Concorso Drammi di Forza Maggiore, organizzato dalla compagnia DoveComeQuando

Un concorso di drammaturgia organizzato da autori, per autori, con gli autori, i costi di iscrizioni (10 e 15 euro) serviranno per comporre il premio. Scade il 15 marzo 2021

Fino al 15 marzo 2021 è possibile partecipare con i propri testi al premio Drammi di Forza Maggiore, organizzato dalla compagnia DoveComeQuando.

Tra il 2009 e il 2016, la compagnia si era distinta nel panorama del teatro off italiano con il suo DoveComeQuando Premio di drammaturgia DCQ-Giuliano Gennaio per essere l’unica a organizzare un premio di drammaturgia a partecipazione gratuita con in palio la messa in scena da parte della compagnia stessa.

Oggi la compagnia lancia una nuova iniziativa volta a promuovere la drammaturgia contemporanea italiana, Drammi di Forza Maggiore – un bando organizzato da autori, per autori, con gli autori.

Finalità

Agli impedimenti posti da cause di forza maggiore si può e si deve rispondere solo in un modo: reagendo con una forza ancora maggiore. Siamo sicuri che tutto il tempo trascorso forzatamente lontano dalle scene non sia trascorso inutilmente. Assorbito il colpo in prima battuta, si crea con maggior foga e senso, si crea invasi da una forza maggiore.
È anche il tempo di sperimentare.
Di aprirsi, in attesa che si riapra anche tutto il resto.
Di entrare in contatto: un contatto massivo, e sfondare l’isolamento. Anche quello che magari è proprio dell’attività del drammaturgo.
Di confrontarsi: noi con la voglia degli autori di mettersi in gioco in modi diversi e gli autori tra di loro, per premiare tutti insieme il testo di forza maggiore.

Un nuovo premio di drammaturgia. Un premio di drammaturgia nuovo.

Il Premio si articola in due fasi.

Nella prima fase, i testi – ricevuti in forma anonima – saranno esaminati dai membri della compagnia DoveComeQuando per individuare da 2 a 3 finalisti. Ai testi finalisti sarà quindi abbinato il nome dell’autore in vista della seconda fase, sia applicandolo nel corpo del pdf, sia aggiungendolo al nome del file.

Nella seconda fase, i testi finalisti saranno inviati a TUTTI i partecipanti del Premio, i quali, dopo averli letti, dovranno far pervenire la propria valutazione, contribuendo in maniera decisiva all’individuazione del dramma di forza maggiore.

Perché, partecipando, avremo tutti una forza maggiore:

Il meccanismo del Premio è stato pensato per favorire – e, in alcuni casi, introdurre ex novo – alcune dinamiche dalle quali tutti possono trarre vantaggio, dagli autori più esperti a quelli alle prime armi:

– si può crescere in modo protetto: tutti i partecipanti (sempre anonimi, salvo i finalisti) possono toccare subito con mano ciò che ha convinto di più i primi selezionatori e confrontarsi con i testi finalisti per trarne indicazioni utili di ogni tipo;

– si semina interesse e si favoriscono le collaborazioni: i finalisti possono far conoscere subito i loro testi a una platea che molto probabilmente include anche autori-registi e autori-attori: il modo migliore per seminare immediatamente interesse e favorire in vista di una messa in scena l’emersione di collaborazioni che sarebbero state altrimenti impossibili;

– si è, in ogni caso, protagonisti attivi: sono gli stessi partecipanti – tutti – a eleggere il testo migliore, con un meccanismo anti-distorsivo di provata efficacia nel tempo.

– per la prima volta, l’investitura del testo vincitore è democratica: sono i suoi pari a giudicarlo il migliore tra tutti, autonomamente e in pieno anonimato.

– il concorso è al tempo stesso trasparente e anonimo: dalla somma raccolta per il montepremi alle votazioni, tutto è trasparente e rendicontato, mentre l’anonimato dei partecipanti (e votanti) è garantito dalla pubblicazione del solo titolo dell’opera inviata, senza indicazione del nome.

Per la prima volta chiediamo una quota di partecipazione. Lo facciamo perché è perfettamente in linea con lo spirito e il meccanismo del Premio e per offrire un premio in denaro il più consistente possibile: le quote raccolte andranno, per il 70%, a formare il premio in denaro che, tutti insieme, i partecipanti assegneranno al testo vincitore. In ogni caso, DoveComeQuando garantirà un premio minimo di 300 euro al vincitore.

Puoi scaricare qui il bando integrale di Drammi di Forza Maggiore 2021.

Leggi altri BANDI e OPPORTUNITÀ

Ogni giorno Teatro e Critica seleziona le migliori news, opportunità lavorative e di formazione e le propone ai suoi lettori in forma totalmente gratuita e immediata. È un lavoro quotidiano che svolgiamo da più di 10 anni grazie al quale tanti professionisti hanno partecipato a importanti provini, bandi o percorsi di formazione.
Se pensi che tutto questo sia utile, che ne dici di sostenerci con un piccolo contributo che ci permetta di mantenere gratuita e aperta la sezione Opportunità!?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here