La Nave Scuola al Valle Occupato. Aperto il bando per la formazione permanente

Un progetto di formazione permanente per maestranze teatrali, una piattaforma didattica informale e una tappa nell’iter formativo di chi vuole apprendere i mestieri legati al mondo dello spettacolo.

Il Teatro Valle Occupato riconosce alla formazione un ruolo centrale all’interno del progetto artistico e del percorso politico di un teatro bene comune aperto alla cittadinanza. La formazione deve essere luogo di relazioni vive, non autoritarie né competitive, in un contesto di scambio e cooperazione; spazio libero da logiche di sfruttamento economico e creativo che generi saperi critici e pensiero autonomo, non frammentato e impoverito dalle retoriche del merito e della produttività.

Una formazione accessibile a tutti secondo criteri pubblici, trasparenti, non discriminatori, e aderente alla realtà della professione.

Obiettivi principali del progetto La Nave Scuola sono:

* Creare una piattaforma di formazione permanente attraverso un processo orizzontale di scambio dei saperi tra allievi, maestri, tecnici professionisti residenti e tecnici free lance coinvolti nel progetto.

* Colmare la distanza che separa i percorsi di apprendimento teorici dall’acquisizione di un saper fare esperito nella pratica del lavoro teatrale o cinematografico.

* Promuovere l’incontro e il confronto fra allievi e maestri al fine di favorire una crescita culturale delle competenze collettive, stimando essenziale il ruolo attivo delle maestranze anche nelle fasi più creative dei progetti di spettacolo dal vivo.

* Tutelare mestieri e saperi dell’artigianato teatrale a rischio di estinzione promuovendone la valorizzazione e la trasmissione alle nuove generazioni.

E soprattutto, la realizzazione del progetto La Nave Scuola è il primo passo verso la tutela della dignità del lavoro, della qualità del tempo e del valore della formazione professionale.

Il progetto La Nave Scuola richiede agli allievi – studenti, giovani lavoratori dello spettacolo, aspiranti tecnici di palcoscenico – una partecipazione costante e un impegno appassionato della durata di 6 mesi, da gennaio 2014 a giugno 2014. È prevista la possibilità di prolungare l’iter formativo nel periodo estivo – luglio e agosto 2014 – e di integrarlo con un corso gratuito e facoltativo finalizzato al conseguimento del brevetto per il lavoro in quota.

Il percorso formativo si articolerà nei principali ambiti creativi e tecnici dello spettacolo dal vivo:

* Macchinisteria Teatrale

* Illuminotecnica Teatrale

* Fonica

* Video Mapping e New Media

e su quattro piani d’apprendimento:

* Didattica dei contenuti teorici finalizzata alla conoscenza delle strutture e macchine teatrali nonché delle norme relative alla sicurezza sul lavoro.

* Apprendimento tecnico–pratico attraverso una serie di appuntamenti laboratoriali mensili, affiancati dai tecnici professionisti residenti, i tecnici free-lance e gli artisti delle compagnie ospiti nel corso della stagione 2013-2014 del Teatro Valle Bene Comune.

* Approfondimento teorico tramite Masterclass tenute da maestri specialisti del settore e rivolte sia ai partecipanti al progetto di formazione permanente sia ai tecnici professionisti.

* Esercizio e messa in pratica delle competenze acquisite attraverso la partecipazione attiva a un intero percorso progettuale, dalla fase ideativa e creativa alla fase di allestimento e realizzazione di uno dei progetti artistici in calendario nella stagione 2013-2014 del Teatro Valle Bene Comune. I progetti a cui gli allievi parteciperanno potranno avere diverse forme e destinazioni – dal teatro al cinema alla danza – ed essere realizzati anche in spazi alternativi ai luoghi tradizionalmente deputati allo spettacolo dal vivo.

Ogni fase del percorso formativo, dai corsi propedeutici alla ideazione e realizzazione del progetto artistico finale, è aperto a tutti i partecipanti. Le richieste di iscrizione dovranno essere inviate a all’indirizzo: navescuola.tvo@gmail.com entro il 31 dicembre 2013.

Scarica i documenti necessari:

Scheda di iscrizione

Modalità di partecipazione

Programma e Calendario