Bando Hangar Creatività: sostegno per gli artisti under 35 in Piemonte

Con il bando di Hangar Creatività l’Assessorato alla Cultura Regione Piemonte coordinato da Fondazione Piemonte dal Vivo mette in campo una serie di strumenti per gli artisti under 35, compresa una borsa di servizi e risorse economiche del valore massimo di 10.000 euro

Hangar Piemonte, progetto dell’Assessorato alla Cultura Regione Piemonte coordinato da Fondazione Piemonte dal Vivo, svolge da tempo attività di formazione diffusa sul territorio regionale, con momenti di studio e di approfondimento dedicati al potenziamento degli strumenti a disposizione degli operatori culturali del Piemonte, con l’obiettivo di sviluppare capacità imprenditoriali  e visione progettuale.

Riprendendo l’idea della residenza come spazio di creazione, importante per i percorsi artistici e per produrre ed estendere la propria rete professionale, l’Assessorato alla Cultura della Regione Piemonte indice il bando HANGAR CREATIVITA’, rivolto ad artisti e soggetti culturali, e mette a disposizione delle “borse-progetto” per sostenere la realizzazione di produzioni creative (tramite servizi, strutture, risorse umane ed economiche) unitamente ad un servizio di accompagnamento e affiancamento.

Il bando sarà presentato dall’Assessore alla Cultura della Regione Piemonte, Antonella Parigi, lunedì 11 luglio, alla Gam di Torino, in occasione dell’incontro, quanto mai pertinente, previsto dalle 18 alle 20, “Che cos’è un maestro”. Davide Ferrario (regista, sceneggiatore e scrittore), Giusi Marchetta (insegnante e scrittrice), Gianfranco Marrone (professore ordinario di semiotica), moderati da Marco Belpoliti (scrittore e saggista) saranno invitati a rispondere su come si comunicano i saperi pratici e teorici nella contemporaneità e su quanto valore ha la componente umana di questa trasmissione. A partire dal proprio vissuto di piccoli o grandi Maestri. Parteciperà l’artista Michelangelo Pistoletto.

Antonella Parigi, Assessore alla Cultura della Regione Piemonte, dichiara: “Il  progetto Hangar Creatività vuole essere una ulteriore opportunità concreta che la Regione Piemonte offre ai giovani creativi del territorio, senza sovrapposizioni ma in sinergia e complementarietà con le istituzioni del settore. La formula dell’accompagnamento è uno dei tratti distintivi di Hangar e sarà l’elemento che distingue anche le borse-progetto di Creatività. I giovani talenti saranno seguiti da dei maestri in un’ottica che riprende anche il grande valore che ha avuto nel passato la relazione tra maestro e allievo. Essa conteneva in sé l’apprendimento di pratiche e di saperi, in un’ottica di sviluppo individuale, dove fiducia e relazione costituivano elementi essenziali del processo di crescita creativo.

Al bando HANGAR CREATIVITA’ possono partecipare singoli soggetti, compagnie o gruppi informali che abbiano un’età compresa fra i 18 e i 35 anni (nel caso di più persone, almeno il 50%) e soddisfino almeno uno dei seguenti requisiti: siano italiani residenti o domiciliati in Piemonte, siano nativi piemontesi residenti in Italia o all’estero, siano stranieri o apolidi domiciliati in Piemonte.

Le borse-progetto, unitamente al programma di affiancamento, saranno assegnate a progetti provenienti da diversi settori: musica, teatro, danza, circo contemporaneo, video/visual, fotografia, arti plastiche e curatela.

La fase di accompagnamento di ciascun progetto artistico avrà una durata massima di 8 mesi.

I progetti scelti verranno sostenuti da:

  • una “borsa-progetto” valorizzata in kind (servizi, strutture, risorse umane) e risorse economiche di valore variabile per un massimo di 10.000 euro in relazione alle esigenze interne del progetto stesso;
  • un tutoraggio da parte di figure di comprovata esperienza nazionale e internazionale nell’ambito della disciplina prevalente del progetto, oltre ad altre eventuali richieste di coach tecnici da concordare congiuntamente;
  • occasioni di confronto con critici ed esperti del territorio e partecipazione a work-camp creativi di formazione;
  • la possibilità di inserimento in progetti di mobilità transfrontaliera, nell’ambito di network internazionali e possibile sostegno alla produzione/allestimento/circuitazione da parte dei soggetti aderenti al progetto.

Diversi soggetti e istituzioni, che già operano da anni nella promozione dei talenti artistici, si sono resi disponibili a collaborare con Hangar Creatività, tra cui: Fondazione Teatro Stabile, Fondazione  Sandretto Re Rebaudengo, Fondazione Onlus Teatro Coccia, Fondazione Teatro Regio, Film Commission Torino Piemonte, Fondazione TPE Teatro Piemonte Europa, Camera – Centro italiano per la fotografia, GAM e Castello di Rivoli, Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani, Torino Classical Music Festival, Associazione Culturale Mosaico Danza,  TOdays, Centro Internazionale Cirko Vertigo, Festival Mirabilia, Festival Torino Teatro Danza, Associazione Culturale Xplosiva, Reset Festival.

I programmi di affiancamento che saranno ospitati all’interno delle residenze artistiche e creative piemontesi verranno narrati grazie alla media partnership di ABITARE.

La candidatura, completa di tutta la documentazione richiesta deve essere obbligatoriamente inviata a partire dal 12 luglio entro e non oltre il 7 novembre 2016 esclusivamente per via telematica, tramite PEC, all’indirizzo di posta elettronica certificata piemontedalvivo@pec.it.

 

IL BANDO 

Art. 1
PREMESSE
La Fondazione Live Piemonte dal Vivo – Circuito Regionale Multidisciplinare, di seguito denominata “Fondazione” è un ente di diritto privato senza fini di lucro, di cui è socio unico la Regione Piemonte, riconosciuto dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo in qualità di Circuito Regionale Multidisciplinare.

La Fondazione ha tra i suoi scopi statutari quello di promuovere contesti di collegamento e integrazione fra attività di spettacolo, tutela dei beni artistici e naturali e turismo culturale, di curare compiti e iniziative che attengono al mondo dello spettacolo dal vivo, dell’arte e al suo futuro sviluppo artistico e tecnologico in ambito multidisciplinare e interdisciplinare, di organizzare corsi di formazione e aggiornamento professionale nei settori di competenza.

L’accompagnamento e il tutoraggio sono uno dei tratti distintivi del programma Hangar. Re-inventare il futuro della Fondazione. Hangar creatività è la sezione del programma rivolta al talento e alla trasmissione del sapere in ambito creativo, attraverso la valorizzazione del rapporto allievo/maestro in un’ottica di affiancamento e mentoring.

Art. 3
REQUISITI DI AMMISSIBILITÀ
Al bando Hangar Creatività possono partecipare singoli soggetti, compagnie o gruppi informali che:  abbiano un’età compresa fra i 18 e i 35 anni (nel caso di più persone, almeno il 50%) e soddisfino almeno uno dei seguenti requisiti:

  • siano italiani residenti o domiciliati in Piemonte;
  • siano nativi piemontesi residenti in Italia o all’estero;
  • siano stranieri o apolidi domiciliati in Piemonte.

Sono ammessi progetti non ancora intrapresi o in corso d’opera che, alla data di sottoscrizione, non siano ancora giunti alla loro rappresentazione in pubblico. Non sono ammessi progetti già rappresentati nella loro forma definitiva alla data della sottoscrizione.
Ogni soggetto partecipante può presentare un solo progetto produttivo, pena l’esclusione.

Art. 5
MODALITA’ E OBBLIGHI DEL PROGETTO
La Fondazione si impegna a garantire ai progetti selezionati:

  • una “borsa-progetto” valorizzata in kind (servizi, strutture, risorse umane) e risorse economiche di valore variabile per un massimo di 10.000 euro in relazione alle esigenze interne del progetto stesso;
  • tutoraggio da parte di figure di comprovata esperienza nazionale e internazionale nell’ambito della disciplina prevalente del progetto, oltre ad altre eventuali richieste di coach tecnici da concordare congiuntamente;
  • occasioni di confronto con critici ed esperti del territorio e partecipazione a work-camp creativi di formazione;
  • possibilità di inserimento in progetti di mobilità transfrontaliera, nell’ambito di network internazionali e possibile sostegno alla produzione/allestimento/circuitazione da parte dei soggetti aderenti al progetto.

I titolari dei progetti selezionati si impegnano a: presentare pubblicamente il risultato del lavoro al termine del percorso di accompagnamento, sia esso in forma di studio o di realizzazione finale; riportare, nei materiali promozionali relativi al proprio progetto, prodotti a decorrere dalla dahttp://www.hangarpiemonte.it/wp-admin/post.php?post=4420&action=edit&message=6#ta di pubblicazione dei risultati, la seguente indicazione: “Creazione realizzata nell’ambito del Programma Hangar Creatività / Piemonte dal Vivo”

Art. 7
MODALITA’ DI GESTIONE E LIQUIDAZIONE
I progetti selezionati saranno oggetto di un Accordo specifico fra le parti, ove verranno dettagliate le modalità di realizzazione stabilite congiuntamente.

Art. 8
NORME GENERALI E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
L’invio della domanda di partecipazione implica l’accettazione del presente bando in ogni sua parte. L’invio degli allegati vale come liberatoria per l’utilizzo dei materiali inviati nei modi che gli organizzatori riterranno opportuni ai fini promozionali.
La decisione della Commissione relativa alla selezione, all’interpretazione e all’applicazione del presente bando è insindacabile.
I partecipanti autorizzano la Fondazione, ai sensi della Legge 196/2003 e successive integrazioni e modifiche, al trattamento anche informatico dei dati personali e a utilizzare le informazioni inviate per tutti gli usi connessi al progetto per scopi pubblicitari dell’iniziativa.

 

Art. 2
OGGETTO E DESTINATARI
La Fondazione Live Piemonte dal Vivo – Circuito Regionale Multidisciplinare, indice una manifestazione di interesse per l’accompagnamento allo sviluppo di progetti artistico-creativi nell’ambito del programma Hangar Creatività.
Il bando Hangar Creatività è rivolto ad artisti singoli o associati e mette a disposizione delle “borse-progetto” per sostenere la realizzazione di produzioni creative (tramite servizi, strutture, risorse umane ed economiche) unitamente ad un servizio di accompagnamento e affiancamento atti a favorire:

  • lo sviluppo di nuove produzioni creative;
  • la capacità progettuale in ambito creativo;
  • l’aumento delle ricadute sociali, culturali, economiche per il bacino di riferimento. Le borse-progetto, unitamente al programma di affiancamento, saranno assegnate a progetti provenienti da uno o più di questi settori:
  • musica
  • teatro
  • danza
  • circo contemporaneo
  • video/visual
  • fotografia
  • arti plastiche e curatela

La fase di accompagnamento di ciascun progetto artistico avrà una durata massima di 8 mesi.

 

Art. 4
CRITERI
DI PREMIALITÀ

Sono considerati criteri di premialità:

  • la giovane età del partecipante singolo o la media del gruppo/compagnia
  • la vocazione alla multidisciplinarietà e/o interdisciplinarietà;
  • la capacità di intercettare nuovi pubblici

l’utilizzo delle nuove tecnologie

Art. 6
MODALITA’ E TERMINI DI PRESENTAZIONE DEI PROGETTI
Per partecipare alle selezioni è necessario inviare i seguenti allegati in formato digitale, pena l’esclusione;

SCARICA QUI GLI ALLEGATI

ALLEGATO A: Modulo di Partecipazione sottoscritto dal richiedente o dal legale rappresentante

ALLEGATO B: Scheda del progetto contenente:

  • copia del documento di identità in corso di validità dei singoli richiedenti;
  • autocertificazione di residenza (art. 46 D.P.R. 28/12/2000 n. 445);
  • curriculum del capofila o dei soggetti promotori del progetto;
  • portfolio delle attività del soggetto richiedente (musica, immagini, video, rendering, etc.)
  • descrizione del progetto, ovvero:
  • Sintesi del progetto per il quale si richiede l’attivazione (max. 3000 battute)
  • Documentazione a supporto della descrizione del progetto;
  • Budget analitico del progetto proposto (stima).

La candidatura, completa di tutta la documentazione richiesta deve essere obbligatoriamente inviata entro e non oltre il giorno 7 novembre 2016 esclusivamente per via telematica, tramite PEC, all’indirizzo di posta elettronica certificata piemontedalvivo@pec.it

Nella mail dovrà essere riportato come oggetto “Hangar creatività”
Gli uffici della Fondazione verificheranno l’ammissibilità dei proponenti e la completezza della documentazione allegata riservandosi di richiedere eventuali integrazioni. L’esame dei progetti avviene sulla base della documentazione presentata e su autonomo e insindacabile giudizio della commissione di valutazione.

I progetti avranno due livelli di selezione. Verranno esaminati in prima istanza da una Commissione di valutazione allargata (formata da Istituzioni Regionali accreditate). La Commissione fornirà un primo punteggio sulla base del quale il Comitato Scientifico, composto da 3 membri scelti da Regione Piemonte e Fondazione Piemonte Live, selezionerà le “borse progetto”.

Il Comitato scientifico di Hangar creatività selezionerà i progetti artistici a cui offrire accompagnamento e valuterà le esigenze specifiche; in base a quanto emerso, il percorso sarà personalizzato e varierà per composizione e intensità di azione, secondo le esigenze del progetto stesso. La commissione di riserva di procedere a dei colloqui

INFO: www.hangarpiemonte.it

Leggi altri BANDI e OPPORTUNITÀ

Ogni giorno Teatro e Critica seleziona le migliori opportunità lavorative e di formazione e le propone ai suoi lettori in forma totalmente gratuita e immediata. È un lavoro quotidiano che svolgiamo da 8 anni grazie al quale tanti professionisti hanno partecipato a importanti provini, bandi o percorsi di formazione.
Se pensi che tutto questo sia utile, che ne dici di sostenerci con un piccolo contributo che ci permetta di mantenere gratuita e aperta la sezione 'Opportunità'?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here