Bando: concorso Arezzo Crowd Festival 2020

DI COSA SI TRATTA

L’AREZZO CROWD FESTIVAL 2020 BETHECHANGE” è un festival multidisciplinare che si svolgerà dal 4 al 7 giugno 2020 ad Arezzo, ideato dall’associazione culturale Officine Montecristo, per avvicinare i giovani al mondo del teatro e allo stesso tempo per valorizzare compagnie di professionisti emergenti.

L’idea è quella di ribaltare il concetto tradizionale di Festival teatrale, coinvolgendo il pubblico prima degli artisti, attraverso una grande partecipazione e il principio di condivisione dei contenuti.

Grazie al principio di Crowd (folla), infatti, l’Arezzo Crowd Festival vuole mettere in evidenza l’importanza della costruzione di un interesse dal basso, direttamente dalle esigenze delle nuove generazioni, attivando un percorso di sensibilizzazione, partecipazione, valorizzazione e aggregazione.

FINALITÀ

La base del Festival è il coinvolgimento attivo di ragazzi tra i 18 e i 30 anni nell’organizzazione e ideazione di un festival teatrale. Per questo è stato creato un Comitato Artistico dove i ragazzi decidono direttamente tutti gli aspetti principali dell’evento come il tema, l’immagine di locandina e le compagnie che parteciperanno al contest teatrale.

Il Comitato Artistico è formato da 60 giovani, provenienti da tutta Italia, che sono venuti a conoscenza del Festival grazie a incontri nelle scuole, nelle università, nei circoli culturali e ovviamente col passaparola e l’utilizzo dei social. Le attività del Comitato Artistico si dividono in due macro aree: la scelta della linea artistica del Festival (scelta del tema, della locandina, selezione delle compagnie teatrali partecipanti) e la partecipazione ad attività creative collegate al Festival (Blog, Gruppo Teatrale, Social Storytelling).
Il Comitato Artistico viene seguito, nella realizzazione delle attività e nella formazione necessaria ad ottenere gli strumenti per effettuare scelte consapevoli, da professionisti che offrono corsi di formazione gratuiti durante tutto l’anno di organizzazione della rassegna.

L’altro principio importante della manifestazione è la valorizzazione di giovani professionisti del mondo del teatro, eccellenze emergenti che rappresentano l’interlocutore ideale per un pubblico di coetanei.

Per questo il Festival apre le porte ad artisti e compagnie teatrali Under 35, che verranno selezionati tramite un bando pubblico, il Young Theatre Contest, con la possibilità di essere ospitati durante la rassegna e di vincere un premio di produzione, assegnato da una giuria sia popolare che di esperti.

Art. 1 – REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

Con il presente bando si ricercano 4 spettacoli che verranno inseriti all’interno dell’Arezzo Crowd Festival – Young Theatre Contest 2020.

Lo Young Theatre Contest si svolgerà in un teatro di Arezzo tra il 4 e il 7 Giugno 2020.

Gli spettacoli saranno giudicati da una giuria composta da esperti, istituzioni e pubblico.

• Il presente bando è rivolto a compagnie teatrali operanti nel territorio nazionale ed europeo.

• L’intero cast dello spettacolo proposto dalla compagnia (compreso team artistico e tecnico) potrà essere composto da un max di 6 persone, che dovranno avere meno di 35 anni alla data di conclusione del Festival (7 Giugno 2020).

• Il tema del Festival per l’edizione 2020 è BETHECHANGE, pertanto tutte le opere presentate dovranno essere incentrate su, o contenere, un “cambiamento” all’interno dei temi, dei linguaggi o del contesto.

• Ogni compagnia o artista potrà presentare una sola proposta.

Sono incoraggiate tutte le tecniche e tutti i linguaggi espressivi (tradizionali, sperimentali, teatro-danza, teatro fisico, ecc.).

I materiali inviati verranno visionati dal nostro Comitato Artistico che selezionerà le 4 proposte che prenderanno parte allo Young Theatre Contest.

Verranno esclusi d’ufficio dagli organizzatori tutti i progetti i cui materiali risultino incompleti, tecnicamente incompatibili o non corrispondenti alla tematica del Festival.

Il giudizio tecnico e artistico sulla selezione degli spettacoli è insindacabile.

Art. 2 – MODALITÀ E TERMINI PER LA PARTECIPAZIONE

Per partecipare alla selezione dei quattro spettacoli finalisti è necessario inviare il seguente materiale:

• MODULO DI ISCRIZIONE (ALLEGATO)

• CURRICULUM breve e riassuntivo di tutti gli artisti coinvolti

• VIDEO INTEGRALE dello spettacolo (tramite invio del/i link su youtube, vimeo o altra piattaforma, no wetransfer o invio file)

• PROMO/TRAILER dello spettacolo, durata max di 5 minuti (tramite invio del/i link su youtube, vimeo o altra piattaforma, no wetransfer o invio file)

• DIRITTI DI RAPPRESENTAZIONE DELL’AUTORE DELL’OPERA SCELTA oppure AUTOCERTIFICAZIONE IN CASO DI OPERA ORIGINALE

• SCHEDA TECNICA

• 3 FOTO DI SCENA ed eventuale locandina dello spettacolo

• eventuale RASSEGNA STAMPA

In caso di selezione alla fase finale, le compagnie dovranno essere in grado di fornire il CERTIFICATO DI AGIBILITÀ per tutti i componenti dello spettacolo.

Art. 3 – DATA DI SCADENZA PER LA PARTECIPAZIONE

La domanda di partecipazione dovrà pervenire via e-mail, entro e non oltre le ore 12.00 di lunedì 20 gennaio 2020 all’indirizzo email: organizzazione@arezzocrowdfestival.it e riportare in oggetto “[Nome compagnia] YTC Contest Arezzo Crowd Festival 2020”.

Art. 4 – MODALITÀ DI SELEZIONE

La selezione dei progetti sarà effettuata dal Comitato Artistico dell’Arezzo Crowd Festival sulla base della documentazione presentata.

Il Comitato Artistico sceglierà i 4 finalisti dello Young Theatre Contest dell’Arezzo Crowd Festival 2020, che saranno chiamati ad esibirsi nel periodo compreso tra il 4 e il 7 Giugno 2020.

L’esito delle selezioni sarà comunicato a inizio Marzo 2020.

La comunicazione sarà inviata all’indirizzo email del referente della proposta.

In nessun caso saranno fornite motivazioni per la mancata selezione.

Date e orari di spettacolo saranno stabiliti dall’organizzazione e saranno insindacabili. Le quattro compagnie selezionate daranno la loro disponibilità ad andare in scena in uno qualsiasi dei giorni previsti tra il 4 e il 7 giugno 2020.

Le 4 compagnie selezionate non potranno apportare modifiche di regia o nel cast artistico rispetto alla versione presentata in candidatura, se non previa comunicazione e approvazione da parte della dell’organizzazione dell’Arezzo Crowd Festival.

Art. 5 – PREMIO

Il Festival prevede un contributo di produzione per la compagnia che sarà giudicata vincitrice corrispondente a 1.000 €.

In caso di parità tra i voti della giuria, è prevista una premiazione ex aequo.

Art. 6 – ESIGENZE TECNICHE

L’organizzazione metterà a disposizione una scheda tecnica base che verrà inviata alle quattro compagnie selezionate e un tecnico di supporto per la fase di montaggio e smontaggio. Ogni compagnia potrà effettuare il montaggio secondo gli orari indicati dal Teatro.

Art. 7 – ACCORDI ORGANIZZATIVI

Le compagnie o i singoli artisti ammessi a partecipare allo Young Theatre Contest dovranno produrre obbligatoriamente il certificato di agibilità INPS (ex-ENPALS), come anticipato all’Art.2.

Gli oneri relativi alla SIAE saranno invece a carico del Festival.

L’Arezzo Crowd Festival garantirà l’alloggio per le compagnie selezionate.

Art. 8 – ACCETTAZIONE DEL REGOLAMENTO

La partecipazione al concorso comporta automaticamente l’accettazione di tutti gli articoli del presente Regolamento. Officine Montecristo si riserva, a proprio insindacabile giudizio, di non dar corso ovvero di annullare/revocare in ogni momento la procedura.

Art. 9 – INFORMATIVA E DATI PERSONALI

I dati personali acquisiti ai fini della selezione per la partecipazione al presente bando saranno trattati esclusivamente per le finalità connesse alla selezione stessa, ai sensi degli artt.13-14 del GDPR 2016/679 (General Data Protection Regulation).

SCARICA IL BANDO COMPLETO QUI (BANDO_YTC_2020)

SCARICA IL MODULO DI PARTECIPAZIONE QUI (Modulo Iscrizione Arezzo Crowd Festival – Young Theatre Contest 2020)

Leggi altri BANDI e OPPORTUNITÀ

info: https://www.arezzocrowdfestival.it/bando-young-theatre-contest-2020/

Ogni giorno Teatro e Critica seleziona le migliori news, opportunità lavorative e di formazione e le propone ai suoi lettori in forma totalmente gratuita e immediata. È un lavoro quotidiano che svolgiamo da più di 10 anni grazie al quale tanti professionisti hanno partecipato a importanti provini, bandi o percorsi di formazione.
Se pensi che tutto questo sia utile, che ne dici di sostenerci con un piccolo contributo che ci permetta di mantenere gratuita e aperta la sezione Opportunità!?

2 COMMENTS

  1. Buonasera Davide, il Festival è organizzato da under 35 per under 35. Reperiamo i fondi per le oltre 40 attività che facciamo da privati, e faticosamente, compresi i 1000 euro del premio che diamo al Contest. Contest vuol dire concorso, a un concorso si può vincere un premio oppure niente. Potevamo decidere di usare come vogliamo questi soldi raccolti privatamente e di proporre 250 euro di cachet oppure dare tutto a un unico vincitore. Non abbiamo fondi pubblici e quindi vincoli di bandi comunali, regionali o europei da rispettare e abbiamo optato per la seconda opzione. La partecipazione però è libera e volontaria. Per cui la tua parola “sfruttamento” è impropria.
    Se non vuoi partecipare nessun problema, ma bollare il lavoro di 70 giovani volontari, alcuni professionisti, altri amatori, che per un anno si prendono il tempo di formarsi e riorganizzare la vita spenta della città dove vivono, rendendosi protagonisti di una grande festa culturale e cercando di portare anche proposte esterne, trovando autonomamente le risorse per ospitarle, con due righe di frase scritte senza neanche aggiungere il cognome, ci sembra francamente una critica incostruttiva e facilona. Ti invitiamo a uno dei nostri incontri di formazione che facciamo ogni sabato ad Arezzo, dove puoi conoscere noi tutti membri del comitato artistico e organizzatori. Sono momenti in cui invitiamo, per esempio, relatori importanti che ci insegnano la loro esperienza di organizzatori o artisti partendo dalle basi. Puoi venire ad assistere, oppure a proporre quale, secondo te, sarebbe il concetto giusto di organizzazione di festival culturali partendo dal basso. A presto e, se hai altre osservazioni o suggerimenti, scrivici a info@arezzocrowdfestival.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here