banner NidPlatform 2024
banner NidPlatform 2024
banner NidPlatform 2024

Pergine Festival – Senti come suona. #sponsor

Pergine Festival 2024 è un cuore che batte: dal 29 giugno al 13 luglio la storica rassegna di Pergine Valsugana propone oltre 50 eventi tra spettacoli, concerti, laboratori e performance urbane. Babilonia Teatri, al secondo anno di direzione artistica, disegna un festival che interroga il presente ed è luogo di relazione, incontro e confronto per la comunità.

Tra gli ospiti della 49° edizione si alterneranno autori e autrici affermati del teatro italiano come Lella Costa, Gioele Dix, Danio Manfredini, Carrozzeria Orfeo ma anche della musica come Frankie hi-nrg mc e La Rappresentante di Lista e giovanissimi talenti come Valentina Dal Mas, Caterina Marino, Greta Tommesani e molti altri e altre. 31 spettacoli con 5 prime nazionali, 2 progetti speciali dedicati al territorio, 3 coproduzioni, cresce l’attenzione per gli spettacoli partecipativi e interattivi e i laboratori, protagoniste anche le case dei perginesi.

Pergine Festival arriva alla sua 49° edizione: dopo il successo dello scorso anno, che ha visto triplicare le presenze, per Babilonia Teatri, direzione artistica del Festival, il 2024 sarà un anno importante di consolidamento e rilancio. Un cuore che pulsa è l’immagine scelta per il 2024. Un cuore che il teatro, la musica, la danza, le arti sceniche tutte, in una parola il Festival, faranno risuonare dal 29 giugno al 13 luglio 2024

Il festival offre un cartellone di oltre 50 appuntamenti fra spettacoli, concerti, incontri e workshop. La direzione artistica dell’edizione 2024 è affidata, per il secondo anno, a Babilonia Teatri, collettivo teatrale veronese fondato e diretto dal 2006 da Valeria Raimondi e Enrico Castellani che negli anni ha saputo conquistare critica e pubblico collezionando numerosi riconoscimenti come il Leone d’argento alla Biennale Teatro di Venezia nel 2016. «Pergine Festival 2024 è un cuore che batte» annuncia il duo artistico «Senti come suona – titolo dell’edizione – è un invito che lanciamo a tutti e tutte, a percepire, nel profondo, come risuonano dentro di noi le creazioni di artiste e artisti, i loro pensieri, i temi che portano in scena, per mettere in moto le nostre menti, i nostri corpi, le nostre corde. Per pizzicarle, tenderle, accarezzarle e distorcerle».    

Il progetto del Festival 2024 prosegue la via intrapresa nella scorsa edizione, quella di connessione e compenetrazione con il territorio e la comunità, un’osmosi che dà e che prende, un battito che – per i giorni del festival – si fa sincrono, vibra all’unisono. «Pergine Festival – proseguono Raimondi e Castellani – vuole essere luogo di relazione, di incontro e di confronto: un modo speciale per prendersi cura di una comunità, per crearla. È un’iniezione extra di adrenalina. È un’immersione nel teatro che rilascia i suoi anticorpi nell’arco del tempo, poco per volta, come un seme che germoglia quando è il suo tempo e solo nel tempo si fa pianta. Il festival interroga il tempo presente, lo fotografa nelle sue storture, lussazioni e aritmie. Disegna un panorama multidisciplinare in cui teatro, danza e musica dialogano tra loro e abitano il teatro, le piazze, le case e il castello della città. Pergine Festival è un tempo dedicato, senza orologi né timer, in cui accenderci e accorgerci del battere e pulsare del cuore.»

La programmazione cresce ancora rispetto all’edizione precedente e disegnerà una mappa del teatro contemporaneo italiano ed europeo attraverso un calendario che intreccerà musica, danza, teatro, arte e circo. Cinque le prime nazionali, due i progetti site-specific per il territorio; tre coproduzioni del festival, una serie di appuntamenti con musiciste/i locali intitolata “Abbassa!” e una rassegna di spettacoli per il pubblico più giovane. Gli appuntamenti di Pergine Festival abiteranno e re-immagineranno Pergine e i suoi luoghi espandendosi fino alle case dei perginesi stessi. 17 le location del Festival: Ex rimessa carrozze, Teatro comunale, Castel Pergine, Palazzo Hippoliti, Piazza Fruet, Piazza Municipio, Piazza Serra, Biblioteca di Pergine, Sala Maier, Auditorium Garbari, Sala Fanton, Palazzo A Prato e cinque case private. 

Tutto il programma completo sul sito: www.perginefestival.it

Tutti gli artisti del Festival

Chiara Bersani – La rappresentante di lista – Silvia Gribaudi – Lella Costa – Frankie hi-nrg mc  –  CollettivO CineticO – Teatro dei Venti – Babilonia Teatri – Danio Manfredini – Federico Buffa – Alessandro Sciarroni – Gioele Dix – Carrozzeria Orfeo – Valentina Dal Mas – Stalker Teatro – Cubo Teatro – Hotel Europa – Malmadur – Teatro La Ribalta – Caterina Marino – Greta Tommesani – Teatro Necessario – Alice e Davide Sinigaglia – ariaTeatro – Annalisa Limardi – Kronoteatro – La Piccionaia – Fieno Di Chio – Teatro Koreja – Teatro delle Ariette – Fondazione Haydn – Serena Sinigaglia – Silvia Calderoni – Lucilla Giagnoni – Enrico Bettinello – Poplar Team

Biglietti e prevendita 

I biglietti sono in vendita online su liveticket.it.

La biglietteria del festival sarà attiva dal 26 giugno, presso sala Maier, è previsto anche un periodo di prevendita dei biglietti presso il Teatro Comunale di Pergine.

Riduzioni e specifiche prezzi saranno disponibili su https://www.perginefestival.it/tickets/ 

Info: ticket@perginefestival.it

Questo contenuto è stato inserito da un utente attraverso il servizio I TUOI COMUNICATI. Inserisci anche tu un annuncio

Pubblica i tuoi comunicati

ULTIMI ARTICOLI

Danzare nella guerra. Intervista a Pippo Delbono

Una conversazione tra Rodolfo di Giammarco e Pippo Delbono, a partire dalla nuova creazione, Il risveglio, che ha debutto a giugno in Romania e...