banner inteatro festival 24
banner Veleia Teatro Festival 24
banner inteatro festival 24
banner inteatro festival 24
banner Veleia Teatro Festival 24

Bando Scuola Gazzerro – Scrivere sulla scena. Masterclass con Daria Deflorian

Scrivere sulla scena. Masterclass con Daria Deflorian è il nuovo corso di Alta Formazione gratuito della Scuola di Teatro Iolanda Gazzerro di Emilia Romagna Teatro ERT / Teatro Nazionale rivolto ad attrici e attori, che potranno partecipare al bando di selezione fino al 15 aprile

Scuola di Teatro Iolanda Gazzerro di ERT 

Aperto il nuovo bando 

Scrivere sulla scena. Masterclass con Daria Deflorian 

Scrivere sulla scena. Masterclass con Daria Deflorian è il nuovo corso di Alta Formazione gratuito della Scuola di Teatro Iolanda Gazzerro di Emilia Romagna Teatro ERT / Teatro Nazionale rivolto ad attrici e attori, che potranno partecipare al bando di selezione fino al 15 aprile. Condotto da Daria Deflorian, attrice, autrice e regista tra le protagoniste della scena teatrale italiana, il percorso è realizzato nell’ambito dell’operazione “Masterclass per la Scena Contemporanea 2024” (Rif. PA 2023-20217/RER, finanziata con risorse del Programma Fondo sociale europeo Plus 2021-2027 della Regione Emilia-Romagna e approvata con Deliberazione di Giunta Regionale n. 2096 del 04/12/2023).  

Il corso si articolerà in tre settimane non consecutive tra maggio e settembre 2024 e sarà dedicato all’affinamento delle tecniche attoriali e della più generale creazione scenica. Il punto di partenza del lavoro sarà La vegetariana, il romanzo della scrittrice coreana Hang Kang (Adelphi, 2016).

Le/i partecipanti saranno guidati da Daria Deflorian, che sarà affiancata  dagli attori Paolo Musio, Monica Piseddu e Gabriele Portoghese e dall’assistente alla regia Andrea Pizzalis.

Il percorso prevede una restituzione pubblica del lavoro pedagogico in data in via di definizione.

Progetto pedagogico e artistico

«Come dare forma alle figure del romanzo La Vegetariana, capolavoro della scrittrice sudcoreana Han Kang? Da una parte sembrano scritte già per la scena, sono tre voci ben distinte che raccontano quella che, invece, ha deciso di non parlare più, di farsi vegetale. Dall’altra la densità del racconto, i mille rivoli che scorrono sotto al fiume delle parole, le infinite possibilità di lettura dei comportamenti fanno sì che solo il corpo degli/delle interpreti potranno sciogliere col tempo, la difficoltà di “farle vedere”. La masterclass di tre settimane si snoderà prima e durante le prove dello spettacolo che debutterà ad ottobre nei teatri di ERT e sarà condivisa con i tre interpreti del progetto: Monica Piseddu, Gabriele Portoghese, Paolo Musio. I tre saranno a loro volta insegnanti del loro modo di procedere, in modo da permettere alle attrici e attori del corso di sperimentare modalità di ricerca e esperienza di palcoscenico diverse. Ogni settimana sarà condivisa con uno di loro e si incentrerà su una figura del romanzo: la Vegetariana, il marito, il cognato». 

Daria Deflorian

Daria Deflorian è attrice, autrice e regista di spettacoli teatrali. Come attrice ha lavorato tra gli altri con Nanni Moretti, Stephane Braunschweig, Massimiliano Civica, Lotte Van Den Berg, Valentino Villa, Lucia Calamaro, Marco Baliani, Fabrizio Arcuri, Mario Martone, Martha Clarke, Remondi e Caporossi, Fabrizio Crisafulli, Marcello Sambati. Ha vinto il Premio Ubu 2012 come miglior attrice e nel 2013 le è stato assegnato il Premio Hystrio. È stata assistente alla regia per Mario Martone, Pippo Delbono e per Anna Karenina di Eimuntas Nekrosius. Tra le sue ultime produzioni personali ci sono: Manovre di volo da Daniele Del Giudice (2001), Torpignattara per il progetto Petrolio (2004), Corpo a corpo in collaborazione con Alessandra Cristiani (2007), Bianco dalle poesie di Azzurra D’Agostino (2008). Dal 2008 al 2021 condivide i progetti con Antonio Tagliarini e con i loro spettacoli, che girano in Italia e in Europa, ricevendo molti premi: Premio Ubu come miglior testo nel 2014, miglior spettacolo straniero in Canada nel 2015, Premio Riccione per la drammaturgia nel 2019 e Premio Hystrio per la drammaturgia nel 2021. Nel 2020 debutta nell’ambito di VIE Festival la coproduzione ERT Chi ha ucciso mio padre di Edouard Louis (Bompiani 2019), per cui il protagonista Francesco Alberici ha vinto il Premio Ubu come miglior attore under 35. I loro testi sono pubblicati da Titivillus, Cue Press e Luca Sossella editore. Nel 2020 ha collaborato con l’artista visivo Adrian Paci, scrivendo il testo e dando la voce a Vedo rosso, un’opera video all’interno del progetto internazionale Mascarilla 19. Con il gruppo di Oceano Indiano/Teatro di Roma ha dato vita durante la pandemia a Radio India, Premio Ubu 2021 come progetto speciale. Nel 2022 firma la drammaturgia e la regia per lo spettacolo finale dell’ultimo anno degli allievi della scuola internazionale di teatro La Manufacture con En finir, da Changer Method di Edouard Louis. Nel 2023 è interprete dell’audio libro Come d’aria di Ada D’Adamo, Premio Strega e firma la drammaturgia e regia di Elogio della vita a rovescio, prima tappa del progetto biennale attorno al romanzo La vegetariana di Han Kang (Adelphi, 2016).

Quando: tra il 6 maggio e il 28 settembre 2024 con lezioni d’aula previste: dal 6 all’11 maggio; dal 24 al 29 giugno; dal 23 al 28 settembre.

Durata percorso: 180 ore di cui 120 d’aula e 60 di project work

Attestato rilasciato al termine del corso: attestato di frequenza 

Quota di iscrizione: corso gratuito

Numero massimo di partecipanti: 15; candidature entro il 15 aprile 2024.

Link per scaricare il bando: 

https://scuola.emiliaromagnateatro.com/wp-content/uploads/sites/7/2024/03/Bando_Scrivere-sulla-scena_Masterclass-con-Daria-Deflorian.pdf 

Informazioni e contatti: 

Scuola di Teatro Iolanda Gazzerro – laboratorio permanente per l’attore

viale Buon Pastore 43 – Modena

tel. 059/214039 – 059/305738

scuola@emiliaromagnateatro.com

scuola.emiliaromagnateatro.com

www.emiliaromagnateatro.com

Leggi altro da LAVORO e BANDI

Vuoi essere aggiornata/o settimanalmente, con una newsletter dedicata ai professionisti del settore? Abbonati al nostro nuovo servizio.

Abbonati alla newsletter professionale

ULTIMI ARTICOLI

L’amore come caduta per i 30 anni di Spellbound

Il programma di danza di Amat per Pesaro Capitale della Cultura 2023/2024 si è chiuso con una importante celebrazione: il trentennale della compagnia romana...