Banner Bando Teatro Spaccato
Banner Expo teatro Contemporaneo
Banner Bando Teatro Spaccato
Banner Bando Teatro Spaccato
Banner Expo teatro Contemporaneo
HomeArticoliFestival: reportage e articoliTeatro e Colline 2009: Calamandrana Alta punto di incontro dei nuovi teatri...

Teatro e Colline 2009: Calamandrana Alta punto di incontro dei nuovi teatri

Si l'ammore no - Elvira Frosini e Daniele Timpano
Si l’ammore no – Elvira Frosini e Daniele Timpano

Non solo Kilowatt Festival, Drodesera Fies e VolterraTeatro, l’ultima settimana di luglio ci regala anche un’altra manifestazione da seguire: il Festival Teatro e Colline di Calamandrana Alta (Asti).Quest’anno dal 25 al 28 luglio assisteremo alla 19a edizione della rassegna e la terza guidata da Stefano Labate.

L’evento riesce a guadagnarsi un proprio spazio tra le decine di festival estivi per la capacità di raccogliere diverse voci del teatro di ricerca italiano e farle coesistere nel medesimo programma. Troviamo così a Calamandrana i giovanissimi Fibre Parallele con l’ormai classico Mangiami l’anima e poi sputala, spettacolo suggestivo e iconoclasta messo in scena a partire dall’omonimo romanzo di Giovanna Furio; ma troviamo anche gruppi con un certo passato alle spalle come Motus con X.(ics) racconti crudeli della giovinezza; Accademia degli Artefatti con Spara, trova il tesoro e ripeti, poi i Babilonia Teatri con Pop Star; il lavoro sul Woyzek di Claudio Morganti, la giovane avanguardia romana rappresentata da Elvira Frosini e Daniele Timpano, fino ad arrivare alla comicità corrosiva, surreale e amara degli Omini che presenteranno il loro cavallo di battaglia, CRisiKO!.

Ma Teatro e Colline non ha solo la possibilità di mostrare un affresco, emblematico anche se parziale, del nuovo teatro italiano, ha anche un ruolo come punto di incontro sociale, valenza che emerge dalle parole del direttore artistico Stefano Labate:

E’ questa una rassegna che vuole anche essere, in prospettiva sempre di più, luogo vero di incontro in cui il teatro contemporaneo e una piccola comunità (famiglie, anziani e bambini) possano entrare in relazione, condividere la piccola piazza e l’osteria, la chiesetta sconsacrata, la via maestra e il parco del castello. Benvenuti!

dal 25 al 28 luglio 2009

Leggi il programma completo

www.teatroecolline.it

Telegram

Iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram per ricevere articoli come questo

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Pubblica i tuoi comunicati

Il tuo comunicato su Teatro e Critica e sui nostri social

ULTIMI ARTICOLI

La frangibilità è del fiore. Sottobosco di Chiara Bersani

Al Teatro Morlacchi di Perugia, all’interno della rassegna Perché non ballate?, è andato in scena Sottobosco di Chiara Bersani. Recensione La scena è scura, cosparsa...

Media Partnership

Prospero – Extended Theatre: il teatro europeo in video, già disponibile...

Raccontiamo con un articolo in media partnership gli sviluppi del progetto dedicato alla collaborazione internazionale che ha come obiettivo anche quello di raggiungere pubblici...