Marco Ceccotti. Intervista moderata sul devastante quieto vivere

Marco Ceccotti, attore e autore di Questa Splendida Non Belligeranza, in scena al Teatro Quarticciolo nella stagione condivisa con Fortezza Est, in dialogo con Francesca Mastrantonio, psicoterapeuta. 

Andrà in scena al Teatro Quarticciolo dal 1 al 3 ottobre 2021 Questa Splendida Non Belligeranza, testo scritto da Marco Ceccotti (interpretato da con Giordano Domenico Agrusta, Luca Di Capua, Simona Oppedisano) su una famiglia in cui la mancanza di comunicazione si esplicita nell’incapacità di manifestare i sentimenti. L’ironia di Ceccotti però ci porta in uno strano presente parallelo, tra dittatori, libri horror e finali spoilerati. 

Per entrare nei temi e nell’universo psicologico tratteggiato dall’autore Babylon ha contattato la dottoressa Francesca Mastrantonio: “un figlio, Luigi, ossessionato dalla morte in senso negativo, racconta finali di libri e film a persone che sono alla fine della loro esistenza. Un padre, pacifista emotivo, si guadagna da vivere decorando sanitari per dittatori sanguinari. Una madre, ironizzatrice cronica, cerca la felicità nei libri horror.” (dalle note dello spettacolo.)

Babylon è un programma di Cusano Italia TV, curato da Francesca Pierri. Con la collaborazione di Teatro e Critica. Qui il video con Marco Ceccotti, attore e autore, in dialogo con Francesca Mastrantonio, psicoterapeuta.

Altri contenuti  servizi, reportage in video 

 

Gli articoli di Teatro e Critica, che sono frutto di un lavoro quotidiano di ricerca, scrittura e discussione approfondita, sono gratuiti da più di 10 anni.
Se ti piace ciò che leggi e lo trovi utile, che ne dici di sostenerci con un piccolo contributo?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here