Home Prossimamente in scena

Prossimamente in scena

Le presentazioni degli spettacoli e i cartelloni dei teatri

36 Years in 1 Night: Arto Lindsay a Santarcangelo Festival in...

La performance dell'artista di origine brasiliana, che si terrà sabato 11 luglio, è ispirata alla storia di Simone lo Stilita, sacerdota (nato nel 521) del quale si narrano le sue gesta per essere vissuto su una colonna per più di trent'anni. Un’onda sonora partecipata da musicisti, attori e figuranti, invaderà la piazza, prendendo corpo per contagio. Previsto anche un incontro con l'artista per il 12 luglio alle 15,45.

Ricci / Forte con Macadamia Nut Brittle al Pim di Milano...

In Macadamia Nut Brittle, il titolo è il gusto di un gelato, tre adolescenti lottano tra la propria infanzia, le naturali pulsioni e l'ordine sociale a loro imposto. L'omaggio è al mondo di Dennis Cooper, ma significati e immagini si alternano sul palco con ritmi e rimandi pop senza mollare un attimo l'attenzione dello spettatore...

All'interno info date e acquisto biglietti

Spiritualità e tecnologia. I consigli della settimana teatrale

Una settimana molto attesa quella che si appresta a concludere il mese di gennaio. O, quantomeno, una settimana caratterizzata da forti turbolenze, non climatiche naturalmente, che saranno inevitabilmente cartina di tornasole dello stato di salute culturale e di libertà espressiva del nostro paese. Tale conflitto tra libertà artistica, fondamentalismo religioso e ignoranza...

Gabriele Vacis al Teatro Valle dal 3 al 22 novembre

Zio Vanja sarà in scena dal 10 al 22 novembre, singole serate invece per Novecento, Libera Nos, Uno scampolo di paradiso, Synagosity, Amleto a Gerusalemme e Camillo Olivetti. Al lavoro di Gabriele Vacis il teatro gestito dall'Eti riserva una delle monografie che caratterizzano l'interessante stagione 2009/2010.

Primo maggio senza I consigli della settimana teatrale

Alberto Rabagliati è stato un cantante di quelli che piacevano a mia nonna, e forse all'epoca sua sarebbe piaciuto anche a me e tuttora devo dire che il suo effetto lo fa. Tra i suoi successi come non ricordare quella Mattinata Fiorentina in cui ricordava che “è primavera, svegliatevi bambine”...

Angels in America Seconda Parte – Perestroika

Il capolavoro, scritto da Tony Kushner agli inizi degli anni '90, dipinge con arte gli Stati Uniti di dieci anni prima, nel calderone del melting pot culturale e religioso di New York si intrecciano le storie di vari personaggi: avvocati, procuratori, coppie gay, famiglie mormoni che rischiano di dividersi, su tutti lo spettro della politica neoconservatrice di Regan e ancora più nero e terribile, il male del secolo: l'aids. Lo spettacolo dopo la prima al Festival Vie del 16 ottobre sarà per un mese al Teatro dell'Elfo di Milano e poi a Prato, Genova e Torino. All'interno le date della tournée

Teatro Palermo – Spettacoli in Agenda

Un'agenda teatrale settimanale degli spettacoli presenti nei teatri di Palermo, scelti dalla redazione di Teatro e Critica. Una lista di artisti, palchi e date. Ogni settimana su TeC

Monografie di Scena: Il Teatro Valle accoglie l’Elfo/Teatridithalia

Oscar Wilde, Amélie Nothomb e Tony Kushner sono i nomi intorno ai quali ruotano gli spettacoli presentati durante Monografie di Scena del Teatro Valle. Un percorso che parte dall’anarchica Salomè di Wilde (1 e 2 Febbraio), passa attraverso l’ironia e la malizia di Libri da Ardere della Nothomb (4 e 5 Febbraio), per arrivare ad Angels in America di Tony Kushner, bestseller e simbolo della nuova drammaturgia americana...

Castiglioncello, Armunia 2010: ultimo atto? Inequilibro, è la condizione dell’arte

La maestosità del teatro, il colpo di scena. Arriva di solito quando il ritmo un poco cala, quando la drammaturgia volge al silenzio e gli attori sembrano stanchi, c’è come un senso di attesa fremente eppure nascosta, come quella dolce qualità opalina fa penetrare il sole del pomeriggio dentro un salotto affasciato di tende bianche, proprio allora si vede la polvere attraverso il sole e si sente un senso di attesa... All'interno il programma completo

Le conversazioni di Anna K. : al Teatro Franco Parenti di...

Adesso, Le conversazioni di Anna K, pièce naturalmente ispirata al capolavoro di Kafka tornerà in scena in questo inizio di stagione a Milano nel nuovo cartellone del Teatro Franco Parenti dal 5 al 15 ottobre. Ecco un estratto della recensione che scrissi all'indomani dello spettacolo: Ugo Chiti crea il personaggio di Anna partendo da pochissime battute di Kafka e gli affida la narrazione intera. Anna ha un passato difficile...

Andrea Cosentino al Teatro Argot con Primi passi sulla luna, dal...

Cacciatore di risate surreali, comico dall'intelligente e stralunata ironia, creatore di oggetti scenici e drammaturgici assurdi, narratore capace di rendere omaggio ad Antonin Artaud quanto alla più sconosciuta delle contadine abruzzesi, artista dal segno inconfondibile, Andrea Cosentino porterà in scena, per quasi tre settimane, il suo ultimo spettacolo, Primi passi sulla luna. All'interno info prevendita. Stampando questo articolo e mostrandolo alla biglietteria avrai diritto ad un biglietto scontato a 10 euro invece di 12.

Pornobboy: al Festival delle Colline Torinesi l’ultima creazione di Babilonia Teatri

Il centro dello spettacolo è il continuo bombardamento mediatico. Il nostro modo di vivere e recepire tutto ciò. Il nostro farne parte. Il bisogno di mostrare, ostentare, guardare e vedere tutto. Foto. Foto. Foto. Viviamo sotto il fuoco incrociato di una comunicazione che ci rende dipendenti. Siamo morbosamente attratti da particolari pornografici. Da dettagli macabri.

Framerate 0: Santasangre a Drodesera 2009 con un nuovo “esperimento”

Dal 24 luglio al 26, con 2 repliche al giorno, questi gli impegni del gruppo di ricerca artistica romano al festival organizzato nella Centrale Fies di Dro, in Trentino. In scena il primo esperimento di una nuova creazione.

“Kamikaze Napoletano” al Teatro Argot

Andare a morire per sentirsi vivo. È questa la condizione di un uomo pronto per il suo ultimo viaggio. Un uomo qualunque che non è mai riuscito a dare un senso alla sua vita e che è alla disperata ricerca di ”…un motivo più grande…”. Un uomo disperato che fugge da un mondo bigotto dove “…c’è troppa approssimazione..troppo qualunquismo…” Un uomo solo che traccia le tappe della sua vita attraverso un percorso dritto alla morte. È questa la tragicomica esistenza di Rosario, il piccolo kamikaze napoletano che pensa di aver trovato finalmente la sua salvezza nel martirio, forse. di e con Arcangelo Iannace in scena fino all' 11 ottobre 2009 Teatro Argot

ULTIMI ARTICOLI

Le radici della giovinezza, al RaMe Festival

Dal 13 agosto al 10 settembre a Melissa (Kr) si è tenuta la terza edizione del festival RaMe - Le Radici del Mediterraneo, appuntamento...

BANDI e NEWS

TeCLAB – Workshop di critica teatrale al Festival in Divenire 2023

Tornano i percorsi di formazione di Teatro e Critica a Roma: l'appuntamento è allo Spazio Diamante per un workshop di visione, critica e giornalismo,...

Da marzo 2020, subito dopo la serrata di tutti i teatri d’Italia, in pieno lockdown, abbiamo cercato di utilizzare le nostre energie editoriali per creare una mappa del pensiero sulla crisi dello spettacolo dal vivo causata dalla pandemia.

Qui trovate una serie di articoli, riflessioni, editoriali, interviste delle redattrici e dei redattori di Teatro e Critica oppure interventi esterni accolti come spunti e importanti ragionamenti.