banner barbablu teatro cometa off
banner comunicati
banner barbablu teatro cometa off
banner comunicati

Altrove Teatro Studio: Premio di drammaturgia “PROSIT!”

Il Premio di drammaturgia “PROSIT!” nasce proprio come contenitore ideale per le numerose compagnie del panorama teatrale romano, e non solo, che siano in grado di produrre un teatro di parola che sia attuale. In premio giorni di residenza in teatro e incasso serata. Per partecipare è necessario inviare entro le ore 18:00 del 25 marzo 2024.

L’Altrove Teatro Studio ha deciso di dedicare un nuovo concorso di drammaturgia al genere della prosa. I destinatari di questo concorso sono tutte le compagnie emergenti del teatro italiano che vogliono confrontarsi con questo genere.

Durante la serata della finale il pubblico dell’Altrove Teatro Studio potrà dare il suo voto per decretare, insieme alla giuria tecnica, il vincitore tra i 4 finalisti che farà parte della stagione 2023-2024. In un teatro apertamente dedicato alle nuove drammaturgie, non poteva mancare uno spazio riservato esclusivamente alla prosa, genere dato un po’ per scontato, se non relegato al lato nell’odierno panorama di nuove forme di comunicazione teatrale. Anzi la volontà è proprio quella di dare voce ad un genere niente affatto desueto ma anzi fortemente ricercato dal pubblico. Autori nuovi e nuove idee ci sono, come vivacissima è la loro capacità di raccontare storie contemporanee attraverso un genere che merita di avere uno spazio di primo piano.

Fin dalla sua fondazione, l’Altrove Teatro Studio si è affermato come luogo dedicato alle nuove drammaturgie contemporanee e, in special modo, al teatro di prosa. Mai come nell’attuale contesto storico, volto principalmente alla valorizzazione delle forme di sperimentazione teatrale come la performance, ci sembra necessario dare uno spazio altrettanto adeguato al teatro di parola. La prosa, senza dimenticare la grande tradizione, non può rimanere relegata nell’ambito di un teatro spesso ingiustamente tacciato di essere superato o addirittura obsoleto rispetto alle nuove esigenze di rappresentazione della realtà.

Il circuito dei teatri nazionali da una parte e quello del teatro commerciale dall’altra, hanno impedito alle generazioni di autori nuovi di imporsi all’attenzione del pubblico. Queste giovani realtà possono opporre una controffensiva di grande vivacità creativa a questo stato di necrosi, contribuendo direttamente alla rinascita di un teatro che sia di cultura popolare.

Il Premio di drammaturgia “PROSIT!” nasce proprio come contenitore ideale per le numerose compagnie del panorama teatrale romano, e non solo, che siano in grado di produrre un teatro di parola che sia attuale. Con questo si intendono delle tematiche fortemente radicate nel presente, sviluppate attraverso dinamiche di messa in scena semplici e scarne, atte a valorizzare prima di tutto il testo e il livello artistico di professionisti validi, capaci e meritevoli di essere i nuovi protagonisti della scena italiana.

Nella prospettiva di creare un pubblico del futuro che sia più consapevole del suo ruolo, l’Altrove offre allo spettatore la meravigliosa responsabilità di cambiare il volto del teatro di domani, scegliendo le tematiche di cui maggiormente si avverte l’urgenza, attraverso la visione e la sensibilità degli artisti più giovani.

INFO e bando

Leggi altro da LAVORO e BANDI

Vuoi essere aggiornata/o settimanalmente, con una newsletter dedicata ai professionisti del settore? Abbonati al nostro nuovo servizio.

Abbonati alla newsletter professionale

ULTIMI ARTICOLI

La città in cui cammina il teatro. Da Cagliari un reportage

Un reportage da Cagliari in cui raccontiamo l'esperienza de La città che cammina, ultima opera sul paesaggio creata da Dom- e prodotta da Sardegna...

Media Partnership

Arkadi Zaides. Orbita riflette sui confini

Dal 20 al 26 novembre per la prima volta a Roma l'artista bielorusso Arkadi Zaides con tre progetti: The cloud, Talos e Necropolis, per...