Bando di concorso Festival Troia Teatro 2018

Bando di concorso Festival Troia Teatro 2018: 1500 euro per la compagnia/artista che si aggiudica il concorso del festival in provincia di Foggia. Iscrizione entro il 20 luglio 2018

Il *Festival *Troia *Teatro è organizzato dall’U.G.T. (Unione Giovanile Troiana) e Teatri 35 Ass. Cult. Teatrale, con il patrocinio della Regione Puglia e del Comune di Troia.

All’interno del programma del Festival l’organizzazione promuove per l’VIII anno, con il contributo dell’azienda ECEplast, una sezione di concorso che ha la finalità di valorizzare il lavoro di artisti e compagnie emergenti e indipendenti che operano nel teatro d’innovazione, nella danza contemporanea e nella performing art.

Sono ammessi a concorrere performances e spettacoli di diverso genere.

Per l’artista/compagnia il teatro, la danza, le arti visive potranno essere, a vario titolo e secondo modalità espressive proprie, degli strumenti con cui comunicare la propria ricerca.

Il Concorso riserva particolare attenzione alle produzioni realizzate con budget ristretto, ponendosi l’obiettivo di contribuire alla loro visibilità attraverso il conferimento del Premio previsto.

Il Festival Troia Teatro, giunto alla XIII edizione, ha come obiettivo la creazione di uno spazio ideale dove gli artisti possano esprimersi al meglio, perfettamente in armonia con la popolazione di Troia, autentico teatro a cielo aperto. L’anima della rassegna è la realizzazione di un unico grande spettacolo, un’unica grande festa in cui il borgo e gli spettatori, i cittadini e gli artisti sono un tutt’uno. Una guida nella scelta artistica è la ricerca di un Teatro che sa sperimentare e che si fa contenitore di varie forme d’arte: dalla danza alla musica, dalla poesia al cinema.

Il concorso, giunto alla VIII edizione, è stato per il festival un’occasione per interrogarsi e lanciare una riflessione sempre diversa negli anni. Temi delle precedenti edizioni sono stati: l’Estetica, l’Etica, la Teoretica, il Movimento, il Potere e i Sentimenti e i Riti.

 

Vincitori delle passate edizioni sono stati:

L’edizione Zero del concorso, durante il Festival Troia Teatro 2010, ha premiato nel 2010 lo spettacolo Brugole progetto e regia di Emiliano Masala e Lisa Nur Sultan, testo di Lisa Nur Sultan con Elisa Lucarelli, Leonardo Maddalena, Emilano Masala.

I° edizione 2011 – Senza Titolo, di e con Giulio Costa, Produzione Costa/Teatro Comunale di Occhiobello-Arkadis, in collaborazione con Teatro dei Venti

II° edizione 2012 Lady Oscar, regia Ferdinando Vaselli – associazione culturale 20chiavi

III edizione 2013 – Zigulì, regia Francesco Lagi con Francesco Colella – Teatrodilina

IV° edizione 2014 – ex-equo – Voccaverta drammaturgia Francesco Niccolini di e con Fabrizio Pugliese in collaborazione con Coop. Thalassia; Santi, Balordi e Poveri Cristi di e con Giulia Angeloni e Flavia Ripa in collaborazione con l’associazione culturale Nahia.

V° edizione 2015 – Once Upon a Time When Pigs Were Swine della compagnia Equilibrio Dinamico

VI° edizione 2016 – Mamma – piccole tragedie minimali della compagnia Matremo Teatro

VII° edizione 2017 – Verso Une Flèche della compagnia Tecnologia Filosofica

 

Il Festival 2018 riflette sul tema dell’Esperienza.

Il teatro, inteso come insieme di processi e pratiche da esperire, e quindi non come opera-prodotto, permane nello spettatore come memoria attraverso l’Esperienza.

Ma che cosa viene trasmesso nella relazione corpo a corpo tra attore e spettatore?

Che cosa rimane di una performance al pubblico, al singolo e alla comunità di astanti?

Un contesto (un festival), un luogo preciso (un cortile), un tempo delimitato (massimo 60 minuti) e una relazione tra due poli (spettatore e performer).

In questa relazione agli antipodi, da un lato, la scelta di una totale passività dello spettatore e, dall’altro, la sua partecipazione, solo simulata, a processi creativi e comunicativi.

Nel mezzo la definizione del “lavoro” dello spettatore: lo spettatore passivo e lo spettatore partecipante, lo spettatore esperto e lo spettatore ingenuo, lo spettatore critico, lo spettatore testimone, lo spettatore che fa un’esperienza.

Il Festival per l’edizione del concorso Eceplast 2018 seleziona opere di artisti/compagnie in cui l’esperienza del coinvolgimento del pubblico/spettatore si fa concreta e significante e permette allo spettatore di essere corresponsabile del significato stesso della performance.

 

Il Concorso si articola in tre fasi:

  1. selezione delle opere che concorrono al Premio;
  2. presentazione pubblica delle opere finaliste;
  3. proclamazione e premiazione dell’opera vincitrice.

REQUISITI DI AMMISSIONE

  1. La selezione è destinata ai singoli Artistie alle Compagnie professionali emergenti e indipendentiche operano con finalità professionali nel teatro contemporaneo, nella danza, nella musica e nella performing art, che abbiano prodotto o stiano per produrre un nuovo lavoro.
  2. Sono ammesse tutte le forme di espressione artistica che indagano il corpo umano: spettacoli dal vivo, performance, teatro, danza, musica, installazioni, video e arti visive, di autori italiani o stranieri, con testi editi o inediti purché siano risolte tutte le questioni legate al diritto d’autore[1].

ISCRIZIONE DELLE OPERE

  1. Le opere che intendono partecipare al Concorso *Festival *Troia *Teatro 2018 dovranno pervenire entro e non oltre il 20 luglio 2018 secondo le modalità di iscrizione qui sotto indicate;
  2. Gli Artisti/Compagnie dovranno compilare l’apposito FORM presente all’indirizzo www.troiateatro.it/concorso2018

SELEZIONE DELLE OPERE 

  1. La selezione delle opere ammesse alla fase finale del Concorso avverrà sulla base della qualità artisticache la Direzione del Festival attribuirà alle opere visionate.
  2. Al termine della procedura di selezione il Festival contatterà (via mail e telefonica) gli Artisti/Compagnie finalisti ammessi al Premio.
  3. ll Festival pubblicherà entro il 25 luglio 2018 gli spettacoli ammessi alla finale.
  4. Il calendario completo con le date di rappresentazione degli spettacoli finalisti sarà fornite agli artisti/compagnie selezionati entro il 25 luglio 2018.

GIURIA

  1. Al termine del Concorso, la Giuria sarà chiamata a decidere l’opera vincitrice.
  2. Il verdetto della Giuria è insindacabile.
  3. La Giuria del Concorso sarà comunicata entro il 25 luglio 2018. 

CONCORSO

  1. Gli spettacoli prescelti saranno presentati nei giorni del *Festival *Troia *Teatro 1 agosto – 5 agosto 2018.
  2. La duratadegli spettacoli non dovrà superare i 60 minuti.
  3. Il Festival darà un contributo di 150,00 € alle Compagnie finaliste come contributo alle eventuali spese di viaggio a/r[2].
  4. Ai gruppi selezionati verrà garantito l’alloggioper tutti i giorni delle rappresentazioni del concorso.
  5. L’ufficio stampa, diffusione e promozione dell’evento, saranno curati dal *Festival *Troia *Teatro.
  6. Gli artisti dovranno rigorosamente far riferimento alla seguente scheda tecnica:

SPAZIO:

  • Gli spettacoli si svolgeranno all’aperto (in una corte)
  • Non è previsto né palco né pedana
  • Larghezza dello spazio dedicato alla messa in scena: 6m.
  • Profondità dello spazio dedicato alla messa in scena: 4m.
  • Graticcia: non è presente, i fari saranno posizionati su un ring metallico o su delle piantane

MATERIALI AUDIO:

  • 02 diffusori casse amplificate
  • 01 Lettore CD
  • 01 Mixer audio
  • Cavi audio e di alimentazione necessari

MATERIALI LUCI:

  • 08 PC Teatrali 1000W con bandiere e TG
  • 06 Canali dimmer 2,5 Kw
  • 01 Consolle  Regia 12
  • Cavi adeguati alle dimensioni dello spazio

PREMIO

  1. Il Premio per l’opera vincitrice del Concorso verrà conferito il giorno finale del Festival e consegnato direttamente al/alla regista o, in sua assenza, a persona da lui/lei delegata.
  2. l’Artista/Compagnia sarà tenuto a rappresentare lo spettacolo domenica 5 agosto 2018, giornata conclusiva del Festival.
  3. Per il Concorso *Festival *Troia *Teatro – Premio Eceplast, verrà conferito un premio dal valore di 1.500,00€[3].
  4. l’Artista/Compagnia sarà tenuto a scrivere su tutti i materiali pubblicitari la dicitura: “vincitore del premio Festival Troia Teatro – ECEplast“.

 

[1] Il permesso generale di rappresentazione (Compagnie professionali) e, in caso di repertorio estero, il permesso di utilizzazione dell’opera (Compagnie amatoriali) sono subordinati all’autorizzazione del Concessionario avente diritto. Informazioni e richieste c/o Ufficio Permessi Direzione Generale SIAE – Sezione DOR.

[2] l’Artista/Compagnia dovrà presentare giustificativi di viaggio

[3] sarà stipulato un contratto di coproduzione tra il Festival e la compagnia vincitrice. Il contributo sarà consegnato all’Artista/Compagnia dietro consegna di regolare fattura. L’importo si intende al lordo dell’IVA.

info e form da compilare: http://www.troiateatro.it/

Leggi altri BANDI e OPPORTUNITÀ

Ogni giorno Teatro e Critica seleziona le migliori opportunità lavorative e di formazione e le propone ai suoi lettori in forma totalmente gratuita e immediata. È un lavoro quotidiano che svolgiamo da 8 anni grazie al quale tanti professionisti hanno partecipato a importanti provini, bandi o percorsi di formazione.
Se pensi che tutto questo sia utile, che ne dici di sostenerci con un piccolo contributo che ci permetta di mantenere gratuita e aperta la sezione 'Opportunità'?