Il lungo giorno finisce – I consigli della settimana teatrale

tramonto...

C’è una strana, sottile malinconia nello scorrere le stagioni di molti teatri e vederle quasi tutte già chiuse. Mentre su alcune facciate cominciano a campeggiare le scritte “Campagna abbonamenti 2012-2013″ e mentre, passando di notte, ti capita sempre più spesso di stanare gli affissori che stendono gli annunci di festival estivi, nelle platee già vuote si assiste come a un immaginario tramonto. Dai colori sgargianti.

Roma a maggio è molto più di un film di Woody Allen. E da qualche anno l’arrivo della bella stagione è segnato da Teatri di Vetro, un festival che, per pubblico e qualità, è andato sempre più crescendo. Anche a costo di mutare la forma originaria. Se prima poggiava (da progetto) sui vincitori di un bando, ora il programma può competere con quello dei “fratelli maggiori” che ci capiterà, nei prossimi mesi, di andare a visitare. Si comincia il 17 e si andrà avanti fino al 25 [programma]. Per questa settimana ci piace segnalare Sonno di Vincenzo Schino,  il debutto di Porcomondo, nuovo spettacolo di Biancofango, To-Two di Tamara Bartolini e Michele Baronio, Perdere la faccia  di Menoventi Monstrum di Inquanto Teatro al Lotto 32; Spic e Span di foscarini:nardin:d’agostin e Esercizi di Rianimazione di Andrea Cosentino e Francesco Picciotti.

Cambiamo del tutto tonalità e ci spostiamo al Brancaccio per Mind Juggler del celebre mentalista Francesco Tesei, che saremmo davvero curiosi di veder operare sulla nostra mente; Giuseppe Marini porta una versione di Oscillazioni di Vitaliano Trevisan al Cometa Off, mentre Carmen Giardina, spazia tra musica e poesia in Milonga Merini all’Ambra alla Garbatella. Avendo bisogno di toni più dark non ci perdiamo Mai più – Me, diretto da Riccardo Allan Russo e tradotto da Il corvo di Poe; Parole di Paolo Civati alla Sala Uno e accettiamo l’invito a Una cena armena di Danilo Nigrelli all’India. Pelle d’asino di Perrault ispira il Peau! di Vincenzo Manna al Tor Bella Monaca, Il processo di Kafka il (K) di Francesco Villano al Forte Prenestino e 1984 di Orwell trascina La favola di W.S. di Francesco Giuffrè fino al 20 maggio all’Argot Studio. È un soggetto originale (e un testo scritto per intero, stavolta) il Pulp-Ami di Dario Aggioli al Forte Fanfulla, mentre il cielo di Roma è fatto anche da piccoli spazi come il Piccolo Re di Roma, dove nel weekend troviamo M di Magdala di Evelin Facchini, e spazi occupati, come il Nuovo Cinema Palazzo, con Ho sete, curato dal gruppo G.A.R.S.S. (Gruppo Acquisto Risorse per lo Spettacolo Solidale) e il Teatro Valle Occupato, che ospita la permanenza artistica de L’Arsenale, “A sud di nessun nord. Cronache di decolonizzazione”. Il programma è davvero ricco e vale la pena di essere seguito per dare un’occhiata a quello che succede giù in Sicilia. Qualche stagione finisce anche in festa, come quella dei 35 di Radio Onda Rossa 87.9; qualcuna con ironia amara come il Quirinetta con Muratori di Edoardo Erba, diretto da Nicola Pistoia e Paolo Triestino. Prima di lasciare la capitale, facciamo anche una capatina al piccolo Teatro Club di Bracciano dove ogni domenica vanno in scena corti teatrali di nuovi autori. Stavolta è il turno di Emanuele Vacchetto con Due sorelle.

foto pianetadonna.it

Il tramonto bagna anche le colline toscane, dove facciamo un salto a Pomarance per Il libro della vita di Jamel Soltani e Armando Punzo a Palazzo Ricci e al Teatro Studio Krypton di Scandicci per l’ultima tappa del progetto OA/La Musica; sulla costa assaggiamo l’atmosfera magica degli stessi luoghi che a breve ci vedranno tradizionalmente presenti per Armunia 2012: l’antipasto è offerto dalle serate di poesia Ai margini del bosco, con Il mare in una rima alla Pineta Marradi di Castiglioncello e Filò – viaggio di uno Zanni all’Inferno all’Agriturismo Le Rondinelle di Rosignano Marittima. Leopardi di certo amava il tramonto e allora lo onoriamo tornando a vedere le Operette morali di Mario Martone, in prima regionale a Teatri di Vita di Bologna; nella stessa città passa il felice esperimento del performer/danzatore marchigiano Alessandro Sciarroni, Joseph. E non possiamo farci mancare una ripasso di storia al Teatro Comunale di Carpi, con lo splendido The History Boys di Bennett/Bruni-De Capitani.

Desta curiosità uno spettacolo dedicato alla memoria (non postuma, ché questi è ancora vivo) dell’attore, regista e sceneggiatore Francesco Nuti, composto da Giovanni Buti e presentato al Cantiere Teatrale Adriatico di Pescara. Saliamo fino a Genova, dove la luce cala sulla Piccola Corte con Benedictus di Enrico Luttman e Roberto Alinghieri, e al Duse con il potente Motore ad Acqua di David Mamet messo in scena dall’ex-allievo Mauro Parrinello (che avevamo visto con Elisabetta Fischer in Hate Mail). Ci affacciamo in Lombardia per goderci i racconti e le filastrocche de I meravigliati di Antonio Catalano a Villa Sottocasa di Vimercate e proseguire poi per Milano. Qui le giornate sembrano più lunghe, c’è ancora luce per vedere Saccarina di Davide Carnevali allo Spazio Tertulliano, Le mattine dieci alle quattro del romano Luca De Bei all’Elfo Puccini e La guerra di Klamm di Kai Hensel diretto da Filippo Dini ai Filodrammatici, prima di scendere Into the Night, una curiosa performance interattiva notturna di Alessandra MR D’Agostino. Torniamo in provincia e, ormai torcia alla mano, rintracciamo Tre studi per una crocifissione di Danio Manfredini al Teatro della Luna di Assago e le due serate dell’Up-Nea Festival 2012 a Villa Arconati (Castellazzo di Bollate).

Cagliari – foto voiaganto.com

La bella Torino ci regala un fine giornata con Macbeth di Andrea De Rosa al Carignano e Io di Rezza/Mastrella all’Astra. È scritto da Alberto Rizzi L’elefante bianco in scena al Teatro Laboratorio aperto di Verona, mentre il Ca’ Foscari di Venezia ci concede un tramonto lagunare con Storia filosofica dei secoli futuri da Ippolito Nievo. Prendiamo la rincorsa fino a Bolzano, dove c’è Exit di Fausto Paravidino e poi saltiamo oltre le nuvole per atterrare giù a Caserta, ancora viva sia in città che in provincia: al Teatro Civico 14 assistiamo a L’ultimo giorno di un condannato a morte da Victor Hugo per la penna e il corpo di Salvatore Martino e all’Officina Teatro di San Leucio ascoltiamo la poesia di Tiziano Scarpa con Groppi d’amore nella scuraglia, preparata da Silvio Barberio. La Sicilia al tramonto significa Catania (è di scena Il tredicesimo punto di Sergio Claudio Perrone al Teatro Ambasciatori) e Terra di nessuno di Pinter al al Biondo di Palermo, mentre tutto il Kismet di Bari è dedicato ai bambini, con il fitto programma di Maggio all’infanzia.

La scomparsa del sole e l’avvento della prima sera ce la gustiamo dalle coste sarde. A Cagliari abbiamo ben tre luoghi da cui osservare i colori del giorno che finisce: la ex Vetreria Pirri (Arcipelaghi di Alessandro Lay e Pierpaolo Piludu), il Lazzaretto (Arte, dibattiti, per dire no all’omofobia e all’esclusione sociale) e il Teatro delle Saline dove, neanche a farlo apposta, un gruppo di giovani capeggiato da Isabel Sardu, mette in scena qualcosa che come titolo ha I sogni.

Sergio Lo Gatto

Abbiamo consigliato o parlato di:

Teatri di Vetro VI edizione [programma] 17-25 maggio 2012
Teatro Palladium e luoghi vari
Roma

Mind Juggler
16 maggio 2012
Teatro Brancaccio
Roma

Oscillazioni
15-20 maggio 2012
Teatro Cometa Off
Roma

Milonga Merini
15-27 maggio
Teatro Ambra alla Garbatella [cartellone] Roma

Mai più – Me
18-20 maggio 2012
Teatro dei Contrari
Roma

Parole
15-20 maggio 2012
Teatro Sala Uno
Roma

Una cena armena
15-20 maggio 2012
Teatro India [cartellone] Roma

Peau!
15-18 maggio 2012
Teatro Tor Bella Monaca
Roma

(K)
19-20 maggio 2012
Forte Prenestino
Roma

1984 – La favola di W.S. [recensione] fino al 20 maggio 2012
Teatro Argot Studio [cartellone] Roma

Pulp-Ami
17-18 maggio 2012
Forte Fanfulla [cartellone rassegna] Roma

M di Magdala Evelin Facchini
18-20 maggio 2012
Teatro Piccolo Re di Roma
Roma

Ho sete
16-19 maggio 2012
Nuovo Cinema Palazzo
Roma

Permanenza de L’Arsenale “A sud di nessun nord. Cronache di decolonizzazione”
15-19 maggio 2012
Teatro Valle Occupato
Roma

‘Na mano sur core 2 – Festa per i 35 anni
18 maggio 2012
Radio Onda Rossa
FM 87.9

Muratori Pistoia e Triestino
15-27 maggio 2012
Teatro Quirinetta [cartellone]
Roma

Due sorelle
20 maggio 2012
Teatro Club
Bracciano (RM)

Fare rete – Il libro della vita
20 maggio 2012
Palazzo Ricci
Pomarance

OA/La musica
18 maggio 2012
Teatro Studio Krypton [cartellone] Scandicci (FI)

Ai margini del bosco – serate di poesia
Il mare in una rima
18 maggio 2012
Pineta Marradi
Castiglioncello (LI)
+
Filò – viaggio di uno Zanni all’inferno
Agriturismo Le Rondinelle
Rosignano Marittima (LI)

Operette Morali [recensione] 15-16 maggio 2012
Teatri di Vita
Bologna

Joseph
18 maggio 2012
Teatri di Vita
Bologna

The History Boys [recensione] 16-17 maggio 2012
Teatro Comunale
Carpi (MO)

Sono un bravo ragazzo – omaggio a Francesco Nuti
17 maggio 2012
Cantiere Teatrale Adriatico
Pescara

Benedictus
15-19 maggio
Teatro Piccola Corte
Genova

Motore ad acqua
15-20 maggio
Teatro Duse
Genova

I Meravigliati – racconti e filastrocche
19 maggio 2012
Villa Sottocasa
Vimercate (MB)

Saccarina
16 maggio 2012
Spazio Tertulliano
Milano

Le mattine dieci alle quattro
15-20 maggio 2012
Teatro Elfo Puccini [cartellone] Milano

Into the Night
18 maggio 2012
Loft 232
Milano

La guerra di Klamm
15-20 maggio 2012
Teatro Filodrammatici
Milano

Tre studi per una crocifissione [recensione] 15-17 maggio 2012
Teatro della Luna
Assago (MI)

Up-Nea Festival ’12
19-20 maggio 2012
Villa Arconati
Castellazzo di Bollate (MI)

Macbeth
17 maggio-3 giugno 2012
Teatro Carignano [cartellone] Torino

Io
19 maggio 2012
Teatro Astra
Torino

L’elefante bianco
19-20 maggio 2012
Teatro Laboratorio
Verona

Storia filosofica dei secoli futuri
15-16 maggio 2012
Teatro Ca’ Foscari a Santa Marta
Venezia

Exit
fino al 27 maggio 2012
Comunale Teatro Studio
Bolzano

L’ultimo giorno di un condannato a morte
18 maggio 2012
Teatro Civico 14 [cartellone] Caserta

Groppi d’amore nella scuraglia
16 maggio 2012
Officina Teatro
San Leucio (CE)

Il tredicesimo punto
15-27 maggio 2012
Teatro Ambasciatori
Catania

Terra di nessuno
15-31 maggio 2012
Teatro Biondo  [cartellone] Palermo

Maggio all’infanzia 2012
fino al 20 maggio 2012
Teatro Kismet Opera (luoghi vari) [programma] Bari

Arcipelaghi
15 maggio 2012
Teatro ex Vetreria Pirri
Cagliari

Arte, dibattiti, per dire no all’omofobia e all’esclusione sociale
18-24 maggio 2012
Teatro al Lazzaretto
Cagliari

I sogni
18 maggio 2012
Teatro delle Saline
Cagliari