Banner workshop di critica a inDivenire
Banner workshop di critica a inDivenire
Banner workshop di critica a inDivenire
Banner workshop di critica a inDivenire
Banner workshop di critica a inDivenire

Call per residenza creativa teatrale a Dolomiti Hub Edizione 2024. #sponsor

Dal 13 al 24 maggio offriamo l’opportunità di una residenza teatrale, ovvero 10 giornate in cui usufruire gratuitamente dei nostri spazi e delle nostre attrezzature per far maturare un progetto artistico di teatro contemporaneo, sperimentale e/o performativo. Entro il 2 aprile 2024

Dal 13 al 24 maggio offriamo l’opportunità di una residenza teatrale, ovvero 10 giornate in cui usufruire gratuitamente dei nostri spazi e delle nostre attrezzature per far maturare un progetto artistico di teatro contemporaneo, sperimentale e/o performativo. Durante questo periodo, sarà offerto l’alloggio e la consulenza curatoriale degli esperti che costituiscono il comitato scientifico, ovvero esponenti di Dolomiti Hub, Carichi Sospesi, Officina delle Pezze, Slowmachine, Tib Teatro.

Il risultato finale sarà condiviso col nostro pubblico il 25 maggio, serata durante la quale offriremo un servizio di videoregistrazione dello spettacolo integrale.

Il bando si rivolge ad artisti singoli e compagnie orientati al professionismo. E’ possibile inviare la propria candidatura entro il 2 aprile secondo le indicazioni del bando pubblicato sul sito:
https://dolomitihub.it/dh_eventi/open-call-residenza-teatrale-2024/

Chi può partecipare

  • Artisti singoli o in gruppo, anche non formalmente costituiti
  • Singoli artisti e compagnie di teatro contemporaneo, sperimentale e/o performativo. 
  • Maggiorenni
  • Provenienti dall’Unione Europea  

Ogni gruppo o artista potrà candidare più di una proposta.

Requisiti della proposta

  1. La proposta è a tema libero: tuttavia, si privilegeranno i progetti che avranno un’attinenza pregnante con l’interpretazione del nostro presente e la ricerca in esso di senso.
  2. Che il testo sia originale o rappresenti un adattamento o una rielaborazione scenica innovativa di opere preesistenti.
  3. Che l’opera da sviluppare non abbia ancora debuttato.
  4. Che denoti una ricerca estetica non limitata alla qualità del contenuto o dell’interpretazione ma tenga conto anche della complessità dei linguaggi scenici.

Cosa offriamo

  • La sala teatrale sarà resa disponibile per un numero di 10 giornate da calendarizzare tra il 13 e il 24 maggio 2024 in compatibilità oraria con le attività programmate di Dolomiti Hub e non oltre le 19.30.
  • La restituzione finale si svolgerà sabato 25 maggio in serata.
  • Durante il periodo di residenza sarà possibile essere affiancati da figure appartenenti al comitato di selezione, che svolgano una funzione di curatela.
  • Nella serata di restituzione saranno invitati operatori del settore.
  • Nella serata di restituzione finale, l’organizzazione registrerà un video integrale e realizzerà foto dal vivo, a spese proprie; il materiale resterà a disposizione degli artisti.
  • Le spese per la gestione della sala sono a carico dell’organizzatore.
  • La dotazione tecnica è costituita da quella indicata nella scheda tecnica in allegato(1). Ogni altra richiesta tecnica diversa da quanto previsto è a carico degli artisti.
  • La presenza di un tecnico per necessità elementari sarà garantita in slot di tempo limitati.
  • Saranno offerti in forma di gratuità l’alloggio per un massimo di 3 persone, l’uso dello spazio ristoro in foresteria e a prezzo convenzionato il vitto presso Dolomiti Hub. 
  • I costi Siae per la restituzione finale sono a carico dell’organizzatore.

Oneri degli artisti

I candidati selezionati si impegnano a:

  • Fornire una restituzione a titolo gratuito della residenza il 25 maggio 2024, in forma di studio semi-definitivo o di opera conclusa, in una o più repliche nelle giornate concordate.
  • Essere disponibili ad incontri pubblici di presentazione e divulgazione del proprio lavoro e di alcuni aspetti della pratica teatrale nel corso della residenza.
  • Favorire una corretta promozione dell’opportunità di residenza tramite i propri canali (sito web, social, ufficio stampa…).
  • Avere competenze tecniche perlomeno di base ai fini di gestire in autonomia l’attrezzatura in dotazione, pur col supporto dell’organizzazione come specificato nel punto 7 del precedente paragrafo.
  • Farsi carico dei costi di qualsiasi elemento scenografico.
  • Comunicare tempestivamente le esigenze effettive di utilizzo dello spazio, concordando con l’organizzazione.
  • Utilizzare con responsabilità la struttura, le attrezzature messe a disposizione, l’alloggio.
  • Citare Dolomiti Hub tra i produttori dello spettacolo nelle successive repliche.
  • Eventuali altri costi remunerativi o previdenziali.

Criteri di selezione

La selezione degli spettacoli è affidata al giudizio insindacabile del comitato artistico di Dolomiti Hub costituito, oltre che da membri di Dolomiti Hub, da membri di Carichi Sospesi, Officina delle Pezze, Slowmachine, Tib Teatro, tutte realtà organizzative, produttive e formative in ambito teatrale. L’organizzazione si riserva di non selezionare alcuna compagnia, nel caso in cui nessuna delle proposte dovesse soddisfare i criteri stabiliti.

I principali criteri di selezione sono:

  1. Originalità del progetto.
  2. Piano di utilizzo delle 10 giornate.
  3. Partecipazione prevalente di under 40.
Questo contenuto è stato inserito da un utente attraverso il servizio I TUOI COMUNICATI. Inserisci anche tu un annuncio

Pubblica i tuoi comunicati

ULTIMI ARTICOLI

Braunschweig e Deflorian con Pirandello oltre la morte

Recensione. La vita che ti diedi di Luigi Pirandello, con la regia di Stéphane Braunschweig e l'interpretazione di Daria Deflorian nel ruolo da protagonista....