Centro Zo di Catania: The medium is the message?

A Catania, al Centro Zo, abbiamo visto due dei lavori che compongono la quadrilogia KThack – 4VR: Soggiornando vicino e Tifeo – il tradimento dell’orecchio. Una...

“Non può essere una rivoluzione”. Intervista a Laura Sicignano, allo Stabile...

All'indomani della nomina a direttrice artistica, abbiamo raggiunto telefonicamente Laura Sicignano, per una conversazione attorno al presente e al futuro dello Stabile di Catania. Il...

Contrasto, abbandono e gioco. Trittico contemporaneo al Teatro Massimo di Palermo

Il Teatro Massimo di Palermo presenta Trittico Contemporaneo, con le coreografie di Matteo Levaggi, Johann Inger e Jiří Kylián. Recensione Illuminato dal sole pomeridiano, sembra...

Scimone e Sframeli, passo indietro, verso avanti.

Vitali nonostante i venti anni di carriera appena compiuti, sono Spiro Scimone e Francesco Sframeli, duo messinese al quale proprio per questa ricorrenza è stata dedicata a Taormina un’interessante retrospettiva sul loro lavoro..

Il Teatro Coppola tra terra e mare

Ballata per Venezia in scena al Teatro Coppola è la prova di come a fianco di quel ritrovato bisogno da parte della città di un luogo in cui lasciarsi attraversare senza costrizioni di sorta, si possa trovare anche un’apertura artistica...

Stagione 2013 – 2014 Viagrande Studios (Viagrande, CT)

Una novità in questa stagione 2013-14: Viagrande Studios, vicino Catania, che porterà alcuni spettacoli nazionali e internazionali in Sicilia. Tra questi vedremo Città di Ebla, Iaia Forte, Cristina Pezzoli, Jurij Ferrini e tanti altri...

Al teatro antico di Tindari rivive Giocasta nelle parole di Dimitra...

È un teatro antico pieno di suggestioni e fascino quello di Tindari, sembra al contempo affondare nella terra e stare sospeso a metà tra il cielo e il mare. Un sito archeologico tra i più importanti del meridione, sapientemente valorizzato dal Festival Teatro dei Due Mari dove va in scena Giocasta...

Alle Orestiadi di Gibellina arriva la danza: Castello e Sieni

Arriva la danza sul palco di Gibellina, così dopo la scoperta del teatro visionario di Vincenzo Schino ci immergiamo nelle opere di due importanti coreografi, Roberto Castello e Virgilio Sieni. Il primo lavoro Carne trita, del coreografo lucchese Roberto Castello di Aldes Teatro, sorprende per la levità...

Opera e Sonno incantano le Orestiadi di Gibellina

Non è solo grazie al suo eroico presidio di resistenza in un'estate siciliana contaminata da una fredda temperie culturale che il festival Le Orestiadi di Gibellina (giunto alla XXII Edizione) sa offrire allo spettatore uno sguardo complesso e articolato sul panorama teatrale contemporaneo...
Insanamente Riccardo III

INSANAmente Riccardo III: Roberta Torre negli abissi umani

INSANAmente Riccardo III è il nuovo spettacolo di Roberta Torre, nasce da un laboratorio assieme all'Associazione Stupenda-mente che ha coinvolto venti malati in scena insieme ad attori, ripensando il capolavoro di Shakespeare Riccardo III. Un'idea teatrale forte sulla deformità dell'animo umano...

In Sicilia le Buone Pratiche del cambiamento

Si guarda al futuro alle Buone pratiche del Teatro, con speranza, coerenza, concretezza, si confrontano idee, si evidenziano gli errori, si riparte dalle pratiche positive e virtuose che hanno segnato il mondo del teatro siciliano. Arriva in Sicilia e precisamente a Catania, l'appuntamento creato da ateatro.org..

Focus Sicilia – Lettera aperta per Franco Maresco alla Sala De...

La città di Palermo cerca di risollevarsi dopo anni di deserto culturale. Molte energie e molti talenti si sono dispersi o sono andati altrove. Tra i pochi a continuare ostinatamente un percorso artistico nel tessuto sociale e culturale palermitano superando le frontiere locali, c’è oggi Franco Maresco...

Focus Sicilia – Se gli Stabili scoprono il “teatro di ricerca”

Finalmente ci siamo: il direttore dello Stabile catanese, Giuseppe Dipasquale, in un comunicato in cui si informa che lo stesso è stato eletto come coordinatore del Comitato di azione costituito da P.L.A.Tea, fondazione che riunisce i Teatri Stabili, sembrerebbe mostrare attenzione per il teatro di ricerca...

Focus Sicilia – “Salvatore”, spettacolo fuori dall’ordinario

Oramai ci eravamo disabituati alla pratica di scovare nel catanese fermenti di novità, un coraggio nelle idee e nel linguaggio, che non sia invece un grigio, obsoleto, anche piuttosto deludente genere teatrale che quando non è commedia pretende di essere teatro di qualità, e non lo è affatto...

DIBATTITI E CURIOSITÀ

Vedere per (non) credere. L’era dei deepfake video

Dalla scoperta della prospettiva alle più estreme tecnologie digitali, l'uomo è sempre stato alla ricerca di una fedele riproduzione della realtà. A tal proposito,...

BANDI e NEWS

Bando Cross Award 2019. 4000 euro a 4 progetti da produrre

Bando Cross Award giunge alla 4° edizione e seleziona 4 progetti da sostenere con 4000 euro ciascuno. Scade il 6 settembre 2018. 

ULTIMI ARTICOLI

Teatrosofia #96. Abisso con spettatore. Orrore e piacere in Lucrezio

IN TEATROSOFIA, RUBRICA CURATA DA ENRICO PIERGIACOMI – collaboratore di ricerca post-doc e cultore di storia della filosofia antica presso l'Università degli Studi di...

MEDIA PARTNERSHIP

La Veronal, forme dinamiche tra gesto e scultura

Marcos Morau, coreografo e fondatore nel 2005 del gruppo La Veronal, è tra gli artisti selezionati all’interno del Festival Fuori Programma 2019. Lo abbiamo...

Un laboratorio #fuoriporta.
Anche quest’anno saremo a Todi Festival con un #workshop finalizzato alla creazione cartacea di un giornale, Infinito Futuro.

VUOI FAR PARTE DELLA REDAZIONE? Qui tutte le info