L’ingenuo sforzo di rifare la vita. Laboratorio di drammaturgia con Riccardo Spagnulo. #sponsor

SECONDO CANTIERE DI DRAMMATURGIA PER ATTORI, DRAMMATURGHI, REGISTI E CURIOSI

condotto da RICCARDO SPAGNULO organizzato da PRINCIPIO ATTIVO TEATRO

Perché scrivere per il teatro? Me lo domando spesso. La risposta che mi viene sempre è un’altra domanda: perché no? Mentre siamo impegnati a vivere le nostre vite distrattamente c’è sempre qualcosa che cattura la nostra curiosità, che ci fa incazzare, che crea delle crepe alle nostre convinzioni, che ci dà speranza. A sera prima di chiudere gli occhi, la mattina appena svegli, quando ci rifugiamo nel nostro spazio mentale, elaboriamo le emozioni private alla ricerca di risposte: immaginiamo una realtà diversa, ci sforziamo di riannodare fili imbrogliati, rievochiamo quella sensazione che ci ha lasciato stupiti della nostra natura umana o semplicemente ci chiediamo: perché?
Ecco: per me scrivere per il teatro è un modo di andare alla ricerca di una risposta senza trovarla mai.

Discuteremo di storie, di come arrivano e di cosa sono composte; di come metterle sulla pagina bianca pensandola come una scatola vuota fatta di quinte e fondale; di contenuto e di forma; delle leggi fondamentali: spazio e tempo, di personaggi, di regole e di come romperle, dei traditori di Aristotele, ma anche di Shakespeare, Artaud, Koltès, Eduardo e di chissà chi altro… Nel frattempo scriveremo, mettendoci alla prova con degli esercizi, avvicinandoci per approssimazione al risultato, inventando personaggi, relazioni, storie. Mentre cercheremo le risposte inafferrabili, daremo alla luce i copioni “nell’ingenuo sforzo di rifare la vita” in modo migliore, forse, della realtà stessa.

Quota di iscrizione: 100€

Giorni: 22 e 23 novembre – 8, 9 e 10 dicembre

Luogo: Manifatture KNOS, Lecce

Orario: dalle 10 alle 18:00 con pausa pranzo
Info e prenotazioni: 389 4755191 | 327 7372824

IL CONDUTTORE

Riccardo Spagnulo, barese, classe 1984 è autore e attore per il teatro.

Nel 2007 co-fonda a Bari la compagnia Fibre Parallele con cui scrive e produce diversi spettacoli di drammaturgia originale ospitati in teatri e festival italiani ed esteri. Vince il premio Hystrio – Castel dei Mondi nel 2011, è finalista ai premi UBU 2013 nelle categorie migliore novità drammaturgica e miglior attore under30. Nel 2014 vince il Premio lo Straniero. Nel 2014 scrive Bluebird Bukowski, su commissione del Teatro Abeliano – Teatri di Bari.

Nel 2015 pubblica, per i tipi Editoria e Spettacolo, Per fede e stoltezza – Teatro una raccolta parziale dei testi messi in scena con Fibre Parallele. Si occupa di formazione teatrale dal 2012. Come artista, è parte dei progetti europei Corners, Fabulamundi e Short Latitudes. Vive e lavora a Bari e collabora con diverse compagnie sul territorio nazionale come drammaturgo e dramaturg.

Laboratorio è inserito nel progetto ‘Altre Latitudini’ finanziato dal Bando “CUSTODIAMO LA CULTURA IN PUGLIA 2021 (Del. G.R. n. 638/2021)” Regione Puglia, Assessorato Cultura, Tutela e sviluppo delle Imprese culturali, Turismo, Sviluppo e Impresa turistica”

--------------------
Questo contenuto è stato creato da un utente. La redazione non ha nessuna responsabilità.   CLICCA QUI per sapere come pubblicare i tuoi annunci e comunicati su Teatro e Critica

Leggi tutti i comunicati pubblicati dagli utenti
--------------------

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here