Residenza artistica in Sardegna: Teatro Actores Alidos seleziona progetti

Residenza artistica: la compagnia Teatro Actores Alidos ha pubblicato un bando per selezionare artisti e compagnie. I vincitori avranno anche un contributo in denaro. Scade il 6 settembre 2016

Ente organizzatore
Teatro Actores Alidos, compagnia di ricerca e sperimentazione riconosciuta dal Ministero dal 1985.
Dalla sua nascita produce spettacoli di teatro per adulti, ragazzi e di musica coi quali ha circuitato
in Festival e Rassegne tra le più importanti in 20 paesi Europei. Organizza eventi, Festival,
rassegne, Residenze, etc. Il TAA gestisce il Teatro Centrale Alidos a Quartu S. Elena (sei km. da
Cagliari).

Bando
Il Teatro Actores Alidos indice un bando per selezionare progetti originali di gruppi, artisti e/o
compagnie che partecipino alla Residenza Artistica del TAA con l’obiettivo di promuovere e
valorizzare progetti di produzione e ricerca a vocazione multidisciplinare nell’ambito della
creazione multimediale contemporanea delle differenti discipline artistiche (teatro, danza,
performance, site specific e arti performative segnate anche dall’incontro con i campi del visivo,
(fotografia, videomapping e videomaking etc.) e del sonoro (ambientazioni acustiche e sonore).
Saranno privilegiati progetti che si possano sviluppare anche al di fuori dagli spazi teatrali
codificati, capaci di instaurare un rapporto e un dialogo con il territorio ospitante: pubblico (adulti,
giovani, scuole), con i suoi paesaggi urbani, rurali, sociali e culturali.

Cos’è una residenza artistica (Tipologia /finalità /obiettivi)
La residenza artistica (intesa come strumento di incentivo e supporto alle produzioni artistiche e
per la promozione e il supporto alla creatività dei giovani artisti e dei gruppi emergenti) è uno
spazio di creazione artistica e di programmazione di spettacolo che opera in uno stretto legame
con la comunità di riferimento. La residenza del TAA in particolare è indirizzata alle seguenti
azioni:

A) accoglienza di compagnie e/o singoli artisti italiani e internazionali (non titolari di residenze)
per un periodo di almeno 20 giorni. L’azione A ha come obiettivo principale quello di favorire la
permanenza di artisti per sviluppare esperienze di condivisione e confronto tra gli artisti ospiti e la
residenza che li accoglie, attraverso situazioni formative che comprendono attività di ricerca, di
studio, di creazione, di prove, di allestimento, di coinvolgimento del pubblico.
B) programmazione di spettacoli di formazioni emergenti (premiate o segnalate nelle ultime tre
edizioni dei principali premi nazionali di musica, teatro e danza) e/o di giovani compagnie
composte da artisti in prevalenza under 35. Verranno privilegiati spettacoli realizzati in residenza
presso la propria sede e spettacoli realizzati in residenza presso altri titolari di residenza
partecipanti al Progetto Interregionale.
C) realizzazione di progetti originali o innovativi per divulgare la funzione ed il valore dello
spettacolo dal vivo presso le comunità di riferimento il territorio della residenza. L’azione C ha
come obiettivo principale la formazione e l’educazione del pubblico attraverso attività artistiche dagli obbiettivi chiari, ovvero, a chi si rivolgono e cosa si propongono di fare, al fine di rafforzare la
relazione con il pubblico e con il territorio di riferimento della residenza.

A chi è rivolto
Destinatari del bando sono artisti maggiorenni e/o compagnie, artisti emergenti e/o under 35
operanti professionalmente negli ambiti della danza, del teatro e delle arti performative e che
abbiano in cantiere o in corso d’opera un progetto artistico in divenire. Essi non dovranno essere
titolari di residenze. Verranno privilegiati i progetti di produzione e ricerca, sempre nell’ambito
della creazione contemporanea, a vocazione multidisciplinare all’insegna dell’incontro
multimediale con vari campi (visivo, fotografia e video, video maping, sonoro, storytelling). I
progetti candidati potranno aver già visto presentazioni di fasi di lavoro, parziali aperture o
dimostrazioni pubbliche in forma di studio, mise en espace, etc. anche in altre residenze, ma non
ancora presentato al pubblico in forma definitiva.
Periodo/ Tempi
La residenza si svolgerà in un periodo (anche non continuativo) minimo di 20 gg. e massimo di 30
da stabilire in un periodo tra Gennaio e Marzo 2017.

Termini
La richiesta di partecipazione, con tutta la documentazione allegata, dovrà essere trasmessa
esclusivamente via mail entro e non oltre il 6 settembre 2016 all’indirizzo
teatroactoresalidos@gmail.com con oggetto: RESIDENZA ARTISTICA e nome della compagnia o
dell’artista.

Cosa offre la Residenza
– Tutoraggio e sostegno artistico e tecnico alla progettualità e alla ricerca creativa espressa nella
proposta selezionata.
– Disponibilità della struttura del Teatro Centrale Alidos: sala teatrale, impianto audio, luci, sala
prova.
– Ricerca di spazi alternativi a quello teatrale nel caso in cui il progetto selezionato lo preveda.
– Sostegno e monitoraggio tecnico in caso di sedi e spazi diversi da quello teatrale.
– Incontri di studio, confronto e feedback sul lavoro con gli sguardi esterni della direzione artistica
e eventualmente di altri operatori/ artisti/ studiosi/critici appositamente invitati.
– Un contributo produttivo forfettario per il sostegno del periodo di residenza di Euro 1.500 per i
gruppi e di euro 500 per singoli artisti. Le modalità di assegnazione e liquidazione del contributo
saranno concordate direttamente con la compagnia/ artista e verrà erogato a termine della
residenza. Il contributo non verrà assegnato nel caso in cui la compagnia o artista non porti a
termine la residenza.
– La Residenza Teatrale TAA potrà inserire la compagnia/artista selezionato attraverso il presente
bando, all’interno delle proprie iniziative o altri eventi sui generis che possano dar visibilità al
progetto.
– La creazione definitiva del progetto presentato in residenza A progetto potrebbe essere ospitato
nelle rassegne o festival del TAA.
– Qualora il budget della residenza (al momento non ancora attribuito) lo consentirà,
l’organizzazione potrà offrire l’alloggio in case private con uso cucina (solo artisti necessari alla
residenza e per un numero non superiore ai 4 elementi (ospiti, collaboratori non inseriti nella
presentazione del progetto o eccedenti ai 4 elementi sono a carico della compagnia/artista) – Promozione e divulgazione dell’evento sul sito della struttura ospitante e altri organi di stampa e
network specializzati
– eventuali oneri Siae
– eventuale diario video e/o fotografico delle fasi del progetto con diritto di utilizzo gratuito.
Contributi e promozione espressi dal presente bando vanno intesi quale sostegno alla
progettualità e alla ricerca artistica e creativa espressa dalla proposta selezionata. Gli artisti in
residenza saranno introdotti e accompagnati sul territorio secondo un programma concordato e
potranno contare sulla cura, la mediazione e l’assistenza dell’organizzazione.

Modalità di partecipazione
Gli interessati dovranno:
– Presentare la domanda di candidatura dove dichiarano di accettare tutti i termini del presente
bando.
– La domanda, corredata di scheda di partecipazione (debitamente compilata e firmata) e allegati
richiesti, dovrà essere presentata entro e non oltre il giorno 6 Settembre 20016..

ALLEGATI:
– Descrizione del progetto artistico (max 2.000 battute spazi inclusi)
– Breve descrizione dell’eventuale piano di lavoro da svolgere in residenza
– Composizione del gruppo di lavoro indicando per ogni componente nome, cognome, data di
nascita, domicilio e ruolo all’interno del progetto
– Curriculum dell’artista o della compagnia, del responsabile del progetto e di ogni componente la
formazione.
– Eventuale descrizione di collaborazioni con altre strutture di residenza
– Se disponibile, materiale grafico, foto e video relativo al progetto artistico. Il materiale grafico e
fotografico dovrà essere allegato alla mail, quello video dovrà essere caricato su Vimeo o Youtube
e il link andrà inserito nella mail in modo da essere ricevuto con gli altri materiali.

Vincoli e Condizioni
La domanda di partecipazione deve pervenire nei termini e non oltre della data indicata.
Ogni artista/compagnia può presentare un solo progetto.
L’invio della scheda di partecipazione comporta l’accettazione e il rispetto del presente
regolamento. Qualsiasi variazione di progetto a selezione avvenuta dovrà essere approvata dalla
direzione artistica della residenza.
Gli artisti selezionati si impegneranno a :
– Rispettare il programma del bando in ogni sua parte. Non sono ammesse eccezioni salvo
problemi e imprevisti accuratamente certificati.
– Attuazione delle sezioni di studio in sintonia col progetto presentato.
– I progetti da sviluppare in residenza dovranno essere flessibili nella loro evoluzione e aderire
almeno parzialmente alla tematica scelta dalla direzione artistica della Residenza stessa.
– Nell’arco della residenza gli artisti dovranno realizzare attività di audience development col
pubblico, in particolare con studenti e altre realtà del territorio, per sperimentare e approfondire
specifiche modalità di sensibilizzazione del pubblico stesso.
– Nell’arco della residenza gli artisti dovranno realizzare un progetto di educazione e formazione
alla visione, nell’ambito del quale l’ospite in residenza incontrerà e dialogherà col territorio
presentando il proprio percorso artistico attraverso work in progress, prove aperte e altre
modalità di confronto con gli spettatori.
– Prendere parte a tutte le attività previste dal programma. – A progetto selezionato, la compagnia è tenuta ad inserire in tutto il materiale pubblicitario,
promozionale, informativo, inerente allo spettacolo che andrà a creare la seguente dicitura: Con il
sostegno di “Residenza Teatro Actores Alidos”.
– Farsi carico di viaggi e vitto per tutto il periodo di residenza e per eventuale spedizione di
materiali, qualora il programma non lo preveda.
– Aver cura degli spazi assegnati, delle condizioni e orari d’accesso
– Garantire la proprietà intellettuale delle proposte presentate
– Provvedere al necessario per la realizzazione del progetto per quanto non previsto dal
programma

Preselezione/Selezione/Esito
La selezione dei progetti è a cura della direzione artistica della residenza e avverrà mediante la
valutazione della qualità e dell’originalità della proposta artistica, il curriculum della compagnia
stessa e degli artisti coinvolti.
Verrà attuata una preselezione in attesa dell’inizio della Residenza, la cui attuazione verrà
comunicata non appena verranno confermati i contributi per la stessa.
Entro il 13 settembre tutti i partecipanti verranno avvisati via mail dell’esito della preselezione.
Alla conferma della concessione dei contributi e ai fini dell’attuazione della Residenza, seguirà
comunicazione definitiva della selezione con la stipula del contratto per la partecipazione in
Residenza.
La direzione artistica, qualora si trovasse nella necessità di operare modifiche al presente
regolamento, ne darà informazione agli artisti selezionati concordando con loro soluzioni
adeguate. Il materiale inviato per la selezione non sarà restituito ma resterà nell’archivio del TAA.

Contatti
Velia Tantino – Direzione organizzativa
Tel. 070 828331 – Cell. 377 7095932
Mail: teatroactoresalidos@gmail.com

Scarica il bando in pdf con la domanda di partecipazione

Leggi altri BANDI e OPPORTUNITÀ

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here