Banner Bando Teatro Spaccato
Banner Expo teatro Contemporaneo
Banner Bando Teatro Spaccato
Banner Bando Teatro Spaccato
Banner Expo teatro Contemporaneo

Borse di residenza artistica con Danza Urbana

Il Bando assegna due borse di ricerca e residenza artistica a due autori/autrici/formazioni artistiche per sviluppare una ricerca coreografica o performativa nello spazio pubblico o nel paesaggio. La documentazione richiesta dovrà essere trasmessa entro e non oltre le ore 14:00 di venerdì 10 novembre 2023

Bando



Oggetto

Bodyscape è realizzato nell’ambito del progetto Dancescapes edizione 2023, promosso e organizzato da Danza Urbana ETS, con il sostegno del MiC – Ministero della Cultura e il supporto di h(abita)t – rete di spazi per la danza – e la collaborazione di ORA – Orobie Residenze Artistiche- e la Rassegna Rami d’ORA.

Il Bando assegna due borse di ricerca e residenza artistica a due autori/autrici/formazioni artistiche per sviluppare una ricerca coreografica o performativa nello spazio pubblico o nel paesaggio. A ciascun autore/ autrice/formazione artistica vincitrice verrà garantita una prima residenza da svolgere nel mese di dicembre 2023, presso strutture del territorio dell’Emilia Romagna, ed una seconda residenza da svolgere in altra sede nel corso del 2024 .

Requisiti
La borsa di ricerca può essere erogata esclusivamente ad artisti/artiste/formazioni artistiche che abbiamo la residenza fiscale in Italia e che abbiano capacità in proprio o appoggiandosi ad altre strutture in Italia – che operano nell’ambito dello spettacolo dal vivo – di emettere regolare fattura.

Destinatari
Il Bando si rivolge ad artisti/artiste/formazioni artistiche residenti in Italia che intendano sviluppare una ricerca coreografica o performativa legata al rapporto tra il corpo e lo spazio pubblico o il paesaggio.

I candidati dovranno illustrare il proprio progetto di ricerca da sviluppare o già in essere. Le residenze artistiche offerte costituiranno delle tappe di questo percorso di ricerca che si avvarrà anche di esperti del settore per  garantire supporto e accompagnamento al processo artistico. Il bando non vincola l’artista/formazione artistica a presentare un esito performativo all’interno delle attività previste ma intende invece offrire la possibilità di confrontarsi con studiosi e operatori del settore per approfondire aspetti del processo creativo, dando supporto a nuovi approcci,  linee di indagine e metodologie.

Il Bando offre a ciascun vincitore/vincitrice

  • Una residenza artistica nel mese di dicembre 2023 (minimo di 7 gg massimo 10 giorni) e una residenza artistica nel 2024 [sedi, date e durate delle residenza del 2024 saranno successivamente concordate con i vincitori].
  • una borsa di ricerca di euro 4.300 € (quattromilatrecento/00 Euro), al lordo della imposta IVA 22% (indipendentemente dal numero di artisti e dalla durata delle due residenze) da erogarsi – in toto o in parte  entro il 31/12/23 – tramite bonifico bancario esclusivamente dietro presentazione di regolare fattura da parte di un ente italiano che garantisca il supporto fiscale e amministrativo al progetto presentato.
  • Accompagnamento del processo creativo e di ricerca con incontri, da remoto e in presenza, a cui partecipano esperti e i promotori dell’iniziativa.
  • Alloggio dei componenti della formazione artistica (fino ad un massimo di 5 persone) per la durata di ciascuna residenza.

Specifiche sulle residenze

Ciascuna residenza artistica offerta andrà da un minimo di 7gg ad un massimo di 10gg continuativi.

L’ospitalità è garantita per un massimo di 5 persone.

I periodi di residenza offerti a dicembre 2023non sono modificabili, ma si potrà scegliere  di usufruire di tutto il periodo o di un periodo inferiore (non meno di 7gg).

Gli artisti/formazioni artistiche vincitori dovranno svolgere la residenza prevista nel dicembre 2023 in uno dei luoghi sotto indicati e nel relativo periodo. Si precisa che lo spazio sarà assegnato dalla commissione in base al progetto.

  • Sementerie Artistiche – Via Scagliarossa, 1174 – Crevalcore (BO) nel periodo 6 – 16 dicembre 2023
    (si precisa che è necessario essere automuniti in quanto la struttura non è facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici).
  • Villa Pini – Via del Carpentiere 13 – Bologna nel periodo 1 – 10 dicembre 2023

Al termine di ciascuna residenza è previsto un momento di restituzione come apertura del progetto, nello stadio in cui si trova, alla quale saranno invitati alcuni studiosi e artisti.

Il bando non copre le spese di viaggio e vitto.

Calendario scadenze
La documentazione richiesta dovrà essere trasmessa entro e non oltre le ore 14:00 di venerdì 10 novembre 2023. La pubblicazione e la comunicazione dei progetti selezionati avverrà via e-mail entro il 20 novembre 2023 salvo proroghe che saranno tempestivamente comunicate attraverso questo sito. Contestualmente gli artisti selezionati riceveranno anche tutte le informazioni dettagliate  relative all’ospitalità ed alla sede della prima residenza in Emilia Romagna da realizzarsi nel mese di dicembre 2023.
Successivamente, sulle pagine di questo sito, saranno pubblicati i risultati del bando con la motivazione della commissione.

Documentazione richiesta
Ai fini della compilazione del Form sono necessari:

  • Curriculum vitae dell’artista/ artisti (se formazione artistica) (max 1.000 battute)
  • Idea progettuale o relazione illustrativa del progetto già in corso (max 5.000 battute)
  • Testo che illustri la metodologia di lavoro (max 1.000 battute)
  • Piano di sviluppo del progetto nel suo complesso (residenze già effettuate e/o programmate, collaborazioni e partnership attivate o che si intende attivare) (max 2.000 battute)
  • Per i progetti già avviati si richiede un video (max 15 minuti) di una fase del lavoro

Obblighi comunicativi

In merito alla comunicazione, divulgazione e promozione dei progetti vincitori, i soggetti che risulteranno destinatari del contributo sono tenuti a comunicare su tutti i materiali (web e cartacei), relativi al progetto selezionato, la dicitura “con il sostegno di Dancescapes edizione 2023, progetto promosso e organizzato da Danza Urbana ETS, con il sostegno del MiC – Ministero della Cultura e con il supporto di h(abita)t – rete di spazi per la danza – e la collaborazione di ORA – Orobie Residenze Artistiche – e la Rassegna Rami d’ORA”.
Oppure in forma ridotta:
“con il sostegno di Dancescapes 2023, promosso da Danza Urbana ETS, con il sostegno di MiC e con il supporto di h(abita)t e la collaborazione di ORA e la Rassegna Rami d’ORA”

PER INFORMAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEL BANDO SCRIVERE A dancescapes@danzaurbana.eu

www.danzaurbana.eu

Leggi altro da LAVORO e BANDI

Vuoi essere aggiornata/o settimanalmente, con una newsletter dedicata ai professionisti del settore? Abbonati al nostro nuovo servizio.

Abbonati alla newsletter professionale

ULTIMI ARTICOLI

La frangibilità è del fiore. Sottobosco di Chiara Bersani

Al Teatro Morlacchi di Perugia, all’interno della rassegna Perché non ballate?, è andato in scena Sottobosco di Chiara Bersani. Recensione La scena è scura, cosparsa...

Media Partnership

Prospero – Extended Theatre: il teatro europeo in video, già disponibile...

Raccontiamo con un articolo in media partnership gli sviluppi del progetto dedicato alla collaborazione internazionale che ha come obiettivo anche quello di raggiungere pubblici...