Premio “Mauro Rostagno”. Online il bando della prima edizione

promo

1000 euro alla compagnia vincitrice. Si svolgerà tra il 10 e il 14 aprile a Roma 2019. Scadenza invio domande, 14 ottobre

ÀP – Accademia Popolare dell’antimafia e dei diritti

premio “mauro rostagno” – prima edizione

ÀP è la nuova factory culturale e sociale promossa da Associazione daSud con Via Libera e Cooperativa Diversamente all’interno dell‘Istituto Enzo Ferrari di Roma, a cui si aggiunge la collaborazione artistica di Compagnia Ragli.

ÀP è un laboratorio permanente di cultura e diritti di cittadinanza per gli studenti. Un hub dove avviare un’alleanza tra artisti, associazioni, reti territoriali, scuole e istituzioni per promuovere diritti sociali e civili.

ÀP è la location ideale per la produzione artistica e un palcoscenico capace di ospitare importanti e originali progetti artistici e culturali.

ÀP è uno spazio aperto al territorio dove poter promuovere workshop, laboratori, eventi culturali, progetti artistici e culturali.

ÀP è il luogo ideale per chi ha idee originali e buone pratiche da proporre ma non trova spazi per sperimentarle in una città che sempre più spesso sgombera e chiude presidi culturali.

Tutto questo, per la prima volta in Italia, nasce all’interno di una scuola: una sperimentazione nazionale che ha l’obiettivo di contrastare la dispersione scolastica, riattivare le migliori energie sociali del territorio, trasformare la periferia in una creative city, cambiare l’immaginario sulle mafie e l’antimafia, fornire strumenti utili alle cittadine e ai cittadini, costruire un punto di vista critico sulla città di Roma.

Il Premio

All’interno dell’Istituto Ferrari c’è un Teatro di 244 posti, per la nomenclatura scolastica è un’Aula Magna, per noi è uno spazio teatrale da mettere a disposizione per la promozione della cultura nella città di Roma.

In un periodo strano, in cui i teatri della Città chiudono o fanno fatica a produrre Stagioni teatrali, noi di ÀP vogliamo provare a realizzare un processo inverso: abbiamo aperto un teatro e lo vogliamo far vivere, offrirlo agli studenti, al quartiere e alla città. Il nostro obiettivo è quello di farlo diventare uno spazio attivo dal mattino alla sera.

Abbiamo già programmato diversi eventi in questo spazio – a cui presto si aggiungerà una Biblioteca – ristrutturata e aperta al territorio: spettacoli teatrali per ragazzi, laboratori, corsi di formazione, concerti, presentazioni di dossier, serate di cinema. Non vogliamo smettere.

Così l’Accademia Popolare dell’Antimafia e dei Diritti organizza la Prima Edizione del Premio ÀP / Mauro Rostagno, rassegna teatrale per i diritti umani, che si svolgerà nel mese di aprile 2019 a Roma, presso Il Teatro di ÀP. Si tratta di un concorso-rassegna rivolto a singoli artisti e compagnie, operanti sul territorio nazionale.

Cos’è

È un concorso teatrale per spettacoli che trattano temi di interesse generale inerenti la qualità e la dignità della vita umana, l’impegno per la giustizia sociale e la lotta nei confronti tutte le forme di discriminazione.

Il Premio ÀP / Mauro Rostagno intende consentire alle compagnie e agli artisti che lavorano su temi inerenti i diritti umani e sociali di esibirsi in un contesto artistico dedicato a questo genere di spettacoli.

Le associazioni promotrici vogliono mettere a disposizione di artisti e aspiranti tali la possibilità di dialogare sulla scena con le espressioni artistiche proposte.

Il Premio ÀP / Mauro Rostagno porta il dibattito sui diritti umani e sulle discriminazioni tra i giovani e la gente comune, nella periferia romana per incontrare anche un pubblico di non addetti ai lavori, le persone cioè che solitamente non vanno a teatro e non conoscono questo genere teatrale.

Mauro Rostagno

Nel trentennale del suo omicidio per mano della mafia (avvenuto a Lenzi di Valderice, in Sicilia, il 26 settembre 1988), abbiamo deciso di dedicare il Premio ÀP a Mauro Rostagno, attivista politico, giornalista e sociologo – una figura di intellettuale irregolare a cui siamo molto affezionati. Nato a Torino nel 1942, Mauro Rostagno si trasferisce a Trento per studiare Sociologia e diventa presto uno dei leader del movimento del Sessantotto. Fu fondatore di Lotta Continua e attivista politico libertario e non violento. Allo scioglimento del movimento, dopo un’esperienza in India, si trasferisce in Sicilia dove fonda la Comunità Saman, che diventa presto una comunità terapeutica per il contrasto alla tossicodipendenza. In quello stesso periodo lavora come giornalista presso l’emittente televisiva locale Radio Tele Cine (Rtc) dove denuncia le collusioni tra mafia e politica e per le quali viene minacciato. Viene ucciso dalla mafia siciliana in un agguato Il 26 settembre del 1988. Aveva 46 anni.

Come Scegliamo

Il concorso si rivolge a Compagnie di artisti professionisti, che abbiano compiuto i 18 anni di età.

Il concorso è riservato alla messa in scena di un monologo o di uno spettacolo con più interpreti che rispondano ai seguenti requisiti:

  1. gli spettacoli devono avere una durata massima di 50 minuti;

  2. possono essere testi originali o riadattamenti;

  3. non devono avere scenografie ingombranti

(tempo massimo di smontaggio e montaggio: 15 minuti)

Il collettivo artistico del Teatro, presa visione di tutti i materiali ricevuti, selezionerà a suo insindacabile giudizio gli spettacoli da inserire nel programma.

Gli artisti/compagnie selezionate saranno preventivamente contattati al fine di formalizzare la partecipazione al Premio.

Date e orari di spettacolo saranno stabiliti in accordo con gli artisti.

Come Organizziamo

Il termine per presentare la richiesta di ammissione al Premio ÀP / Mauro Rostagno con i relativi allegati è il 14 OTTOBRE 2018.

Il Premio si svolgerà tra il 10 e il 14 aprile 2018 a Roma, presso il Teatro di ÀP, in via Contardo Ferrini 83.

Si articolerà in 4 serate: 3 di messa in scena delle opere, più una conclusiva di premiazione degli spettacoli e degli artisti vincitori.

L’esito della preselezione sarà comunicato (esclusivamente via email) ai partecipanti entro il 20 ottobre 2018, contestualmente al calendario dettagliato delle date di rappresentazione e della serata di premiazione.

La commissione sarà composta da 6 giurati individuati in modo da valutare adeguatamente sia gli aspetti artistici sia gli aspetti contenutistici dell’opera.

Al termine del Premio, la giuria decreterà i tre spettacoli vincitori.

Un’altra rappresentazione sarà premiata in base ai voti ottenuti dalla giuria popolare.

Inoltre saranno assegnati i seguenti premi:

– Miglior regia

– Miglior adattamento teatrale

– Miglior testo originale

– Miglior attore

– Miglior attrice

Com’è il Teatro

– Capienza 244 posti (PLATEA)

– Dimensioni palco: larghezza 8 m ca., lunghezza 4 m ca., altezza 12 m ca.

– Sedute: poltroncine di velluto

– Camerino con bagno

– Sala climatizzata

– 12 Fari led (4 contro, 8 frontali)

– 6 Par 36 150w

– 4 Casse audio

– Mixer luci e audio

– Fondale nero

– Palco rivestito di linoleum

Come Premiamo

Gli artisti o la compagnia vincitrice del primo premio vinceranno 1.000 euro come incentivo alla produzione e potranno rappresentare per 2 serate la propria opera presso il Teatro di ÀP all’interno della Stagione Teatrale e anche presso una location istituzionale messa a disposizione dall’organizzazione del Premio.

Al secondo classifico sarà data la possibilità di mettere in scena il proprio lavoro presso il Teatro di ÀP con un contributo fisso di 200 euro più l’incasso.

Il terzo classificato potrà mettere in scena per una serata la propria opera presso il Teatro di ÀP ad incasso.

Come Iscriviamo

Per partecipare al concorso è necessario inviare la domanda e i relativi allegati al seguente indirizzo:

casting.ragli@gmail.com

Saranno prese in esame soltanto le domande inviate entro le ore 23.00 del 14 ottobre 2018 .

La documentazione necessaria è la seguente:

– richiesta di partecipazione (allegata al presente bando)

– breve curriculum

– copia del testo

– progetto o sinossi

– un estratto video del monologo o dello spettacolo (link, no allegati!)

– copia del documento d’identità dell’artista o del rappresentante della compagnia

– autorizzazione al trattamento dei dati personali

– copia del versamento di € 10.00 (spese amministrative del concorso) da far pervenire con bonifico bancario a Associazione daSud – Iban: IT78 Z033 5901 6001 0000 0142 182 – causale: iscrizione Premio ÀP / Mauro Rostagno.

In caso di documentazione incompleta la giuria si riserva di escludere il richiedente dalla partecipazione al Premio. La compagnia o gli artisti selezionati hanno 10 giorni di tempo per confermare la partecipazione.

Come ci trovate

L’Organizzazione metterà a disposizione dei partecipanti la location, gli impianti audio/luci e il personale tecnico. Viene richiesta una messa in scena semplice con tempi brevi di montaggio /smontaggio (max 15 minuti).

Le spese per la Siae sono a carico del Premio.

La rappresentazione degli spettacoli al festival si intende gratuita.

Info: www.apaccademia.it .

Scheda d’iscrizione

Premio ÀP / Mauro Rostagno

NOME COMPAGNIA/GRUPPO/ARTISTA __________________________________________________

TITOLO SPETTACOLO __________________________________________________________________

OPERA TUTELATA NO

MUSICHE TUTELATE NO

LO SPETTACOLO È GIÀ STATO RAPPRESENTATO A ROMA NO

(se sì, in quale spazio?) ___________________________

REFERENTE :

Nome ____________________

Cognome__________________

Cellulare__________________

Mail______________________

Ruolo_____________________

DURATA SPETTACOLO ______________________________

NUMERO DI INTERPRETI _____________________________

ACCETTAZIONE SCHEDA TECNICA TEATRO ACCETTO NON ACCETTO

ESIGENZE TECNICHE PARTICOLARI

_______________________________________________________

_______________________________________________________

LO SPETTACOLO È ADATTO ALLE SCUOLE SUPERIORI? NO

*con il presente formulario la Compagnia/Gruppo/Artista dichiara di accettare integralmente le condizioni proposte nel bando.

**con il presente formulario la Compagnia/Gruppo/Artista dichiara di voler entrare nella mailing list di ÀP ACCADEMIA.

Data _________________ FIRMA_______________________

Leggi altri BANDI e OPPORTUNITÀ

Ogni giorno Teatro e Critica seleziona le migliori opportunità lavorative e di formazione e le propone ai suoi lettori in forma totalmente gratuita e immediata. È un lavoro quotidiano che svolgiamo da 8 anni grazie al quale tanti professionisti hanno partecipato a importanti provini, bandi o percorsi di formazione.
Se pensi che tutto questo sia utile, che ne dici di sostenerci con un piccolo contributo che ci permetta di mantenere gratuita e aperta la sezione 'Opportunità'?