Banner Bando Teatro Spaccato
Banner Expo teatro Contemporaneo
Banner Bando Teatro Spaccato
Banner Bando Teatro Spaccato
Banner Expo teatro Contemporaneo
HomeArticoliEsiste una fase due per i lavoratori dello spettacolo?

Esiste una fase due per i lavoratori dello spettacolo?

Due interviste per riflettere ancora sulla crisi presente e futura, indotta dal coronavirus covid-19, relativa al comparto delle arti sceniche dal vivo: Tiziano Panici e l’avvocato Alessandro Brunetti

Il Ministro dei beni culturali e del turismo Dario Franceschini ha parlato di 20 milioni di euro stanziati fuori dall’ambito del Fus e nell’arco dell’anno corrente diretti alla categoria dello spettacolo. In collaborazione con Teatro e Critica, su Radio Cusano TV Italia, Francesca Pierri ha intervistato il direttore artistico e regista Tiziano Panici, sulle principali emergenze e richieste che provengono dal settore e che non sono ancora chiare e definite. Piercarlo Fabi apre la seconda parte di questo speciale con Alessandro Brunetti – Avvocato delle Camere del Lavoro Autonomo e Precario con il quale ha analizzato concretamente lo scenario giuridico e contrattuale che riguarda ogni singolo contribuente facente parte del comparto spettacolo.

Leggi altri contenuti e articoli sul tema Teatro e Coronavirus

Telegram

Iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram per ricevere articoli come questo

Francesca Pierri
Francesca Pierri
Laureata in Filologia Classica e Moderna con una tesi magistrale in Letteratura Comparata all'Università degli Studi di Macerata, frequenta il master in Critica Giornalistica con specializzazione in Teatro, Cinema, Televisione e Musica presso l'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica "Silvio d'Amico" a Roma. Ufficio stampa e comunicazione, continua la sua attività redazionale collaborando con la Rai - Radiotelevisione Italiana. Vive a Roma e da gennaio 2017 è redattrice di Teatro e Critica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Pubblica i tuoi comunicati

Il tuo comunicato su Teatro e Critica e sui nostri social

ULTIMI ARTICOLI

Artaud, Gervais e il teatro dei cattivi

Nel dibattito culturale contemporaneo si fa largo una pressante ricorrenza dell'attitudine woke, intesa come consapevolezza rispetto alle discriminazioni nella società. Ma è così facilmente...

Media Partnership

Prospero – Extended Theatre: il teatro europeo in video, già disponibile...

Raccontiamo con un articolo in media partnership gli sviluppi del progetto dedicato alla collaborazione internazionale che ha come obiettivo anche quello di raggiungere pubblici...