Maestrale 2018. A Torino torna l’alta formazione gratuita con maestri internazionali

promo

Torna Maestrale, seconda edizione, un progetto della Compagnia della Magnolia. Un percorso di alta formazione con maestri internazionali rivolto a 10 giovani attori. la partecipazione è gratuita, selezioni aperte fino al 25 luglio 2018

AGGIORNAMENTO:

COMUNICAZIONE – CAMBIO DI ROTTA

“Non possiamo realizzare Maestrale 18.19 per come è stato concepito perché ad oggi non sono stati confermati i fondi necessari a coprire l’ingente cifra complessiva del progetto. Quindi rimoduliamo invece che abbandonare e stracciare l’accordo con i maestri invitati. I percorsi che confluivano in Maestrale relativamente all’anno 18 restano invariati (Claudio Collovà, Tomi Janežič, Jan Klata) come periodo, ma diventano singoli stages a pagamento; rientrano cioè nel progetto SNODI di cui fanno già parte lo stage di Elena Bucci (a dicembre) e il momento di studio ad invito chiuso di agosto con Michele Di Mauro.

Qualora foste tra i molti attori – oltre 115 – che hanno inviato la propria candidatura per Maestrale 18.19, e foste comunque interessati a iscrivervi a uno o più stage a pagamento vi preghiamo di rimandare il vostro materiale (lettera motivazionale e cv).

Precisiamo che invece i percorsi d studio con i maestri Sergio Canto Sabido, Enrique Pardo e Linda Wise vengono sospesi e confluiranno – se Dioniso vorrà… – nell’edizione 2019-20 di Maestrale.

Prendiamo pubblicamente questo impegno con i futuri iscritti agli stages: se i bandi invernali a cui parteciperemo nei prossimi mesi avranno esito positivo, rimborseremo a ciascuno la quota di iscrizione agli stage inizialmente inclusi nel percorso Maestrale18.

E’ una scelta, politica e poetica la nostra; nel nostro piccolo ambito tentiamo di difendere le cose preziose dal nulla che avanza.”  

Giorgia Cerruti – Direzione Piccola Compagnia della Magnolia  QUI IL COMUNICATO COMPLETO

Un progetto di Piccola Compagnia della Magnolia
Call aperta dall’1 al 25 luglio 2018.

Un percorso di alta formazione con maestri internazionali rivolto a 10 giovani attori.

Partecipazione gratuita. Qui bando e domanda di ammissione.

Prendersi cura di sé, del proprio essere artista.
Non essere eterni studenti ma studiare, studiare.
Assumersi la responsabilità civile della propria professione, nutrire la vocazione; prendersi il tempo della pura ricerca accanto a maestri indiscussi della scena teatrale internazionale per frequentare il proprio strumento d’attore, per innalzare la consapevolezza, l’analisi.
Quello della ricerca è un tempo benedetto, atossico, improduttivo si!
È un tempo necessario.
Per questo Piccola Compagnia della Magnolia – che ha sempre portato avanti con rigore la propria personale ricerca, presupposto fondamentale per la creazione dei suoi spettacoli – negli anni ha costantemente promosso l’alta formazione accogliendo maestri da tutto il mondo e costruendo occasioni di studio.
Da queste premesse nel 2017 nasce Maestrale:
una piccola goccia a tutela delle sorti del teatro in questo paese, un atto d’amore verso gli artisti.
Il percorso è volto al perfezionamento di giovani attori professionisti
Gli attori che prenderanno parte al percorso formativo dell’edizione 18/19 lavoreranno con 7 maestri
provenienti da diversi paesi e riconosciuti a livello internazionale: Claudio Collovà (Italia) Tomi Janežič (Slovenia), Jan Klata (Polonia), Enrique Pardo (Perù – Francia) e Linda Wise (Kenya – Francia), Sergio Canto Sabido (Messico – Francia). Giorgia Cerruti, attrice, regista e direttrice della Piccola Compagnia della Magnolia, sarà la referente durante il percorso e condurrà un laboratorio.
In caso di stage in lingua straniera sarà presente un interprete.

Con il sostegno di Fondazione Cariplo – Selezionato Funder35 2016 PROGRAMMA 18/19

22 – 29 settembre 2018
Claudio Collovà

Regista e autore italiano, fonda con Alessandra Luberti OfficineOuragan (Palermo), spazio dedicato alla ricerca teatrale e coreografica. La sua poetica, principalmente legata alla pittura e alla fisicità dell’attore, si incrocia spesso con la danza e trae ispirazione da fonti non solo teatrali per arricchire il bagaglio improvvisativo dell’attore.

22 – 28 ottobre 2018
Tomi Janežič

Regista sloveno, insegna regia teatrale presso l’Università di Lubiana – Accademia di Teatro, Radio, Film e Televisione (AGRFT).
Fondatore e direttore artistico dello Studio for Research on the Art of Acting. Il suo lavoro si pone a metà tra pedagogia e terapia, con riferimento ai principi dello psicodramma e al metodo Stanislavskij.

30 ottobre – 5 novembre 2018
Jan Klata

Regista e drammaturgo polacco, ex direttore del Teatro Nazionale Stary Theatre di Cracovia.
Le sue riscritture basate sui classici hanno fatto parlare a proposito della sua produzione di un “teatro impegnato” o “politico”, che è stato avvertito come “rivoluzionario”. Attualmente è tra i registi più acclamati della scena contemporanea.

8 – 14 gennaio 2019
Sergio Canto Sabido

Attore e regista originario del Messico, ha maturato una lunga esperienza (dal 1991 al 2016) all’interno della troupe del al Théâtre du Soleil di Parigi, diretto da Ariane Mnouchkine. Dopo anni di lavoro, tournée e apprendimento al Soleil, si dedica ampiamente alla pedagogia, tenendo corsi e laboratori in diversi paesi tra cui Messico, Corea del Sud, Francia e Italia.

2 – 8 febbraio 2019
Enrique Pardo e Linda Wise

Co-direttori e fondatori di Pantheatre, una delle prime compagnie indipendenti emerse dal Roy Hart Theatre, basata a Parigi e a Malérargues, nonché membri fondatori del Roy Hart Centre. La filosofia di Pantheatre accoglie, tra gli altri, il pensiero mitologico di James Hillman, l’eredità vocale di Roy Hart e le implicazioni dell’antropologia neoplatonica di Xavier Papaïs.

4 – 10 marzo 2019
Giorgia Cerruti

Regista e attrice, si forma al Théatre de l’Epée de Bois/Cartoucherie de Vincennes di Parigi con il maestro Antonio Diaz – Floriàn, punto di riferimento costante nel suo lavoro scenico. Fonda nel 2004 la Piccola Compagnia della Magnolia, di cui è direttrice. Col co-fondatore Davide Giglio e con un gruppo di artisti, realizza circa 14 spettacoli, distribuiti in Italia e all’estero.MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

REQUISITI DI AMMISSIBILITA’ DEI PARTECIPANTI
cittadinanza italiana
età compresa tra i 23 e i 35 anni alla data di scadenza del bando
curriculum teatrale formativo e professionale adeguato

FREQUENZA
I workshop si svolgeranno ad Torino.
presso Atelier Magnolia, via Niccolò Paganini 0/200.
La partecipazione al campus è gratuita.
È inoltre previsto il lancio di un’iniziativa per offrire ospitalità agli allievi residenti fuori Torino.
La frequenza è obbligatoria.
La candidatura implica la volontà di partecipare all’intero percorso.
Non è possibile candidarsi per un singolo stage.
Saranno tollerate assenze per un massimo di 7 giorni così distribuite:
– assenza unica: assenza a un intero stage;
– assenze isolate: massimo 1 giorno di assenza per ogni stage.
Al termine del percorso verrà rilasciato un attestato di frequenza.

CANDIDATURA
Per proporre la propria candidatura è necessario inviare la seguente documentazione:
modulo di candidatura debitamente compilato e firmato (il modulo è scaricabile alla pagina “alta formazione” su www.piccolamagnolia.it)
curriculum dettagliato delle esperienze formative e lavorative
foto della persona (primo piano)
lettera motivazionale
video (file o link a video di prove o spettacoli, durata minima 3 min.)
Tutta la documentazione dovrà pervenire entro e non oltre il 25 luglio 2018 via e-mail al seguente indirizzo: info@piccolamagnolia.it

SELEZIONE
I 10 candidati ammessi saranno contattati privatamente.
Le comunicazioni avverranno via telefono o e-mail entro il 4 settembre 2018.

scarica il bando

info: http://www.piccolamagnolia.it/

Leggi altri BANDI e OPPORTUNITÀ

Ogni giorno Teatro e Critica seleziona le migliori opportunità lavorative e di formazione e le propone ai suoi lettori in forma totalmente gratuita e immediata. È un lavoro quotidiano che svolgiamo da 8 anni grazie al quale tanti professionisti hanno partecipato a importanti provini, bandi o percorsi di formazione.
Se pensi che tutto questo sia utile, che ne dici di sostenerci con un piccolo contributo che ci permetta di mantenere gratuita e aperta la sezione 'Opportunità'?