mercoledì 7Dicembre 2022
Home Tags Vitaliano Trevisan

Tag: Vitaliano Trevisan

Autore, drammaturgo, narratore e attore vicentino (Sandrigo, 12 dicembre 1960), Vitaliano Trevisan si è spento il 7 gennaio 2022. Il grande pubblico lo ricorda per l’interpretazione al cinema di Primo amore: pellicola del 2004 diretta da Matteo Garrone, con il quale Trevisan aveva scritto la sceneggiatura.

Oltre ai suoi romanzi e racconti rimangono i testi per la scena (Il lavoro rende liberi e Solo RH ad esempio, portati in scena rispettivamente da Toni Servillo e Roberto Herlitzka), le regie e gli adattamenti per il teatro (tra i quali Shakespeare, Dostoevskij, Fellini).

Nel 2015  e 2017 è stato protagonista del Premio Riccione, la prima volta vincendo la menzione Franco Quadri e la seconda con il primo premio per Il delirio del particolare. Ein Kammerspiel; testo, quest’ultimo, andato in scena nel dicembre del 2021 al Teatro Carcano di Milano con Maria Paiato e la regia di Giorgio Sangati.

In scena la sua penna guardava ai maestri, come Shakespeare, Cechov, Ibsen, ma gli occhi erano ben puntati sul nostro mondo e il nostro tempo: in Una notte in Tunisia (2011), ad esempio, la storia del leader socialista diventava la discesa agli inferi di un personaggio shakespeariano (in una stasi drammatica però tutta novecentesca); Mister X (Craxi) era una sorta di imperatore, un grottesco condottiero negli ultimi attimi della propria vita.

Qui gli articoli e le recensioni sugli spettacoli di Vitaliano Trevisan nell’archivio di Teatro e Critica

ULTIMI ARTICOLI

«Gli altri viventi ci sono maestri». Conversazione con Mariangela Gualtieri

L'incanto fonico. L'arte di dire la poesia è l'ultimo libro di Mariangela Gualtieri, uscito a maggio scorso per Einaudi. Abbiamo intervistato la poeta. Per Mariangela Gualtieri la poesia...

BANDI e NEWS

Teatro Bastardo 2023, il bando per le compagnie emergenti

Scade il 28 dicembre 2022 la call dedicata ai progetti teatrali. #TB23 | CALL FOR PROJECTS per artist* e compagnie emergenti **deadline 28 dicembre 2022 Teatro Bastardo in vista dell’VIII...

Da marzo 2020, subito dopo la serrata di tutti i teatri d’Italia, in pieno lockdown, abbiamo cercato di utilizzare le nostre energie editoriali per creare una mappa del pensiero sulla crisi dello spettacolo dal vivo causata dalla pandemia.

Qui trovate una serie di articoli, riflessioni, editoriali, interviste delle redattrici e dei redattori di Teatro e Critica oppure interventi esterni accolti come spunti e importanti ragionamenti.


 

Nuove recensioni nel numero di novembre. Leggila qui