American Buffalo di Mamet. A caccia della drammaturgia americana

Insieme a Perversioni sessuali a Chicago e a Le variazioni sull'anatra, il testo American Buffalo, datato 1975, consacrò David Mamet come uno dei più importanti autori teatrali degli ultimi decenni. Una piccola parabola fortemente teatrale sul possesso e sull'arguzia come possibili motori di riscatto...

dal Ricettario Teatrale: taking care of baby – accademia degli artefatti

Secondo appuntamento con il Ricettario Teatrale di Sergio Lo Gatto. Questa recensione/ricetta è dedicata all'ultimo lavoro dell'Accademia degli Artefatti visto a Trend 2011. Prima di cominciare, assicuratevi di avere a disposizione attori e attrici di qualità DOP. Li potete trovare, a prezzi rigorosamente immuni all’inflazione, all’Agriturismo degli Artefatti, raccomandato per i prodotti di qualità...

Live Works Vol. 6. A Centrale Fies, lo spazio dello smarrimento

Tre giorni alla Centrale Fies di Dro, per seguire la fase finale della residenza di Live Works, progetto dedicato alla live art. Un racconto...

Argot Off 2011: al via la rassegna-concorso arrivata alla 3° edizione

Tra gli ospiti d’”onore” della rassegna: Elena Vanni in Bim Bum Bang (sapiente regia di Tage Larsen dell’ Odin theatre) dove fa sfoggio di capacità metamorfiche, trasformarmandosi con naturalezza con le sue capacità metamorfiche in un imprenditore d’armi in crisi di coscienza, in scena il 26 e il 27 Maggio...

La Black Reality dei migranti

«Non si vuole raccontare una visione compassionevole o la collezione di storie tristi ma offrire un motivo di riflessione e di denuncia sociale». È questo che affermano Gianluca Riggi e Valerio Gatto Bonanni autori di Black Reality...

Can we talk about this? di DV8. Una riflessione su apertura...

Abbiamo il piacere di pubblicare un denso approfondimento che, prendendo le mosse dall'ultimo spettacolo di DV8 Physical Theatre Can We Talk About This?, ragiona sul concetto di relativismo, di multiculturalismo e di apertura... Il nuovo spettacolo dei DV8 Can We Talk About This? si interroga a fondo sulla direzione verso cui la società civile sta andando.

Les larmes amères de Petra von Kant: Fassbinder da boulevard

Philippe Calvario, riadattando Le lacrime amare di Petra von Kant, non si è certo limitato a una messa in scena innocente ma ha ridotto la tragedia di Fassbinder a una farsa degna di un teatro di boulevard. Petra, l'eroina tragica piena di hybris, diventa per Calvario una figura caricaturale...

CapoTrave/Kilowatt e la sfida intellettuale di Be SpectACTive

La comunità di spettatori e operatori che costituisce l’Associazione CapoTrave/Kilowatt fonde insieme dimensioni molto lontane tra loro e che necessitano di molteplici punti di...

Wunderkammer a Fabbrica Europa. OHT e loscorderos·sc

Una camera delle meraviglie quella dove ci conducono gli spettacoli presentati a Fabbrica Europa dal collettivo OHT con Squares do not (normally) appear in nature e dalla...

Short Theatre 2009: senza tetto né legge

Nel programma, purtroppo quest'anno di soli tre giorni a differenza dell'intera settimana dell'edizione 2008, non solo espressioni eterogenee della scuola romana come Roberto Latini che presenterà l'ultima versione del progetto Radiovisioni su Iago, Desdemona e Otello, oppure Andrea Cosentino con Primi passi sulla luna, l'ultimo lavoro della coppia Elvira Frosini e Daniele Timpano, i Tony Clifton Circus, c'è anche spazio per la Generazione Scenario, ovvero quei giovani talenti vincitori di premi e segnalazioni durante il percorso dell'omonima manifestazione. Troviamo così Codice Ivan, vincitori proprio del Premio Scenario, Marta Cuscunà alla quale è andato il premio Ustica e poi Anagoor. Imperdibili saranno anche le performance di Kinkaleri, Sistemi dinamici altamente instabili e naturalmente Spara, trova il tesoro e ripeti - Birth of a nation, ultima fatica dell'Accademia degli Artefatti.

Programma Short Theatre 2012 – Teatro India/Pelanda/Argentina (5 – 15,...

Il programma degli eventi in cartellone al Teatro India e alla Pelanda dal 5 al 15 settembre, con un salto il 22 all'Argentina per la dimostrazione dell' ’École des Maîtres 2012 tenuto da Rafael Spregelburd. All'interno info su orari, spettacoli e biglietti...
Poco lontano da qui

Poco lontano da qui. Il duetto Guidi Montanari

Il primo movimento sulla scena è una mano che, da dietro a uno dei fogli, sbrina la visuale, come svegliandosi una mattina d'inverno che tutto intorno è neve. «Il volo di un falco che attraversa le cose, che le illumina con la sua evidente eleganza [...]», si legge nel carteggio...

In Accademia per sperimentare e rischiare, un futuro da registi

La Compagnia dell'Accademia presenta in questi giorni quattro spettacoli diretti da ex studenti e aspiranti registi. Li abbiamo incontrati durante le prove per un...

Programma Zoom Festival VII edizione – 6-12 novembre 2012

Programma degli spettacoli in scena al VII Zoom Festival, curato da Krypton al Teatro Studio di Scandicci. Dal 6 al 12 novembre 2012.

Incroci tra professionismo e passione. Il teatro è comunitario

Nell'ambito del Progetto Incroci, un'intervista alle tre realtà coinvolte, organizzatrici della MigrART LAB Conference (dal 15 al 17 ottobre a Roma) sulla portata e...

BANDI e NEWS

Premio Leo de Berardinis del Teatro Nazionale di Napoli. Bando 2021

Dedicato a compagnie e artisti under 35 di Napoli e della Campania. Scade il 12 novembre 2021. Il Teatro di Napoli-Teatro Nazionale indice la seconda edizione del Premio Leo...

ULTIMI ARTICOLI

Rambert e le tre annunciazioni: non colpisce il trittico poetico

Recensione. 3 annonciations di Pascal Rambert è un trittico di monologhi interpretati in italiano, spagnolo e francese da Silvia Costa, Bárbara Lennie e Audrey...

Da marzo 2020, subito dopo la serrata di tutti i teatri d’Italia, in pieno lockdown, abbiamo cercato di utilizzare le nostre energie editoriali per creare una mappa del pensiero sulla crisi dello spettacolo dal vivo causata dalla pandemia.

Qui trovate una serie di articoli, riflessioni, editoriali, interviste delle redattrici e dei redattori di Teatro e Critica oppure interventi esterni accolti come spunti e importanti ragionamenti.