Colpi di scena 2024. Biennale di teatro ragazzi
banner inteatro festival 24
banner per acquisto pubblicità
Colpi di scena 2024. Biennale di teatro ragazzi
Colpi di scena 2024. Biennale di teatro ragazzi
banner inteatro festival 24
banner per acquisto pubblicità

Fondazione Teatro Fraschini di Pavia bando assunzione segreteria organizzativa

Con il presente avviso la Fondazione Teatro Fraschini di Pavia intende ricevere candidature per individuare una  graduatoria di soggetti idonei allo svolgimento dell’incarico di Segreteria Organizzativa per la Fondazione  Teatro Fraschini di Pavia (di seguito e per brevità “Fondazione”). Si tratta di un’indagine finalizzata  all’individuazione di aspiranti candidati. Entro il 15 maggio 2024

AVVISO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE, NON VINCOLANTE, FINALIZZATA ALL’INDIVIDUAZIONE DI UNA  GRADUATORIA DI SOGGETTI IDONEI ALLO SVOLGIMENTO DELL’INCARICO DI SEGRETERIA ORGANIZZATIVA A  TEMPO DETERMINATO PER LA FONDAZIONE TEATRO G. FRASCHINI DI PAVIA  

Con il presente avviso la Fondazione Teatro Fraschini di Pavia intende ricevere candidature per individuare una  graduatoria di soggetti idonei allo svolgimento dell’incarico di Segreteria Organizzativa per la Fondazione  Teatro Fraschini di Pavia (di seguito e per brevità “Fondazione”). Si tratta di un’indagine finalizzata  all’individuazione di aspiranti candidati da consultare nel rispetto dei principi di non discriminazione, parità di  trattamento, proporzionalità e trasparenza. Il presente avviso non costituisce proposta contrattuale, pertanto  non vincola in alcun modo la Fondazione.  

FIGURA A SELEZIONE E TRATTAMENTO ECONOMICO  

La figura oggetto della presente selezione è un/a addetto/a alla segreteria organizzativa con facoltà di  assunzione a tempo determinato presso il Teatro Fraschini di Pavia (Corso Strada Nuova, 136).  Il periodo contrattuale decorrerà dal giorno 27 maggio 2024 al giorno 31 dicembre 2024.  La Fondazione si riserva la possibilità di prorogare la durata contrattuale.  

Il rapporto di lavoro sarà regolato dal Contratto Collettivo Nazionale Lavoratori dei Teatri ed il/la  lavoratore/trice sarà assunto/a come dipendente di 3° livello.  

Il monte ore settimanale è di 39 ore, ripartite in cinque giorni lavorativi, dal lunedì al venerdì.  Il trattamento economico lordo sarà di € 1.529,00 così determinato:  

– Stipendio base € 999,16  

– Contingenza € 529,84.-  

– Eventuali ulteriori emolumenti previsti dalle vigenti disposizioni legislative o contrattuali qualora spettanti.  

Funzioni della figura professionale:

Il ruolo prevede principalmente ed in via non esaustiva:  

ricerca, compilazione e gestione di bandi di finanziamento sia pubblici sia privati;  attività di rendicontazione dei progetti oggetto di finanziamento con contributo specifico, in collaborazione  con l’ufficio amministrativo;  

stesura di contratti in ambito artistico e relativi adempimenti (a titolo esemplificativo: reperimento delle  informazioni per la Siae, richiesta agibilità e documenti relativi alla sicurezza, collezione schede tecniche e  trasmissione dei suddetti documenti agli uffici preposti);  

supporto al coordinamento dei corsi di formazione in ambito teatrale promossi e realizzati dalla  Fondazione;  

gestione operativa delle attività di vendita e acquisto beni e servizi alla pubblica amministrazione su  piattaforme dedicate.  

REQUISITI RICHIESTI PER L’AMMISSIONE ALLA SELEZIONE  

Sono considerati requisiti essenziali e non derogabili per la partecipazione alla selezione:  1. età non inferiore ad anni 18, compiuti alla data di scadenza di presentazione delle domande di  partecipazione alla selezione;  

  1. cittadinanza italiana o di altro Stato appartenente all’Unione Europea: sono equiparati ai cittadini italiani  gli italiani non appartenenti alla Repubblica; possono partecipare alla selezione i cittadini degli Stati membri  dell’Unione Europea ovvero i familiari di cittadini dell’Unione europea, anche se cittadini di Stati terzi,  purché siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente ed i cittadini di Paesi  Terzi purché siano titolari del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo o che siano  titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria (art. 38 D.Lgs. 30-03- 2001, n.  165 così come modificato dalla L. 6 Agosto 2013 n. 97) in possesso dei seguenti requisiti:

 godimento dei diritti civili e politici negli Stati di appartenenza o di provenienza (ovvero i motivi del  mancato godimento);  

 essere in possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti  previsti per i cittadini della Repubblica;  

 avere adeguata conoscenza della lingua italiana;  

  1. idoneità fisica all’impiego in relazione alle mansioni lavorative richieste dalla figura professionale oggetto di  selezione. All’atto dell’eventuale assunzione, e comunque prima della scadenza del periodo di prova, la  Fondazione ha facoltà di sottoporre a visita medica di controllo i candidati, i quali possono farsi assistere  da un medico di fiducia assumendosi la relativa spesa;  
  2. immunità da condanne che comportino l’interdizione dai pubblici uffici perpetua o temporanea per il  periodo dell’interdizione;  
  3. non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo, né essere stati destituiti o dichiarati decaduti  dall’impiego per aver conseguito l’assunzione mediante la produzione di documenti falsi o viziati da  invalidità non sanabile oppure per lo svolgimento di attività incompatibile con il rapporto di lavoro alle  dipendenze della Pubblica Amministrazione;  
  4. aver assolto l’obbligo scolastico;  
  5. possesso di Laurea di primo livello;  

Tutti i requisiti prescritti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine per la presentazione delledomande di partecipazione alla selezione, nonché alla data dell’eventuale assunzione. La Fondazione si riserva  di provvedere all’accertamento dei suddetti requisiti e può disporre, in ogni momento, l’esclusione dalla  selezione dei candidati in difetto dei requisiti prescritti.  

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA  

Per essere ammessi alla selezione i candidati dovranno compilare l’istanza di partecipazione, che dovrà essere  redatta su carta semplice, seguendo il fac-simile allegato al presente avviso di selezione e pubblicato sul sito  istituzionale della Fondazione www.teatrofraschini.org.  

Il candidato dovrà dichiarare, sotto la propria personale responsabilità, ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R.  n. 445 del 28 dicembre 2000 e consapevole della decadenza dagli eventuali benefici ottenuti e delle sanzioni  penali previste rispettivamente dagli articoli 75 e 76 del citato decreto per le ipotesi di dichiarazioni non  veritiere, di formazione o uso di atti falsi:  

 le complete generalità (nome, cognome, luogo e data di nascita, indirizzo di residenza, codice fiscale,  recapito telefonico ed indirizzo di posta elettronica);  

 di essere di età non inferiore agli anni 18;  

 di essere in possesso della cittadinanza italiana (sono equiparati ai cittadini italiani gli italiani non  appartenenti alla Repubblica) ovvero: di essere cittadino di uno degli Stati membri dell’Unione Europea  ovvero di essere familiare di cittadino dell’Unione europea, anche se cittadino di Stato terzo, titolare del  diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente ovvero di essere cittadino di Paesi Terzi titolare  del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o titolare dello status di rifugiato o 3 dello status di protezione sussidiaria (art.38 D.Lgs. 30-03-2001, n. 165 così come modificato dalla L.6 Agosto  2013 n. 97), in possesso dei seguenti requisiti:  

– godimento dei diritti civili e politici negli Stati di appartenenza o di provenienza ovvero i motivi del  mancato godimento;  

– essere in possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti  previsti per i cittadini della Repubblica;  

– avere adeguata conoscenza della lingua italiana;  

 l’idoneità fisica all’impiego rapportata alle mansioni lavorative richieste dalla figura oggetto della selezione;   l’immunità da condanne che comportino l’interdizione dai pubblici uffici perpetua o temporanea per il  periodo dell’interdizione;  

 la non esclusione dall’elettorato politico attivo, ed il non essere stati destituiti o dichiarati decaduti  dall’impiego per aver conseguito l’assunzione mediante la produzione di documenti falsi o viziati da  invalidità non sanabile oppure per lo svolgimento di attività incompatibile con il rapporto di lavoro alle  dipendenze della Pubblica Amministrazione;  

 l’aver assolto l’obbligo scolastico;  

 possesso di Laurea di primo livello.  

Con la presentazione della istanza di partecipazione alla selezione, nelle forme di cui al D.P.R. 445/2000, il  candidato si assume la responsabilità della veridicità di tutte le informazioni fornite nella domanda e negli  eventuali documenti allegati, nonché della conformità all’originale delle copie degli eventuali documenti  prodotti. La Fondazione potrà procedere a verifiche a campione delle dichiarazioni e, qualora dal controllo  effettuato emergano incongruenze, dubbi od incertezze, la Fondazione si riserva di chiedere chiarimenti e  documenti da produrre entro il termine perentorio indicato; qualora fosse appurata la non veridicità del  contenuto della dichiarazione, il dichiarante sarà escluso dalla selezione e decadrà dai benefici eventualmente  conseguenti al provvedimento emanato sulla base della dichiarazione non veritiera; tale dichiarazione inoltre,  quale “dichiarazione mendace”, sarà punita ai sensi del codice penale e delle leggi speciali in materia.  

Ai sensi del Regolamento UE 679/2016, i dati forniti dai candidati tramite l’istanza formeranno oggetto di  trattamento nel rispetto della normativa suddetta e degli obblighi di riservatezza, per provvedere agli  adempimenti connessi all’attività selettiva, così come illustrato nella nota informativa di cui in allegato. Non  rientra nel diritto alla riservatezza del candidato la pubblicazione del proprio nominativo nella lista degli iscritti  e del punteggio riportato nella graduatoria finale. Pertanto, il candidato non potrà chiedere di essere tolto dai  predetti elenchi.  

Il presente avviso è emanato nel rispetto delle pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro, ai  sensi del D.Lgs. 11 aprile 2006, n. 198 “Codice delle pari opportunità tra uomo e donna, a norma dell’articolo  6 della L. 28 novembre 2005, n. 246”.  

L’istanza di partecipazione, firmata e comprensiva di copia del documento di identità in corso di validità e di  curriculum vitae firmato, dovrà pervenire alla Fondazione entro mercoledì 15 maggio 2024 (ore 23.59)  esclusivamente mediante posta elettronica o Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo  procurementfraschini@legalmail.it (farà fede esclusivamente la data di accettazione risultante dal sistema di  Posta Elettronica Certificata). In caso di invio mediante posta elettronica la domanda e i relativi allegati  dovranno essere presentati solamente in formato .PDF o .JPEG; non saranno in alcun caso accettati documenti  in altro formato, ovvero “compresso” (.zip, eccetera). 

L’istanza di partecipazione dovrà essere firmata (autografa o digitale) dal concorrente a pena di esclusione.  Per eventuali informazioni rivolgersi all’Ufficio Amministrativo della Fondazione al tel. 0382/371209 dott.sa  Paola Malerba (pmalerba@teatrofraschini.org).  

In caso di firma autografa, all’istanza di partecipazione dovrà essere allegata la fotocopia semplice di un  documento d’identità (fronte e retro) in corso di validità. Tutte le istanze dovranno esser accompagnate dal  curriculum formativo/professionale del/la candidato/a redatto in formato europeo, approvato dalla decisione  del Consiglio Europeo del 15 dicembre 2004, firmato e corredato dall’attestazione redatta ai sensi degli articoli  46 e 47 del DPR 445/2000 (dichiarazione sostitutiva di atto notorio) dalla quale risulti che quanto dichiarato  nel curriculum corrisponde al vero, prestando particolare attenzione a dettagliare la parte relativa alle  esperienze professionali, integrando i campi presenti con l’indicazione del luogo di svolgimento (nome del  teatro, sala, palazzetto, eccetera) dell’attività prestata.  

PRESELEZIONE CURRICULARE 

La commissione appositamente costituita per esaminare le candidature assegnerà un punteggio secondo i  seguenti criteri:  

Criteri di Valutazione

1 Titolo di studio e/o post-laurea superiore al requisito minimo richiesto max. 20 punti 2 Precedenti esperienze nella compilazione e gestione di bandi di finanziamento pubblico max. 20 punti 4 Precedenti esperienze nella gestione amministrativa eventi di spettacolo max 10 punti  

5 Conoscenza e pratica di piattaforme per acquisto e vendita di beni e servizi max. 10 punti 

6 Conoscenza della lingua inglese almeno livello B1 certificato  max. 10 punti

I candidati che raggiungeranno una valutazione complessiva di almeno 50 punti saranno ammessi alla  selezione finale.  

La convocazione dei candidati ammessi alla selezione finale sarà pubblicata sul sito internet dell’Ente  all’indirizzo www.teatrofraschini.org entro le ore 12.00 di venerdì 17 maggio 2024. La selezione si svolgerà  nella giornata di martedì 21 maggio 2024 presso gli uffici della Fondazione Teatro Fraschini in Pavia. In caso di  necessità dettata dal numero delle candidature ammesse alla selezione finale, i colloqui potranno protrarsi  fino alla giornata di mercoledì 22 maggio 2024.  

Si sottolinea che, ai fini della convocazione, la pubblicazione sul sito internet della data e dell’ora di  svolgimento della selezione ha valore di notifica a tutti gli effetti alla/al candidata/o, alla/al quale pertanto non  sarà inviato alcun ulteriore avviso.  

Alla selezione finale ciascun candidato dovrà presentarsi con un valido documento di identificazione, provvisto  di fotografia. La mancata presentazione dei candidati alla sede di esame o la presentazione in ritardo comporterà l’esclusione dalla selezione, qualunque ne sia la causa che l’ha determinata, anche se indipendente  dalla volontà dei singoli concorrenti.  

La commissione appositamente costituita esaminerà i candidati ammessi alla selezione finale, la quale avrà  una valutazione massima di 30 punti e consisterà in un colloquio volto a verificare il profilo curriculare  dichiarato e le capacità attitudinali per la mansione richiesta.  

COMPILAZIONE DELLA GRADUATORIA FINALE DELLA SELEZIONE  

A seguito della selezione finale, la Commissione esaminatrice formerà la graduatoria di merito secondo l’ordine  del punteggio conseguito dai candidati. Il contratto verrà stipulato con il/la candidato/a che avrà totalizzato il  maggior punteggio complessivo, con scorrimento della graduatoria in caso di mancata accettazione del/la  primo/a in graduatoria.  

DISPOSIZIONI FINALI  

Per quanto non espressamente previsto dal presente avviso, si fa riferimento alle norme del CCNL Teatri. La  Fondazione si riserva il diritto di prorogare, sospendere o revocare il presente avviso a suo insindacabile  giudizio in ogni stadio della procedura.  

TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI  

La Fondazione Teatro Fraschini in qualità di titolare del trattamento, procederà al trattamento dei dati  personali presenti nell’istanza di partecipazione o eventualmente comunicati con documenti integrativi  dell’istanza, da parte dei candidati. L’informativa è data ai sensi degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE)  2016/679 (GDPR).  

La base giuridica del trattamento trova fondamento nell’art 6 comma 1 lettera “e” e negli artt. 9 e 10 del GDPR.  

FINALITÀ E MODALITÀ DEL TRATTAMENTO

I dati forniti sono trattati per la gestione della procedura selettiva, per l’eventuale conferimento dell’incarico  o assunzione, e per la gestione delle graduatorie (ove previste). È possibile che il trattamento comprenda  anche dati particolari (es. stato di salute e disabilità, dati giudiziari, etc.).  

Il trattamento di questi dati, infatti, è previsto dalle norme che regolano le selezioni (es. per fornire idoneo  supporto ai candidati con disabilità, per verificare i requisiti personali dei candidati, etc.). I dati personali dei  candidati sono trattati dai componenti della commissione, dagli uffici amministrativi preposti alle procedure  selettive e da quelli preposti alla verifica della veridicità formalizzazione delle assunzioni, incarichi, etc.  

Si precisa che i dati sono trattati anche con l’ausilio di strumenti elettronici;  

NATURA DEL CONFERIMENTO

Il conferimento dei dati è facoltativo, resta inteso che l’eventuale mancata o errata comunicazione da parte  del candidato/a di una delle informazioni necessarie, può comportare l’oggettiva impossibilità di poter valutare  il profilo del candidato, e conseguentemente l’impossibilità di partecipare alla selezione e l’impossibilità di un  eventuale inserimento nell’organico della Fondazione.  

PERIODO DI CONSERVAZIONE DEI DATI

Il periodo di conservazione dei dati personali è stabilito per un arco di tempo non superiore al conseguimento  delle finalità per le quali sono raccolti e trattati e nel rispetto dei tempi prescritti dalla legge. 

La Fondazione si riserva la facoltà di conservare il curriculum di ciascun candidato, salvo diversa indicazione,  al fine di ricontattare successivamente gli stessi per l’eventuale apertura di ulteriori posizioni lavorative, fermo  restando il diritto di ciascun candidato di richiedere in ogni momento la cancellazione dei dati dagli archivi  della Fondazione.  

AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE

I dati raccolti non saranno diffusi e non saranno oggetto di comunicazione senza Suo esplicito consenso, salvo  le comunicazioni necessarie per la valutazione del candidato, per eventuali pratiche amministrative in caso di  assunzione e per l’adempimento degli obblighi di legge, che possono comportare il trasferimento di dati ad  enti pubblici e società di natura privata.  

I dati forniti saranno trattati esclusivamente da persone autorizzate al trattamento ed opportunamente  istruite per la valutazione del candidato, per eventuali pratiche amministrative in caso di assunzione e per  l’adempimento degli obblighi di legge, che possono comportare il trasferimento di dati ad enti pubblici e  società di natura privata, anche per il tramite di responsabili del trattamento (art. 28 del Regolamento UE  679/18) ad esempio: società che forniscono servizi per la gestione del sistema informatico e delle reti di  telecomunicazioni, consulenza e servizi al titolare. I dati saranno trattati solo per le finalità da perseguire,  quindi gli incaricati ed i responsabili tratteranno i dati solo ove strettamente necessario, negli altri casi si  prediligerà il trattamento in forma anonima.  

L’elenco aggiornato con gli estremi identificativi di tutti i Responsabili del Trattamento, potrà essere richiesto  in qualunque momento al Titolare. I dati non saranno comunque trasferiti fuori dal territorio UE. I dati  potranno altresì essere comunicati a soggetti Terzi (Enti Pubblici, Forze di Polizia), ma esclusivamente al fine  di adempiere ad obblighi di legge, o di regolamento o normativa comunitaria.  

DIRITTI DELL’INTERESSATO

Ai sensi degli articoli 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21, e 77 del Regolamento Ue, si informa l’Interessato che:  ha il diritto di chiedere l’accesso ai dati personali, la rettifica, la cancellazione degli stessi o la limitazione  del trattamento che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento, il trasferimento presso altro titolare dei  propri dati nei casi previsti;  

le eventuali rettifiche o cancellazioni o limitazioni del trattamento effettuate su richiesta dell’interessato –  salvo che ciò si riveli impossibile o implichi uno sforzo sproporzionato – saranno comunicati dalla Scrivente  a ciascuno dei responsabili a cui sono stati trasmessi i dati personali;  

ha il diritto di proporre un reclamo al Garante per la protezione dei dati personali, seguendo le procedure  e le indicazioni pubblicate sul sito web ufficiale dell’Autorità su www.garanteprivacy.it.  L’esercizio dei diritti non è soggetto ad alcun vincolo di forma ed è gratuito.  

Pavia, 30 aprile 2024

Info e bando: https://www.teatrofraschini.it/la-fondazione/bandi-e-selezioni/

Leggi altro da LAVORO e BANDI

Vuoi essere aggiornata/o settimanalmente, con una newsletter dedicata ai professionisti del settore? Abbonati al nostro nuovo servizio.

Abbonati alla newsletter professionale

ULTIMI ARTICOLI

Estasi e dismisura nella trilogia di Zappalà al Maggio Fiorentino

Al Maggio Musicale Fiorentino è andato in scena con grande successo di pubblico un trittico musicale tutto modernista ma catturato nella rete di una...