Progetto More. Focus Calabria a Cosenza

Dal 21 al 23 ottobre torna il Progetto More, una collaborazione tra la compagnia Scena Verticale e Comune di Cosenza. Teatro e Critica partecipa in un osservatorio critico.

Progetto More
Progetto More

Nato nel 2012 per ospitare al Teatro Morelli di Cosenza esponenti di spicco della scena contemporanea nazionale e internazionale, il Progetto More tra il 2013 e il 2015 ha dato vita a un progetto di residenza triennale, affiancando alla programmazione un intero sistema di formazione e animazione multidisciplinare.

Riparte quest’anno al Teatro Morelli e al Castello Svevo di Cosenza, per una tre giorni di spettacoli, performance, studi, letture sceniche e incontri. Alla radice c’è l’intenzione di rivolgersi al territorio per svilupparlo sul campo: compagnie e artisti calabresi vengono selezionate e invitate a presentare i lavori, ma anche a confrontarsi con nuovi progetti produttivi e con un osservatorio critico radunato per l’occasione. Teatro e Critica partecipa al fianco di Graziano Graziani (Radio3 Rai, Rai 5, minima&moralia) e Nicola Viesti (Hystrio) rendendosi disponibile a un’occasione di confronto preziosa per un territorio come la Calabria, troppo spesso lontana dai riflettori.

Da un lato si tratta di offrire alle compagnie – e al pubblico, che è invitato a partecipare – l’opportunità di interagire con lo sguardo di chi racconta la scena contemporanea sulla carta stampata, sul Web e in radio e TV, approfondendo tematiche di estetica e linguaggi della scena; dall’altro il nostro contributo, in particolare, vorrebbe gettare le basi per un laboratorio di idee intorno al ruolo dello “spettatore critico”. L’audience development è uno dei capitoli primari del lavoro culturale di oggi e crediamo che l’esperienza di visione acquisita da chi quotidianamente ragiona sulle arti performative sia uno strumento che può e deve essere trasmesso a nuove generazioni di spettatori.

IL PROGRAMMA COMPLETO DI MORE:

VENERDÌ 21 OTTOBRE

ore 19.00
Castello Svevo | spettacolo itinerante (su prenotazione – massimo 15 spettatori a replica)
CONFINE INCERTO / CONIMIEIOCCHI
La città e il desiderio (45’)

ore 20.00
Castello Svevo
NASTRO DI MÖBIUS
Formiche (50’)

ore 21.30
Castello Svevo
SCENA NUDA
Un vecchio gioco (65’)

ore 22.30
Castello Svevo | spettacolo itinerante (su prenotazione – massimo 15 spettatori a replica)
CONFINE INCERTO / CONIMIEIOCCHI
La città e il desiderio (45’)

SABATO 22 OTTOBRE

ore 12.00
Castello Svevo
INCONTRO-APERITIVO con artisti e osservatorio critico. Aperto al pubblico

ore 17.00
Castello Svevo | spettacolo itinerante (su prenotazione – massimo 15 spettatori a replica)
CONFINE INCERTO / CONIMIEIOCCHI
La città e il desiderio (45’)

ore 18.00
Castello Svevo | spettacolo itinerante (su prenotazione – massimo 15 spettatori a replica)
CONFINE INCERTO / CONIMIEIOCCHI
La città e il desiderio (45’)

ore 19.00
Castello Svevo
COMPAGNIA RAGLI
Tette – Mastoplastica alimentare (30’) studio

ore 20.00
Castello Svevo
TEATRO DELLA MARUCA
Il servo di Amleto (45’)

ore 21.30
Castello Svevo
MANOLO MUOIO/TEATRO ROSSOSIMONA
Rock Oedipus (55’)

DOMENICA 23 OTTOBRE

ore 11.00
Castello Svevo
FRANCESCO AIELLO
L’incidente – Io sono già stato morto (45’) – lettura scenica

ore 12.00
Castello Svevo
INCONTRO-APERITIVO con artisti e osservatorio critico. Aperto al pubblico

ore 18.00
Castello Svevo
PICCOLO TEATRO UMANO
Opera aperta – in memoriam Rocco Gatto (45’)

ore 19.00
Castello Svevo | Sala delle Armi
ZAHIR
La mia idea. Memoria di Joe Zangara (60’)

ore 20.30
Teatro Morelli
COMPAGNIA ARCIERE
Francesco e il Re (95’)

ore 22.30
Teatro Morelli
INCONTRO con artisti e osservatorio critico. Aperto al pubblico

Gli articoli di Teatro e Critica, che sono frutto di un lavoro quotidiano di ricerca, scrittura e discussione approfondita, sono gratuiti da 8 anni.
Se ti piace ciò che leggi e lo trovi utile, che ne dici di sostenerci con un piccolo contributo?
Ogni giorno Teatro e Critica seleziona le migliori opportunità lavorative e di formazione e le propone ai suoi lettori in forma totalmente gratuita e immediata. È un lavoro quotidiano che svolgiamo da 8 anni grazie al quale tanti professionisti hanno partecipato a importanti provini, bandi o percorsi di formazione.
Se pensi che tutto questo sia utile, che ne dici di sostenerci con un piccolo contributo che ci permetta di mantenere gratuita e aperta la sezione Opportunità!?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here