roberto rustioni

Roberto Rustioni. Čechov interno giorno

Il tempo sembra non passare mai, anno dopo anno, eppure il deterioramento dei desideri, l'invecchiamento delle posizioni, la crescente non disponibilità al cambiamento, la negazione progressiva della libertà di scelta...

Patres. L’assenza dei padri secondo Scenari Visibili

Un figlio cieco legato per un piede a un cordone ombelicale continua a domandarsi quando tornerà il padre e a chiedere ai suoi ricordi «ma si u mari è blu e u cielo è azzurru, l'orizzonti chi è nto miezzu, i chi culuri è?»...

Stefano Cucchi. La morte a Margine

A Stefano Cucchi Margine Operativo dedica uno spettacolo intenso andato in scena ad Attraversamenti Multipoli 2015. Recensione...

Francesco Frangipane autore vero ne Il Misantropo

Invitati a sederci nel bel mezzo della scena che rappresenta il vernissage di Oronte con tanto di djset e sculture concettuali che sbucano dai muri e dai tramezzi; ci lasciamo sfiorare dall'organico di attori...

Jan Fabre: Mount Olympus. 24 ore di follia teatrale

Jan Fabre con Mount Olympus porta al Teatro Argentina per Romaeuropa Festival un'opera di 24 ore sul "culto della tragedia". Qui un racconto a più voci in collaborazione con Stratagemmi. Prospettive Teatrali.

Compagnia DeMix mette Eva in ginocchio

Compagnia DeMix riporta in scena Ri-evolution al Teatro Sala Uno. Recensione in Taccuino Critico   Che la provocazione non sia un gusto. Ma sia provocazione. C'è...

Pilade di Pasolini e lo spettacolo “parodia” di Bruno Venturi

La recensione dello spettacolo con Manuela Kustermann visto al Teatro Vascello di Roma. Fino all'ultimo momento mi sono chiesto se fosse il caso di scrivere questo pezzo. Forse alcuni di voi credono sia un piacere per noi scrivere recensioni negative, no, non siamo insaziabili creature a caccia di bruttezza. Certo alcune volte il piglio ironico ci aiuta a parlarvi di questa o quell'altra opera da evitare, ma vi giuro che alla lunga l'ironia ...

Rose Is a Rose Is a Rose Is a Rose. L’apocalisse...

Rose Is a Rose Is a Rose Is a Rose è un non-monologo coraggioso scritto dalla croata Ivana Sajko per la regia di Tommaso Tuzzoli e l'interpretazione di Sabrina Iorio. La storia dell'incontro di due sconosciuti si mescola a presagi di morte e distruzione...

Hanno tutti ragione: una sfumatura di Tony Pagoda

Durante lo spettacolo la regista alterna al monologo di Sorrentino una canzone di Peppino Di Capri Non è peccato e due canzoni del film L’uomo in più, sceneggiatura con la quale il regista ha dato vita ancor prima del libro a Tony P., Pisapia nella versione cinematografica...

Taccuino Critico. Cattivi ragazzi, Emigranti, Il sogno di Cordelia

Taccuino critico con Il Metodo al Teatro Sala Umberto, Fuorigioco al Teatro dell'Orologio,Ri- evolution al Teatro Studio Uno. Tra le molteplici offerte teatrali, sul Taccuino Critico si appuntano segni di sguardi diversi che rispondono a un’unica necessità: osservare, testimoniare, dar conto dell’espressione pura, del piccolo e grande teatro…

Taccuino Critico. Ascoltate!, Trattato di economia, L’insonne

Taccuino critico con Ascoltate! di Menoventi, Trattato di economia di Castello/Cosentino, L'insonne di Lab121. Osservare, testimoniare, dar conto dell’espressione pura, del piccolo e grande teatro…

Taccuino Critico. Metodo, Fuorigioco e Ri-evolution

Taccuino critico con Il Metodo al Teatro Sala Umberto, Fuorigioco al Teatro dell'Orologio,Ri- evolution al Teatro Studio Uno. Tra le molteplici offerte teatrali, sul Taccuino Critico si appuntano segni di sguardi diversi che rispondono a un’unica necessità: osservare, testimoniare, dar conto dell’espressione pura, del piccolo e grande teatro…

Hamlet di Lenz Rifrazioni: il giudizio e la sua messa in...

I primi passi nel Palazzo della Pilotta da subito si appesantiscono della grandezza che ci circonda, sulle scale che portano al teatro due attori ci accolgono, a sinistra capiamo che c'è Amleto (Paolo Maccini), neutro, non manifesta un'emozione, sarà la sua maschera naturale per tutto lo spettacolo, a destra Barbara Voghera, è Amleto anche lei...

Solfrizzi e Binasco esaltano il Sarto di Feydeau

Emilio Solfrizzi diretto da Valerio Binasco è il mattatore di Sarto per signora, commedia a orologeria di Georges Feydeau, vista al Teatro Sala Umberto di Roma. Recensione...

ISCRIZIONI APERTE ai nostri workshop

BANDI e NEWS

Workshop gratuito con Opera Bianco a Teatri di Vetro 2019

TDV13 #OPENCALL #OSCILLAZIONI 22 dicembre 2019, Teatro India - Teatro di Roma Sono aperte le iscrizioni per il #laboratorio #gratuito di #danza e di ricerca artistica "TO...

Premi Ubu 2019. I finalisti

NOpS Festival 2020. Bando

ULTIMI ARTICOLI

Scavare nel cuore delle parole. Intervista a Linda Dalisi

Linda Dalisi fa parte, come drammaturga, della Compagnia Stabile Mobile diretta da Antonio Latella, da anni collabora con il regista napoletano, fino all'ultima fatica,...

Media Partnership

Teatri di Vetro 13. Composizioni di altra danza

TDV13 Teatri di Vetro è la rassegna che dal 6 al 22 dicembre 2019 presenterà alla città di Roma e per la tredicesima edizione...

In scena in questi giorni

I giganti della montagna, il Pirandello monumentale di Gabriele Lavia

I giganti della montagna di Luigi Pirandello diretto da Gabriele Lavia è approdato al Teatro Eliseo di Roma. Recensione. Tra i registi che lavorano nei grandi...

Sei uno spettatore critico? Partecipa a uno dei nostri workshop di visione e scrittura: