Bando Festival Inventaria 2017

Bando Festival Inventaria 2017: è online il regolamento per la partecipazione. Tra i premi di questo anno anno residenze, repliche al Teatro dell’Orologio e non solo. Scade il 5 dicembre

È ONLINE il bando della edizione 2017 del Festival Inventaria , la festa del teatro off, con le quattro sezioni di concorso: Spettacoli, Monologhi/Performance, Corti teatrali più la nuovissima sezione Pillole, in collaborazione con il Teatro Studio Uno.

La VII edizione del Festival si terrà anche nel 2017 nello storico Teatro dell’Orologio di Roma, dall’8 al 21 maggio nelle sale Gassman e Mario Moretti.
Fuori concorso nel Festival una serie di ospiti e di nuove produzioni DoveComeQuando.

Scadenza per presentare domanda per INVENTARIA 2017

Pre-iscrizione online:5 dicembre 2016
Iscrizione: 12 dicembre 2016

QUANDO
5 dicembre 2016

DOVE
Teatro dell’Orologio (Piazza Navona)

COME
Iscrizione gratuita

Scarica il bando per selezionare le compagnie in concorso nelle quattro sezioni Spettacoli, Monologhi/Performance, Corti teatrali e Pillole.

Leggi altri BANDI e OPPORTUNITÀ

Ogni giorno Teatro e Critica seleziona le migliori news, opportunità lavorative e di formazione e le propone ai suoi lettori in forma totalmente gratuita e immediata. È un lavoro quotidiano che svolgiamo da più di 10 anni grazie al quale tanti professionisti hanno partecipato a importanti provini, bandi o percorsi di formazione.
Se pensi che tutto questo sia utile, che ne dici di sostenerci con un piccolo contributo che ci permetta di mantenere gratuita e aperta la sezione Opportunità!?
Previous articleRoy Assaf: amore e guerra per una danza da sold-out
Next articleGiorgio Barberio Corsetti e l’Europa. Paesaggio su rovine.
Avatar
Andrea Pocosgnich è laureato in Storia del Teatro presso l’Università Tor Vergata di Roma con una tesi su Tadeusz Kantor. Ha frequentato il master dell’Accademia Silvio D’Amico dedicato alla critica giornalistica. Nel 2009 fonda Teatro e Critica, punto di riferimento nazionale per l’informazione e la critica teatrale, di cui attualmente è il direttore e uno degli animatori. Come critico teatrale e redattore culturale ha collaborato anche con Quaderni del Teatro di Roma, Doppiozero, Metromorfosi, To be, Hystrio, Il Garantista. Da alcuni anni insieme agli altri componenti della redazione di Teatro e Critica organizza una serie di attività formative rivolte al pubblico del teatro: workshop di visione, incontri, lezioni all’interno di festival, scuole, accademie, università e stagioni teatrali.   È docente di storia del teatro, drammaturgia, educazione alla visione e critica presso accademie e scuole.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here