Resistenze artistiche: bando per residenze al Teatro Thesorieri di Cannara

Spazi di prova, vitto e alloggio per gli artisti selezionati. Scade il 15 ottobre 

“RESISTENZE ARTISTICHE”
Strabismi/Teatro Thesorieri Cannara

In questo periodo dove le residenze artistiche nazionali hanno subito cambiamenti, accorpamenti e mutamenti di vario genere, abbiamo scelto di nuovo l’autonomia.

A partire da gennaio 2019 il Teatro Thesorieri di Cannara (PG) apre le porte agli artisti Italiani ed internazionali che necessitano di un luogo protetto dove creare i propri lavori. Il Bando è rivolto a singoli artisti, Compagnie di teatro e danza, musicisti, pittori e scultori della scena contemporanea.
La modalità di partecipazione è molto semplice: chiediamo alla Compagnia di inviarci il progetto che intende sviluppare in residenza, nella forma più esauriente possibile. La direzione artistica potrebbe richiedere, come integrazione del materiale inviato, un incontro via Skype o, se possibile, dal vivo. L’organizzazione si impegna a mettere a disposizione della Compagnie selezionate, il teatro cannarese da un minimo di 7 ad un massimo di 10 giorni nella fascia oraria compresa tra le 8:00 e le 17:00. La Compagnia/artista avrà a disposizione l’intero parco luci del teatro (con possibili variazioni dovute alla presenza di altri spettacoli serali in stagione) e l’impianto audio comprensivo di microfoni. Sarà garantito anche vitto e alloggio in strutture sostenitrici del progetto, ma anche presso le sale sottostanti il teatro adibite ad uso cucina, così da lasciare libertà di scelta agli artisti.
Al termine della residenza verrà deciso, insieme alla Compagnia ospite, se realizzare anche una restituzione pubblica del lavoro in corso d’opera o meno.

La parola chiave infatti del progetto è “protezione”: oltre al luogo protetto, quale è il piccolo borgo di Cannara, vogliamo proteggere anche l’arte, sempre più “vittima” di concorsi e premi.

Restituiamo così dignità al tempo necessario alla creazione.

Sono aperte le candidature per i seguenti periodi di residenza:

14 – 20 gennaio 2019

4 – 10 febbraio 2019

18 – 24 marzo 2019

8 – 14 aprile 2019

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

inviare a:  resistenzeartistiche@gmail.com

  • l’”allegato A” debitamente compilato

  • link video e lavori realizzati in passato

  • il curriculum artistico della compagnia

  • tutto il materiale che si ritiene utile alla comprensione del progetto in costruzione

Le iscrizioni per il presente Bando scadono il 15 ottobre 2018.

COSA GARANTISCE “RESISTENZE ARTISTICHE”

  • Vitto e alloggio gratuito per la compagnia/singolo artista

  • Utilizzo del teatro dal lunedì alla domenica dalle ore 8:00 alle ore 17:00

  • Utilizzo del parco luci del teatro

  • Utilizzo dotazione audio/fonica

Le Compagnie selezionate dovranno indicare su tutto il materiale inerente il proprio lavoro, la dicitura “SOSTENUTO DA RESISTENZE ARTISTICHE”

Chiediamo agli artisti selezionati, in via non obbligatoria, di portare con sé un libro inerente al mondo della loro arte (teatro, musica, danza, pittura, ecc…) al fine di andare a comporre quella che sarà la «Libreria Resistente». Essa si aggiunge al progetto «BIBLIOCASETTA» (un’iniziativa del Teatro Thesorieri di Cannara e del “Circolo di Lettura” di Cannara), il cui scopo è quello di donare alla città una “Librerie Libere h24”, dove i cittadini possano spontaneamente prendere e lasciare libri.

INFO

3476084020  resistenzeartistiche@gmail.com

ulteriori inbo: http://strabismi.wixsite.com/strabismi/resitenze-artistiche

Scarica il bando e il modulo da compilare

Leggi altri BANDI e OPPORTUNITÀ

Ogni giorno Teatro e Critica seleziona le migliori opportunità lavorative e di formazione e le propone ai suoi lettori in forma totalmente gratuita e immediata. È un lavoro quotidiano che svolgiamo da 8 anni grazie al quale tanti professionisti hanno partecipato a importanti provini, bandi o percorsi di formazione.
Se pensi che tutto questo sia utile, che ne dici di sostenerci con un piccolo contributo che ci permetta di mantenere gratuita e aperta la sezione 'Opportunità'?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here