Banner Bando Teatro Spaccato
Banner Expo teatro Contemporaneo
Banner Bando Teatro Spaccato
Banner Bando Teatro Spaccato
Banner Expo teatro Contemporaneo

Bando per due nuove coreografie che debutteranno alla Bienna Danza 2024

I due progetti selezionati debutteranno al 18. Festival Internazionale di Danza Contemporanea e saranno sostenuti dalla Biennale di Venezia con un premio di produzione fino a un massimo di 30.000 euro.  Scade il 12 settembre 2023.

Da sabato 29 lugliofino a martedì 12 settembre saranno on line sul sito della Biennale di Venezia il terzo Bando nazionale e il secondo Bando internazionale per la realizzazione di due nuove coreografie.

La Biennale Danza prosegue il programma pluriennale che destina risorse alla creazione coreografica delle nuove generazioni e dopo Diego TortelliLuna CenereAndrea Peña, vincitori dei precedenti bandi, rinnova l’invito ad artisti e compagnie di danza italiane e straniere di età inferiore ai 35 anni a proporre progetti coreografici originali e inediti. Nella più ampia libertà di proposta – dall’assolo alla composizione d’ensemble – i progetti che perverranno entro il 12 settembre, rispondendo alle richieste dei bandi, verranno selezionati da Wayne McGregor, direttore artistico del Settore Danza.

due progetti selezionati debutteranno al 18. Festival Internazionale di Danza Contemporanea e saranno sostenuti dalla Biennale di Venezia con un premio di produzione fino a un massimo di 30.000 euro, contributo che potrà autonomamente o insieme ad altri partner produttori concorrere alla realizzazione del progetto coreografico. Oltre al premio di produzione la Biennale di Venezia coprirà le spese di allestimento necessarie per il debutto a Venezia – dai cachet artistici a viaggio e alloggio e alla scheda tecnica.

L’esito della selezione sarà comunicato il 10 ottobre. Per informazioni dettagliate sui bandi si può consultare il sito della Biennale di Venezia www.labiennale.org o scrivere a bando-danza@labiennale.org.

Modalità di partecipazione

La documentazione per partecipare alla selezione – che dovrà essere inviata entro e non oltre il 12 settembre 2023 tramite formulario di iscrizione online – è costituita da:

  • descrizione del progetto artistico in lingua inglese (max 1 pagina A4, solo fronte), specificando eventuali partner e relativo apporto alla coproduzione
  • link a video di 5-10 minuti max (che può comprendere, a titolo esemplificativo, brevi clip di danza, bozza di coreografia, parte discorsiva/esplicativa in lingua inglese: tutto ciò che può esprimere al meglio il concept del progetto).

FORMULARIO DI ISCRIZIONE

Limite di età: 35 anni.
Le domande incomplete saranno automaticamente escluse.

Premio

Il progetto scelto verrà sostenuto dalla Biennale con un contributo fino a un massimo di euro 30.000,00.

La Biennale di Venezia coprirà inoltre le seguenti spese:

· cachet artistici per il debutto a Venezia;
· spese di viaggio e alloggio del coreografo/a o della compagnia per il debutto a Venezia;
· spese relative alla scheda tecnica per il debutto a Venezia.

A selezione avvenuta, verrà richiesto un budget di previsione per il progetto.

Lo spettacolo debutterà (in prima assoluta) nell’ambito della Biennale Danza 2024.

Il coreografo/a o la compagnia selezionati sottoscriveranno un accordo con La Biennale di Venezia che garantisca la loro disponibilità e la fattibilità del progetto per il debutto a Venezia secondo il calendario concordato con la Direzione Artistica.

info: http://https//www.labiennale.org/it/danza/2023/bando-italiano-una-nuova-creazione-coreografica

Leggi altro da LAVORO e BANDI

Vuoi essere aggiornata/o settimanalmente, con una newsletter dedicata ai professionisti del settore? Abbonati al nostro nuovo servizio.

Abbonati alla newsletter professionale

ULTIMI ARTICOLI

La frangibilità è del fiore. Sottobosco di Chiara Bersani

Al Teatro Morlacchi di Perugia, all’interno della rassegna Perché non ballate?, è andato in scena Sottobosco di Chiara Bersani. Recensione La scena è scura, cosparsa...

Media Partnership

Prospero – Extended Theatre: il teatro europeo in video, già disponibile...

Raccontiamo con un articolo in media partnership gli sviluppi del progetto dedicato alla collaborazione internazionale che ha come obiettivo anche quello di raggiungere pubblici...