Banner workshop di critica a inDivenire
Banner workshop di critica a inDivenire
Banner workshop di critica a inDivenire
Banner workshop di critica a inDivenire
Banner workshop di critica a inDivenire

Un’invasione di meraviglia a Caorle per l’anteprima de La Luna nel Pozzo. #sponsor

In attesa della XXVIII edizione de La Luna nel Pozzo, Festival internazionale del Teatro in Strada che dal 31 agosto al 3 settembre popolerà le calli e le piazze del comune Caorle (VE), Carichi Sospesi Aps e l’Amministrazione Comunale di Caorle hanno voluto invitare venerdì 9 e venerdì 29 giugno due compagnie di fama internazionale, per far scoprire in anteprima ai cittadini e ai turisti la magia che si respira durante quei giorni nel suggestivo borgo storico veneto sul mare conosciuto anche come “la piccola Venezia”.

«Anche quest’estate abbiamo voluto ampliare l’offerta del Festival Internazionale La Luna nel Pozzo con due anteprime nel mese di giugno – spiega l’Assessore al Turismo del Comune di Caorle, Mattia MunerottoQuesta manifestazione è certamente una tra le più amate dai residenti e dagli ospiti che ogni anno frequentano Caorle e vogliamo che essa cresca ulteriormente e venga amata anche dai vacanzieri che ci scelgono nel mese di giugno. Come lo scorso anno, abbiamo voluto coinvolgere nelle anteprime non solo il centro storico, ma anche viale Santa Margherita e la località di Porto Santa Margherita, il cui rilancio sta a cuore a questa Amministrazione Comunale».

Sulla diffusione della magia e della bellezza che solo il teatro di strada è in grado di suscitare insiste anche Marco Caldiron, direttore artistico de “La luna nel Pozzo”

«Le anteprime del festival La Luna nel Pozzo ci danno la possibilità di proporre alcuni dei gruppi più prestigiosi del panorama italiano in luoghi un po’ più lontani dal centro storico di Caorle. Portare bellezza in zone della cittadina che meno possono godere della splendida cornice del centro storico, è una delle finalità dell’arte di strada, capace di trasformare una via, un incrocio, un marciapiede in uno splendido teatro a cielo aperto. Per l’occasione le due proposte prevedono degli spettacoli itineranti, delle parate di grande poesia ed effetto».

Tutti pronti, quindi, venerdì 9 giugno quando nel centro storico e in viale Santa Margherita inizieranno delle vere e proprie “Invasioni lunari” ad opera di Parolabianca, artisti in grado di creare un’esperienza sensoriale che va oltre le parole. Il corpo, i costumi, gli attrezzi e le luci, genereranno un universo parallelo, dove la gravità è diversa e gli esseri immaginari esplorano luoghi sconosciuti. Un viaggio fatto di immagini surreali in cui il pubblico verrà portato in uno spazio “altro”.

Per l’anteprima di venerdì 23 giugno, Caorle avrà piacere di ospitare “World of Wonder” di Teatro per Caso, compagnia specializzata in performance su trampoli, che nel 2021 è stata seleziona, tra oltre 100, per lo show case europeo “Festival of Fools”  di  Belfast. Con le loro gigantesche ali, da antichi mondi dimenticati arriveranno a Porto Santa Margherita messaggeri volanti, che  si faranno annunciatori di sogni lieti, di visioni delicate e gioiose, di messaggi di ritrovata armonia.

Entrambi gli eventi sono ad ingresso libero e gratuito.

Il festival “La luna nel Pozzo” è promosso dall’Amministrazione Comunale di Caorle e organizzato da Carichi Sospesi aps di Padova, in partnership con United for busking, network italiano di festival internazionali di arte di strada e in collaborazione con il Consorzio di Promozione Turistica del Veneto Orientale. Il Festival gode, inoltre dei contributi del Fondo Nazionale per lo Spettacolo dal Vivo – FNSV del Ministero della Cultura.  Il festival ha sempre goduto, inoltre, del patrocinio della Regione Veneto, richiesto anche per l’edizione di quest’anno.

Il programma completo del Festival sarà a breve disponibile
sul sito https://lalunanelpozzofestival.it

Questo contenuto è stato inserito da un utente attraverso il servizio I TUOI COMUNICATI. Inserisci anche tu un annuncio

Pubblica i tuoi comunicati

ULTIMI ARTICOLI

Braunschweig e Deflorian con Pirandello oltre la morte

Recensione. La vita che ti diedi di Luigi Pirandello, con la regia di Stéphane Braunschweig e l'interpretazione di Daria Deflorian nel ruolo da protagonista....