Spazio di prova – Residenza artistica in Lombardia

SPAZIO DI PROVA
BANDO PER UNA RESIDENZA ARTISTICA E UN CONTRIBUTO ALLA PRODUZIONE

“Le opere d’arte sono sempre il frutto dell’essere stati in pericolo,
dell’essersi spinti, in un’esperienza, fino al limite estremo
oltre il quale nessuno può andare.”
R.M. Rilke – Lettere

Premessa

Qui e Ora Residenza Teatrale nasce nel 2008 sul territorio della Bergamasca con il progetto Être – Esperienze Teatrali di Residenza. È costituita da artisti provenienti da esperienze diverse ma accomunati da una stessa visione poetica. Qui e Ora opera in ambito nazionale e internazionale con produzione di spettacoli, organizzazione di rassegne, curatela di laboratori e inchieste teatrali.
La cura nel costruire reti sul territorio, fra le persone, le amministrazioni, gli artisti e i luoghi ha portato Qui e Ora nel 2015 a inaugurare Il Granaio, ottenendo il riconoscimento dal Ministero e da Regione Lombardia di titolare di residenza in base all’art. 45 – D.M. 1.7.2014.
Il Granaio è un progetto di residenze creative che prevede l’attraversamento del territorio da parte di compagini artistiche e una serie di azioni legate alla formazione ed educazione del pubblico.
Il progetto nasce in collaborazione con il Comune di Arcene (BG), dove è situato Il Granaio, negli spazi della cinquecentesca piazza della Civiltà Contadina.
Qui e Ora ha scelto di realizzare un progetto di residenze creative con un’attenzione spiccata alla multidisciplinarietà e alla contaminazione dei linguaggi, poiché risponde alla propria poetica e vocazione di artisti da una parte e di programmatori culturali sul territorio della Bergamasca dall’altra.
L’obiettivo di questa prima edizione di SPAZIO DI PROVA è quello di creare una nuova relazione con il territorio, supportando i giovani artisti e i gruppi emergenti che operano professionalmente nell’ambito della danza, del teatro e della musica.

Obiettivi del bando

Promuovere e supportare la creatività dei giovani artisti e dei gruppi emergenti del territorio.
Offrire luoghi e tempi per lo studio, la ricerca e la creazione artisica.
Offrire spazi per la sperimentazione anche in relazione con le comunità di riferimento del territorio.

A chi è rivolto il bando

Giovani artisti e compagnie emergenti del territorio della bergamasca, che operano negli ambiti della danza, del teatro e della musica e che abbiano in cantiere un progetto artistico in divenire, non ancora presentato al pubblico in forma definitiva, alla data di scadenza del bando.
Per giovani artisti e compagnie emergenti si intendono giovani under35 o gruppi prevalentemente composti da under35 (la maggioranza dei componenti del gruppo). Rispetto al territorio di pertinenza farà fede l’indirizzo della sede legale dell’associazione proponente e in caso di artista singolo l’indirizzo di domicilio dello stesso.

Modalità di presentazione delle proposte

Per partecipare al bando è necessario inviare la seguente documentazione:
a) Modulo di presentazione della proposta compilato e firmato;
b) Descrizione del progetto artistico (max 2.000 battute spazi inclusi);
c) Breve descrizione dell’eventuale lavoro da svolgere in residenza, preferenza rispetto al periodo e piano di produzione (max 2.000 battute spazi inclusi);
d) Composizione del gruppo di lavoro, artistico e organizzativo, indicando per ogni componente nome, cognome, data di nascita, domicilio e ruolo all’interno del progetto;
e) Curriculum della compagnia o del responsabile del progetto;
f) Eventuale descrizione di collaborazioni con altre strutture di residenza (specificare se “titolari di residenza”, come previsto dall’art. 45 – D.M. 1.7.2014) e produzione;
g) Se disponibile, materiale grafico, foto e video relativo al progetto artistico. Il materiale grafico e fotografico dovrà essere allegato alla mail, quello video dovrà essere caricato su Vimeo o Youtube e il link andrà inserito nella mail in modo da essere ricevuto con gli altri materiali.

La richiesta di partecipazione, con tutta la documentazione allegata, dovrà essere trasmessa esclusivamente via mail, con oggetto: SPAZIO DI PROVA e nome della compagnia o dell’artista, all’indirizzo quieora.organizzazione@gmail.com entro e non oltre il 20 aprile 2016.
Ogni artista/compagnia/gruppo può presentare un solo progetto.
Con l’invio della proposta, l’artista/compagnia/gruppo accetta tutte le condizioni del presente bando proposte per la realizzazione della residenza in oggetto.

Selezione delle proposte

La selezione avverrà sulla base della documentazione inviata e sarà a cura e insindacabile giudizio della Direzione Artistica di Qui e Ora Residenza Teatrale.
Sarà selezionato un solo progetto.

Luoghi di lavoro

Il Granaio offre una sala prove di ampia metratura e la possibilità di presentare spettacoli dal vivo in una sala adiacente.

Periodo di residenza

L’assegnazione del periodo di residenza sarà concordata direttamente con l’artista/compagnia/gruppo selezionato. Il periodo di residenza sarà di 20 giorni tra il 1 settembre e il 10 ottobre 2016.

Prova aperta

Al termine della residenza creativa è prevista la presentazione di una prova aperta al pubblico del lavoro.

Viaggi, vitto e alloggio

La compagnia/artista/gruppo si impegna a farsi carico di viaggi, vitto e alloggio per il proprio personale e i propri collaboratori per tutto il periodo di residenza.

Servizi tecnici

Durante il periodo di residenza, Qui e Ora metterà a disposizione della compagnia/artista/gruppo una dotazione tecnica di base, un tecnico di servizio per il primo giorno di arrivo e di allestimento e per lo smontaggio dell’ultimo giorno.

Benefit contributo

Alla compagnia/artista/gruppo selezionato sarà riconosciuto un contributo pari a € 700,00 lordi. Le modalità di assegnazione e liquidazione del contributo saranno concordate direttamente con la compagnia/artista/gruppo.

Benefit progetto W.A.Y.

Qui e Ora Residenza Teatrale si impegna a inserire la compagnia/artista/gruppo selezionato attraverso il presente bando all’interno del progetto W.A.Y. di Associazione ETRE.
Il progetto W.A.Y. offrirà nei mesi tra maggio e novembre 2016 dei percorsi formativi su aspetti diversi dello sviluppo di un progetto culturale e artistico. Il tutoraggio prevederà la partecipazione di un membro artistico e di un membro organizzativo, legati al progetto presentato, a percorsi formativi intensivi sulle tematiche amministrative, organizzative e artistiche.
Inoltre W.A.Y. organizzerà a fine anno una giornata di sharing, in cui la compagnia/artista/gruppo potrà presentare il proprio lavoro davanti ai direttori artistici delle residenze partner di progetto. In questa giornata di sharing, fra tutte le compagnie e gli artisti partecipanti, saranno selezionati fino a un massimo di tre gruppi/artisti il cui progetto verrà ritenuto meritevole dai direttori artistici delle residenze. Ai tre selezionati verrà data occasione di esibirsi in uno dei festival nazionali che aderiranno al progetto. Le modalità di partecipazione e i dettagli organizzativi verranno concordati insieme ai selezionati.

INFO
www.quieoraresidenzateatrale.it

Leggi altri BANDI e OPPORTUNITÀ

Ogni giorno Teatro e Critica seleziona le migliori news, opportunità lavorative e di formazione e le propone ai suoi lettori in forma totalmente gratuita e immediata. È un lavoro quotidiano che svolgiamo da più di 10 anni grazie al quale tanti professionisti hanno partecipato a importanti provini, bandi o percorsi di formazione.
Se pensi che tutto questo sia utile, che ne dici di sostenerci con un piccolo contributo che ci permetta di mantenere gratuita e aperta la sezione Opportunità!?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here