Montagne Racconta 2022 – Residenza teatrale con Francesco Niccolini e Claudio Milani

Il laboratorio è sotto forma di borsa di studio ed è gratuito. Gli allievi dovranno solo provvedere ai costi di viaggio, vitto e alloggio in uno o più appartamenti che il festival metterà a disposizione (costo posto letto: 15 euro al giorno, per un totale di venti pernottamenti). Entro il 20 marzo.

arzana, fraz. Montagne – Comune di Tre Ville, 20 gennaio 2022
Comunicato Stampa “Laboratorio di narrazione – online il nuovo bando”
https://www.montagneracconta.com/laboratorio-di-narrazione

Il dodicesimo anno di vita del Festival di narrazione Montagne Racconta, organizzato dall’Associazione Le ombrie di Larzana, si apre con il nuovo bando di partecipazione alla residenza teatrale “Le forme del racconto”.

Il laboratorio di ricerca sulla narrazione e sui linguaggi del teatro quest’anno sarà condotto da Francesco Niccolini, drammaturgo esperto di narrazione, e Claudio Milani, attore autore e regista.
E’ riservato ad attori e/o narratori che vogliano fare un’esperienza di lavoro con i due professionisti in un contesto ideale. Durante le fasi di laboratorio è previsto un lavoro giornaliero di narrazione, scrittura, drammaturgia e messa in scena. Sono ammesse e ricercate forme di racconto di qualsiasi tipo, dalla narrazione classica a qualunque altro linguaggio o tecnica.
La prima fase prevede una residenza teatrale di dieci giorni nel mese di maggio; la seconda a luglio, in prossimità del Festival Montagne Racconta 2022. I lavori sufficientemente maturi per essere mostrati al pubblico debutteranno all’interno del festival sotto forma di studio.
Ogni anno il bando sostiene la creatività di talenti individuali e di compagnie, richiamando decine di artiste e artisti da tutta Italia. La maggior parte delle creazioni realizzate durante la residenza teatrale sono diventate produzioni replicate in teatri nazionali e internazionali.
La specificità di Montagne Racconta è quella di trasformarsi in un luogo dove potersi immergere nel bosco reale e in quello dell’immaginazione per compiere un lavoro di ricerca insieme a compagne e compagni di viaggio, fianco a fianco nel processo di scrittura e nella recitazione. E’ un’esperienza unica che si realizza, anche soli, confortati dal silenzio e dalla tranquillità della vita di montagna, passeggiando tra abeti e larici, incrociando torrenti e cime, sotto lo sguardo attento dei caprioli e degli abitanti di Larzana.
Gli interessati possono scrivere a franicco@gmail.com inviando, rigorosamente in due pagine totali, il proprio CV e una presentazione del progetto al quale intendono lavorare.
Le domande scadono il 20 marzo.

Leggi altro da BANDI e LAVORO

Ogni giorno Teatro e Critica seleziona le migliori news, opportunità lavorative e di formazione e le propone ai suoi lettori in forma totalmente gratuita e immediata. È un lavoro quotidiano che svolgiamo da più di 10 anni grazie al quale tanti professionisti hanno partecipato a importanti provini, bandi o percorsi di formazione.
Se pensi che tutto questo sia utile, che ne dici di sostenerci con un piccolo contributo che ci permetta di mantenere gratuita e aperta la sezione Opportunità!?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here