Colpi di scena 2024. Biennale di teatro ragazzi
banner inteatro festival 24
banner per acquisto pubblicità
Colpi di scena 2024. Biennale di teatro ragazzi
Colpi di scena 2024. Biennale di teatro ragazzi
banner inteatro festival 24
banner per acquisto pubblicità
HomeComunicatiWorkshop gratuito di Teatro di Figura con Anna Ivanova-Brashinskaya

Workshop gratuito di Teatro di Figura con Anna Ivanova-Brashinskaya

Workshop gratuito con Anna Ivanova-Brashinskaya organizzato dal PIP. Scade il 31 Maggio.

Il PIP promuove ogni anno una produzione speciale, da includere nel programma del festival, risultato di un workshop tenuto da un artista ospite di fama internazionale nel mondo del Teatro di Figura. Il progetto è gratuito e rivolto a studenti e professionisti del Teatro di Figura di tutto il mondo. La selezione dei partecipanti sarà fatta dalla direzione artistica del festival insieme al regista ospite, fra i candidati che hanno completato la richiesta d’iscrizione nei tempi stabiliti.
Ai partecipanti sarà offerto vitto e alloggio (con eccezione dei residenti a Torino) durante il periodo di produzione. Le spese di viaggio non sono coperte dal progetto.
Quest’anno, ad occuparsi del progetto sarà la regista di Teatro di Figura Anna Ivanova-Brashinskaya.

Lingua:
Inglese

Date:
Il PIP 2017 si svolgerà in due periodi:
PRIMO: 22 Agosto – 8 Settembre 2017 – Creazione, messinscena e prove.
SECONDO: 30 Settembre – 3 Ottobre – prove finali in teatro (Casa del Teatro Ragazzi e Giovani) e première il 3 Ottobre durante la serata d’inaugurazione di INCANTI.

Luoghi:
Come negli anni precedenti, il workshop si terrà allo Chalet Allemand nel Parco Culturale Le Serre di Grugliasco (TO), e la performance sarà presentata all teatro della Casa del Teatro Ragazzi e Giovani di Torino.

Ospitalità:
Il festival offre ospitalità (vitto e alloggio) durante i periodi di creazione, prove e rappresentazione. I partecipanti potranno in seguito assistere a tutti gli altri spettacoli di Incanti (fino ad esaurimento posti) di Incanti, che si terrà dal 3 al 9 ottobre 2017.
La sistemazione sarà presso la Residenza Universitaria o un appartamento in Torino. Per i pranzi saranno forniti buoni-pasto validi nella maggior parte dei ristoranti cittadini, mentre le cene saranno in un ristorante convenzionato.

Tema:
Il lavoro si svilupperà partendo dal titolo “The Ratcatcher”, basato sulla fiaba del pifferaio
di Hamelin.
Il gruppo di lavoro studierà la trama della fiaba per trovare interpretazioni personali sui personaggi, i motivi e le immagini. La prima parte del processo sarà dedicata a discussioni combinate con improvvisazioni individuali e di gruppo. Una volta raggiunto un “livello personale” di interpretazione della storia si costruirà una narrativa comune e nuova della fiaba e dei suoi personaggi, voci, rumori e suoni, oltre che immagini visive. L’obiettivo del processo è di creare una produzione di teatro visuale combinando la recitazione con ombre, oggetti, pupazzi, musica dal vivo e coreografia, per presentare il lavoro risultante nel programma di INCANTI in forma di spettacolo della durata approssimativa di 50 minuti.

Modalità di partecipazione:
Gli interessati dovranno inviare, entro il 31 maggio, una email all’indirizzo info@festivalincanti.it, con una presentazione/curriculum e il modulo di domandascaricabile da festivalincanti.it/it/pip.html , specificando i loro interessi, motivazioni e aspettative sul progetto PIP.
La selezione dei partecipanti si terrà nella prima metà del mese di giugno attraverso la valutazione dei profili e, eventualmente, un colloquio personale via skype.

Gli esiti delle selezioni e saranno pubblicati entro il 15 Giugno sul sito festivalincanti.it e comunicati ai partecipanti via email. I partecipanti selezionati dovranno firmare un accordo in cui si impegnano a non abbandonare il progetto fino a compimento.

Info: info@festivalincanti.it , www.festivalincanti.it

Leggi altri BANDI e OPPORTUNITÀ

Telegram

Iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram per ricevere articoli come questo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Pubblica i tuoi comunicati

Il tuo comunicato su Teatro e Critica e sui nostri social

ULTIMI ARTICOLI

Danzare l’affresco umano. Intervista a Marta Ciappina

Intervista a Marta Ciappina, danzatrice, coach, pedagoga, Premio Ubu 2023 come miglior performer. Ci incontriamo nel giardino di un bar romano, un primo pomeriggio ormai...