banner inteatro festival 24
banner Veleia Teatro Festival 24
banner inteatro festival 24
banner inteatro festival 24
banner Veleia Teatro Festival 24

Call per autrici e autori under 35. #sponsor

“Compagnia DAF Project apre una call rivolta ad autrici e autori under 35 per le nuove produzioni da realizzare nella stagione 2023/24.Per partecipare, basta inviare una mail a info@dafproject.it entro il 2 giugno 2023, con oggetto “CALL” allegando il testo in formato PDF e una tua breve presentazione.

 

“Compagnia DAF Project apre una call rivolta ad autrici e autori under 35 per le nuove produzioni da realizzare nella stagione 2023/24.

Se hai piacere di lavorare con noi, ti invitiamo a presentare un tuo testo inedito con tematiche liberamente attinenti al nostro tipo di lavoro (attualità, giustizia, lotta per i diritti, uguaglianza).

Per partecipare, basta inviare una mail a info@dafproject.it entro il 2 giugno 2023, con oggetto “CALL” allegando il testo in formato PDF e una tua breve presentazione.

Saremo lieti di valutare le proposte e di selezionare i progetti più interessanti”.

www.dafproject.it

Di seguito info sul nostro lavoro:

DAF Project è un’associazione culturale fondata a Messina nel 2002 da Giuseppe Ministeri, organizzatore e produttore. La direzione artistica è affidata all’attore e regista Angelo Campolo. Accanto all’attività di produzione DAF ha sviluppato un’importante e consolidato lavoro in ambito sociale mirato a creare un’alleanza programmatica tra enti diversi ed a potenziare i processi di contaminazione tra pratiche artistiche e istanze sociali del territorio di riferimento. 

ANGELO CAMPOLO: attore, autore, regista e formatore, diplomato alla scuola del “Piccolo Teatro di Milano – Teatro d’Europa”, fondata da Giorgio Strehler e diretta da Luca Ronconi. Finalista al Premio Ubu nel 2016 come “miglior attore italiano under 35”, è vincitore del premio “Scintille” alla 35ª edizione del festival teatrale di Asti. Ha inoltre vinto nel 2016 il premio della stampa al concorso “Giovani Realtà del teatro 2016″ dell’Accademia Nazionale “Nico Pepe” di Udine con la trasposizione scenica del romanzo “I bambini della notte” (Il Saggiatore). Nel 2019 con “Stay Hungry – Indagine di un affamato”, testo autobiografico sull’esperienza di formatore nei centri di accoglienza, vince i premi: “Sillumina – Nuove Opere” indetto da SIAE e MIBACT, il “Fringe Festival” di Milano come miglior spettacolo e nel 2020 il premio “In-Box – Rete di sostegno del teatro emergente italiano”. Nel 2021 l’edizione in video dello spettacolo viene trasmessa in TV su RAI5 e distribuita sulla piattaforma digitale di Raiplay. Ha curato e diretto numerosi progetti di formazione per DAF Project (realizzati in collaborazione con, tra gli altri, Mibact, Siae, Ministero della Giustizia, E.A.R. Teatro Vittorio Emanuele, Teatro Stabile di Catania, Pim Off Milano, Teatro Franco Parenti), distinguendosi per una ricerca improntata su tematiche sociali e l’impegno, come insegnante, nel settore della formazione. Nel 2018, edito da Carocci Editore, è autore di “Un codice per la fantasia – insegnare ed apprendere nei laboratori teatrali per ragazzi” rivolto a studenti e insegnanti, in cui condivide le esperienze come formatore teatrale in scuole, centri di accoglienza e comunità di recupero.

Questo contenuto è stato inserito da un utente attraverso il servizio I TUOI COMUNICATI. Inserisci anche tu un annuncio

Pubblica i tuoi comunicati

ULTIMI ARTICOLI

L’amore come caduta per i 30 anni di Spellbound

Il programma di danza di Amat per Pesaro Capitale della Cultura 2023/2024 si è chiuso con una importante celebrazione: il trentennale della compagnia romana...