Teatro i e Teatro delle Moire cercano registi/e under 30

Cercasi registi/e under 30 – nuove regie per nuove drammaturgie un progetto di Teatro i, con la partecipazione di Teatro delle Moire candidature entro il 2 maggio

Cercasi registi/e under 30 – nuove regie per nuove drammaturgie 

un progetto di Teatro i, con la partecipazione di Teatro delle Moire 

candidature entro il 2 maggio 

Il Teatro i di Milano – realtà diretta dall’attrice Federica Fracassi, dalla dramaturg Francesca Garolla e dal regista Renzo Martinelli – lancia una call rivolta a registe e registi under 30 che vogliano confrontarsi con la drammaturgia contemporanea e, in particolare, con tre testi scelti come materia di lavoro, i cui autori sono Angela DemattéValentina DianaFabrizio Sinisi. I selezionati avranno la possibilità di realizzare dei primi studi di questi testi, attraverso delle giornate di prova e tre repliche di mise en espace. Un’opportunità per esprimere al meglio un’idea di regia, un pensiero o un approccio.

Le candidature dovranno pervenire entro il 2 maggioL’inizio del periodo di lavoro è previsto a partire dal 10 giugno. Teatro i sosterrà economicamente la realizzazione delle mises en espace, le cui repliche inizieranno dopo il 20 giugno, retribuendo tutti i coinvolti e mettendo a disposizione la sua dotazione tecnica. Inserirà questi progetti a pieno titolo nella sua programmazione e farà il possibile per coinvolgere altri operatori di settore, invitandoli alle repliche. Inoltre, si riserva di valutare se scegliere uno di questi progetti per sostenerne una vera e propria produzione nel 2023.

Una delle cose che più ci piacciono è scoprire ciò che ancora non è stato scoperto. 

Il che non è di grande originalità, di per sé, ma può diventarlo nel momento in cui lo si fa con l’intento di sostenere e aver cura di ciò che si scopre. 

Dopo la call per drammaturghi, che ha portato alla creazione della nostra Biblioteca Online e alla realizzazione di cinque podcast, diretti da Renzo Martinelli e sonorizzati da Fabio Cinicola con attori e attrici di grande rilievo, quest’anno facciamo un passo verso la messinscena. 

Siamo partiti da qualche domanda: come e dove viene rappresentata la drammaturgia contemporanea? E da chi? 

C’è un effettivo e solido legame tra scrittura e messinscena in Italia e, soprattutto, esiste un reale scambio tra la nuova generazione di registe e registi e le autrici e gli autori contemporanei? 

Parliamo di testi pensati e realizzati per il teatro ma autonomi nella loro creazione. Non scritture di scena o progetti di scrittura nati in seno a compagnie o gruppi artistici, né riscritture di classici. 

Testi recenti che, curiosamente, vengono più spesso realizzati da registe e registi consolidati e meno dalle nuove generazioni. 

Da qui nasce l’idea di spingere ad un confronto diretto con la drammaturgia contemporanea tre registi o registe under 30, selezionati da Teatro i in collaborazione con Teatro delle Moire a cui abbiamo chiesto di fornire un differente sguardo da parte di chi si è occupato di scrittura scenica. 

Un esperimento, un confronto forzato, una possibilità di scoperta, l’inizio di qualcosa? 

Non lo sappiamo, per questo abbiamo bisogno di qualche pioniere che abbia voglia di scoprirlo con noi. 

I passaggi per partecipare: 

Iscriviti alla nostra call mandando una mail a pubblicazioni@teatroi.org, compilando e allegando il form (SCARICALO QUI

Riceverai “Lustrini” di Antonio Tarantino, leggilo/studialo (è il testo unico che abbiamo scelto come riferimento per tutti, il nostro campo di indagine per scoprire come lavori).

Esprimi la tua idea di regia sul testo in 3000 battute massimo e allega un’immagine che per te è rappresentativa di ciò che vorresti fare.

Sentiti libero di scrivere e immaginare quello che vuoi!

Mandaci il tuo progetto (testo in max 3000 battute e immagine rappresentativa) e una bio breve e un documento di identità – scrivendo a pubblicazioni@teatroi.org – entro il 2 maggio 2022. 

Noi e Teatro delle Moire, che ha aderito a questo progetto e contribuirà alla selezione regalandoci il suo punto di vista alternativo e prezioso, ci faremo sentire verso metà maggio! 

A quel punto si passerà alla fase operativa, i testi verranno assegnati ai tre selezionati e dal 10 giugno circa si inizierà a lavorare.

Le repliche inizieranno dopo il 20 giugno.

I registi / le registe potranno coinvolgere attori e attrici che già conoscono e con cui hanno voglia di sperimentare, a noi fa piacere che lo facciano e, anzi, lo caldeggiamo; Teatro i li aiuterà nella ricerca solo nel caso lo richiedano.

www.teatroi.org/nuove-regie/

Ogni giorno Teatro e Critica seleziona le migliori news, opportunità lavorative e di formazione e le propone ai suoi lettori in forma totalmente gratuita e immediata. È un lavoro quotidiano che svolgiamo da più di 10 anni grazie al quale tanti professionisti hanno partecipato a importanti provini, bandi o percorsi di formazione.
Se pensi che tutto questo sia utile, che ne dici di sostenerci con un piccolo contributo che ci permetta di mantenere gratuita e aperta la sezione Opportunità!?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here