banner inteatro festival 24
banner Veleia Teatro Festival 24
banner inteatro festival 24
banner inteatro festival 24
banner Veleia Teatro Festival 24

Cittadella dei Balocchi: due giorni di teatro per bambini.#sponsor

Sarà un mondo di pura magia divertimento, arte e scoperta, quello che le mura di Cittadella, suggestivo comune di origine medievale situato in provincia di Padova, custodiranno al loro interno sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre.

L’unica città murata di tutta Europa ad avere un camminamento di ronda medievale ancora completamente percorribile, ospiterà, infatti, la terza edizione della “Cittadella dei Balocchi”, manifestazione organizzata da Febo Teatro con il contributo e il patrocinio del Comune di Cittadella, della Regione Veneto e del Ministero della Cultura.

«Come Amministrazione siamo onorati di tornare ad ospitare una manifestazione che nelle sue edizioni precedenti ha totalizzato numeri da record in termini di presenze. – commenta Luca Pierobon, Sindaco del Comune di CittadellaTorniamo ad offrire ai bambini e alle loro famiglie l’occasione di immergersi in un mondo di colori e fantasia, diventandone i veri protagonisti. Il nostro centro storico si trasformerà in un palcoscenico a cielo aperto con spettacoli ed iniziative uniche ed imperdibili. Un ringraziamento a Febo Teatro per aver curato tutta l’organizzazione, ricreando, ancora una volta, un’atmosfera incantata che, siamo sicuri, conquisterà il cuore di grandi e piccini».

Per due giorni, il borgo tornerà a trasformarsi in una vera e propria città incantata, pronta per fare emozionale adulti e bambinioltre 10.000 gli spettatori attesi – con un ricco programma di laboratori, attività ludiche e spettacoli teatrali pensati appositamente i piccoli, ma anche per quelle mamme e papà che abbiano voglia di rivivere la meraviglia della propria infanzia. La volontà degli organizzatori è infatti quella di creare un vero e proprio momento di condivisione familiare all’insegna del gioco per trascorrere assieme dei momenti di qualità indimenticabili.

«Siamo entusiasti di annunciare la nuova edizione di “Cittadella dei Balocchi” che, dopo il successo della scorsa edizione, torna con tante novità – dichiara Nicola Perin, Direttore artistico di Febo Teatro –  Una delle novità più straordinarie sarà il nuovo allestimento scenografico nella piazza principale di Cittadella con ben 120 ombrelli sospesi sopra Piazza Pierobon. Una vista davvero spettacolare arricchita da altri elementi che, siamo sicuri, conquisterà il cuore di chiunque. Ma non è tutto. La collaborazione e il coinvolgimento di numerose associazioni e cooperative, specializzate in attività di intrattenimento per bambini, renderanno il festival ancora più ricco e avvincente rispetto alle edizioni precedenti. Il nostro obiettivo quest’anno è ambizioso: vogliamo che “Cittadella dei Balocchi” diventi un evento di richiamo anche per visitatori al di fuori della nostra regione proponendosi come un appuntamento annuale irrinunciabile per le famiglie del territorio e non solo. L’evento stesso rimane un tributo alla libertà e alla spensieratezza dei bambini, ma anche un invito agli adulti a riscoprire e liberare la loro parte più fanciullesca, immersi in un contesto dove la fantasia non ha limiti. Per concludere, vogliamo ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile la scorsa edizione e coloro che stanno lavorando senza sosta per rendere questa nuova edizione un vero e proprio incantesimo per la nostra comunità. Invito tutti unirsi a noi in questo viaggio magico, a immergersi nell’incanto di “Cittadella dei Balocchi” e a vivere un’esperienza che promettiamo, sarà indimenticabile»

Sono all’insegna della creatività i numerosi laboratori cui si potrà partecipare per imparare a scoprire o riscoprire uno dei materiali più suggestivi del mondo: il legno. Ecco quindi La Bottega di Geppetto, dove costruire con le proprie mani il proprio balocco, grazie ad un kit creato su misura per le diverse fasce d’età e a semplici istruzioni da seguire. I giochi di legno sono anche un viaggio a ritroso nel tempo, alla riscoperta delle proprie radici e del proprio passato fatto di divertimento e socializzazione nonché un momento per rafforzare il legame con quella identità, che unisce i nonni ai loro nipoti. All’infanzia dei più grandi rimanda anche rompicapo giganti, una mostra interattiva fatta interamente di versioni molto grandi di alcuni classici giochi in legno, che mescola curiosità, ingegno e collaborazione per risolvere divertenti giochi di logica.

Vere e proprie sfide tra bambini e adulti saranno l’Assalto delle Mura, che li impegnerà nella realizzazione di balestre e catapulte, strumenti di rilevanza storica ma rivisitati in questa attività come gioco. O, ancora, Ingegneri per un giorno, dove i bambini saranno impegnati insieme alle famiglie a costruire strutture sempre più alte e stabili. E, se gara deve essere, perché non farlo su Go Kart… a pedali! ognuno di diverse misure, per garantire che sia i piccoli campioni in erba che gli adulti appassionati possano godersi la corsa. Nel Giardino dei Monelli, invece, ci si potrà divertire con gessetti, percorsi disegnati a terra su cui saltellare e grandi mattoncini con cui costruire bellissimi castelli.

Non ci sarebbe vera magia, tuttavia, senza le fiabe. Perché quindi non salire sul Fiabe Express? Salendo sulle sue carrozze non si potrà solo fare un fantastico viaggio attraverso Cittadella accompagnati da un cantastorie. Da non perdere inoltre le Letture animate, un vero e proprio spettacolo partecipato nel quale i bambini interagiranno con le attrici alla scoperta del mondo incantato dei libri.

Anche semplicemente camminando si faranno degli incontri straordinari, come gli artisti di strada su trampoli, tre personaggi affascinanti e unici di straordinaria bellezza e talento.

Nella suggestiva cornice di Campo della Marta si terranno gli spettacoli teatrali principali della terza edizione della “Cittadella dei Balocchi”. L’Arena incantata, vedrà le fiabe più amate e le storie che hanno attraversato generazioni condensate con magistrale bravura in soli venti minuti intensi ed emozionanti. Protagonista delle Follie di Dracula è una povera piccola orca che, grazie al contributo dei bambini presenti e il buon mago delle foreste, si libererà dal crudele Conte Dracula e i suoi piani malefici.  Sabato 30 settembre (ore 18.30) andrà in scena Il segreto del Pifferaio Magico: in un inusuale deposito di cibo, tre giovani attrici, bloccate da un bizzarro intoppo alle fogne, riscopriranno il potere del racconto, usando l’ingegno e gli oggetti a loro disposizione. A conclusione della manifestazione, domenica 1 ottobre (ore 18.30), i protagonisti di Peter Pan daranno vita a un mondo dove l’oggetto più semplice può trasformarsi in una meraviglia grazie alla forza dell’immaginazione. Riscoprendo i classici dei Beatles, suonati dal vivo in chiave teatrale, creeranno un ponte tra il grigio inizio del Novecento e l’esplosivo psichedelismo degli anni ’70 in uno spettacolo tra risate e poesia con echi della Commedia dell’Arte.

Se in tutta questa meraviglia a qualcuno venisse fame, avrà anche a disposizione i Truck Food, che sotto una cascata di colori, invitano a sedersi e godersi un momento conviviale. Magari trasformati nel proprio personaggio preferito, grazie alla maestria dei truccabimbi.

In caso di pioggia, tutte le attività verranno spostate al coperto.

Per informazioni, orari e prenotazioni agli spettacoli
www.cittadelladeibalocchi.it

Questo contenuto è stato inserito da un utente attraverso il servizio I TUOI COMUNICATI. Inserisci anche tu un annuncio

Pubblica i tuoi comunicati

ULTIMI ARTICOLI

L’amore come caduta per i 30 anni di Spellbound

Il programma di danza di Amat per Pesaro Capitale della Cultura 2023/2024 si è chiuso con una importante celebrazione: il trentennale della compagnia romana...