THÉÂTRE DU SOLEIL in Italia – Laboratorio di formazione con Vincent Mangado. #sponsor

COLLECTIVE CREATION      Legendary and Contemporary Theatre
Labirion Officine Trasversali è felice di ospitare Vincent Mangado, membro permanente del Théâtre du Soleil da 25 anni, all’interno del programma di formazione attoriale OUT ACADEMY 2022.
Il laboratorio avrà luogo dal 10 al 14 luglio 2022 in forma di Residenza Artistica nella Tuscia (VT).

Théâtre du Soleil
Il Théâtre du Soleil è una compagnia teatrale parigina creata su iniziativa di Ariane Mnouchkine il 29 maggio 1964. Oggi sono più di 50 anni che opera a livello artistico in Francia e all’estero. Nei loro spettacoli, frutto di prolungati processi di prove e sperimentazioni collettive, si mescolano varie forme artistiche come la musica, la danza e il teatro di figura. I lavori del Théâtre du Soleil si confrontano con questioni politiche e umane, impegnandosi ad avere un ruolo attivo nella collettività.
La casa del Théâtre du Soleil è La Cartoucherie, un’ex fabbrica di munizioni. La Compagnia rileva lo spazio nel 1970 e trasforma quello che era luogo di produzione di cariche esplosive usate durante la guerra, in una sala aperta al pubblico per le rappresentazioni. Un luogo, come afferma Ariane Mnouchkine,    “costantemente in lavoro, mai finito, che non somigliava a nient’altro, e che, mai, mai, pretenderebbe di competere con certe fortezze culturali le cui produzioni a volte ci abbagliano, ma il cui modo di operare ci sembrava e ci sembra tuttora molto sfavorevole alla felicità e al rischio artistico.Per questo, per questo viaggio, per questa epopea, questa conquista, per questa lotta, per questa guerra, per questa resistenza, avevamo bisogno di amici benevoli, ne avevamo alcuni, avevamo anche bisogno di alleati, un’immensa forza alleata. Avevamo bisogno del pubblico. È sbarcato. La storia stava cominciando.”

La storia continua ancora e a più di 50 anni dall’inizio del suo viaggio, il Théâtre du Soleil è considerato una parte essenziale e originale del patrimonio teatrale francese, un luogo di utopia che Ariane Mnouchkine identifica come “Possibile non ancora realizzato”.

Il lavoro di Collective Creation si pone l’obiettivo di esplorare, nell’ambito del Teatro di Strada, la creazione di storie collettive attraverso gli strumenti e i processi artistici propri della Compagnia.

No theater without poetry, legend, nor without stories for today, what kind of work can be done in that purpose?

Il programma quotidiano di studio attraverserà le seguenti fasi:

•Training fisico basato su dinamiche di gioco e movimenti ispirati alla danza e rielaborati con la cooperazione del National Sport Institute: un riscaldamento teso all’attivazione del corpo e dell’immaginazione, sia individuale che collettiva.

•Improvvisazioni in dialogo con la musica per allargare la prospettiva/visione del movimento senza renderlo danza in senso stretto: in questa fase la musica viene utilizzata come “compagna attiva” per sviluppare la consapevolezza della relazione scenica; gli spazi vengono esplorati per comprenderne le differenti necessità ed immaginare conseguenti scelte per il lavoro performativo.

•Le improvvisazioni nate nella seconda fase saranno lo spunto per sviluppare un livello più complesso di lavoro che prevede il coinvolgimento e l’utilizzo di maschere, oggetti e costumi.

– Quota di partecipazione per
COLLECTIVE CREATION: 360 euro
La quota comprende laboratorio, alloggio e cena di benvenuto il primo giorno di residenza.

➡️ Per candidarsi inviare una e-mail a officinelabirion@gmail.com con oggetto “candidatura outacademy 2022 – COLLECTIVE CREATION” allegando:
– Curriculum Vitae
– Una foto
– Breve lettera motivazionale
Scadenza per le candidature: 19 Giugno 2022

– Per ulteriori info:

officinelabirion@gmail.com
345/6125989

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here