Bando residenze artistiche Verdecoprente 2017

Bando residenze artistiche: al via l’edizione 2017 di Verdecoprente. La residenza offre ospitalità, spazio di lavoro, tutoraggio per almeno 10 giorni. Scade l’8 marzo 2017

Al via il Bando Verdecoprente Re.Te. 2017 per la selezione di residenze di creazione artistica nel territorio umbro-amerino. Fino all’8 marzo 2017, giorno di scadenza, artisti/ compagnie/ gruppi formali o informali, di qualsiasi nazionalità ed età, purché maggiorenni, che operano con indirizzo professionale, sono invitati a presentare progetti di produzione, studio e ricerca nell’ambito della creazione per la scena contemporanea.
Siamo alla sesta edizione di Verdecoprente, progetto di accoglienza per residenze creative nato con l’obiettivo di promuovere e sostenere le pratiche sceniche, performative ed artistiche della contemporaneità, alimentando la loro capacità di nutrire e nutrirsi nel rapporto e nel dialogo con i paesaggi abitati. Il progetto, che dalla scorsa edizione si estende per tutto l’anno, si muove tra comprensorio amerino e bassa valle del Tevere, nella provincia di Terni, in un territorio umbro ricco di testimonianze storico-artistiche, di saperi immersi nella natura, frammentato in molti piccoli centri cittadini e rurali che Verdecoprente collega in una rete dal delicato equilibrio di rapporti e risorse possibili.
Con la direzione artistica di Roberto Giannini e Rossella Viti del Vocabolomacchia teatro.studio – associazione Ippocampo, di concerto con le amministrazioni comunali di Alviano, Amelia, Giove, Guardea, Lugnano in teverina, Montecchio, Istituti scolastici e altri enti coinvolti, Verdecoprente lavora per una cultura dell’accoglienza che possa comprendere il processo creativo come bene comune, leggendolo nella sua dimensione di strategia e sperimentazione, importante elemento della produzione artistica contemporanea e nello stesso tempo opportunità di scambio, relazione, educazione e crescita del territorio e degli artisti. Accogliere proposte di creazione in residenza significa quindi accompagnare ed inserire il lavoro degli artisti all’interno di un tessuto sociale fortemente identitario, coinvolgere enti, cittadini, associazioni e aziende, esplorare forme di approccio e partecipazione delle comunità locali ai processi e ai percorsi della creazione, agire per il riconoscimento della professionalità e delle esigenze delle pratiche sceniche e creative del presente.
Sono ammessi alla selezione progetti autoriali e originali nell’ambito di: teatro, danza, scritture sceniche site specific, teatro itinerante, nelle case, interventi e forme performative e narrative segnate dall’incontro con i campi del visivo e del sonoro, fotografia e videoart, opere multimediali e multidisciplinari. I progetti possono essere rivolti a spettatori di ogni età e numero, svilupparsi in ambienti urbani, rurali, in spazi diversi da sale teatrali.

Scarica il bando completo

info: verdecoprente.com

leggi altri BANDI e OPPORTUNITÀ

Ogni giorno Teatro e Critica seleziona le migliori opportunità lavorative e di formazione e le propone ai suoi lettori in forma totalmente gratuita e immediata. È un lavoro quotidiano che svolgiamo da 8 anni grazie al quale tanti professionisti hanno partecipato a importanti provini, bandi o percorsi di formazione.
Se pensi che tutto questo sia utile, che ne dici di sostenerci con un piccolo contributo che ci permetta di mantenere gratuita e aperta la sezione 'Opportunità'?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here