Palacio del fin

palacio-del-finPalacio del fin
di Judith Thompson
regia Marco Carniti
scene Nicolás Hünerwadel
in collaborazione con Francesco Scandale
costumi Belén Montoliú
luci Paolo Ferrari
con Helio Pedregal, Yolanda Ulloa, Alexandra Fierro
produzione PasionArte

Tre monologhi strappati direttamente dalle prime pagine dei giornali. Tre storie vere, tre vite attraversate da un unico denominatore: essere condannati dalla storia e dall’umanità.
Sullo sfondo la guerra in Iraq, in primo piano le storie personali di Lyndie England, soldatessa americana condannata per torture sessuali nel campo di Abu Graib; David Kelly, microbiologo, morto in circostanze sospette dopo aver testimoniato sull’infondatezza del dossier sulle armi di distruzione di massa presentato dal governo inglese che avvalorava l’intervento militare americano in Iraq; una madre irachena, moglie del capo del Partito Comunista, che dopo aver visto torturare e uccidere i propri figli dal regime di Saddam, viene a sua volta uccisa dalle bombe dell’invasione americana.
Tratto dal testo di Judith Thompson, la più importante drammaturga canadese, lo spettacolo di Marco Carniti mette in scena la parte peggiore della nostra storia contemporanea, dove non c’è salvezza né per le vittime né per i carnefici, un labirinto che mette a rischio il senso stesso della giustizia.

In lingua spagnola con sovratitoli in italiano

Teatro Studio
dall’11 al 13 dicembre 2009
Milano

In lingua spagnola con sovratitoli in italiano