Anna Karenina e le prove di infelicità

Tra gli incipit della storia letteraria forse quello di Anna Karénina è non solo stilisticamente compiuto come aforisma, ma incarna con particolare precisione il corpo unitario di un’opera che attraversa la storia della società russa...

I materiali di Tarantino e Arcuri: maratona tra storia e divertimento

Materiali per una tragedia tedesca di Antonio Tarantino messo in scena da Fabrizio Arcuri al Css di Udine. Recensione Raccontare storie di paesi e tempi...

Giulio Cesare (Andrea Baracco) – Sguardi di quinta

L’impressione visiva è quella di un incubo cupo, più familiare – nel nostro immaginario di spettatori – al Macbeth che al Giulio Cesare. Eppure proprio in questo ambiente sospeso, in questa lama di silenzio costretto, in questa atmosfera che sa di bocche imbavagliate...

Punta Corsara e la ragione in una stanza

Al Napoli Teatro Festival Italia, Punta Corsara presenta il debutto del suo ultimo spettacolo, Il cielo in una stanza. Recensione e intervista a Emanuele...

Teatrosofia #67. Il teatro dell’Etna

Teatrosofia esplora il modo in cui i filosofi antichi guardavano al teatro. Il numero 67 narra come i poeti spesso paragonino le manifestazioni naturali a veri e propri spettacoli, come nel caso del poemetto Etna di un anonimo poeta latino...
direttore teatro di roma teatro argentina scalinata

Nomine Teatro di Roma. Cutaia direttore, Sinibaldi presidente

Roma, 14 gennaio 2014 - L’Assemblea dei Soci del Teatro di Roma – Comune, Regione e Provincia – nella seduta odierna ha nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione per il triennio 2014-2017...

L’Idomeneo pacifista di Mozart e Carsen

Recensione su Idomeneo, re di Creta, di Wolfgang Amadeus Mozart e Giovan Battista Varasco, per la regia di Robert Carsen e la direzione di...

Scimone/Sframeli. D’amore e d’altre morti

Scimone/Sframeli hanno presentato Amore, nuova produzione che sviluppa il tema del titolo in relazione alla morte. Dopo Rieti per una settimana al Teatro India...

Giro di boa sotto la pioggia, nel quarto giorno di Teatri...

Giro di boa. Il quarto giorno a Teatri di Vetro coincide con la fine della prima settimana: è domenica e tutti sono andati al mare a prendere acqua da sopra invece che da sotto, la stessa acqua temporalesca che induce a restarsene chiusi in casa, poi domani è lunedì e si lavora di nuovo, in più oggi è domenica di maggio e c'è l'ultima di campionato in serale e se non per la partita dopo una giornata in giro ad imprecare nel traffico del ritorno, davvero a chi va di uscire? Questo devono aver pensato tutti quelli che invece della Garbatella, stasera hanno scelto altre zone, presumibilmente quelle dei loro quartieri dentro le loro case, a giudicare dalla desolante carenza di pubblico – strana per il festival – da dover annotare. Ed è un vero peccato perché l'auspicio era dei migliori, proponendo due tra i lavori sulla carta più interessanti dell'intera programmazione...

L’esecuzione. La poesia imprigionata di Vittorio Franceschi

L'esecuzione di Vittorio Franceschi è un testo carico di simboli, di poetico e violento surrealismo, nella messinscena di Marco Sciaccaluga viene però addomesticato a...

Pippo Delbono. Amore, carne e tanto disordine

Non è la prima volta che si parla dei teatri che "vanno di moda". Abbiamo visto Amore e Carne di Pippo Delbono in Romania. Un commento sullo spettacolo e sulla reazione del pubblico, di fronte a un teatro che di fatto è visto come made in Italy...

La commedia dell’arte, a Bolzano sull’Ape Teatrale

Babylon qui ospita Marco Brinzi e Caterina Simonelli, protagonisti del progetto ospitato nella rassegna Fuori del teatro Stabile di Bolzano Lo Stabile di Bolzano porta...

We love Arabs. Il cabaret coreografico di Hillel Kogan

We love Arabs, coreografia dell'israeliano Hillel Kogan al Teatro di Rifredi di Firenze. Recensione Un inganno prospettico o addirittura una fallacia interpretativa sembrano poter inficiare...

Ascanio Celestini. Il Pueblo delle periferie

Ascanio Celestini con Pueblo torna tra le periferie nascoste dell'umanità. Debutto per Romaeuropa Festival 2017 al Teatro Vittoria. Recensione Questa è la storia di un giorno...

BANDI e NEWS

Audizione danza, tecnica classica e contemporanea

Audizione su invito Tuttoteatro.com Ass.Cult. cerca 1 danzatrice e 3 danzatori con esperienza professionale per nuova produzione. Le prove (5-7 giornate) si terranno a Roma nel...

ULTIMI ARTICOLI

Nel cuore selvaggio della Sardegna. Suoni corpi e visioni

Il Festival MusaMadre, in provincia di Sassari, sotto la direzione artistica di Valeria Orani. Siamo stati a Rebeccu, tra gli interventi di Bartolini/Baronio, Antonio...

Netherlands Theater Festival: dove le giurie selezionano il meglio del teatro...

Intervista a Tobias Kokkelmans direttore del Netherlands Theater Festival. Contenuto in media partnership In collaborazione con l'Ambasciata e Consolato Generale dei Paesi Bassi in Italia...

Da marzo 2020, subito dopo la serrata di tutti i teatri d’Italia, in pieno lockdown, abbiamo cercato di utilizzare le nostre energie editoriali per creare una mappa del pensiero sulla crisi dello spettacolo dal vivo causata dalla pandemia.

Qui trovate una serie di articoli, riflessioni, editoriali, interviste delle redattrici e dei redattori di Teatro e Critica oppure interventi esterni accolti come spunti e importanti ragionamenti.