Colpi di scena 2024. Biennale di teatro ragazzi
banner inteatro festival 24
banner per acquisto pubblicità
banner Veleia Teatro Festival 24
Colpi di scena 2024. Biennale di teatro ragazzi
Colpi di scena 2024. Biennale di teatro ragazzi
banner inteatro festival 24
banner per acquisto pubblicità
banner Veleia Teatro Festival 24

Gran Finale per La Luna nel Pozzo con Filip Zahradnický. #sponsor

Si prospetta un fine settimana memorabile per La Luna nel Pozzo, il Festival internazionale di Teatro di Strada che da ventotto anni porta nel borgo storico di Caorle (VE) gli artisti più rinomati nelle discipline della giocoleria, dell’acrobatica, della clownerie e dell’arte circense.

Nella serata di sabato 2 settembre, il Festival avrà il piacere di ospitare in prima nazionale lo spettacolo Collection dell’artista della Repubblica Ceca Filip Zahradnický, le cui performance mescolano in maniera magistrale mezzi espressivi quali la giocoleria, la manipolazione degli oggetti e il movimento. La sua esibizone, in Rio Terrà (Fronte Bafile) alle 18.00 e alle 21.00, sarà un collage di scene e immagini ispirate alla necessità e alla futilità dell’arte, grazie al quale l’artista creerà uno spazio in cui arte astratta e oggetti particolari si uniranno per generare situazioni surreali che metteranno in competizione il circo contemporaneo e le mostre d’arte.

Sarà poi la gravità ad essere messa in discussione. A cominciare da Noah Chorny, protagonista assoluto in Campo Oriondi (ore 21.00, 22.10 e 23.20), con Drunken Master, uno spettacolo acrobatico sulle montagne russe.  Noah ha bevuto più del dovuto, facendolo finire in un bel pasticcio. Decide così di accendere l’unica lanterna che è più traballante di lui, ondeggiando su di un lampione alto 6 metri. Come mai un palo così sottile non si rompe? Come mai Noah non cade? Questi sono solo alcuni dei segreti che il pubblico scoprirà sabato sera.

Marionette umane trasportate in un mondo onirico in cui gli oggetti sfuggono alla terra e i corpi, in quota, la sfidano. Sono i protagonisti del nuovo show NOSO3 della compagnia argentina ManoAmano Circus Company in cartellone in Piazza Vescovado alle 21.30 e alle 22.30. Sarà difficile rimanere con i piedi attaccati al suolo anche in Piazza Papa Giovanni XXIII in occasione del Seilors Circus del Duo Un Pie (ore 18.00 e 20.30), un favolosa storia di umorismo, rischio e risate, che si alternerà  alle  acrobazie del Duo Patagonia, in viaggio alla ricerca della propria destinazione in A Whole Trip (ore 18.50 e 22.00).

In Piazza Matteotti alle 18.50 (e alle 22.10) prenderà il via lo spettacolo di musica, circo e clownerie Happiness della Compagnia Rasoterra, che regalerà al pubblico un’esibizione dedicata alla felicità. Alle 20.30 (e 23.00) sarà invece il turno della compagnia Duo Laos che, con Otros Aires vogliono rappresentare la libertà di espressione e l’importanza del seguire le proprie idee con entusiasmo e tenacia. Saranno eventi inaspettati quelli che coinvolgeranno in Bien Agaradditos i protagonisti di A Duo Anbadan, daranno al pubblico soluzioni folli a problemi semplici. (Piazza Sant’Antonio, ore 21.00 e 22.00).

Se parliamo di sovvertire le leggi della fisica, non possiamo non citare Niccolò Nardelli, Mercante di gravità, alle prese in Campo Negroni (alle 21.10 e alle 23.00) con uno spettacolo di magia ad alto tasso di coinvolgimento tra artista e il pubblico.

Gran finale a La Luna nel Pozzo con il meglio della XXVIII edizione del Festival

Per la giornata conclusiva della propria XXVIII Edizione, domenica 3 settembre, il Festival La Luna nel Pozzo ha deciso di riunire in una sola notte le esibizioni che hanno conquistato il pubblico Caorle nei giorni precedenti.

Ecco quindi che in Piazza Vescovado ritroveremo, alle 21.30 e 22.30 il ManoAmano Circus Company con NOSO3, mentre in Campo Oriondi tornerà il Drunken Master Noah Chorny appeso al suo lampione vertiginoso (ore 21.00 e 22.10).

In Piazza Matteotti, la Compagnia Rasoterra (ore 18.00 e 19.20) e Duo Laos (ore 20.30 e 22.10) ritroveranno (forse) l’equilibrio, la felicità e la libertà perduta, mentre a Rio Terrà, Filip Zahradnický  (ore 18.50 e 21.20) e Al-Kimiya (ore 23.00) si sfideranno con l’arte e con il fuoco.

Campo Negroni (ore 18.30 e 21.30), infine, accoglierà Niccolò Nardelli con il suo Mercante di gravità mentre Piazza Giovanni XXIII vedrà alternarsi A Duo Anbadan (18.00 e 20.30) agli argentini  Duo Un pie (ore 18.40 e 21.10).

La partecipazione agli spettacoli e agli eventi del festival è libera.

In caso di condizioni meteo avverse, l’orario e le location degli spettacoli potrebbero subire variazioni.  Si consiglia pertanto in caso di verificare il programma sul sito https://lalunanelpozzofestival.it, sull’app ufficiale La Luna nel Pozzo disponibile per IOS e Android o sulle pagine social del Festival.

Il festival “La luna nel Pozzo” è promosso dall’Amministrazione Comunale di Caorle e organizzato da Carichi Sospesi aps di Padova, in partnership con United for busking, network italiano di festival internazionali di arte di strada e in collaborazione con il Consorzio di Promozione Turistica del Veneto Orientale. Il Festival gode, inoltre dei contributi del Fondo Nazionale per lo Spettacolo dal Vivo – FNSV del Ministero della Cultura.  Il festival gode del patrocinio della Regione Veneto.

Per informazioni
Marco Caldiron 347 4214400
IAT Caorle 0421 81085
carichisospesi@gmail.com
https://lalunanelpozzofestival.it

Questo contenuto è stato inserito da un utente attraverso il servizio I TUOI COMUNICATI. Inserisci anche tu un annuncio

Pubblica i tuoi comunicati

ULTIMI ARTICOLI

In-Box, tra espressione artistica e mercato

Un attraversamento della decima edizione di In-Box dal vivo, tenutasi a Siena dal 23 al 25 maggio 2024. La rassegna curata da Straligut Teatro...