Teatro Roma – Spettacoli in Agenda

Teatro Roma. Gli spettacoli in programmazione consigliati ogni settimana

Anche di teatro Roma vive: con più di 80 teatri Roma è probabilmente la città dove passa il maggior numero di spettacoli. Ogni settimana la redazione di Teatro e Critica mappa per te tutta la città teatrale con una Mappa dei teatri e degli spettacoli, interattiva, nella quale muoverti per sapere dove e quali spettacoli vanno in scena, con il link a tutte le info dello spettacolo e a muovi.roma.it per le indicazioni stradali; un Riepilogo sintetico per dare uno sguardo rapido alla scena romana e per acceanelantedere facilmente alla sezione Tutte le informazioni degli spettacoli con le date, il teatro, la trama, il cast e il prezzo dei biglietti. Le informazioni sono fornite dagli uffici stampa oppure reperite dai siti dei teatri.

L’agenda di Teatro e Critica è ora collegata con la app Teatro Pocket di cui sfrutta il database, installala sul tuo smartphone per avere a portata di mano spettacoli e teatri in tutta Italia.

Mappa dei teatri e degli spettacoli a Roma   

Clicca sui teatri per vedere quali spettacoli stanno in scena.

Leaflet | Esri, HERE, DeLorme, MapmyIndia, © OpenStreetMap contributors

Riepilogo sintetico

Questi i 84 spettacoli in 59 teatri di questa settimana!


Date Spettacolo Teatro
Dal 08/03
al 01/04
Mura Teatro Argentina
Largo di Torre Argentina, 52
Dal 25/03
al 23/04
Emilia Teatro Argentina
Largo di Torre Argentina, 52
Dal 21/03
al 26/03
Ma Teatro India
Lungotevere Vittorio Gassman 1
Dal 22/03
al 04/04
Maria Stuarda Teatro dell'Opera di Roma - Sala Costanzi
Piazza Beniamino Gigli, 7 - Roma
Dal 23/03
al 26/03
Rossini ouvertures. "Allora..Dove eravamo rimasti ?" Teatro Vascello
Via Giacinto Carini, 78
Dal 20/03
al 21/03
Serata Celestini Teatro Vascello
Via Giacinto Carini, 78
Dal 25/02
al 09/04
Il libro della giungla Teatro Vascello
Via Giacinto Carini, 78
Dal 19/03
al 21/03
Out. Se tu esci, esco anche io Teatro Biblioteca Quarticciolo
Via Ostuni, 8
Dal 23/03
al 24/03
Radio Clandestina Teatro Biblioteca Quarticciolo
Via Ostuni, 8
25/03 Trattato di economia Teatro del Lido di Ostia
Via delle Sirene, 22 - Ostia Lido
20/03 Massimo Venturiello Bertold Brecht: Vita di Galileo Auditorium Parco della Musica
Viale Pietro De Coubertin, 30
23/03 Ogni volta che mi baci muore un nazista Auditorium Parco della Musica
Viale Pietro De Coubertin, 30
Dal 23/03
al 24/03
Ceresoli / Gallerano FILMING LA MERDA carrozzerie | n.o.t
Via Panfilo Castaldi 28/a Roma
Dal 22/03
al 29/04
L'isola degli schiavi Piccolo Teatro Eliseo Patroni Griffi
Via Nazionale, 183
Dal 24/03
al 26/03
Non domandarmi di me, Marta mia Teatro Argot Studio
Via Natale del Grande, 27
Dal 22/03
al 23/03
Al palo della morte Teatro Argot Studio
Via Natale del Grande, 27
Dal 07/03
al 26/03
L'ora di ricevimento. Banlieu Teatro Eliseo
Via Nazionale, 183
Dal 24/03
al 25/03
Enoch Arden, naufrago per amore Teatro Palladium (Roma Tre)
Piazza Bartolomeo Romano, 8
Dal 21/03
al 26/03
Caviale e Lenticchie Teatro Parioli Peppino De Filippo
Via Giosue Borsi, 20
Dal 23/03
al 26/03
Voce di Donna Teatro Brancaccino
Via Mecenate 2
Dal 02/03
al 26/03
La regina di ghiaccio. TURANDOT IL MUSICAL Teatro Brancaccio
Via Merulana, 244
Dal 24/03
al 02/04
Sfinge Teatro Studio Uno
via Carlo della Rocca, 6 Roma
Dal 16/03
al 26/03
Nano Egidio, la trilogia: Nano Egidio contro il Male di Vivere Spesso Incontrato Teatro Studio Uno
via Carlo della Rocca, 6 Roma
Dal 23/03
al 02/04
Due donne che ballano Teatro Vittoria di Roma
Piazza di Santa Maria Liberatrice, 10
Dal 21/03
al 22/03
Quante storie Teatro Vittoria di Roma
Piazza di Santa Maria Liberatrice, 10
Dal 21/03
al 26/03
Aulularia - L'Avaro di Plauto Teatro Ghione
Via delle fornaci, 37 - Roma
Dal 14/03
al 26/03
Tango raices argentina Teatro Olimpico
Piazza Gentile da Fabriano 17
Dal 21/03
al 02/04
Il segreto del teatro Teatro Sala Umberto
Via della Mercede, 50
Dal 22/03
al 23/03
Sakura Blues Teatro Tor Bella Monaca
Via Bruno Cirino
Dal 24/03
al 26/03
Ti parlerò d'amor Teatro Tor Bella Monaca
Via Bruno Cirino
Dal 24/03
al 26/03
Albania casa mia Teatro Tor Bella Monaca
Via Bruno Cirino
21/03 Tu, mio Teatro Tor Bella Monaca
Via Bruno Cirino
Dal 22/03
al 23/03
Mattattori Teatro Tor Bella Monaca
Via Bruno Cirino
23/03 Il circo delle nuvole Teatro Tor Bella Monaca
Via Bruno Cirino
Dal 18/03
al 20/03
Fa'afafine Angelo Mai
Viale delle Terme di Caracalla, 55/a
Dal 14/03
al 09/04
Noi Romane ovvero Noantre Teatro Belli
Piazza di Sant'Apollonia, 11
Dal 21/03
al 26/03
La Bella Addormentata Teatro Quirino
Via delle Vergini, 7
Dal 22/03
al 09/04
Risiko Teatro della Cometa
Via del Teatro Marcello, 4
Dal 09/03
al 26/03
Due Teatro Ambra Jovinelli
Via Gugliemo Pepe, 43
Dal 21/03
al 16/04
Tangentopoli Teatro Golden
Via Taranto, 36
Dal 28/01
al 13/05
Sfogliando le pagine Teatro Golden
Via Taranto, 36
Dal 16/01
al 10/05
Open Independent hip hop theatre Teatro Golden
Via Taranto, 36
Dal 01/02
al 10/04
Appuntamento col giallo: Delitto in salsa rosa, Delitto a passo di tango Teatro Golden
Via Taranto, 36
Dal 21/03
al 26/03
Il Bambino Sogna Teatro Lo Spazio di Roma
Via Locri, 42
Dal 15/03
al 09/04
Febbre da cavallo Teatro Sistina
Via Sistina, 129, 00187 Roma
Dal 21/03
al 26/03
Intervista ai parenti delle vittime Teatro dei Conciatori
Via dei Conciatori 5
22/03 Rough Teatro Sala Uno
piazza di Porta San Giovanni 10
Dal 24/03
al 25/03
Amay: 9 donne, 9 grandi storie Teatro Sala Uno
piazza di Porta San Giovanni 10
21/03 Maria D’Enghien: Regina di Napoli e di Sicilia Teatro Sala Uno
piazza di Porta San Giovanni 10
Dal 23/03
al 02/04
Non ti fissare Teatro Trastevere
Via Jacopa de' Settesoli 3 00153 Roma
Dal 06/01
al 25/03
Ambra Kids Teatro Ambra alla Garbatella
Piazza Giovanni da Triora, 15
Dal 14/03
al 02/04
Rifiuti - Una vita da differenziati Teatro de' Servi
Via del Mortaro 22
Dal 24/03
al 26/03
Il Grande Fornello Teatro Kopó
Via Vestricio Spurinna,47/49
Dal 21/03
al 26/03
L'elogio del sussulto Teatro Stanze Segrete
Via della Penitenza, 3
Dal 07/03
al 26/03
Mastercost. Lo spettacolo è servito Teatro Roma
via Umbertide, 3
Dal 24/03
al 02/04
Roma'ntica Teatro San Paolo
via Ostiense 190
Dal 21/03
al 26/03
Intorno a Salomè Teatro Td IX Tordinona Sala Strasberg
Via degli a Acquasparta, 16
Dal 03/02
al 26/03
La classe non è acqua Teatro Prati
Via degli Scipioni, 98
Dal 23/03
al 14/05
Trappola Mortale Teatro Stabile del Giallo
via al sesto miglio, 78
Dal 23/03
al 02/04
Chiedo i danni Teatro degli Audaci
Via Giuseppe De Santis 29
Dal 16/03
al 09/04
La classe Teatro Marconi
Viale Marconi 698E
Dal 21/03
al 02/04
Chiamalo ancora amore Teatro 7
via Benevento, 23
Dal 17/03
al 26/03
Edipo re Teatro Arcobaleno
via Francesco Redi 1/a
Dal 23/03
al 25/03
Brigantesse Teatro di Documenti
Nicola Zabaglia, 42
Dal 23/03
al 02/04
Comunismo addio? Teatro di Documenti
Nicola Zabaglia, 42
Dal 21/03
al 23/03
Ouverture des saponettes Teatro Verde
Circ.ne Gianicolense 10
Dal 18/03
al 20/03
Nino cerca un amico Teatro Verde
Circ.ne Gianicolense 10
24/03 Kirikù e gli animali selvaggi Teatro Verde
Circ.ne Gianicolense 10
Dal 25/03
al 29/03
Musicastrocca Teatro Verde
Circ.ne Gianicolense 10
Dal 21/03
al 22/03
DOIT Festival: il canto della Rosa Bianca Ar.Ma Teatro
via Ruggero di Lauria 22
Dal 25/03
al 26/03
DOIT Festival: Assolutamente Deliziose Ar.Ma Teatro
via Ruggero di Lauria 22
Dal 23/03
al 24/03
DOIT Festival: Noi che vi scaviamo la fossa Ar.Ma Teatro
via Ruggero di Lauria 22
Dal 24/03
al 26/03
Eva Cassidy Centro Culturale Artemia
Via Amilcare Cucchini, 38
Dal 24/03
al 02/04
Aspettando Godot Spazio Diamante
Via Prenestina 230 a/b
25/03 Psicosi delle 4 e 48 Teatro Abarico
via dei sabelli, 116
Dal 12/03
al 26/03
Il segreto di Peter Teatro della Bottega
Via Leopoldo Ruspoli, 87
Dal 14/03
al 26/03
Elena Bonelli interpreta Bertold Brecht Teatro dell'Angelo
Via Simone de Saint Bon 19
Dal 09/03
al 26/03
Romeo e Giulietta...paccavano eccome! Teatro delle Muse di Roma
Via Forli 43
Dal 25/02
al 20/03
La doppia vita di Sabato e Domenico Teatro delle Muse di Roma
Via Forli 43
Dal 06/03
al 20/03
La Merda Teatro Due Roma
Vicolo Due Macelli, 37
Dal 22/03
al 26/03
QUANDO SI DICE IL CASO Teatro L'Aura
Vicolo di Pietra Papa, 64 (Via Pietro Blaserna, 37)
Dal 23/03
al 16/04
La notte della Tosca Teatro Manzoni di Roma
Via Monte Zebio
Dal 24/03
al 26/03
Il violino relativo Teatro Nino Manfredi
Via dei Pallottini, 10 - Ostia Lido di Roma
Dal 25/03
al 26/03
Trick-Nic Teatro San Carlino
viale dei bambini, 00187

Tutte le informazioni 

TEATRO ARGENTINA (Mappa)  
08 marzo 2017 - 01 aprile 2017
MURA

Spettacolo:
Un quadro visivo, una “scatola teatrale” completa e autonoma e circa 50 mattoni che vanno a comporre un muro, dietro il quale c’è una superficie su cui si proiettano ombre che si concretizzano in forme: mani, scarpe, cappelli, scale, bottiglie, cannocchiali, bastoni, ombrelli. Mura è uno spettacolo che rimuove gli ostacoli attraverso l’immaginazione, che smantella quelle barriere che ancora oggi sono motivo di divisioni, quelle cortine immateriali e invisibili fatte di odio, paura, mancanza di immaginazione, e quelle costruzioni mentali e costrizioni sociali che rendono prigionieri e separano gli uomini per razza, religione, cultura e ricchezze. Si parla ora, e tanto, dell’Europa dei muri. Frontiere che sbarrano mettendoci di fronte ad “un vicolo cieco”. Si parla ora, e tanto, di abbattere questi muri. Non basta presentare il problema. Una vera e propria ricerca di significato sui gradi di conoscenza tra immagine rappresentata e la sua vera natura. Il muro ne è lo spartiacque e può svelare qualcosa che altrimenti rimane nascosto. Un prologo verbale tra ombre e suoni ad esse connessi introduce il pubblico di fronte al muro; costretto con lo sguardo fisso come si fosse in fondo ad un vicolo cieco. Da qui inizia un gioco che si svolge in toni fantastici, surreali, ironici per terminare nel lungo elenco dei muri che dividono il mondo. Circa quaranta anni dopo Cottimisti, Riccardo Caporossi riporta in scena “i mattoni” con una performance che unisce l’arte e un teatro essenziale, costringendo lo spettatore ad osservare il dettaglio, il tempo dei gesti, i silenzi tra le cose. Un gioco particolare che si svolge in toni fantastici, surreali, ironici per terminare nel lungo elenco dei muri che dividono il mondo.

Prima nazionale
di Riccardo Caporossi
ideazione, progetto, messa in scena, esecuzione Riccardo Caporossi

con Vincenzo Preziosa


luci Nuccio Marino
foto Zhang Xinwei


orari spettacolo
ore 17.00
9 - 26 - 28 - 31 marzo ore 21
durata 55'

Biglietti:
consultare il sito

INFO
Indirizzo teatro: Largo di Torre Argentina, 52 - Roma
Telefono: 06684000311
Indirizzo mail: biglietteria@teatrodiroma.net
Sito web: http://www.teatrodiroma.net/


TEATRO ARGENTINA (Mappa)  
25 marzo 2017 - 23 aprile 2017
EMILIA

Spettacolo:
La disconnessione tra le persone e la presenza di amore incondizionato, che resiste al tempo e allo spazio, sono alla base della drammaturgia di Emilia. “Ho iniziato a scrivere Emilia in seguito all’incontro, dopo molti anni, di una signora che era stata mia tata da bambino. Ricordava moltissime cose di me che io avevo completamente dimenticato e questo ha fatto nascere in me una specie di senso di colpa per questa sproporzione dell’amore. Sono sempre stato commosso da quelle persone che hanno un ruolo tale per cui scelgono di occuparsi completamente degli altri. Ecco, il personaggio di Emilia ha bisogno di prendersi cura degli altri. Ed è proprio che qualcuno abbia bisogno di lei che la mantiene in vita.” – racconta il regista Claudio Tolcachir. Emilia è uno spettacolo sulla famiglia, o meglio, sull’aspetto familiare, e su quanto si può generare in un nucleo di persone strettamente connesse, indagando la loro rete segreta di relazioni. Le cose accadono e si narrano quasi allo stesso tempo, il presente, il passato e il futuro si compenetrano vicendevolmente. Così la tata Emilia, incontra per caso, dopo vent’anni, il bambino che aveva cresciuto, divenuto ormai un uomo di successo. La donna subentra allora nella sua nuova complicata famiglia, parlando al pubblico e raccontando la sua storia, mentre i personaggi improvvisamente la includono nei loro dialoghi. Un vortice di sentimenti per uno spettacolo commovente e magnetico. Claudio Tolcachir con questo lavoro dà ancora una volta l’esempio che il teatro, come diceva Stanislavsky, può catturare l’anima, rende più sensibili, più vulnerabili, più delicati, pervasi dalle innumerevoli intense emozioni.

scritto e diretto da Claudio Tolcachir

con Giulia Lazzarini, Sergio Romano, Pia Lanciotti
Paolo Mazzarelli, Josafat Vagni
scene Paola Castrignanò
costumi Gianluca Sbicca
luci Luigi Biondi
foto Gustavo Pascaner, Maria Elena Fantasia

orari spettacolo
prima ore 21.00
martedì e venerdì ore 21.00
mercoledì e sabato ore 19.00
giovedì e domenica ore 17.00
lunedì riposo

Biglietti:
Platea 35,20
Palco Platea 29,70
Palco I Ordine 29,70
Palco II Ordine 29,70
Palco III Ordine 24,20
Palco IV Ordine 24,20
Palco V Ordine 24,20
Loggione 13,20

INFO
Indirizzo teatro: Largo di Torre Argentina, 52 - Roma
Telefono: 06684000311
Indirizzo mail: biglietteria@teatrodiroma.net
Sito web: http://www.teatrodiroma.net/


TEATRO INDIA (Mappa)  
21 marzo 2017 - 26 marzo 2017
MA

Spettacolo:
Antonio Latella torna a occuparsi di Pier Paolo Pasolini e lo fa indirettamente, inscenando una sorta di processo-interrogatorio all’immaginata madre dell’artista che appare al pubblico seduta lateralmente, con i piedi incagliati in due gigantesche scarpe nere che ne fiaccano i movimenti e la rendono goffa e ingombrante. Il viso è rivolto a una grata di lampade sottratte a interni piccolo-borghesi che per l’occasione si fanno fari minacciosi da commissariato di polizia. Sola in scena, griderà tutto il suo dolore e le inadeguatezze di famiglia in un microfono, mettendo a nudo l’intimità di una morte violenta e “mica male insabbiata”. Lei, che donò l’uso della parola al figlio e che ora, a quarant’anni dalla sua morte per l’uso libero della parola stessa, vorrebbe disperatamente sottrarglielo. Lei, “madre sorda di un figlio lottatore”, diviene paradigma universale di tutte le madri costrette a seppellire i figli vittime della violenza del mondo (da Plaza de Mayo, alle vittime di mafia, a Federico Aldrovandi), metaforica Madonna come nel “Vangelo secondo Matteo” e Madre-Scrittura, “dove il pozzo inesauribile è il pensiero e l’arma nella battaglia della vita è la parola”.

La drammaturgia di Linda Dalisi è un intenso e duplice studio sulla Parola e sugli intrecci psicologici e affettivi tra la figura materna e il suo prodotto, un figlio che della parola ha fatto arma di difesa e di scandagliamento di verità in un mondo di ipocrisie. “Con Pasolini – spiega la Dalisi – parto alla ricerca di una lingua, perciò dopo il suono labiale del “ma” la ricerca prosegue nella parola…che diventa Parola con la P maiuscola, quella in cui anche il segno grafico significa e dichiara che siamo in presenza di qualcosa di superiore, una forza generatrice, ovvero la Poesia. Madre Poesia. E da quella Parola arrivo all’immagine e poi al senso. Osservo a lungo e accuratamente le immagini che ritraggono la madre del Poeta e ne resto incantata. Quella Parola è scritta lì da qualche parte: in quegli occhi che hanno pianto o in quel sorriso che non ha mai smesso di accompagnare il figlio. Quella Madre che le parole le conservava in un cassetto, mentre il Figlio ne faceva arma di battaglia. Che madre può essere la madre di un Profeta?”


drammaturgia Linda Dalisi
regia Antonio Latella

con Candida Nieri
scene Giuseppe Stellato
costumi Graziella Pepe
musiche Franco Visioli
luci Simone De Angelis
produzione stabilemobile compagnia Antonio Latella
coproduzione Festival delle Colline Torinesi
in collaborazione con Centrale Fies, NEST

orari spettacolo
ore 21
domenica ore 18

Biglietti
posto unico 22 euro





INFO
Indirizzo teatro: Lungotevere Vittorio Gassman 1 - Roma
Telefono: 06 684 00 03 11 / 14
Indirizzo mail: promozione@teatrodiroma.net
Sito web: http://www.teatrodiroma.net/


TEATRO DELL'OPERA DI ROMA - SALA COSTANZI (Mappa)  
22 marzo 2017 - 04 aprile 2017
MARIA STUARDA

Spettacolo:
Musica di Gaetano Donizetti
Opera in tre atti
Libretto di Giuseppe Bardari
con sovratitoli in italiano e inglese

Direttore Paolo Arrivabeni
Regia Andrea De Rosa
Maestro del coro Roberto Gabbiani
Scene Sergio Tramonti
Costumi Ursula Patzak
Luci Pasquale Mari

principali interpeti:
Maria Stuarda Marina Rebeka / Roberta Mantegna *
Elisabetta Carmela Remigio / Erika Beretti *
Anna Kennedy Valentina Varriale *
Roberto Paolo Fanale
Giorgio Talbot Marko Mimica
Lord Guglielmo Cecil Alessandro Luongo

* dal progetto “Fabbrica” – young artist program del Teatro dell’Opera di Roma
 
Orchestra e coro del Teatro dell’Opera di Roma
 
nuovo allestimento in collaborazione con il Teatro di San Carlo di Napoli

Prima rappresentazione 22 Marzo ore 20:00 Turno A

Repliche:
24 Marzo ore 20:00 Turno B
26 Marzo ore 16:30 Turno E
28 Marzo ore 20:00 Turno C
01 Aprile ore 18:00 Turno D
04 Aprile ore 20:00 Turno F

Biglietto da € 17,00 a € 150,00 (vedi settori Sala Costanzi)

INFO
Indirizzo teatro: Piazza Beniamino Gigli, 7 - Roma - Roma
Telefono: 06 481601
Indirizzo mail: ufficio.biglietteria@operaroma.it
Sito web: http://www.operaroma.it/


TEATRO VASCELLO (Mappa)  
23 marzo 2017 - 26 marzo 2017
ROSSINI OUVERTURES. "ALLORA..DOVE ERAVAMO RIMASTI ?"

Spettacolo:
Una personalità così potente e incredibile capace di comporre in soli 13 giorni il Barbiere di Siviglia mi ha letteralmente riempito la testa di suggestioni, di immagini, di simboli, di scene non legate alle singole opere del musicista, ma piuttosto un atterraggio su quel mondo, un'esplorazione per cercare, "vedere" attraverso le potenti immagini sonore di Rossini, lasciarmi trasportare da tutta quella forza e poter immaginare per un attimo di averlo conosciuto!
Rossini fu disconosciuto nell'epoca in cui il pubblico ancora si riconosceva in una produzione destinata al consumo immediato, che riflettesse le aspirazioni di una società in trasformazione; una produzione, in qualche modo, interessata al "realismo". Oggi invece il pubblico crede meno in una produzione contem- poranea e si reca a teatro principalmente alla ricerca di un'evasione estetica e insieme "culturale" dalla vita quotidiana. E' verosimile che gli ideali estetici di Rossini, volti al conseguimento del sublime, si trovino in immediata sintonia con quelli "antirealistici" dello spettatore moderno.
In questa direzione, leggendo di questa storia di questo straordinario artista che improvvisamente sparisce dalle scene...come da una semplice conversazione e poi ritorna esclamando.. " Allora dove eravamo rimasti?" ..tutto questo è in questo progetto dove Spellbound percorre la strada di un sogno fatto di tanti momenti, di tante situazioni diverse, di personaggi che tutti insieme raccontano di uomini soli, divertiti, tristi e coraggiosi,in una grande stanza bianca dove scorrono e si mescolano i sapori e i colori di una vita piena, anche di problemi, ma con il gusto di viverla questa vita ..con la stessa arguzia di Rossini che inebriato dalla sua stessa creatività e dalla sua traboccante energia seduceva senza sosta...
Una grande stanza bianca come un'immensa tela dove proiettare e amplificare i propri demoni e i propri desideri per poterli mostrare.. ma dove tutto può essere cancellato come in una lavagna. Così come Rossini improvvisamente spariva."

coreografia e regia Mauro Astolfi
interpreti Maria Cossu, Giacomo Todeschi, Giuliana Mele, Giovanni La Rocca, Claudia Mezzolla, Violeta Wulff Mena, Serena Zaccagnini, Fabio Cavallo, Mario Laterza
musiche Gioachino Rossini
assistente alle coreografie Alessandra Chirulli
disegno luci Marco Policastro
produzione Spellbound con il contributo del MIBACT
in collaborazione con Amat/Teatro Rossini di Pesaro

Orari:
dal lunedì al sabato ore 21.00 domenica ore 18.00

Biglietteria:
Intero Prosa 20,00 €
Ridotto Prosa over 65 15,00 €
Ridotto Prosa studenti 12,00 €
Intero Danza e Musica 15,00 €
Ridotto Danza e Musica over 65 e studenti € 12,00
Posto unico Sala Studio 10,00 €
Servizio di prenotazione 1,00 € a biglietto

INFO
Indirizzo teatro: Via Giacinto Carini, 78 - Roma
Telefono: 06 5881021 / 06 5898031
Indirizzo mail: promozione@teatrovascello.it
Sito web: http://www.teatrovascello.it/


TEATRO VASCELLO (Mappa)  
20 marzo 2017 - 21 marzo 2017
SERATA CELESTINI

Spettacolo:
Ascanio Celestini e Alessio Lega, duemondi, uno il teatro, l’altro la musica, in una jam session unica e irripetibile offriranno uno spettacolo costruito su di un lavoro inedito basato sull’improvvisazione dei due grandi artisti che con sensibilità offriranno un percorso virtuoso vocale e musicale. Da una parte la capacità attoriale di esibirsi improvvisando su di un testo e di influenzare la musica e le parole dell’altro artista e dall’altra parte l’alter ego musicale e cantautorale in grado di influenzare la performance dell’attore. Partiture non scritte e concerti di parole che conducono verso scenari imprevisti.

con Ascanio Celestini e Alessio Lega
accompagnati dal fisarmonicista Guido Baldoni
produzione Lucciola

Orari:
dal lunedì al sabato ore 21.00 domenica ore 18.00

Biglietteria:
Intero Prosa 20,00 €
Ridotto Prosa over 65 15,00 €
Ridotto Prosa studenti 12,00 €
Intero Danza e Musica 15,00 €
Ridotto Danza e Musica over 65 e studenti € 12,00
Posto unico Sala Studio 10,00 €
Servizio di prenotazione 1,00 € a biglietto

INFO
Indirizzo teatro: Via Giacinto Carini, 78 - Roma
Telefono: 06 5881021 / 06 5898031
Indirizzo mail: promozione@teatrovascello.it
Sito web: http://www.teatrovascello.it/


TEATRO VASCELLO (Mappa)  
25 febbraio 2017 - 09 aprile 2017
IL LIBRO DELLA GIUNGLA

Spettacolo:
diretto e interpretato da Valentina Bonci, Isabella Carle, Matteo Di Girolamo, Marco Ferrari Chiara Mancuso, Valerio Russo, Pierfrancesco Scannavino
produzione La Fabbrica dell'Attore – Teatro Vascello

IL VASCELLO DEI PICCOLI
Orari:
sabato ore 17.00 domenica ore 15.00
matinée venerdì 7 aprile h 10.30

Biglietteria:
Posto unico € 10,00
Servizio di prenotazione € 1,00 a biglietto

INFO
Indirizzo teatro: Via Giacinto Carini, 78 - Roma
Telefono: 06 5881021 / 06 5898031
Indirizzo mail: promozione@teatrovascello.it
Sito web: http://www.teatrovascello.it/


TEATRO BIBLIOTECA QUARTICCIOLO (Mappa)  
19 marzo 2017 - 21 marzo 2017
OUT. SE TU ESCI, ESCO ANCHE IO

Spettacolo:
OUT è il viaggio di iniziazione e formazione di un bambino. Il protagonista vive in un universo rassicurante, fatto di bianchi e di grigi, ha un petto-gabbia, dove tiene rinchiuso il suo cuore-uccellino, per paura che possa ferirsi o smarrirsi. Un giorno, però, il suo cuore decide di fuggire, costringendo il bambino ad uscire di casa per cercarlo. OUT parla del passaggio dalla chiusura emotiva all’abbattimento delle barriere create da noi stessi per sentirci “al sicuro”.
Eolo Award 2016 Miglior Spettacolo di Teatro di Figura e Premio Fondazione Ravasio 2016, Finalista Premio ScenarioInfanzia 2014, Menzione speciale Osservatorio Studentesco, Selezione visionari Kilowatt Festival 2015

di e con Valeria Bianchi, Aurora Buzzetti, Giulia De Canio
Compagnia Unterwasser


Calendario: 19 marzo, ore 17 20 e 21 marzo, ore 10

Biglietti: Adulti € 8, bambini € 5

INFO
Indirizzo teatro: Via Ostuni, 8 - Roma
Telefono: 06.98951725
Indirizzo mail: promozione@teatrobibliotecaquarticciolo.it
Sito web: http://www.casadeiteatri.roma.it/teatro-biblioteca-quarticciolo-new/


TEATRO BIBLIOTECA QUARTICCIOLO (Mappa)  
23 marzo 2017 - 24 marzo 2017
RADIO CLANDESTINA

Spettacolo:
Radio Clandestina è uno spettacolo teatrale scritto a partire da L’ordine è già stato eseguito Roma, le fosse Ardeatine, la memoria di Alessandro Portelli.
“Il 23 marzo 1944 i Gruppi d’Azione Patriottica attaccano una colonna tedesca di polizia in Via Rasella. Il 24 marzo per rappresaglia i nazisti uccideranno 335 persone in una cava sulla via Ardeatina. Il 25 marzo sui giornali di Roma compaiono le parole dei nazisti che annunciano tanto l’azione dei partigiani quanto l’eccidio che seguì.”

scritto, diretto e interpretato da Ascanio Celestini
musica originale Matteo D’Agostino
Associazione Culturale Circolo Gianni Bosio e Fabbrica

23 e 24 marzo, ore 21

Biglietto intero 10€ – ridotto 8€

INFO
Indirizzo teatro: Via Ostuni, 8 - Roma
Telefono: 06.98951725
Indirizzo mail: promozione@teatrobibliotecaquarticciolo.it
Sito web: http://www.casadeiteatri.roma.it/teatro-biblioteca-quarticciolo-new/


TEATRO DEL LIDO DI OSTIA (Mappa)  
25 marzo 2017
TRATTATO DI ECONOMIA

Spettacolo:
Un progetto performativo tra parola e gesto che si interroga sul denaro, sul suo valore, sulla sua invadente onnipresenza e sulla sua sostanziale mancanza di rapporto con la realtà.
Trattato di Economia è l’incontro fra due artisti diversi per generazione, ambito, formazione e percorso artistico, che per caso un giorno hanno scoperto di covare lo stesso desiderio: realizzare uno spettacolo sulla scienza che vuole liberare l’umanità dalla schiavitù del bisogno. Dopo oltre un anno di letture, incontri, dubbi, entusiasmi e crisi il progetto prende una forma nella quale economia, arte e morale si aggrovigliano con esiti paradossali. Il risultato è un progetto performativo tra parola e gesto che si interroga sul denaro, sul suo valore, sulla sua invadente onnipresenza e sulla sua sostanziale mancanza di rapporto con la realtà. Porsi ai margini del contratto per renderne palesi i paradossi inventando situazioni limite e domande inappropriate è il modo per riprendere possesso, almeno simbolicamente, di ciò che non si capisce e non si controlla annientandolo con una risata liberatoria.

progetto, drammaturgia, regia Roberto Castello e Andrea Cosentino
interpreti Roberto Castello, Andrea Cosentino
assistente Alessandra Moretti
direzione tecnica Luca Telleschi
videopartecipazione straordinaria Attilio Scarpellini
realizzazione oggetti di scena Paolo Morelli

produzione ALDES – in collaborazione con Sardegna Teatro
con il sostegno di MIBACT/Direzione Generale Spettacolo dal vivo, Regione Toscana/Sistema Regionale dello Spettacolo
un ringraziamento a Giorgio Angelo Lazzarini

sabato 25 marzo ore 21

INFO
Indirizzo teatro: Via delle Sirene, 22 - Ostia Lido - Roma


AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA (Mappa)  
20 marzo 2017
MASSIMO VENTURIELLO BERTOLD BRECHT: VITA DI GALILEO

Spettacolo:
Bertolt Brecht, nacque ad Augusta nel 1898. Simpatizzante comunista, si trasferì prima a Monaco e poi a Berlino fino al 1933, quando dovette lasciare la Germania nazista emigrando in USA. Alla fine del conflitto scelse la Repubblica Democratica Tedesca, fondando a Berlino il “Berliner Ensemble” con cui propose i suoi drammi più celebri. Pur senza avere mai condanne pubbliche, ebbe vari problemi con il rigido regime comunista. Morì nel 1956, mentre la sua fama iniziava a diffondersi nel mondo.

introduce Marino Freschi
legge Massimo Venturiello

20/03/2017 Teatro Studio Borgna ore 21:00

Posto unico 16.00€

INFO
Indirizzo teatro: Viale Pietro De Coubertin, 30 - Roma
Telefono: 0680241281
Indirizzo mail: info@musicaperroma.it
Sito web: http://www.auditorium.com/


AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA (Mappa)  
23 marzo 2017
OGNI VOLTA CHE MI BACI MUORE UN NAZISTA

Spettacolo:
Guido Catalano, il poeta torinese dall’anima rock, infaticabile pellegrino dei club musicali di tutta Italia, arriva in Auditorium con il nuovissimo Ogni volta che mi baci muore un nazista live tour nel corso del quale darà sfogo al suo dolcissimo, caustico, classico, rivoluzionario, amaro, divertente, lucido e surreale modo di raccontare le umane passioni.
Ad attendere il pubblico, uno spettacolo nuovo, fatto di poesie recentissime mischiate con grandi classici, e quella cifra unica, ribelle e rock’n’roll, che ha trasformato Guido Catalano in una vera rarità del panorama italiano: un poeta, anzi un poeta professionista vivente che riesce a vivere di poesia.

23/03/2017 Sala Petrassi ore 21:00

Posto unico 15.00€

INFO
Indirizzo teatro: Viale Pietro De Coubertin, 30 - Roma
Telefono: 0680241281
Indirizzo mail: info@musicaperroma.it
Sito web: http://www.auditorium.com/


CARROZZERIE | N.O.T (Mappa)  
23 marzo 2017 - 24 marzo 2017
CERESOLI / GALLERANO FILMING LA MERDA

Spettacolo:
FILMING LA MERDA
-23 english version
-24 versione italiana

L’opera che ha scioccato e meravigliato il mondo al Festival di Edimburgo 2012 registrando il tutto esaurito anche nel ritorno al festival del 2013, continua senza sosta a raccogliere recensioni entusiaste dai più importanti media internazionali e un’accoglienza clamorosa in ogni città e villaggio, con Edimburgo, Copenhagen, Roma, Madrid, São Paulo, Milano, Glasgow, Berlino, Vilnius, Adelaide e il celeberrimo West End di Londra in cinque anni consecutivi di tutto esaurito, nonostante una sottile e persistente censura, in particolare in Italia.

Il “brutale, disturbante e umano” testo sulla condizione umana di Cristian Ceresoli, considerato “straordinario” dal Times, e che gli è valso il Fringe First Award for Writing Excellence per la scrittura, viene pubblicato in edizione bilingue Italiano–Inglese dalla Oberon Books di Londra nel 2012 ed è tradotto oltre che in inglese, in greco, danese, ceco, spagnolo, gallego, portoghese brasiliano e francese, mentre è in corso di traduzione in numerose altre lingue.

L’interpretazione “sublime e da strapparti la pelle di dosso” di Silvia Gallerano definita “straordinaria” dal Guardian viene accolta da più da cinque anni da commosse ovazioni. La Gallerano, che interpreta La Merda sia in inglese che italiano, e prossimamente anche in francese, è la prima attrice italiana a vincere il The Stage Award for Acting Excellence.

La Merda è un fenomeno che ha da tempo rotto i confini del teatro e viene seguito quasi fosse un concerto rock, con un’accoglienza clamorosa in ogni città e villaggio.

La Merda si manifesta come uno stream of consciousness dove, in poesia, si scatena la bulimica e rivoltante confidenza pubblica di una “giovane” donna “brutta” che tenta con ostinazione, resistenza e coraggio di aprirsi un varco nella società delle Cosce e delle Libertà.

La Merda ha come spinta propulsiva il disperato tentativo di districarsi da un pantano o fango, ultimi prodotti di quel genocidio culturale di cui scrisse e parlò Pier Paolo Pasolini all’affacciarsi della società dei consumi. Quel totalitarismo, secondo Pasolini, ancor più duro di quello fascista poiché capace di annientarci con dolcezza.


capienza 50
ingressi
//
ingresso con tessera associativa 3,00€

info.prenotazioni
carrozzerienot@gmail.com
3471891714

INFO
Indirizzo teatro: Via Panfilo Castaldi 28/a Roma - Roma
Telefono: 3471891714
Indirizzo mail: carrozzerienot@gmail.com
Sito web: http://www.carrozzerienot.com/


PICCOLO TEATRO ELISEO PATRONI GRIFFI (Mappa)  
22 marzo 2017 - 29 aprile 2017
L'ISOLA DEGLI SCHIAVI

Spettacolo:
E se esistesse un’isola in cui i padroni non fossero più tali e gli schiavi potessero prendere il loro posto smascherando tutte le malefatte che sono stati costretti a tollerare, al fine di riportarli alla ragione?
L’isola degli schiavi, una commedia scritta nel 1725 per i Comici italiani di Parigi, quasi tre quarti di secolo prima della Rivoluzione francese, non ipotizza drastici rivolgimenti sociali, ne’ l’abolizione dei privilegi, ma una “piccola”, semplice, utopia umana: la possibilità di riabilitarsi.
Quattro dispersi, Ificrate e il suo servo Arlecchino, Eufrosine e la sua serva Cleante, sono gettati da un naufragio su un’isola dove un gruppo di schiavi, governati da Trivellino, ha fondato una singolare repubblica, in cui i servi scambiano il loro posto con quello dei padroni e sono liberi di vendicarsi dei torti subiti mentre i padroni sperimentano quali mali si patiscono in schiavitù.

di: PIERRE DE MARIVAUX
con in ordine alfabetico: GIOVANNI ANZALDO, IPPOLITA BALDINI, CARLA FERRARO, STEFANO FRESI, CARLO RAGONE
scene e costumi: MARTA CRISOLINI MALATESTA
musiche: STEFANO FRESI
regia: FERDINANDO CERIANI
produzione: KHORA.TEATRO

Orari:
martedì, giovedì, venerdì, sabato ore 20.00
mercoledì, domenica ore 17.00

Biglietti:
I biglietti degli spettacoli al Teatro Eliseo e al Piccolo Eliseo sono in vendita presso la
Biglietteria del Teatro Eliseo e online sui siti teatroeliseo.com e vivaticket.it

INFO
Indirizzo teatro: Via Nazionale, 183 - Roma
Telefono: 0648872222
Indirizzo mail: info@teatroeliseo.it
Sito web: http://www.teatroeliseo.it/


TEATRO ARGOT STUDIO (Mappa)  
24 marzo 2017 - 26 marzo 2017
NON DOMANDARMI DI ME, MARTA MIA

Spettacolo:
Marta Abba (Milano 1900 – 1988) fu una delle più grandi interpreti del ‘900. La sua vita ha solcato quasi per intero il cosiddetto “secolo breve”. Del suo rapporto con Luigi Pirandello (1867 - 1936), tra le più grandi e importanti figure del teatro contemporaneo, molto si è scritto: si dice che fosse solo di natura platonica e, di sicuro, Marta Abba fu sua musa ispiratrice e protagonista, sulla scena, di molti testi teatrali del grande scrittore siciliano.
Un lungo e denso carteggio - pubblicato integralmente nel 1994 - racconta, con parole vive, le alterne fortune e le tante pieghe del loro sodalizio umano e artistico che durò fino al 1936 (anno della morte di Pirandello). La drammaturgia di Katia Ippaso ne sceglie e cuce insieme alcuni estratti e, la sua voce si intreccia a quella di Sara Bertelà, attrice di rara e acutissima sensibilità .

NIDIDIRAGNO / CMC
INTORNO AL CARTEGGIO LUIGI PIRANDELLO - MARTA ABBA
drammaturgia Katia Ippaso
regia Enzo Vetrano e Stefano Randisi
con Sara Bertelà

Orari:
Dal martedì al sabato ore 20.30
Domenica ore 17.30
Ingresso riservato ai soci

Biglietteria:
Costo biglietti: 12 euro intero / 8 euro studenti
Tessera associativa stagionale (obbligatoria): 3 euro

INFO
Indirizzo teatro: Via Natale del Grande, 27 - Roma
Telefono: 06 5898111
Indirizzo mail: info@teatroargotstudio.com
Sito web: http://www.teatroargotstudio.com/


TEATRO ARGOT STUDIO (Mappa)  
22 marzo 2017 - 23 marzo 2017
AL PALO DELLA MORTE

Spettacolo:
Lo spettacolo, liberamente tratto dal libro di Giuliano Santoro, racconta una storia successa nel quartiere multietnico di Tor Pignattara a Roma. È qui che nel 2014 viene ucciso Shahzad, un pakistano di 28 anni. Lo ammazza a calci e pugni un minorenne romano. Pochi giorni dopo viene arrestato il padre del ragazzo: è accusato di concorso e istigazione all’omicidio.
In scena due giovani attori raccontano la storia di Shahzad intrecciandola con altre storie, dando corpo alle tante voci che il libro contiene.
Lo spettacolo riallaccia i fili che collegano l’uccisione di Shahzad al suo contesto e alle radici del rapporto fra la città di Roma e i migranti.
L’uccisione di Shahzad è lo spunto per raccontare i fili di una tela complessa in cui Roma diventa lo specchio delle contraddizioni del nostro tempo. Da un caso di cronaca si allarga un vortice che trascina nello spettacolo migranti, giovani precari, un'opinione pubblica ossessionata dal “diverso”, ma anche formidabili esperienze di meticciato e di solidarietà.

liberamente tratto dal libro
“Al Palo della morte – storia di un omicidio in una periferia meticcia”
di Giuliano Santoro (ed. Alegre 2016)
ideazione Alessandra Ferraro e Pako Graziani
drammaturgia e regia Pako Graziani
con Tiziano Panici e Aleksandros Memetaj
sound designer Dario Salvagnini
light designer Valerio Maggi
produzione Margine Operativo
in collaborazione con Kollatino Underground, Argot Studio, Attraversamenti Multipli

Orario spettacolo:
mer-gio ore 20.30

Biglietti spettacolo:
12,00 €

INFO
Indirizzo teatro: Via Natale del Grande, 27 - Roma
Telefono: 06 5898111
Indirizzo mail: info@teatroargotstudio.com
Sito web: http://www.teatroargotstudio.com/


TEATRO ELISEO (Mappa)  
07 marzo 2017 - 26 marzo 2017
L'ORA DI RICEVIMENTO. BANLIEU

Spettacolo:
«Il professor Ardèche è un insegnante di materie letterarie. Un disilluso, un cinico, uno spietato osservatore e un lucidissimo polemista. Fra le sue passioni svettano Rabelais e il Candide di Voltaire. Peccato che la sua classe si trovi nel cuore dell’esplosiva banlieue di Les Izards, ai margini dell’area metropolitana di Tolosa: un luogo in cui la scuola, al di là di Rabelais e di Voltaire, è una trincea contro ogni forma di degrado. La scolaresca che gli è stata affidata quest’anno è ancora una volta un crogiuolo di culture e razze, con l’incognita sempre in agguato di improvvisi crolli: nella convinzione che il vero trionfo sarebbe portare fino in fondo i suoi allievi senza perderne nessuno per strada, il professor Ardèche riceve le famiglie degli scolari ogni settimana per un’ora, dalle 11 alle 12 del giovedì. Ed è attraverso un incalzante mosaico di brevi colloqui con questa umanità assortita di madri e padri, che prende vita sulla scena l’intero anno scolastico della classe Sesta sezione C, da settembre a giugno. Al pubblico spetta il compito di immaginare i visi e le fattezze dei giovanissimi allievi, ognuno ribattezzato dal professor Ardèche con un ironico soprannome, e ognuno protagonista a suo modo di un frammento dello spettacolo. Sullo sfondo, dietro una grande vetrata, un grande albero da frutto sembra assistere impassibile all’avvicendarsi dei personaggi, al dramma dell’esclusione sociale, ai piccoli incidenti scolastici di questi giovani apprendisti della vita. Il ciclo naturale della perdita delle foglie e della successiva fioritura accompagna lo svolgersi regolare di ogni anno scolastico, suonando quasi come un paradosso davanti a quel mondo, esterno alla scuola, che di anno in anno è sempre più diverso.»
Stefano Massini

di: STEFANO MASSINI
con: FABRIZIO BENTIVOGLIO
e con: FRANCESCO BOLO ROSSINI, GIORDANO AGRUSTA, ARIANNA ANCARANI, CAROLINA BALUCANI, VITTORIA CORALLO, BALKISSA MAIGA, STEFANO PATTI, SAMUEL SALAMONE, GIULIA ZEETTI, MAROUANE ZOTTI
scenografie: MARCO ROSSI
costumi: ANDREA CAVALLETTO
musiche originali: LUCA D’ALBERTO
voce cantante: FEDERICA VINCENTI
luci: SIMONE DE ANGELIS
regia: MICHELE PLACIDO
produzione: TEATRO STABILE DELL’UMBRIA

Orari:
martedì, giovedì, venerdì ore 20.00
sabato ore 16.00 e ore 20.00
mercoledì, domenica ore 17.00

Biglietti:
I biglietti degli spettacoli al Teatro Eliseo e al Piccolo Eliseo sono in vendita presso la
Biglietteria del Teatro Eliseo e online sui siti teatroeliseo.com e vivaticket.it

INFO
Indirizzo teatro: Via Nazionale, 183 - Roma
Telefono: 0648872222
Indirizzo mail: info@teatroeliseo.it
Sito web: http://www.teatroelsieo.it/


TEATRO PALLADIUM (ROMA TRE) (Mappa)  
24 marzo 2017 - 25 marzo 2017
ENOCH ARDEN, NAUFRAGO PER AMORE

Spettacolo:
Il Melologo è una forma musicale-drammatica in cui un testo recitato e un accompagnamento musicale si alternano, si sovrappongono, si sottolineano a vicenda. Enoch Arden fu in origine un poemetto di Alfred Tennyson, il “Poeta Laureato” dell’età vittoriana: pubblicato nel 1864, vendette ben 17.000 copie nel primo giorno di pubblicazione, divenendo una delle più popolari storie di mare e d’avventura, d’amore, di travagli interiori. Richard Strauss, comprendendo la forza evocativa del testo, nel 1897 compose per esso una suggestiva partitura pianistica, trasformandolo con grande successo in un melologo: la musica dilata lo spazio fra le frasi della voce recitante con accordi enigmatici e sospesi; ondate di biscrome sommergono l’ascoltatore fin dal preludio proiettandolo immediatamente di fronte all’oceano; possenti tremoli accompagnano spesso i pensieri dei protagonisti; vari temi ricorrenti si intrecciano e restano legati ai personaggi. La realtà di una contrastata storia d’amore s’iscrive in un’intelaiatura simbolica assumendo il fascino di una leggenda. Enoch Arden resta ancora oggi il più popolare fra i melologhi nella storia della musica, un’opera di grande intelligenza drammatica, persino cinematografica ante litteram.

Melologo di Richard Strauss
Poema di Alfred Tennyson
Regia e voce recitante Vanessa Gravina
Pianoforte Tiziana Cosentino

24 e 25 Marzo ore 21

INFO
Indirizzo teatro: Piazza Bartolomeo Romano, 8 - Roma
Telefono: 06 45553050
Indirizzo mail: info@teatro-palladium.it
Sito web: http://www.uniroma3.it/page.php?page=palladium


TEATRO PARIOLI PEPPINO DE FILIPPO (Mappa)  
21 marzo 2017 - 26 marzo 2017
CAVIALE E LENTICCHIE

Spettacolo:
A metà degli anni '50 Scarnicci e Tarabusi, celebri autori di rivista, lasciarono per un poco musiche e lustrini, per firmare una commedia d'intreccio, leggera e brillante, "Caviale e lenticchie" portata al successo anche televisivo da Nino Taranto, e rappresentata spesso anche all'estero. Nonostante gli autori non fossero napoletani, il testo, per lo spunto fantasioso della trama, ispirata all'arte di arrangiarsi, si presta benissimo allo spirito comico partenopeo.
Ora lo porta in scena Benedetto Casillo, beniamino del pubblico napoletano, che ne cura una rispettosa rilettura e la regia. Il protagonista è Ferdinando Cafiero, che si atteggia a filosofo e artista. Non ha voglia di lavorare e, per tirare a campare, fa l'ospite abusivo in feste e festini della buona società. Può fare così incetta di cibi e bevande che poi rivende a ristoranti e trattorie. Particolarmente pittoreschi i componenti della famiglia del nostro Ferdinando e del vicinato. C'è la sua donna Nannina nell'esasperata attesa di essere sposata. Ci sono i figli. C'è una zia zitella che vive da gran diva il suo lavoro di addetta alle pulizie di un teatro. Ci sono sfaccendati, garzoni, mariuoli, invasati giovanotti emuli di Elvis Presley. In questo colorito quadro si innesta una situazione da miseria e nobiltà. L'ineffabile don Ferdinando, spacciandosi per autorevole commendatore, porta in casa un manipolo di aristocratici, chiamati a beneficare la sua famiglia bisognosa. Una sceneggiata irresistibile. Ma la faccenda si complica, per un perfido tutore che vuole sbarazzarsi del suo nobile rampollo, la messinscena di un delitto, un cadavere che appare e scompare, nella sarabanda di un farsesco thriller notturno. Poi il lieto fine.

Suoni e Scene
Benedetto Casillo
Di Scarnicci, Tarabusi, Taranto, Casillo
Scene Max Comune
Costumi Isa Di Lena
Regia Benedetto Casillo

Biglietti:
Platea € 27,00
Galleria € 22,00

INFO
Indirizzo teatro: Via Giosue Borsi, 20 - Roma
Telefono: 068073040
Indirizzo mail: botteghino@teatropariolipeppinodefilippo.it
Sito web: http://www.teatropariolipeppinodefilippo.it/


TEATRO BRANCACCINO (Mappa)  
23 marzo 2017 - 26 marzo 2017
VOCE DI DONNA

Spettacolo:
Una donna sola in scena. Vestita di un enorme abito da sposa che occupa quasi tutto il palco.
Racconta la sua storia fatta di vittorie e sconfitte, gioie e dolori. Una storia comune a molte. Ma questa donna percepisce il mondo in un modo molto particolare. Per lei solo il suono, le voci, la musica danno un senso agli eventi. Solo il suono mette ordine in un universo che altrimenti sarebbe percepito come caos. Attraverso le voci di donna che l'hanno guidata ed ossessionata riesce persino a raccontarci quell'assurdo susseguirsi di ore che qualche sprovveduto si ostina a chiamare vita.

di e con Melania Giglio

Dal 23 al 26 marzo 2017
da giovedì a sabato ore 20.00 - domenica ore 18.00

Biglietto 15,50 €

INFO
Indirizzo teatro: Via Mecenate 2 - Roma
Telefono: 06 80687231
Indirizzo mail: botteghino@teatrobrancaccio.it
Sito web: http://www.teatrobrancaccio.it/brancaccino


TEATRO BRANCACCIO (Mappa)  
02 marzo 2017 - 26 marzo 2017
LA REGINA DI GHIACCIO. TURANDOT IL MUSICAL

Spettacolo:
di Maurizio Colombi
con
LORELLA CUCCARINI

Orario:
martedi h.21.00
mercoledi h.21.00
giovedi h.21.00
venerdi h.21.00
sabato h. 17.00/h.21.00
domenica h.17.00
*suscettibile di variazioni

Biglietti:
06 80687231
acquisto con carte di credito direttamente con l'operatore

INFO
Indirizzo teatro: Via Merulana, 244 - Roma
Telefono: 0680687231
Indirizzo mail: botteghino@teatrobrancaccio.it
Sito web: http://www.teatrobrancaccio.it/


TEATRO STUDIO UNO (Mappa)  
24 marzo 2017 - 02 aprile 2017
SFINGE

Spettacolo:
Una figura si rivela, dalle ombre ai bordi dello spazio. Si muove in un paesaggio illimitato e intimo, dando indizi e segni poco decifrabili se non nel linguaggio onirico. Ascolta qualcosa. Bisbiglia una cantilena di memorie smarrite, racconta storie indecifrabili. Rimane ai confini del territorio conosciuto.
Il lavoro prende forma dalla figura mitologica della sfinge, la guardia che risiede ai limiti dell’inconscio. La sfinge non fornisce spiegazioni. Si presenta per dare accesso all’inesplorato, per rispondere attraverso la prova al desiderio di avvicinarsi al mistero.

di e con Melissa Lohman

Compagnia Arcalòh

dal 23 al 25, 30 e 31 Marzo ore 21, 1 Aprile ore 21
26 Marzo e 2 Aprile ore 18

Biglietto 10 €

INFO
Indirizzo teatro: via Carlo della Rocca, 6 Roma - Roma
Telefono: + 39 349 435 6219
Indirizzo mail: press.teatrostudiouno@gmail.com
Sito web: https://teatrostudiouno.wordpress.com/


TEATRO STUDIO UNO (Mappa)  
16 marzo 2017 - 26 marzo 2017
NANO EGIDIO, LA TRILOGIA: NANO EGIDIO CONTRO IL MALE DI VIVERE SPESSO INCONTRATO

Spettacolo:
Nasce come un remake teatrale degli action movie, uno spettacolo d’azione dove gli effetti speciali e il montaggio rapido, tipici di quel genere cinematografico, vengono ricreati nello spazio teatrale tramite la manipolazione di oggetti e giocattoli, l’interazione tra pupazzi e attori, trucchi e gag visive.
Il Terrorismo è arrivato anche nel Mondo della Fantasia.
La classe politica, composta dal Presidente Gattino eletto dal popolo del Web e dal neo ministro Nano Egidio, cerca di combattere l’odio e la violenza emanando “La legge contro ogni sorta di discriminazione tutte”.
La legge non migliora le cose, anzi fa cadere il Mondo in un regime di Politically Correct e di paura.
I cittadini pregano e invocano Dio, ma l’Altissimo non risponde, se ne è andato, forse è stato rapito.
Tutti aspettano l’intervento di Batman, ma l’eroe è impegnato ad affrontare una battaglia dura, contro un male difficile da sconfiggere, il Male di Vivere.

di e con Marco Ceccotti, Francesco Picciotti, Simona Oppedisano

dal 16 al 18 e dal 23 al 25 Marzo ore 21
19 e 26 Marzo ore 18

Biglietto 10 €

INFO
Indirizzo teatro: via Carlo della Rocca, 6 Roma - Roma
Telefono: + 39 349 435 6219
Indirizzo mail: press.teatrostudiouno@gmail.com
Sito web: https://teatrostudiouno.wordpress.com/


TEATRO VITTORIA DI ROMA (Mappa)  
23 marzo 2017 - 02 aprile 2017
DUE DONNE CHE BALLANO

Spettacolo:
Una donna anziana e una giovane chiamata a farle da badante. Tutte e due schive, energiche, sarcastiche ed eroiche. Si odiano e si detestano perché sono simili, perché ognuna ha bisogno dell'altra, e, nella solitudine delle rispettive vite, sono l'una per l'altra l'unica presenza confortante. Consumano le ore che passano insieme beccandosi, pungendosi e confessando di sé quello che solo a un estraneo si riesce a confessare.
Ballano. Come balla una nave in balìa delle onde. Ballano la danza dell'esistenza dura e difficile di chi porta dentro una sofferenza ma fuori esibisce una faticosa immagine di forza e autosufficienza. Ballano come una coppia estratta dal mazzo della casualità, quando nelle balere due sconosciuti si trovano a ballare insieme. E per questo ballo non ci sono cavalieri, non ci sono uomini possibili, non ci sono mariti, padri o figli ad accompagnarle. Ma solo due donne che ballano. Avrebbero potuto non incontrarsi mai e continuare a ballare da sole come hanno sempre fatto, e invece per loro fortuna il sollievo della coppia finalmente addolcisce un po' la fatica.
Una minuscola storia come tante che accadono nei grandi condomini di qualsiasi città, un microcosmo, un ecosistema esistenziale, che attraverso la scrittura di Josep Maria Benet i Jornet diventa un modo gentile, amaro e profondamente ironico di raccontare un’intera società, in cui le persone difficili e scomode sono estromesse e confinate ai margini, ad affrontare in solitudine la pista da ballo del proprio destino.
Josep Maria Benet i Jornet, nato nel 1940, è considerato uno dei massimo autori del teatro spagnolo contemporaneo e il padre del teatro catalano. Dal 1964 ha pubblicato più di quaranta commedie rappresentate in tutta Europa, oltre che in Argentina e negli Stati Uniti.
Una curiosità che lega la sua biografia a questo testo è la sua grande passione per i fumetti del passato, di cui fa collezione, passione che condivide con la più anziana delle due donne che ballano.

di Josep Maria Benet i Jornet
traduzione: Pino Tierno
con: Maria Paiato e Arianna Scommegna
scene: Barbara Bessi
musiche: Paolo Coletta
Luci: Gianni Staropoli
regia: Veronica Cruciani
Produzione: Centro d’Arte Contemporanea Teatro Carcano

Orari:
Dal martedì al sabato alle 21. La domenica alle 17.30.

Biglietti:
da 11€ a 25€

INFO
Indirizzo teatro: Piazza di Santa Maria Liberatrice, 10 - Roma
Telefono: 06 578 1960
Indirizzo mail: info@teatrovittoria.it
Sito web: http://www.teatrovittoria.it/


TEATRO VITTORIA DI ROMA (Mappa)  
21 marzo 2017 - 22 marzo 2017
QUANTE STORIE

Spettacolo:
Ogni incontro è una storia. Ogni luogo ha una storia. L'esperienza è il luogo delle storie. L'incontro è la loro narrazione. Le storie si possono raccontare con le parole scritte o dette a voce, con segni e disegni, con immagini ferme o in movimento, con le note musicali.
In questo spettacolo Vauro e Barbara ripercorrono, trasformandole in un unico grande racconto, tutte le storie che hanno vissuto. Lo fanno intrecciando le loro voci, dialogando, amalgamando due approcci affabulatori diversi e complementari, servendosi di tutti gli strumenti della narrazione di cui dispongono e che hanno utilizzato in questi anni (letteratura, vignette, reportage su carta stampata e video), mentre la musica li accompagna, scandendo i tempi della narrazione e del dialogo. Ne nasce un ritratto articolato della nostra Storia recente, passata ed attuale. Un ritratto del nostro paese e del mondo intero, che permette di rileggere le figure del potere.
Lo sviluppo non è cronologico, segue piuttosto i grandi temi che sono il fulcro dello scorrere della Storia e delle vite che vi sono immerse: diritti, culture, barbarie, guerra, pace, potenti, prepotenti, rabbia, tenerezza, egoismo, solidarietà, politica e rivolta; un viaggio, il cui instancabile motore è fatto di passione e curiosità.
Il mondo non finirà mai finché qualcuno lo racconta.

di e con Vauro Senesi e Barbara Alberti
supervisione ai testi e regia: David Riondino
collaborazione al testo: Jacopo Masini
regia video: Alessandro Nidi
Produzione: Epoché ArtEventi

Orari:
Dal martedì al sabato alle 21. La domenica alle 17.30.

Biglietti:
da 11€ a 25€

INFO
Indirizzo teatro: Piazza di Santa Maria Liberatrice, 10 - Roma
Telefono: 06 578 1960
Indirizzo mail: info@teatrovittoria.it
Sito web: http://www.teatrovittoria.it/


TEATRO GHIONE (Mappa)  
21 marzo 2017 - 26 marzo 2017
AULULARIA - L'AVARO DI PLAUTO

Spettacolo:
Delle venti commedie di Plauto che ci sono pervenute attraverso due millenni e due secoli di storia teatrale l’Aulularia, o Commedia della Pentola, è tra quelle che più hanno avuto la sorte di essere rappresentate. Motivo è la giocosa leggerezza che germoglia dal racconto e si perpetua nella trama, l’immediata comicità che caratterizza ogni singola scena, ma soprattutto il battesimo ufficiale di un vizio umano, annoverato successivamente tra i sette peccati capitali, che ha reso immortali alcuni tra i più complessi personaggi della letteratura teatrale di tutti i tempi, ovverosia l’avarizia.
Euclione ( letteralmente colui che chiude bene) è il primo Avaro che si mostra in palcoscenico. L’Avarizia è la sua connotazione esistenziale, quella che determina i suoi diversi modi di essere: collerico, screanzato, sospettoso all’inverosimile. E’ nota l’ispirazione plautina dell’Arpagone molieriano. Ma se Moliere ha scritto l’Avaro, Plauto l’ha creato
Edoardo Siravo, attore potente e fantasioso, che tante volte ha interpretato personaggi plautini, indosserà le vesti di questo Avaro, insieme a Stefania Masala e ad una compagnia in via di definizione. Ma la sfida più ambiziosa della nostra messinscena sarà rappresentare Aulularia in latino, nel latino arcaico di Plauto. Questo non solo per consentire l’ascolto di una vicenda cosi come è stata pensata , nella complessità di un suono sconosciuto e con modalità sceniche sulle quali si possono fare soltanto congetture.

con Edoardo Siravo
di Tito Maccio Plauto
regia Massimiliano Giovanetti

Orario:
Botteghino: tel. 06 6372294 / 06 39670340

Biglietti:
INTERO Platea (27 + 3) 30 €
INTERO Galleria (20 + 3) 23 €
Spettatori Non Vedenti e Spettatori Sordi: 18 € - accompagnatore: 5 €

INFO
Indirizzo teatro: Via delle fornaci, 37 - Roma - Roma


TEATRO OLIMPICO (Mappa)  
14 marzo 2017 - 26 marzo 2017
TANGO RAICES ARGENTINA

Spettacolo:
Il nuovo spettacolo della leggenda del tango, Miguel Angel Zotto, presentato per la prima volta in Italia.
Le radici, la forza, l’emozione del ballo. Lo spettacolo è un viaggio nella storia del tango. Si parte dalla potenza
selvaggia degli indios del Nuovo Mondo, per poi esplorare il folklore delle serate intorno al fuoco dei gauchos delle pampas sudamericane.
Ecco poi svilupparsi il tango, come il ballo della gente di Buenos Aires, dei compadritos, di italiani, francesi, tedeschi, russi, che si incontrano in balere e cortili, tra poverà, giovinezza e speranza. E finalmente l’eleganza, la passione controllata, la carica di emozioni del tango contemporaneo.

Festival Internazionale della Danza di Roma 2017 dell’Accademia Filarmonica Romana e del Teatro Olimpico
MIGUEL ANGEL ZOTTO

Orario:
dal martedì al sabato serale ore 21:00, domenica pomeridiano ore 18:00

Biglietti:
Telefono 063265991
E-mail: biglietti@teatroolimpico.it
Biglietteria online: http://teatroolimpico3.ticka.it/

INFO
Indirizzo teatro: Piazza Gentile da Fabriano 17 - Roma
Telefono: 06.32.65.991
Indirizzo mail: biglietti@teatroolimpico.it
Sito web: http://teatroolimpico.it/


TEATRO SALA UMBERTO (Mappa)  
21 marzo 2017 - 02 aprile 2017
IL SEGRETO DEL TEATRO

Spettacolo:
Una famiglia di spacciatori di cocaina, madre stilista di abiti da sposa, padre gangster dal cuore d’oro e figlio ipertecnologico a un passo dalla laurea, si trova di fronte un gravissimo problema: è necessario trasferire un’ingente quantità di droga in Macedonia, ma il corriere che viene normalmente utilizzato è morto per un tragico errore di trasporto. Gli spacciatori non trovano niente di meglio che nascondere la sostanza stupefacente nei bauli di una compagnia amatoriale di attori diversamente abili che partecipano a un concorso teatrale, per l’appunto, in Macedonia.
I ragazzi metteranno in scena Romeo e Giulietta. Il loro spettacolo, quindi, verrà prodotto dalla famiglia di spacciatori. Che ci prenderanno molto gusto, perché Shakespeare, la cocaina, l’amore e la disabilità creeranno una miscela esplosiva, come solo in teatro può accadere. Una commedia iperattiva, vitalissima e scorretta, che ci racconta come tutti siamo diversamente abili e che la normalità è una supposizione che cede di schianto quando non riusciamo a fingere di essere normali.

Viola Produzioni
LORENZO GIOIELLI
IL SEGRETO DEL TEATRO
di Gur Koren
con la collaborazione dell'Accademia L'ARTE NEL CUORE
regia associata Virginia Franchi
regia di LORENZO GIOIELLI

Orari:
martedì-giovedi venerdi h.21.00
mercoledi pomeridiana h.17.00
sabato pomeridiana h.17.00
sabato serale h.21.00
domenica pomeridiana h.17.00

INFO
Indirizzo teatro: Via della Mercede, 50 - Roma
Telefono: 066794753
Indirizzo mail: prenotazioni@salaumberto.com
Sito web: http://www.salaumberto.com/


TEATRO TOR BELLA MONACA (Mappa)  
22 marzo 2017 - 23 marzo 2017
SAKURA BLUES

Spettacolo:
Una lettera… Il primo giugno del 1976, piove. Sakura Blues scrive una lettera a se stessa, il diario di un giorno, l’anticipo predittivo di una vita che diventerà un ricordo. Una nostalgia. Su una scena candida, tinta del giallo di giugno, si alternano ricordi e pensieri, progetti e desideri di una donna bambina e le nuvole che li accompagnano, la struggente dolenza delle cose perse e dimenticate. Sakura Blues è una donna che chiama se stessa con il nome della nostalgia, che chiude tutto in una scatola faticosamente stipata in fondo al cuore. La lettera, scritta nel pomeriggio piovoso del giugno ‘76, fugge da un cassetto direttamente nelle mani di Sakura che, passati trent’anni, scopre il motivo della malinconia che l’accompagna da sempre, ricorda i colori e gli odori di quello che è stato e, chiudendo gli occhi, s’accorge che nulla è stato perso… né dimenticato.

ideazione e regia di Marisa Ragazzo
coreografie di Marisa Ragazzo e Omid Ighanì
interpreti: Omid Ighanì, Samar Khorwash, Serena Stefani, Claudia Taloni, Tiziano Vecchi

DaCruDanceCompany

mercoledì 22 e giovedì 23 marzo ore 21

Biglietto intero 10,00 euro - ridotto 8,00 euro

INFO
Indirizzo teatro: Via Bruno Cirino - Roma
Telefono: 06 2010579
Indirizzo mail: promozione@teatrotorbellamonaca.it
Sito web: http://www.casadeiteatri.roma.it/teatro-tor-bella-monaca/storia-tor-bella-monaca/


TEATRO TOR BELLA MONACA (Mappa)  
24 marzo 2017 - 26 marzo 2017
TI PARLERÒ D'AMOR

Spettacolo:
Nella Berlino degli anni Trenta due sfortunati artisti di cabaret (coppia di fatto per reciproco interesse) cercano – oltre a un lavoro, sia pur precario – l’occasione per rilanciare altrove la propria carriera. Sono i tempi delle Olimpiadi, ma anche delle leggi razziali. Lei sogna di raggiungere in America Marlene Dietrich che un giorno lontano le ha scritto una lettera d’incoraggiamento; lui, più realisticamente, pensa a Parigi (generosa nell’accoglienza verso gli artisti perseguitati). Ne nascono situazioni comiche e momenti di poesia, scanditi da sogni, ricordi e dalle memorie musicali di Weill, Stolz, dalle canzoni francesi e italiane del tempo, da Gershwin: un percorso affascinante, dalla drammatica e toccante conclusione.

di Gianni Gori e Alessandro Gilleri
regia di Tommaso Tuzzoli
con Marzia Postogna, Andrea Binetti

Golden Show

venerdì 24, sabato 25 marzo ore 21
domenica 26 marzo ore 17,30

Biglietto: intero 10,00 euro - ridotto 8,00 euro

INFO
Indirizzo teatro: Via Bruno Cirino - Roma
Telefono: 06 2010579
Indirizzo mail: promozione@teatrotorbellamonaca.it
Sito web: http://www.casadeiteatri.roma.it/teatro-tor-bella-monaca/storia-tor-bella-monaca/


TEATRO TOR BELLA MONACA (Mappa)  
24 marzo 2017 - 26 marzo 2017
ALBANIA CASA MIA

Spettacolo:
Albania casa mia è la storia di un figlio che crescerà lontano dalla sua terra natia, in Veneto, luogo che non gli darà mai un pieno senso di appartenenza. “Albania casa mia” è anche la storia di un padre, dei sacrifici fatti, dei pericoli corsi per evitare di crescere suo figlio nella miseria di uno Stato che non esiste più. È anche la storia del suo grande amore nei confronti della propria terra, di grande patriottismo, di elevazione di alcuni valori che in Italia non esistono più. Quando il popolo piange sangue e si ribella allo Stato, per un gioco controverso dell’animo umano il cuore, pur bagnato di veleno, conserva gli odori, le immagini e i dolci ricordi di una nazione unica, con una storia sofferta e passionale. I destini di Aleksandros Memetaj e Alexander Toto, apparentemente lontani, si incrociano più volte nella storia fino creare un’unica corda, un unico pensiero.

di e con Aleksandros Memetaj
regia di Giampiero Rappa

Argot Produzioni

venerdì 24, sabato 25 marzo ore 21
domenica 26 marzo ore 17,30

Biglietto intero 10,00 euro - ridotto 8,00 euro

INFO
Indirizzo teatro: Via Bruno Cirino - Roma
Telefono: 06 2010579
Indirizzo mail: promozione@teatrotorbellamonaca.it
Sito web: http://www.casadeiteatri.roma.it/teatro-tor-bella-monaca/storia-tor-bella-monaca/


TEATRO TOR BELLA MONACA (Mappa)  
21 marzo 2017
TU, MIO

Spettacolo:
Il 1955, il dopoguerra, un’estate, il primo amore, un ragazzo che ragazzo non sarà mai più. Il mare, che costringe all’equilibrio, centrifuga tutto e spinge i personaggi a trovare il proprio “centro”: la propria posizione nella storia di quest’estate di chitarre, dove l’Italia si lecca le ferite, nessuno vuole parlare di quello che è stato; i tedeschi sono solo quelli che vengono ad arrostirsi al sole e un ragazzo, con l’età della dimenticanza, vuole ricordare un passato non suo. Enrico conosce Caia, “l’ebbrea”, e si fa carico di una decisione. Attraverso l’amore, si fa carico della storia. La propria posizione nella Storia che verrà. Due interpreti in scena. Un uomo e una donna.
Davanti a loro il terzo personaggio: il mare.

Tratto dal romanzo di Erri de Luca
adattamento e regia di Marianna Esposito
con Ettore Distasio e Marianna Esposito

TeatRing

martedì 21 marzo ore 21

Biglietto intero 10,00 euro - ridotto 8,00 euro

INFO
Indirizzo teatro: Via Bruno Cirino - Roma
Telefono: 06 2010579
Indirizzo mail: promozione@teatrotorbellamonaca.it
Sito web: http://www.casadeiteatri.roma.it/teatro-tor-bella-monaca/storia-tor-bella-monaca/


TEATRO TOR BELLA MONACA (Mappa)  
22 marzo 2017 - 23 marzo 2017
MATTATTORI

Spettacolo:
Anna Magnani e Vittorio Gassman, morti, sostengono un’audizione. Con Dio. Per sapere se meritano il paradiso o l’inferno. Devono confessare il loro vero IO, e, quindi, scoprire e ritrovare la linea di confine tra il vivere e il recitare. E comincia un folle recital che entrambi imbastiscono, cuciono, sbrogliano, incespicano, interrompono, sbraitano. Mettono le loro scelte di vita alla gogna e cercano di capire e di capirsi. Di comprendere cosa sia mai stato il cinema, il teatro, l’arte. Entriamo nei ricordi dei personaggi, nei loro sacrifici e soprattutto nelle loro scelte, obbligate e…discutibili? Due attori che rievocano un’Italia che, allora, veniva invidiata in tutto il mondo. Roma, il cinema, il teatro. Poeti e scrittori e registi e attori che facevano grande la nostra nazione.

di e con Marianna Esposito ed Ettore Distasio

TeatRing

mercoledì 22 e giovedì 23 marzo ore 21

Biglietto intero 10,00 euro - ridotto 8,00 euro

INFO
Indirizzo teatro: Via Bruno Cirino - Roma
Telefono: 06 2010579
Indirizzo mail: promozione@teatrotorbellamonaca.it
Sito web: http://www.casadeiteatri.roma.it/teatro-tor-bella-monaca/storia-tor-bella-monaca/


TEATRO TOR BELLA MONACA (Mappa)  
23 marzo 2017
IL CIRCO DELLE NUVOLE

Spettacolo:
Il signor Giuliano non è cattivo e nemmeno farabutto, ma per essere felice deve comperare tutto.
Quando tutto è già suo, altro non gli rimane che comperarsi il cielo. E in cielo, sopra le nuvole, ci sta un circo, un circo molto speciale fatto di personaggi bizzarri e poetici, scherzi della natura e creature improbabili.
Adesso Giuliano è diventato il padrone del circo ed è anche l’unico ad assistere dello spettacolo che sta per cominciare sulla pista. Ma governa qualcosa che è fatto di nuvole, di niente, della materia dei sogni e alla fine si dovrà rassegnare: non tutto si può comperare.

di e con Gek Tessaro
Lapis Edizioni

giovedì 23 marzo ore 10,30

Biglietto 6 euro

INFO
Indirizzo teatro: Via Bruno Cirino - Roma
Telefono: 06 2010579
Indirizzo mail: promozione@teatrotorbellamonaca.it
Sito web: http://www.casadeiteatri.roma.it/teatro-tor-bella-monaca/storia-tor-bella-monaca/


ANGELO MAI (Mappa)  
18 marzo 2017 - 20 marzo 2017
FA'AFAFINE

Spettacolo:
Esiste una parola nella lingua di Samoa, che definisce coloro che sin da bambini non amano identificarsi in un sesso o nell’altro. Fa’afafine vengono chiamati: un vero e proprio terzo sesso cui la società non impone una scelta, e che gode di considerazione e rispetto. Alex non vive a Samoa, ma vorrebbe anche lui essere un “fa’afafine”; è un “gender creative child”, o semplicemente un bambino-bambina, come ama rispondere quando qualcuno gli chiede se è maschio o femmina. La sua stanza è un mondo senza confini che la geografia possa definire: ci sono il mare e le montagne, il sole e la luna, i pesci e gli uccelli, tutto insieme. Il suo letto è una zattera o un aereo, un castello o una navicella spaziale.
Oggi per Alex è un giorno importante: ha deciso di dire ad Elliot che gli vuole bene, ma non come agli altri, in un modo speciale. Cosa indossare per incontrarlo? Il vestito da principessa o le scarpette da calcio? Occhiali da aviatore o collana a fiori? Alex ha sempre le idee chiare su ciò che vuole essere: i giorni pari è maschio e i dispari è femmina, dice. Ma oggi è diverso: è innamorato, per la prima volta, e sente che tutto questo non basta più. Oggi vorrebbe essere tutto insieme, come l’unicorno, l’ornitorinco, o i dinosauri.
Fuori dalla stanza di Alex ci sono Susan e Rob, i suoi genitori. Lui non vuole farli entrare; ha paura che non capiscano, e probabilmente è vero, o almeno lo è stato, fino a questo momento. Nessuno ha spiegato a Susan e Rob come si fa con un bambino così speciale; hanno pensato che fosse un problema, hanno creduto di doverlo cambiare.
Alex, Susan e Rob. Questo spettacolo è il racconto di un giorno nelle loro vite, un giorno che le cambierà tutte. Un giorno speciale in cui un bambino-bambina diventa il papà-mamma dei suoi genitori, e insegna loro a non avere paura. Quando Alex aprirà la porta, tutto sarà nuovo.


testo e regia Giuliano Scarpinato
con Michele Degirolamo
in video Giuliano Scarpinato e Gioia Salvatori
visual media Daniele Salaris – Videostille
progetto scenico Caterina Guia
assistente scene e costumi Giovanna Stinga
luci Giovanna Bellini
illustrazioni Francesco Gallo – Videostille
produzione CSS Teatro stabile di innovazione del Friuli Venezia Giulia / Teatro Biondo Palermo

fascia d’età: dagli 8 anni

durata: 60 min

Calendario:
18 Marzo replica alle alle 18.00 e replica alle 21.00
19 Marzo replica alle 12.00 e replica alle 19.00
20 Marzo replica per le scuole alle 11.30
consigliamo di prenotare a prenotazioni@angelomai.org

INFO
Indirizzo teatro: Viale delle Terme di Caracalla, 55/a - Roma
Telefono: 329.4481358
Indirizzo mail: info@angelomai.org
Sito web: http://www.angelomai.org/


TEATRO BELLI (Mappa)  
14 marzo 2017 - 09 aprile 2017
NOI ROMANE OVVERO NOANTRE

Spettacolo:
Le grandi figure femminili storicamente accertate, ma anche i miti, le leggende, gli archetipi femminili, insomma le Donne che sono state protagoniste della storia della Città Eterna dalla sua fondazione.
Faremo la conoscenza della Lupa, ovvero Acca Larentia, di Agrippina la madre di Nerone, della Papessa Giovanna, di Donna Olimpia Pamphili, ovvero “la Pimpaccia”, di Margherita Luti, la Fornarina di Trastevere, di Lucina il finto cantore evirato, Enrichetta Caracciolo la Monaca Garibaldina, di Giuditta Tavani Arquati eroina della Repubblica Romana, Lina Cavalieri la regina della Belle Epoque, Celeste di Porto la famigerata “stella di piazza Giudia”, Elide la sartina delle sorelle Fontana.
A queste donne verrà restituita la voce, e la possibilità di raccontarsi e magari anche di rettificare alcune, diciamo così, “inesattezze” storiche.

un'idea di Simona Patitucci
testo, liriche e regia di Toni Fornari

una produzione The FabMax Company srl

dal 14 marzo al 9 aprile
dal martedì al sabato alle ore 21,00
domenica alle ore 17,30
lunedì riposo

Biglietti:
interi € 18,00
ridotti € 13,00

INFO
Indirizzo teatro: Piazza di Sant'Apollonia, 11 - Roma
Telefono: 06 58 94 875
Indirizzo mail: info@teatrobelli.it


TEATRO QUIRINO (Mappa)  
21 marzo 2017 - 26 marzo 2017
LA BELLA ADDORMENTATA

Spettacolo:
Nell’ambito del suo tour europeo, il Moscow State Ballet presenta al pubblico romano il famoso balletto La Bella Addormentata di P.I.Ciajkovskij.
Il Moscow State Ballet porta in scena la sua arte non solo in Russia ma anche all’estero.
Le qualità della Compagnia non si limitano al suo vasto repertorio ma prima di tutto ai suoi artisti provenienti dalle migliori accademie statali russe di balletto.
Ritenuto uno dei più amati dagli appassionati di danza ed ispirato alla celebre fiaba di Perrault, il balletto ripercorre fedelmente la trama nota a tutti della principessa Aurora e della maga Carabosse, tra sortilegi e prove d’amore e il festoso finale in cui il bene trionfa sul male.
La prima rappresentazione fu al Teatro Marijnskij di San Pietroburgo il 16 gennaio del 1890. Ancora oggi, continuamente rappresentato, è sempre pronto ad affascinare e a far sognare con le splendide danze e magnifici pas de deux, e ad incantare con il famoso e difficilissimo Adagio delle Rose.

MOSCOW STATE BALLET
diretto da Anna Aleksidze-Grogol
LA BELLA ADDORMENTATA
balletto in due atti
musica di P. I. Ciaikovskij
coreografie di M. Petipa
scenografie e costumi di J. Samodurov

Orari:
mar 21 mar ore 21
mer 22 mar ore 17
gio 23 mar ore 21
ven 24 mar ore 21
sab 25 mar ore 21
dom 26 mar ore 17

Prezzi: da €12 a €40

INFO
Indirizzo teatro: Via delle Vergini, 7 - Roma
Telefono: 066794585
Indirizzo mail: biglietteria@teatroquirino.it
Sito web: http://www.teatroquirino.it/


TEATRO DELLA COMETA (Mappa)  
22 marzo 2017 - 09 aprile 2017
RISIKO

Spettacolo:
Primissimi anni '90. Risiko è la storia di un gruppo di giovani "yuppies" della politica che sono riuniti in un albergo per il congresso del loro partito, in occasione dell'elezione del loro nuovo segretario giovanile.
Sono cinici, amorali, arrivisti, stemperano le differenze sociali e psicologiche nella comune smania di un potere che non sembra essere per loro niente di più o di diverso dello status symbol del telefonino o del tabellone del "Risiko", dove si conquista il mondo tirando ai dadi. Il sesso, la droga, la politica, la stessa vita altrui... tutto è gioco per questi bambini che si allenano a diventare i padroni di domani e i risvolti comici di cui la commedia è ricca non fanno che renderla più sinistra; sono giovani che non hanno nessuno scrupolo e non esitano ad abusare di una giovane cameriera per "sacrificarla" al dio potere.
Questa non vuole essere una commedia sulla politica, ma sul potere, e in particolare di come dei ragazzi si avvicinano ad esso, anche perché sembrerebbe che da Catilina fino ad oggi questo rapporto sostanzialmente non sia cambiato di molto ed è per questo che la commedia, al di là dei riferimenti contingenti, mantiene sempre una sua attualità.
L'azione si svolge nell'arco di un intero giorno. La scena rappresenta la stanza di un albergo di lusso, di un paese di provincia dell'Italia centrale, dov'è riunito il movimento giovanile di un partito politico non ben specificato.

di Francesco Apolloni
regia Vanessa Gasbarri
musiche Jonis Bascir
con Roberto Laureri, Enzo Curcurù, Tommaso Cardarelli, Alessio Del Mastro
il resto del cast è in via di definizione
scene Katia Titolo
costumi Cristiana Putzu
luci Corrado Rea

Prezzi: botteghino 06.6784380
Biglietteria Online: Anyticket

INFO
Indirizzo teatro: Via del Teatro Marcello, 4 - Roma
Telefono: 06 6784380
Indirizzo mail: teatro@cometa.org
Sito web: http://www.teatrodellacometa.it/


TEATRO AMBRA JOVINELLI (Mappa)  
09 marzo 2017 - 26 marzo 2017
DUE

Spettacolo:
La scena è una stanza vuota. L'occasione è l'inizio della convivenza che per tutti gli essere umani, sani di mente, è un momento molto delicato. Che siano sposati o meno, etero oppure omo. Marco è alle prese con il montaggio di un letto matrimoniale, Paola lo interroga sul loro futuro di coppia. Sapere oggi come sarà Marco fra 20 anni, questa è la sua pretesa. O forse la sua illusione. La diversa visione della vita insieme emerge prepotentemente nelle differenze fra maschile e femminile. Entrambi i due giovani evocheranno facce e personaggi del loro futuro e del loro passato: genitori, amanti, figli, amici che come in tutte le coppie turberanno la loro serenità. Presenze interpretate dagli stessi due protagonisti che accompagneranno fisicamente in scena dei cartonati con le varie persone evocate dal loro dialogo. Alla fine il palco sarà popolato da tutte queste sagome e dai due attori: l'immagine stilizzata di una vita di coppia reale, faticosa e a volte insensata. Perché non sempre ci accorgiamo che in due siamo molti di più. E montare un letto con tutte queste persone intorno, anzi paure, non sarà mica una passeggiata.

Presentato da Enfi Teatro
Con Raoul Bova e Chiara Francini
Regia Luca Miniero
Di Miniero - Smeriglia

Orario:
Dal martedì al sabato ore 21:00
Domenica ore 17:00

Biglietti:
Poltronissima 33 € 30 € 27 € 26 € 27 €
Poltrona 26 € 23 € 22 € 20 € 21 € 15 €
I Galleria A 22 € 19 € 17 € 16 € 16 € 10 €
I Galleria B 18 € 15,50€ 14 € 13 € 13 € 10 €
II Galleria 17 € 14,50 € 12 € 11 € 11 € 10 €

INFO
Indirizzo teatro: Via Gugliemo Pepe, 43 - Roma
Telefono: 0683082884
Indirizzo mail: info@ambrajovinelli.org
Sito web: http://www.ambrajovinelli.org/


TEATRO GOLDEN (Mappa)  
21 marzo 2017 - 16 aprile 2017
TANGENTOPOLI

Spettacolo:
La storia si ispira ai fatti di Tangentopoli e ai processi che ne seguirono e che videro come imputato Bettino Craxi. Si immagina che Craxi ritorni a Milano per presentarsi al suo processo e all’incontro-scontro con Antonio Di Pietro. Incontro che diventa anche confronto umano, privato, tra due personalità forti, con un Craxi provato dalla malattia e dalla terribile esperienza giudiziaria ma che non rinuncia a difendersi.
Storia che diventa privata, intima, di quelli che sono considerati l’uno, il simbolo di “Mani Pulite”, l’altro della Prima Repubblica. Sullo sfondo la storia di una difficile transizione dalla prima alla seconda Repubblica.

Sebastiano Somma, Augusto Zucchi
di Vincenzo Sinopoli, Andrea Maia

Orario:
Mar. Gio. Ven. e Sab. ore 21.00
Dom. ore 17.00
Lun. e Mer. riposo

Biglietti:
Intero: € 26,00 + € 4,00 di prevendita
Ridotto semplice: € 22,00 + € 3,00 di prevendita

INFO
Indirizzo teatro: Via Taranto, 36 - Roma
Telefono: 06 70493826
Indirizzo mail: info@teatrogolden.it
Sito web: http://www.teatrogolden.it/teatro/


TEATRO GOLDEN (Mappa)  
28 gennaio 2017 - 13 maggio 2017
SFOGLIANDO LE PAGINE

Spettacolo:
Fabrizio Dafano, autore e interprete di letteratura-spettacolo, attraverso una serie di 4 incontri, propone un appassionante percorso di ri-scoperta di brani tratti dalla letteratura mondiale, letti in chiave esistenziale e quotidiana. Odio e amore, paura e coraggio, ignoranza e conoscenza, lealtà, impegno, gestione del potere e molto altro, riletti attraverso Platone, Aristotele, Giulio Cesare, Cicerone, Plutarco, Machiavelli, Shakespeare, Leopardi, Manzoni, Dickens, Hemingway, solo per citare alcuni degli illustri “compagni di viaggio”.
Un’esperienza intensa che imprime tracce indelebili nell’animo di ciascuno e ispira riflessioni più ampie e induce a comportamenti più consapevoli e autentici, ma che suscita anche quel sorriso ironico, indispensabile per affrontare il mondo con partecipe disincanto.

Fabrizio Dafano
Incontri con i buoni libri.
Per riflettere e sorridere

Orario:
28 gennaio 25 marzo 13 maggio 2017
Mar. Gio. Ven. e Sab. ore 21.00
Dom. ore 17.00
Lun. e Mer. riposo

Biglietti:
Prezzo unico: € 20,00 + € 2,00 di prevendita

INFO
Indirizzo teatro: Via Taranto, 36 - Roma
Telefono: 06 70493826
Indirizzo mail: info@teatrogolden.it
Sito web: http://www.teatrogolden.it/teatro/


TEATRO GOLDEN (Mappa)  
16 gennaio 2017 - 10 maggio 2017
OPEN INDEPENDENT HIP HOP THEATRE

Spettacolo:
Dopo il successo della passata stagione anche quest’anno alcune serate saranno dedicate al progetto Open e alla danza street e hip hop.
Un esperimento originale ed unico nel suo genere che punta a creare uno spazio stabile e continuativo per la produzione teatrale di estrazione street / hip hop.
OPEN ospiterà le produzioni di alcune delle dance crew più attive nel panorama locale ed italiano con l’obiettivo di offrire al pubblico più giovane e culturalmente attento un’alternativa alla dimensione di concorsi, competizioni e contest, spesso unica possibilità di fruizione della street dance per il pubblico.
Il titolo OPEN vuole infatti sottolineare la natura libera del progetto, che mira a restituire alla street dance una dimensione creativa ed espressiva in cui coreografi e dance crew possano operare senza vincoli imposti da regolamenti o consuetudini della scena. Il claim “Independent Hip Hop Theatre” sottolinea invece la comune volontà del Teatro Golden e degli artisti coinvolti di costruire un percorso condiviso basato sulle reciproche potenzialità.

Independent hip hop theatre
Programmazione curata da Marco Sabbatini

Orario:
16 gennaio, 6 febbraio, 1 marzo, 12 aprile, 10 maggio 2017
Mar. Gio. Ven. e Sab. ore 21.00
Dom. ore 17.00
Lun. e Mer. riposo

Biglietti:
Prezzo unico: € 20,00
+ € 2,00 di prevendita

INFO
Indirizzo teatro: Via Taranto, 36 - Roma
Telefono: 06 70493826
Indirizzo mail: info@teatrogolden.it
Sito web: http://www.teatrogolden.it/teatro/


TEATRO GOLDEN (Mappa)  
01 febbraio 2017 - 10 aprile 2017
APPUNTAMENTO COL GIALLO: DELITTO IN SALSA ROSA, DELITTO A PASSO DI TANGO

Spettacolo:
Ideato da Antonello Lotronto, autore e regista della compagnia Murderparty, “Appuntamento col giallo” è un format teatrale interattivo capace di mettere gli spettatori nei panni dell’ investigatore incaricato delle indagini. A differenza di altri format “interattivi” solo di nome, qui l’interazione è reale e senza filtri di alcun genere. Il pubblico ha la possibilità di esaminare gli indizi e di interrogare – in alcuni momenti dello spettacolo – direttamente i sospetti porgendo qualunque tipo di domanda. Lo spettatore che si avvicinerà di più alla soluzione del “caso”, verrà premiato con un simpatico ricordo della serata. Tutti i titoli sono accomunati da un taglio divertente e brillante, pur presentando, nella maggior parte dei casi, delle trame “gialle” nel senso più rigoroso del termine con una costruzione della vicenda che si riallaccia al filone del giallo classico alla Agatha Christie o alla Conan Doyle.

Orario:
1 febbraio, 27 marzo, 10 aprile 2017
Mar. Gio. Ven. e Sab. ore 21.00
Dom. ore 17.00
Lun. e Mer. riposo

Prezzo:
€ 20,00 + € 2,00 di prevendita

INFO
Indirizzo teatro: Via Taranto, 36 - Roma
Telefono: 06 70493826
Indirizzo mail: info@teatrogolden.it
Sito web: http://www.teatrogolden.it/teatro/


TEATRO LO SPAZIO DI ROMA (Mappa)  
21 marzo 2017 - 26 marzo 2017
IL BAMBINO SOGNA

Spettacolo:
Un sogno visionario, terribile e buffo, una favola dei nostri terribili tempi che parla di chi ha dovuto lasciare la propria casa, in cerca di un futuro e di speranza, in tutti I tempi, in tutti I luoghi: il sogno di un bambino che attraversa questo lungo viaggio come fosse un circo pieno di pagliacci e di strane figure, fino ad arrivare alla Terra dei Bambini Morti che aspettano il Messia e la Resurrezione.
L'allegoria visionaria dei nostri giorni scritta da Hanoch Levin, drammaturgo israeliano, uno degli autori piu' grandi del nostro secolo.

di Hanoch Levin
traduzione e regia Claudia Della Seta
Colonna Sonora dalla regia originale di Levin Poldy Shatzman
con Afrodita Compagnia:
Claudia Della Seta,Sofia Diaz,Antonio Fazzini,Federica Flavoni,Daniela Giovanetti,Maurizia Grossi
Mario Migliucci,Stefano Viali

Dal 21 al 26 marzo
dal martedì al sabato ore 20.30
domenica ore 17.00

Biglietto intero 12 euro
Biglietto ridotto 9 euro

INFO
Indirizzo teatro: Via Locri, 42 - Roma
Telefono: 06/77076486
Indirizzo mail: info@teatrolospazio.it
Sito web: http://www.teatrolospazio.it/


TEATRO SISTINA (Mappa)  
15 marzo 2017 - 09 aprile 2017
FEBBRE DA CAVALLO

Spettacolo:
Alzi la mano chi non lo ha mai visto! A quarant’anni dall’uscita nelle sale italiane di Febbre da Cavallo, era il 17 maggio del 1976, il teatro Sistina di Roma ospita la trasposizione teatrale del film che ha segnato una intera generazione arricchendo il vocabolario popolare di espressioni e modi dire che ancor oggi suonano nelle orecchie di tutti con le stesse inflessioni dei fortunati e talentuosi protagonisti di allora. Mandrakate, la cravatta di Manzotin, un “whisky maschio”, King, Soldatino e D’Artagnan, e le tante battute entrate nell’uso comune continuano a definire una setta sempre più ampia di accoliti, una ‘fanbase’ di appassionati di commedia leggera, di cavalli e scommesse, o anche solo simpatizzanti per questi ‘soliti noti’. Certo, a leggere le critiche del 1976 il film sarebbe potuto passare quasi inosservato, e invece il destino ha scelto una via inaspettata…così Mandrake (Gigi Proietti), Er Pomata (Enrico Montesano) Felice (Francesco De Rosa), Gabriella (Catherine Spaak), l’Avvocato de Marchis (Mario Carotenuto), Mafalda (Nikki Gentile) e tutti quelli che hanno prestato il volto e la voce ai ruoli di questa pellicola firmata da Steno, hanno consegnato alla storia più di una interpretazione magistrale, delle vere e proprie “maschere” tratteggiate con chiarezza e definizione esasperate ed esasperanti, ma nelle quali è spesso facile riconoscere i lineamenti di vizi comuni e incontrollabili.
Un cult, forte di gag indimenticabili e di uno sviluppo popolare e semplice, che continuerà la sua ‘galoppata’ sul palcoscenico del tempio della commedia musicale italiana con l’adattamento teatrale di Enrico Vanzina, la Supervisione Artistica di Enrico Brignano e le musiche di scena affidate al maestro Fabio Frizzi, co-autore della memorabile sigla.

MF Produzioni
presenta
FEBBRE DA CAVALLO
direzione artistica di Enrico Brignano
sceneggiatura originale di Steno/Giannetti/Vanzina
adattamento teatrale di Enrico Vanzina
musiche Fabio Frizzi
con la partecipazione straordinaria di
Maurizio Mattioli

Orario:
dal martedì al sabato ore 21.00
domenica ore 17.00

Biglietti:
POLTRONISSIMA €55,00
POLTRONA e I GALLERIA €49,50
II GALLERIA €44,00
III GALLERIA €34,00

INFO
Indirizzo teatro: Via Sistina, 129, 00187 Roma - Roma
Telefono: 06 4200711
Indirizzo mail: frontoffice@ilsistina.it
Sito web: http://www.ilsistina.it/


TEATRO DEI CONCIATORI (Mappa)  
21 marzo 2017 - 26 marzo 2017
INTERVISTA AI PARENTI DELLE VITTIME

Spettacolo:
Una donna, mentre si prepara per un primo appuntamento a cena ricevuto da un suo corteggiatore, aspetta che la televisione trasmetta l’intervista da lei rilasciata pochi giorni prima e in cui parla (in modo assai convenzionale) di sua sorella più piccola trovata morta per overdose all’interno di una chiesa.
Le circostanze e soprattutto il contesto anomalo della tragedia hanno sollecitato un grande interesse mediatico suggerendo l’idea di dedicare al fatto una sorta di special.
Ora, nel tempo in cui sta per partire la trasmissione, e poi durante quello della messa in onda, la donna sente erompere dentro di sé la voglia di dire ciò che per davvero avrebbe dovuto dire ma che non ha detto, e si abbandona a un furente corpo a corpo con la sorellina scomparsa, ma pure con quel video in cui vede una se stessa contraffatta e plagiata dal mezzo in cui si muove prigioniera di un’immagine che si rifiuta di accettare.
La verità di ciò che è stato prende corpo piuttosto adesso, nel tempo di uno zapping frenetico, e per la necessità che la protagonista sente di dover comprendere una volta per tutte le ragioni profonde che la legavano a quella ragazza capace di condizionare innumerevoli vite con la dittatura della sua tossicodipendenza.
Il testo, scritto in versi incalzanti come onde sonore che traducono in un rap prolungato il dipanarsi dei ricordi, è affidato allo straordinario talento di Melania Fiore, che di Manfridi ha già interpretato con enorme consenso ‘La Castellana (un noir)’.
A contrappunto del copione composto di parole, la partitura originale concepita per spettacolo dal Maestro Antonio Di Pofi.

Regia:Giuseppe Manfridi
Autore:Giuseppe Manfridi
Interpreti:Melania Fiore

dal 21 al 26 marzo 2017
Martedi, Mercoledi, Giovedi, Venerdi e Sabato: ore 21:00
Domenica e Festivi: ore 18:00
Lunedi: Riposo

Biglietti
Intero € 18,00

Ridotto € 13,00

Cral Convenzionati € 10,00
Prevendita € 2,00

INFO
Indirizzo teatro: Via dei Conciatori 5 - Roma
Telefono: 06.45448982
Indirizzo mail: info@teatrodeiconciatori.it
Sito web: http://www.teatrodeiconciatori.it/


TEATRO SALA UNO (Mappa)  
22 marzo 2017
ROUGH

Spettacolo:
Quattro compagnie per un lavoro sulla ricerca e sui mutamenti dell’animo umano.
Lo spettacolo è strutturato in quattro parti, ognuna affidata ad una diversa regia creativa.
Sono rappresentate quattro linee narrative con altrettante modifiche al pattern del movimento che spazia dalla danza sperimentale alla danza contemporanea e contaminazioni, allestimento e light design.

Regia: Silvio Tufanari / Gianni D’Andria
Coreografie di: Sara Di Salvo/ Michela Mucci/ Daniela Persichino/ Aurora Pica/
Silvio Tufanari/ Emanuela Vitale
Voce narrante: Emanuela Capuani
Organizzazione: Arianna Capuani
Durata: 80 minuti

22 marzo 2017 ore 21

Biglietto 13 €

INFO
Indirizzo teatro: piazza di Porta San Giovanni 10 - Roma
Telefono: 06 86606211
Indirizzo mail: info@salauno.it
Sito web: http://www.teatrosalauno.altervista.org/


TEATRO SALA UNO (Mappa)  
24 marzo 2017 - 25 marzo 2017
AMAY: 9 DONNE, 9 GRANDI STORIE

Spettacolo:
Neripè, autrice e voce dell’intenso lavoro discografico intitolato AMAY (“Madre” in Birmano, soprannome dato dal popolo ad Aung San Suu Kyi), uscito a marzo 2016, ha deciso di sostenere il progetto Spazio Donna di WeWorld, devolvendo parte degli incassi dei propri prossimi concerti.
Il disco, scritto dalla poliedrica Neripè (Francesca Olivia Risoli), arrangiato e suonato dallo straordinario ensemble Parigino, i Guappecartò, prodotto da Stefano Piro e Laurent Dupuy (Grammy Award 2014 e 2015), è un Concept Album dedicato a storie di grandi donne, che hanno lasciato un segno profondo nella storia passata e recente grazie alle loro esperienze di vita.
Un collettivo artistico che si è riunito per dare, in musica, il proprio contributo alla lotta contro la violenza sulle donne, di qualunque forma essa sia.
Rosa Parks, Samantha Cristoforetti, Margherita Hack, Aung San Suu Kyi, Lehyma Gbowee, Saffo, Marie Curie, Cristina Cassina, Frida Kahlo, sono le donne a cui ogni canzone è dedicata, ispirata talvolta da frasi dette, talvolta da trasposizioni immaginifiche, talvolta da un aneddoto di vita vissuta.

di e con Neripè e Guappecartò
WeWorld Onlus e AMAY

24 e 25 marzo 2017 alle 21

Biglietto 8 euro

INFO
Indirizzo teatro: piazza di Porta San Giovanni 10 - Roma
Telefono: 06 86606211
Indirizzo mail: info@salauno.it
Sito web: http://www.teatrosalauno.altervista.org/


TEATRO SALA UNO (Mappa)  
21 marzo 2017
MARIA D’ENGHIEN: REGINA DI NAPOLI E DI SICILIA

Spettacolo:
Lo spettacolo è stato ideato con finalità di recupero valorizzazione e divulgazione del personaggio storico di Maria D’Enghien, Principessa di Taranto, Regina di Napoli e di Sicilia che fu Contessa di Lecce dall’anno di investitura risalente al 1384 fino alla sua morte avvenuta nel 1446.
Maria d’Enghien fu anche promotrice di cultura e d’arte accogliendo a corte numerosi artisti del tempo da tutta Italia a insegnare ai locali e creando una Scuola d’arte in Galatina che formò maestri eccellenti.
Personaggio dotato di tempra e coraggio, si ricorda che difese il Principato di Taranto dall’avanzata di Ladislao d’Angiò con il suo stesso corpo armato di corazza scudo e spada.

di e con Tiziana Buccarella

21 marzo 2017 ore 21

INFO
Indirizzo teatro: piazza di Porta San Giovanni 10 - Roma
Telefono: 06 86606211
Indirizzo mail: info@salauno.it
Sito web: http://www.teatrosalauno.altervista.org/


TEATRO TRASTEVERE (Mappa)  
23 marzo 2017 - 02 aprile 2017
NON TI FISSARE

Spettacolo:
Le ossessioni vivono ognuno di noi, ma a volte possono prendere il sopravvento. L’ipocondria, l’ossessione per il matrimonio, la dipendenza dal lavoro, sono le ossessioni dei protagonisti di “Non ti fissare”. Un gruppo di passeggeri che condivideranno l’imprevisto di un guasto al loro pullman, ognuno solo con le sue ossessioni e proveranno a trovare una soluzione, mescolando le loro ansie, in una miscela tragicomica pronta a esplodere al primo tic.

Di Lorenzo Misuraca e M. Antonia Fama

Orario:
Mart – Sab ore 21.00, Dom. ore 18.00

Biglietti:
INTERO € 12,00
RIDOTTO € 10,00

INFO
Indirizzo teatro: Via Jacopa de' Settesoli 3 00153 Roma - Roma
Telefono: Tel. 06 5814004
Indirizzo mail: info@teatrotrastevere.it
Sito web: http://www.teatrotrastevere.it/


TEATRO AMBRA ALLA GARBATELLA (Mappa)  
06 gennaio 2017 - 25 marzo 2017
AMBRA KIDS

Spettacolo:
8 e 22 ottobre
Masha e Orso
Adattamento e regia Gabriele Mazzucco

29 ottobre e 5 novembre
Hotel Transylvania
Adattamento Gabriele Mazzucco
Regia Federica Orrù

12 novembre
La regina delle nevi (Frozen)
Adattamento Gabriele Mazzucco
Regia Chiara Fiorelli

3 dicembre
Harry Potter
Adattamento e regia Gabriele Mazzucco

10 dicembre
Racconto di Natale
Adattamento e regia Pietro Clementi

17 dicembre
Harry Potter
Adattamento e regia Gabriele Mazzucco

6 gennaio
La vera storia della Befana
Di Gabriele Mazzucco
Regia Federica Orrù

14 gennaio
Tremotino
Adattamento Gigi Palla
Regia Gabriela Praticò

21 gennaio
Il Piccolo Principe
Adattamento Enrico Maria Falconi
Regia Simone Luciani

28 gennaio e 11 febbraio
Romolo e Remo: la storia della fondazione di Roma
Scritto e diretto da Valter Casini

18 e 25 febbraio
Aladdin e la lampada meravigliosa
Adattamento Gabriele Mazzucco
Regia Federica Orrù

4 e 11 marzo
Mary Poppins
Adattamento e regia Gabriele Mazzucco

25 marzo
La Bella e la Bestia
Adattamento Enrico Maria Falconi
Regia Simone Luciani

SPETTACOLI ORE 17:00

COSTO BIGLIETTI: ingresso singolo 7,50 € | abbonamento 10 spettacoli 60 €

INFO
Indirizzo teatro: Piazza Giovanni da Triora, 15 - Roma
Telefono: 06.81173900
Indirizzo mail: info@ambragarbatella.com
Sito web: http://www.ambragarbatella.com/


TEATRO DE' SERVI (Mappa)  
14 marzo 2017 - 02 aprile 2017
RIFIUTI - UNA VITA DA DIFFERENZIATI

Spettacolo:
Quattro ragazzi vivono abusivamente in un seminterrato fatiscente in una delle tante periferie della metropoli. Affetti da molteplici psicosi hanno deciso di arredare il loro seminterrato con oggetti raccolti per la strada: con i “rifiuti” della società. A sconvolgere le loro sorti è proprio uno di questi scarti, la confezione di una torta che scopriranno non contenere un dolce ma quattro pistole e quattro passamontagna probabilmente lasciati vicino al cassonetto da un gruppo di rapinatori braccati dalla polizia. Dopo la delusione per la mancata abbuffata di torta, sarà durante la notte che ad uno di loro verrà in mente un’idea malsana: fare una rapina. Il colpo andrà a buon fine, ma un inconveniente pregiudicherà l’obiettivo dei quattro…

scritto e diretto da Stefano Fabrizi
Castellum
con G-Max, Stefano Fabrizi, Gianluca Giugliarelli

Orari:
Da martedì a venerdì: ore 21.00
Sabato: ore 17.30 e 21.00
Domenica: ore 17.30
Lunedì: riposo

Biglietti
Platea: 22 euro
Galleria: 18 euro

INFO
Indirizzo teatro: Via del Mortaro 22 - Roma
Telefono: 06 67.95.130
Indirizzo mail: info@teatroservi.it
Sito web: http://www.teatroservi.it/


TEATRO KOPÓ (Mappa)  
24 marzo 2017 - 26 marzo 2017
IL GRANDE FORNELLO

Spettacolo:
Due chef. Una casa. Una cena da preparare. Una conduttrice. Un reality show. Come si intrecceranno le vite dei due personaggi?

CAST
di e con Diego Placidi e Simona Epifani


24-26 Marzo 2017 ore 21.00. Domenica anche ore 17.00



Ingresso 13€. A partire dalle 20.00 il Teatro ti offre l'aperitivo.

INFO
Indirizzo teatro: Via Vestricio Spurinna,47/49 - Roma
Telefono: 06 45650052
Indirizzo mail: info@teatrokopo.it
Sito web: http://www.teatrokopo.it/


TEATRO STANZE SEGRETE (Mappa)  
21 marzo 2017 - 26 marzo 2017
L'ELOGIO DEL SUSSULTO

Spettacolo:
“Amo tantissimo le scintille dei corto-circuiti, gli edifici che crollano, le persone che scivolano o che volano via, in breve, i sussulti. Quegli attimi deliziosi che ci dicono che il mondo non è definitivamente prevedibile e che esistono ancora luoghi dove la realtà non ci ha chiuso per sempre le sue porte sulla testa”. Con queste parole Jean-Michel Ribes, noto autore teatrale francese per la prima volta tradotto e rappresentato in Italia, introduce la rassegna dei suoi divertenti e originali “monologues, bilogues, trilogues” Una coppia che si sta dividendo in maniera… acrobatica; una donna ossessionata dalle minacce che la sua mente percepisce continuamente nella vita quotidiana; una città incantata che crea false e vendicative illusioni; una promotrice di campagne di solidarietà sull’orlo di una crisi di nervi; una madre preoccupata di dare ai propri bambini un’educazione artistica alquanto originale; il tutto permeato di un raffinato e coinvolgente umorismo.

Di Jean Michel Ribes Con Pier Paola Bucchi Regia Claudia Maitan De Seta Ideazione scenografica Anna Addamiano

Orario: Da mart. a sabato ore 21. Dom. ore 19

Biglietti:
Tessera associativa semestrale: euro 3
Biglietto d`ingresso euro 17 - ridotto euro 12.
Riduzione concessa a:
giovani fino ai 25 anni (documento di identità)
anziani dai 70 anni (documento di identità)
Professionisti dello spettacolo.

INFO
Indirizzo teatro: Via della Penitenza, 3 - Roma
Telefono: 06.6872690 / 3889246033
Indirizzo mail: info@stanzesegrete.it
Sito web: http://www.stanzesegrete.it/


TEATRO ROMA (Mappa)  
07 marzo 2017 - 26 marzo 2017
MASTERCOST. LO SPETTACOLO È SERVITO

Spettacolo:
Lo chef Antonello Costa e la sua compagnia vi aspettano per farvi assaggiare un menù fatto di sketch, gags, battute, canzoni comiche, macchiette, piatti piccanti della tradizione, fino al caffè e ammazza caffè: un menù fantasioso, che spazierà dalla cucina tradizionale alla nouvelle cucine, dalla macchietta al monologo, dal canto al ballo.

Scritto e diretto da A.Costa

dal 7 al 26 Marzo 2017
dal Martedi al Venerdi: ore 21.00
secondo Giovedi' di spettacolo:ore 19.00
Sabato: ore 17.00 ed ore 21.00
Domenica ore 17.30
Lunedi riposo

Info e prenotazioni: Tel. 06 785.06.26


INFO
Indirizzo teatro: via Umbertide, 3 - Roma
Telefono: 067850626
Indirizzo mail: info@ilteatroroma.it
Sito web: http://www.ilteatroroma.it/


TEATRO SAN PAOLO (Mappa)  
24 marzo 2017 - 02 aprile 2017
ROMA'NTICA

Spettacolo:
Commedia teatrale con canzoni dal vivo.

di Andrea Antonelli
musiche Andrea Antonelli

dal 24 al 26 Marzo e dal 31 Marzo al 2 aprile

orario spettacoli:
serali ore 21
pomeridiane ore 17.30

biglietti:
intero € 20 - ridotto € 15 - under18 € 10

INFO
Indirizzo teatro: via Ostiense 190 - Roma
Telefono: 06 59606102
Indirizzo mail: info@teatrosanpaolo.it
Sito web: http://www.teatrosanpaolo.it/


TEATRO TD IX TORDINONA SALA STRASBERG (Mappa)  
21 marzo 2017 - 26 marzo 2017
INTORNO A SALOMÈ

Spettacolo:
Nel palazzo di Erode Antipa, dove egli vive con sua moglie Erodiade, si sta svolgendo un banchetto che vede ospiti giudei, romani ed egizi. La terrazza del palazzo è illuminata da una splendida ed incantevole luna, che presagirà all'ancella di corte e al Capitano delle guardie, perdutamente innamorato della principessa Salomè, ciò che il profeta Yokanaan annuncia dalla cisterna in cui è stato imprigionato. Sventura e morte, in una partita a scacchi per il potere, dove il desiderio e il piacere carnale dettano le regole, lasciando che sia proprio la cecità della paura a commettere l'ennesimo omicidio.

Adattamento ed elaborazione drammaturgica Viviana Di Bert (da Oscar Wilde)
Regia Viviana Di Bert
Luci Gemma Nucci
Costumi Alessandra Milani

Personaggi e attori:
Salomè Giulia Pinzari
Erode Stefano Villani
Erodiade Valeria de Matteis
Capitano Andrea Frau
Iokanaan Adriano Greco
Ancella Filiz Erciyas

Dal 21 al 26 marzo ore 20.45 – domenica ore 17.45

INFO
Indirizzo teatro: Via degli a Acquasparta, 16 - Roma
Telefono: 067004932
Indirizzo mail: tordinonapress@gmail.com
Sito web: http://www.teatrotordinona.com/


TEATRO PRATI (Mappa)  
03 febbraio 2017 - 26 marzo 2017
LA CLASSE NON È ACQUA

Spettacolo:
Gigi, sulla cinquantina, è uno scrittore televisivo. Scrive insulse fiction e banali sceneggiati, di quelli ad alto share, è bravo e brillante, e guadagna bene, il che gli consente di vivere in una villa sul lago di Bracciano.
E’ simpatico e disponibile, sempre pronto alla battuta spiritosa, d’altronde è il suo lavoro. Lisa, sua moglie, è una bella donna sulla quarantina, educata,colta e civile. Un po’ malinconica, ma è carattere. Ci sono anche due figli, che al momento della commedia saranno in vacanza. Poi c’è Teresina, domestica di origine popolare (si esprime in burinese stretto) , di mezza età, a servizio da sempre, efficiente e fidata, adoratrice di Lisa (l’ha vista nascere) e magari ogni tanto, per non dire spesso, un po’ invadente. Il ménage va avanti liscio, in quella casa tutti si amano, c’è la tran- quillità economica, insomma nessun problema. Finchè per il solito contrattempo da romanzo giallo, Gigi non scopre l’orrenda verità: Lisa ha un amante. Francesco Maria Serravalle-Scrivia, un aristocratico bello, ricco, elegante, raffinato, assoluta- mente affascinante, altro che Gigi, divertente battutista televisivo ma niente di più. Lisa ne è cotta, addirittura progetta di lasciare Gigi per andare a vivere con quello lì nella sua grande villa sull’Appen- nino tosco emiliano.
Per Gigi, che ama profondamente Lisa, è un colpo durissimo. Non sa che fare, contro un uomo come Francesco Maria non c’è partita. Col pretesto di passaggio delle consegne (meglio comportarsi civil- mente, no?) lo incontra, e subito si rende conto che quello lì è un imbecille vanesio, un bellone da fotoromanzo, pieno di arie e di prosopopea. Lisa, del tutto cotta, non se ne accorge, starà a lui dimostrarglielo, farle prendere coscienza del disastro che stava per combinare. Ci riuscirà? Speriamo di sì.

Commedia in 2 atti di Nino Marino regia di Fabio Gravina

Orari:
dal Martedì al Venerdì: ore 21.00
Sabato: ore 17.30 e 21.00
Domenica: ore 17.30 (ultimo spettacolo della stagione domenica ore 18.00)

Biglietti:
Dal Martedì al Venerdì prezzo unico: 15 €
Sabato spettacolo pomeridiano: 25 €
Sabato spettacolo pomeridiano ridotto (under 12 - over 65): 20 €
Sabato spettacolo serale e Domenica spettacolo pomeridiano: 25 €
1°Giovedì di spettacolo: anche ore 17.30

INFO
Indirizzo teatro: Via degli Scipioni, 98 - Roma
Indirizzo mail: teatroprati@libero.it
Sito web: http://www.teatroprati.it/index.asp


TEATRO STABILE DEL GIALLO (Mappa)  
23 marzo 2017 - 14 maggio 2017
TRAPPOLA MORTALE

Spettacolo:
Testo cult della drammaturgia gialla americana, è il giallo più lungo rappresentato a Broadway e forse il più grande successo del giallo a teatro nella storia. Definito dalla critica "due terzi di thriller e un terzo di commedia" mette in scena uomini e donne comuni spinti dall'avidità in braccio al delitto in un perfetto gioco ad incastri tra umorismo, suspense e tensione narrativa.

di Ira Levin
regia Raffaele Castria
cast in via di definizione

dal 23 Marzo al 14 Maggio 2017 dal giovedì al sabato ore 21.30, domenica ore 18

Biglietto:
intero 22 euro, ridotto 18 euro, sudenti 15 euro (il giovedì)

INFO
Indirizzo teatro: via al sesto miglio, 78 - Roma
Telefono: +39 06 33262799
Indirizzo mail: stabile.giallo@gmail.com
Sito web: http://www.stabiledelgiallo.com/


TEATRO DEGLI AUDACI (Mappa)  
23 marzo 2017 - 02 aprile 2017
CHIEDO I DANNI

Spettacolo:
Grazia Scuccimarra è soprattutto una grande attrice comica: come farà a farci ridere con la situazione drammatica che stiamo vivendo oggi ?
Ci riuscirà ancora una volta, attingendo al suo talento, all’amore per il mondo, alla curiosità sempre viva per quello che accade intorno a noi. Intanto, chiede i danni. Anzi, le piacerebbe una bella ‘class action’, visto che non c’è persona che non sia delusa dalla famiglia, dalla politica, dai rapporti umani in genere. E’ stata mortificata la scala dei valori in cui abbiamo creduto per una vita, la dignità delle persone è stata lesa irrimediabilmente, vacilla il naturale diritto ad invecchiare serenamente, per non dire del diritto dei giovani a vivere gioiosamente.
Ma Grazia, come una leonessa, per quanto ferita, continua a darsi da fare: anche se tutto quello per cui si è spesa è andato in mille pezzetti, lei non rinuncia a raccattare qua e là briciole dei suoi sogni, per rimettere in piedi qualcosa che somigli a una donna, a un uomo, a uno Stato, alla società civile.
E mentre raccoglie, incolla, ripara, lei ride e ci fa ridere di tutto quello che ci appartiene, con la verve di sempre, amara, pungente, allegra e più che mai amorevole.

di Grazia Scuccimarra
Diretto ed interpretato da Grazia Scuccimarra


Dal 23 marzo al 02 aprile
Tutte le sere ore 21,00 – domenica ore 18,00 – lunedì, martedì e mercoledì riposo

Orari botteghino: dal lunedì al sabato 10-13.30 / 16.00-20.00 ; domenica: 16.00-18.00.
Costo dei Biglietti: intero € 28 -/ € 16,00 – ridotto € 13,00
(più € 2,00 di prenotazione e prevendita)

INFO
Indirizzo teatro: Via Giuseppe De Santis 29 - Roma
Telefono: 06.94376057
Indirizzo mail: organizzazione@teatrodegliaudaci.it
Sito web: http://www.teatrodegliaudaci.it/


TEATRO MARCONI (Mappa)  
16 marzo 2017 - 09 aprile 2017
LA CLASSE

Spettacolo:
Roma. Una scuola superiore di periferia. Un crogiolo esplosivo di etnie, confessioni religiose, conflitti sociali.
Un giovane professore precario con dei conti in sospeso con il proprio passato tra enormi difficoltà e la diffidenza di Preside e colleghi, coinvolge la classe più problematica in un progetto didattico sperimentale che porta gli studenti a vivere sulla propria pelle le contraddizioni più profonde del potere e della natura umana. Complice l’incontro con uno degli ultimi sopravvissuti alla Shoà, gli studenti diventano gli inconsapevoli protagonisti di un gioco della memoria che, attraverso il Passato, li porta per la prima volta a comprendere se stessi e il mondo in cui vivono.

Di Vincenzo Manna

Regia Giuseppe Marini
scene
Alessandro Chiti

dal 16 Marzo al 9 Aprile 2017

Martedì, Giovedì, Venerdì, Sabato ore 21:00
Mercoledì e Domenica ore 17:30
Prezzi
intero: € 24

ridotto: € 20 (over 65)

€ 8 (under 25)

INFO
Indirizzo teatro: Viale Marconi 698E - Roma
Telefono: 06 59 43 554
Indirizzo mail: info@teatromarconi.it
Sito web: http://www.teatromarconi.it/


TEATRO 7 (Mappa)  
21 marzo 2017 - 02 aprile 2017
CHIAMALO ANCORA AMORE

Spettacolo:
Una coppia affiatata, un figlio laureato che “non schioda” da casa con una fidanzata “stravagante” e 2 iPad. Proprio alla vigilia del 25° anniversario di matrimonio, il figlio scopre che il padre e la madre, l’uno all’insaputa dell’altra, intrattengono una relazione sentimentale via chat e che proprio quella sera, inventandosi reciproci impegni di lavoro, dovranno incontrare per la prima volta i loro “amanti virtuali”! Un’esilarante commedia che, ribaltando i ruoli, costringe un figlio ad inventare un piano diabolico per impedire il pericoloso incontro e salvare il matrimonio dei suoi adorati genitori.

di Augusto Fornari, Toni Fornari, Andrea Maia, Vincenzo Sinopoli
con: Emanuele Propizio e Giulia Marinelli
regia: Toni Fornari

Orari degli spettacoli: dal martedì al sabato h.21.00 – domenica h. 18.00 – lunedì riposo

Biglietti: euro 24,00 – 18,00 (prev. compresa)

INFO
Indirizzo teatro: via Benevento, 23 - Roma
Telefono: 06 44236382
Indirizzo mail: teatro@teatro7.it
Sito web: http://www.teatro7.it/


TEATRO ARCOBALENO (Mappa)  
17 marzo 2017 - 26 marzo 2017
EDIPO RE

Spettacolo:
Quello di Edipo è il dramma della conoscenza, il dramma di un uomo vinto dalla fatalità malgrado la sua volontà e la sua ribellione. E innanzitutto la ribellione avviene in se stesso: è lui che evoca la ragione e poi l’istinto, creando dialoghi serrati, che diventano sempre più interrogatori, con Creonte e con Tiresia, quasi fossero voci interiori che lo tormentano e lo inducono a scavare nel conscio e nell’inconscio affinché la verità si palesi accecante come la luce.

di Sofocle
Adattamento e Regia Cinzia Maccagnano
con Dario Garofalo, Cinzia Maccagnano, Luna Marongiu, Cristina Putignano, Raffaele Gangale
Scene e Costumi Monica Mancini
Consulenza Musicale Lucrezio De Seta
Assistente alla Regia Marta Cirello

Orario:
venerdì e sabato ore 21:00 - domenica ore 17:30

Biglietti:
INTERO €19,00
RIDOTTO €15,00 (CRAL, Associazioni, Feltrinelli, Metrobus, Bibliocard, Cartax2, Over 65)
RIDOTTO STUDENTI €13,00
(Fino ad un'ora prima dello spettacolo è applicata la prevendita di €1,00)

INFO
Indirizzo teatro: via Francesco Redi 1/a - Roma
Telefono: 06.4402719
Indirizzo mail: info@teatroarcobaleno.it
Sito web: http://www.teatroarcobaleno.it/


TEATRO DI DOCUMENTI (Mappa)  
23 marzo 2017 - 25 marzo 2017
BRIGANTESSE

Spettacolo:
Quattro donne e un uomo si trovano in una casa, nei pressi di Roscigno Vecchia paese del Cilento. La loro vita procede tra canti, liti e organizzazione di atti di guerriglia. Ci troviamo nell'Italia appena unificata e nel deserto lasciato dallo strapotere piemontese, che ha senza scrupoli saccheggiato le casse dell'oro del regno di Napoli, rubati tutti i macchinari e le ricchezze possedute dal Regno delle due Sicilie. L'effetto dell'unificazione ha giocato sulle vite dei cittadini un brutto scherzo, la fame la povertà e le continue umiliazioni subite dall'esercito sabaudo costringono alcuni gruppi armati per la difesa del territorio e questi stessi vengono definiti in modo improprio Briganti.

di Eduardo Ricciardelli
costumi di Aldemon teatro, musiche di Fabrizio Morigi, luci di Marco di Campli San Vito
con Alice Attala, Antonio Lubrano, Alessandra Masi, Susy Pariante, Ambra Quaranta, Eduardo Ricciardelli

Prod. Teatraltro

dal 23 al 25 marzo alle ore 21

INFO
Indirizzo teatro: Nicola Zabaglia, 42 - Roma
Telefono: 06 5744034
Indirizzo mail: tdamiani@tiscali.it
Sito web: http://www.teatrodidocumenti.it/


TEATRO DI DOCUMENTI (Mappa)  
23 marzo 2017 - 02 aprile 2017
COMUNISMO ADDIO?

Spettacolo:
L‘azione si svolge durante una piacevole crociera sul fiume Dniepr in Ucraina. L‘incontro–scontro con alcuni turisti, prototipi del qualunquismo, si trasforma per la protagonista in un‘occasione per ricordare tutta la propria formazione politica: dagli anni dell‘adolescenza vissuti con passione, al periodo della delusione e del distacco dall‘impegno politico, sino al recupero del senso più profondo dei valori che avevano determinato le scelte iniziali.

di Stefania Porrino
regia di Giuseppe Venetucci
con Carla Carretti, Nunzia Greco, Evelina Nazzari, Alessandro Pala

dal 23 marzo al 26 marzo e dal 30 marzo al 2 aprile, da giovedí a sabato ore 20.45, domenica ore 18.00

INFO
Indirizzo teatro: Nicola Zabaglia, 42 - Roma
Telefono: 06 5744034
Indirizzo mail: tdamiani@tiscali.it
Sito web: http://www.teatrodidocumenti.it/


TEATRO VERDE (Mappa)  
21 marzo 2017 - 23 marzo 2017
OUVERTURE DES SAPONETTES

Spettacolo:
Direttore senza orchestra, musicista senza strumenti, cantante senza fiato, un concerto anomalo, per pensieri fragili, per pensieri leggeri, per pensieri silenziosi. Come bolle di sapone! Un eccentrico direttore d’orchestra ci porterà nel mondo fragile e rotondo delle bolle di sapone per un “concerto” dove l’imprevisto è sempre in agguato: da strani strumenti nascono bolle giganti, bolle rimbalzine, bolle da passeggio, grappoli di bolle, mentre i più paffutelli potranno entrare in una bolla gigantesca! Un racconto visuale senza parole che trae ispirazione dalle atmosfere circensi e del varietà, un magico spettacolo di clownerie, pantomima e musica che, nato per i più piccoli, finisce per incantare il pubblico di qualsiasi età.
TECNICA: bolle di sapone, teatro d’attore, clownerie, pantomima
ETA': dai 2 ai 102

di Michele Cafaggi – regia di Davide Fossati
Compagnia Teatro delle Bolle di sapone di Milano

dal 21 al 23 marzo
– dal lunedi al venerdi matinée per le scuole spettacolo h 10.00 e su richiesta h 14.00;
– sabato, domenica e festivi spettacoli alle ore 17.00 e, su richiesta, ore 15.00 e/o 18.30.

Biglietti:
- ingresso intero € 10,00
– abbonamenti a 5 spettacoli € 40,00
– spettacoli e feste speciali – ingresso € 10,00 (in questo caso l’abbonamento non è utilizzabile)
– Agevolazioni per i possessori di Cartapiù Feltrinelli, Arion Card, Bibliocard e Cral convenzionati

INFO
Indirizzo teatro: Circ.ne Gianicolense 10 - Roma
Telefono: 065882034
Indirizzo mail: teatroverderoma@gmail.com
Sito web: http://www.teatroverde.it/


TEATRO VERDE (Mappa)  
18 marzo 2017 - 20 marzo 2017
NINO CERCA UN AMICO

Spettacolo:
Nico è un topolino felice: ha una bella casa, gli piace giocare con i suoi amici topi, mangiare, dormire, passeggiare. Oggi però non ha voglia di giocare, non ha nemmeno fame e neanche sonno…ha voglia di cercare un nuovo amico, un amico speciale…un amico diverso da lui. Allora parte alla ricerca, esce di casae incontra tanti animali, tutti diversi, alcuni grandi, altri piccoli, oppure piccolissimi. Alcuni anche pericolosi! A tutti offre la sua amicizia, ma…è così difficile trovare un amico diverso! Tratto da un breve racconto di Matthias Hoppe, “Nico cerca un amico” è una riflessione sull’amicizia e sulla diversità proposta in un linguaggio semplice e poetico
TECNICA: teatro d’attore– pupazzi
ETA': 3 – 7 anni

testo e regia di Andrea Lugli
Compagnia Il Baule Volante di Ferrara

dal 18 al 20 marzo
– dal lunedi al venerdi matinée per le scuole spettacolo h 10.00 e su richiesta h 14.00;
– sabato, domenica e festivi spettacoli alle ore 17.00 e, su richiesta, ore 15.00 e/o 18.30.

Biglietti:
- ingresso intero € 10,00
– abbonamenti a 5 spettacoli € 40,00
– spettacoli e feste speciali – ingresso € 10,00 (in questo caso l’abbonamento non è utilizzabile)
– Agevolazioni per i possessori di Cartapiù Feltrinelli, Arion Card, Bibliocard e Cral convenzionati

INFO
Indirizzo teatro: Circ.ne Gianicolense 10 - Roma
Telefono: 065882034
Indirizzo mail: teatroverderoma@gmail.com
Sito web: http://www.teatroverde.it/


TEATRO VERDE (Mappa)  
24 marzo 2017
KIRIKÙ E GLI ANIMALI SELVAGGI

Spettacolo:
Come in una grande pittura di Henri Rousseau: capanne, alberi, fiori e animali vivono in una scena “selvaggia”. Ma gli uomini abitano ogni luogo del nostro pianeta, anche ai confini di foreste e savane, dove vivono tutti gli animali, quelli amici dell’uomo e quelli da conoscere, rispettare e addomesticare. Come vengono allevati, cosa producono gli animali in un villaggio africano? In una civiltà agro pastorale segnata dal ritmo e dai canti del tempo, e quali sono i racconti di quelli che vivono nelle foreste e nelle savane? Ce lo farà scoprire il piccolo grande Kirikù!
TECNICA: teatro d’attore – ombre
ETA’: 5 – 10 anni

testo e regia di Gabriele Ciaccia
Compagnia Teatro dei Colori di Avezzano


24 marzo
– dal lunedi al venerdi matinée per le scuole spettacolo h 10.00 e su richiesta h 14.00;
– sabato, domenica e festivi spettacoli alle ore 17.00 e, su richiesta, ore 15.00 e/o 18.30.

Biglietto:
- ingresso intero € 10,00
– abbonamenti a 5 spettacoli € 40,00
– spettacoli e feste speciali – ingresso € 10,00 (in questo caso l’abbonamento non è utilizzabile)

INFO
Indirizzo teatro: Circ.ne Gianicolense 10 - Roma
Telefono: 065882034
Indirizzo mail: teatroverderoma@gmail.com
Sito web: http://www.teatroverde.it/


TEATRO VERDE (Mappa)  
25 marzo 2017 - 29 marzo 2017
MUSICASTROCCA

Spettacolo:
Cosa succede quando una filastrocca incontra una chitarra? Si danno la mano e nasce…la musicastrocca!!! Per giocare, mimare e cantare tra le rime e le note, nello stile inconfondibile di Massimiliano Maiucchi, in arte Julli, che da oltre dieci anni trasporta i giovanissimi nei suoi viaggi fantastici, nei suoi mondi, tra le stelle e trallallà…
TECNICA: immagini – filastrocche – musica – canzoni
ETA': 2 – 7 anni

di e con Massimiliano Maiucchi e Alessandro D’Orazi di Roma

dal 25 al 29 marzo
– dal lunedi al venerdi matinée per le scuole spettacolo h 10.00 e su richiesta h 14.00;
– sabato, domenica e festivi spettacoli alle ore 17.00 e, su richiesta, ore 15.00 e/o 18.30.

Biglietti:
- ingresso intero € 10,00
– abbonamenti a 5 spettacoli € 40,00
– spettacoli e feste speciali – ingresso € 10,00 (in questo caso l’abbonamento non è utilizzabile)

INFO
Indirizzo teatro: Circ.ne Gianicolense 10 - Roma
Telefono: 065882034
Indirizzo mail: teatroverderoma@gmail.com
Sito web: http://www.teatroverde.it/


AR.MA TEATRO (Mappa)  
21 marzo 2017 - 22 marzo 2017
DOIT FESTIVAL: IL CANTO DELLA ROSA BIANCA

Spettacolo:
Nella Germania degli anni Trenta, tra il fascino delle avanguardie artistiche e l’ascesa di una nuova politica, si snodano le vicende che vedono protagonista Adolf Hitler, la sua vita di uomo e di Fuhrer del Terzo Reich, intrecciata alle storie degli studenti del movimento Weisse Rose, la Rosa Bianca, che con coraggio antieroico e consapevolezza civile portarono avanti una clandestina opposizione politica fino al processo farsa e alla condanna a morte.
Un esempio di teatro civile corale, basato su una attenta ricerca storiografica, sulla centralità dell’attore e dell’uso di diverse arti performative, che sa essere testimonianza e stimolo alla partecipazione politica delle giovani generazioni.
La sinergia del gruppo attoriale, come fosse un unico corpo o, all'occorrenza, una simultaneità di voci, riporta l'euforia della modernità e le paure del singolo individuo nel caos dell'anonima società di massa (Maurizio Donadoni).

di Maurizio Donadoni
con Gianluca Ariemma, Antonio Bandiera, Nicasio Catanese, Federica Cavallaro, Eleonora de Luca, Gianni Giuga, Laura Ingiulla, Vincenzo Paterna, Maddalena Serratore, Claudia Zàppia
musiche Nicola Alesini
supervisione Carmelo Alù

Quasi Anonima Produzioni - Indole Teatro - Sicilia

Martedì 21 e mercoledì 22 marzo ore 20:45

Biglietti: 10 euro intero; 8 euro ridotto; 5 euro studenti

INFO
Indirizzo teatro: via Ruggero di Lauria 22 - Roma
Telefono: 06 3974 4093
Indirizzo mail: info@capsaservice.it
Sito web: https://www.facebook.com/pg/ArMaTeatro-340104629710399/about/?ref=page_internal


AR.MA TEATRO (Mappa)  
25 marzo 2017 - 26 marzo 2017
DOIT FESTIVAL: ASSOLUTAMENTE DELIZIOSE

Spettacolo:
Due donne A e B, coetanee, cresciute insieme dall’età di sette fino ai quindici anni, si incontrano dopo molto tempo, complice un’occasione particolare. Oggi sono due donne che portano sul corpo le tracce indelebili e i segni di un’infanzia e di un’adolescenza difficili e al tempo stesso comuni e condivise. Ricordi delle prime esperienze sessuali, rancori e questioni rimaste in sospeso. Un ti odio e ti amo senza esclusione di colpi. Due donne in viaggio verso la maturità con una graduale e condivisa presa di coscienza di cosa implica nascere “femmina”, a quali condizionamenti si è sottoposte, a quali schemi comportamentali viene richiesto di conformarsi, come costruire la propria identità e conquistare il proprio spazio attraverso l’altra e, spesso, a discapito dell’altra…Tutto per un gioco in cui certezze e cliché si affermano e si smentiscono in continuazione, tra etichette di libertà che nascondono ulteriori maschere e l’affermazione individuale oltre ogni categoria e condizionamento.

di Claire Dowie
regia Emiliano Russo
Menzione speciale “Miglior regia” DOIT Festival 2016
con Flavia Mancinelli e Ottavia Orticello
traduzione di Ottavia Orticello e Emiliano Russo
scenografia Flavia Tomassi
supervisione di Giacomo Bisordi

Sabato 25 marzo ore 20:45 e domenica 26 marzo ore 18:30

Biglietti: 10 euro intero; 8 euro ridotto; 5 euro studenti

INFO
Indirizzo teatro: via Ruggero di Lauria 22 - Roma
Telefono: 06 3974 4093
Indirizzo mail: info@capsaservice.it
Sito web: https://www.facebook.com/pg/ArMaTeatro-340104629710399/about/?ref=page_internal


AR.MA TEATRO (Mappa)  
23 marzo 2017 - 24 marzo 2017
DOIT FESTIVAL: NOI CHE VI SCAVIAMO LA FOSSA

Spettacolo:
Premio miglior regia “Roma Fringe Festival 2016”

Il lavoro è ispirato al Marat/Sade di Peter Weiss (1964). È la storia metaforica dell’ipotetica messa in scena, da parte del Marchese De Sade, di una rappresentazione teatrale sull’assassinio di Jean-Paul Marat, all’interno del manicomio di Charenton.
La pazzia spaventa, terrorizza, mette in crisi le società; perciò, a causa della sua disordinata e incomprensibile natura, viene isolata e internata nei manicomi. Arte e teatro sono il mezzo per dar voce alla pazzia senza rinunciare alla sua sana, ironica, smascherante e distruttiva energia. Lo spettatore è messo di fronte al “rovescio” del proprio modello di vita, quello comunemente, socialmente, tacitamente accettato come unico e “normale”.
Sul ring pugilistico-filosofico si scontrano l’utopia visionaria e collettiva del rivoluzionario martire Marat e l’anarchia individualistica di De Sade. Il banditore Jean Roux (giudice primus inter pares) media le energie emotive e mentali di internati che non hanno ormai più nulla da perdere, né da nascondere.

regia e drammaturgia Vania Castelfranchi
con Luca Lollobrigida, Mirco Orciatici, Matteo Paino
elaborazioni Scenografiche di Domenico Latronico
costumi de la Piccola Costumeria Cunegonda personalizzati da Gaia Vona

Produzione Compagnia La Crisalyde – Lazio

Giovedì 23 e venerdì 24 marzo ore 20:45

Biglietti: 10 euro intero; 8 euro ridotto; 5 euro studenti

INFO
Indirizzo teatro: via Ruggero di Lauria 22 - Roma
Telefono: 06 3974 4093
Indirizzo mail: info@capsaservice.it
Sito web: https://www.facebook.com/pg/ArMaTeatro-340104629710399/about/?ref=page_internal


CENTRO CULTURALE ARTEMIA (Mappa)  
24 marzo 2017 - 26 marzo 2017
EVA CASSIDY

Spettacolo:
Questa è la storia di Eva, un’artista dall’animo puro e dalla voce immacolata. Eva ama cantare e suonare ma non ha niente di una star. E’ così timida che nei concerti non riesce neanche a guardare negli occhi il pubblico. Ama la musica e la sua famiglia.
L’incontro con un vecchio ammiratore riporta alla mente di Eva sogni d’infanzia e vecchie canzoni…
In questa pièce raccontiamo, tra vita e canzoni, la storia romantica e struggente di Eva Cassidy, cantante americana che ha reinterpretato grandi classici come What A Wonderful World, Ain’t No Sunshine, Somewhere Over The Rainbow. Riviviamo i suoi sogni, il suo legame con l’arte e con il fratello Dan, violinista, profondamente legato alla sorella.

scritto e diretto da Luca Pasquinelli
con Valentina Mariucci, Davide Forini
chitarra Stefano Matera

venerdì 24 marzo ore 20.30
sabato 25 marzo ore 21
domenica 26 marzo ore 18

INFO
Indirizzo teatro: Via Amilcare Cucchini, 38 - Roma
Telefono: 334 1598407
Indirizzo mail: info@centroculturaleartemia.org
Sito web: http://centroculturaleartemia.it/


SPAZIO DIAMANTE (Mappa)  
24 marzo 2017 - 02 aprile 2017
ASPETTANDO GODOT

Spettacolo:
Aspettare Godot come aspettare ‘il domani’. Un domani che ‘ogni oggi’ sarà domani. L’ombra che non s’afferra. Il cane che non se la può mordere, la coda. Nella trappola psichica di un futuro talmente vicino, ‘domani’, da sembrar prendibile. Ma che nessuno ha davvero voglia di veder comparire. Perché se li mettessimo sotto ipnosi, Didi e Gogo esprimerebbero la paura di vederselo inverato, questo domani, questo agire, questo futuro dietro un angolo costante e tondo, continuo, prossimo ma non afferrabile. E’ il paradigma massimo di un ponte costante, questo testo; che come nessun’altra opera rappresenta lo ‘statuto opaco’ della contemporaneità. E non si può che tentare di favorirla, questa scarsa nitidezza. Mettere in scena la molle, elastica contraddizione fra positivismo del cervello e quel medioevo della psiche che vuole fermarla, la realtà: fosse anche una disgraziata realtà. Perché più del domani, sia il ‘forse’, a trionfare. Uno stagno mistico del vivere che la fischietta, la paura di morire; bleffandola di un infinito, ripetitivo oggi ‘aperto’.
Sotto un albero ‘unica cosa viva’.
E sopra una terra mobile, spaventata, angosciata d’essere la casa, di questa perversità.

di Samuel Beckett
traduzione Carlo Fruttero
con Giorgio Colangeli, Francesco Montanari, Riccardo De Filippis, Giancarlo Nicoletti
e con Pietro Marone
regia Filippo Gili

Altra Scena Art Management & Viola Produzioni

dal 24 Marzo al 2 Aprile 2017
Venerdì & Sabato h 21.00 / Domenica h 18.00

Biglietto intero 20 euro, ridotto 15 euro

INFO
Indirizzo teatro: Via Prenestina 230 a/b - Roma
Telefono: 06 27858101
Indirizzo mail: spaziodiamante@gmail.com
Sito web: http://www.spaziodiamante.it/


TEATRO ABARICO (Mappa)  
25 marzo 2017
PSICOSI DELLE 4 E 48

Spettacolo:
Nel fatato e angusto spazio di una stanza di un vecchio palazzo, una bambola meccanica aspetta, da secoli, che qualcuno possa rimetterne insieme i pezzi, le gambe, le braccia, la testa e i capelli, per poter tornare a raccontare la sua storia. La bambola si desta da un sonno antico, forse è stata gettata in quella stanza da tempo immemore. La polvere le accarezza il corpo come accade alle cose antiche e una strana magia le ha donato la parola. Cosa accade al corpo di un pupazzo meccanico nel momento in cui, una volta liberatosi delle polveri da soffitta del tempo e dell'incuria, si ritrova, come in una storia di Collodi, improvvisamente dotato della parola e di un'anima tesa inesorabilmente verso la carne? La sua psicosi non è altro che disperata vitalità che scorre tra i cardini e le membra legnose della bambola, figura ibrida tra umano la cui metamorfosi innescherà il suo ultimo, burattinesco e pietoso spettacolo.

regia di Ivano Capocciama
con Rossella Rhao

25 Marzo 2017 ore 21

Biglietto €10,00

INFO
Indirizzo teatro: via dei sabelli, 116 - Roma
Telefono: 0644340560
Indirizzo mail: info@abarico.it
Sito web: http://www.abarico.it/


TEATRO DELLA BOTTEGA (Mappa)  
12 marzo 2017 - 26 marzo 2017
IL SEGRETO DI PETER

Spettacolo:
Ciurma! Mani alle spade e polvere ai cannoni! Preparatevi a vedervela con il ragazzo in grado di volare che non vuole crescere, Peter Pan! Per mille balene non lasciatevelo sfuggire!
Consigliato 6-12 anni.

con Nick Battisti

domenica 12, 19 e 26 marzo ore 17.30

Biglietto intero 10 euro, ridotto 8 euro

INFO
Indirizzo teatro: Via Leopoldo Ruspoli, 87 - Roma
Telefono: 06.64.69.16.95
Indirizzo mail: bottega@gruppojobel.com
Sito web: http://www.bottegadellearticreative.com/


TEATRO DELL'ANGELO (Mappa)  
14 marzo 2017 - 26 marzo 2017
ELENA BONELLI INTERPRETA BERTOLD BRECHT

Spettacolo:
Gli “squarci teatrali, le sue più belle canzoni. È la testimonianza di un epoca, tra le due grandi guerre, che ha segnato la storia dell’umanità e che rimane incredibilmente attuale dopo quasi un secolo, anche nei nostri giorni. Lo spettacolo ha debuttato il 26 Agosto al Todi Festival 2015.

Autore: Bertold Brecht
Cast: Elena Bonelli, al pianoforte Cinzia Gangarella
Regia: Patrick Rossi Gastaldi
arrangiamenti, selezione e direzione musicale di Cinzia Gangarella

Orari:
Dal martedì al sabato ore 21.00
Domenica e festivi ore 17.30 (lunedì riposo)


Biglietteria:
Poltronissima €23,00
Ridotto Poltronissima (Under 14 e over 65) €18,00
Poltrona € 20,00 € 2,00
Ridotto Poltrona (Under 14 e over 65) €16,00
Ridotto Cral - (giovedì e venerdì ore 21.00) €15,00
Ridotto Cral - (sabato ore 21.00 - domenica ore 17.30) €16,00
Gruppi scuola serali €10,00
Matinèe €9,00
Nonno mi porti a Teatro? - Adulti €8,00 .
Nonno mi porti a Teatro? -Bambini €6,00

INFO
Indirizzo teatro: Via Simone de Saint Bon 19 - Roma
Telefono: 06.37513571
Indirizzo mail: info@teatrodellangelo.it
Sito web: http://www.teatrodellangelo.it/


TEATRO DELLE MUSE DI ROMA (Mappa)  
09 marzo 2017 - 26 marzo 2017
ROMEO E GIULIETTA...PACCAVANO ECCOME!

Spettacolo:
Torna a Roma dopo qualche anno uno spettacolo di grande successo. Il Romeo e Giulietta di Mimmo Strati, ambientato in un istituto scolastico in autogestione, ribalta le aspettative, rimanendo fedele all'originale ma allo stesso tempo risultando scherzoso nei confronti del testo, senza mai essere irriverente. Lo spettacolo corre continuamente su due binari: dalla magia della poesia e del teatro si ritorna alla realtà quotidiana fatta di battute e gag, tra dichiarazioni d'amore alla squadra del cuore, e ricordi dolorosi che inevitabilmente il teatro fa riaffiorare. Il balcone è un banco di scuola, al rinfresco della festa da ballo in casa Capuleti ci sono patatine e coca cola, per fare la pioggia bastano due buste di plastica e il portale della tomba di Giulietta è fatto di bottiglie d'acqua colorate, ma la forza della storia trascina comunque. Uno spettacolo cult sulla scuola e sulla magia del teatro, al tempo stesso istruttivo e divertente, poetico e goliardico, ma anche un po' malinconico. Più divertente di una parodia, Più emozionante di un film.

La Compagnia dei Bardi
Con Marisol Serago - Cesare Cesarini - Anita Pusceddu
di Strati - Alaimo regia M.Strati

dal 9 al 26 Marzo 2017

ABBONAMENTO A 6 SPETTACOLI:
EVERY DAY
col quale si può avere accesso in qualsiasi giorno senza alcuna limitazione previa prenotazione obbligatoria al costo di € 90,00

FAMILY
L'abbonamento Family prevede l'accesso ai seguenti spettacoli*:
Giovedì e Venerdì ore 21,00
Sabato ore 17,00
Al costo di € 75,00
(tranne le prime e con prenotazione obbligatoria)

ABBONAMENTO A 5 SPETTACOLI:
EVERY DAY
col quale si può avere accesso in qualsiasi giorno senza alcuna limitazione previa prenotazione obbligatoria al costo di € 85,00

FAMILY
L'abbonamento Family prevede l'accesso ai seguenti spettacoli*:
Giovedì e Venerdì ore 21,00
Sabato ore 17,00
Al costo di € 70,00

*Eccetto le prime e con prenotazione obbligatoria



Per richiedere informazioni compilate la form nella pagina dei contatti oppure scriveteci all'indirizzo teatrodellemuse@gmail.com. Potete inoltre contattarci ai numeri 06.44233649 - 06.44119185.

INFO
Indirizzo teatro: Via Forli 43 - Roma
Telefono: 06 44233649
Indirizzo mail: teatrodellemuse@gmail.com
Sito web: http://www.teatromuse.it/


TEATRO DELLE MUSE DI ROMA (Mappa)  
25 febbraio 2017 - 20 marzo 2017
LA DOPPIA VITA DI SABATO E DOMENICO

Spettacolo:
L'immaturità dell'uomo genera il forte desiderio di conoscere e pilotare l'idea che gli altri avranno di noi dopo la morte. E' da questo spunto che parte l'idea della divertente commedia già andata in scena con bellissimo successo la precedente stagione. Un capolavoro di moderna comicità con travestimenti e malcelati equivoci che raccontano due opposte filosofie di vita: l'amore infantile, idealizzato e l'amore pratico e terreno.

Wanda Pirol - Rino Santoro - Geppi Di Stasio
scritto e diretto da Geppi di Stasio

dal 25 febbraio al 20 marzo 2016

ABBONAMENTO A 6 SPETTACOLI:
EVERY DAY
col quale si può avere accesso in qualsiasi giorno senza alcuna limitazione previa prenotazione obbligatoria al costo di € 90,00

FAMILY
L'abbonamento Family prevede l'accesso ai seguenti spettacoli*:
Giovedì e Venerdì ore 21,00
Sabato ore 17,00
Al costo di € 75,00
(tranne le prime e con prenotazione obbligatoria)

ABBONAMENTO A 5 SPETTACOLI:
EVERY DAY
col quale si può avere accesso in qualsiasi giorno senza alcuna limitazione previa prenotazione obbligatoria al costo di € 85,00

FAMILY
L'abbonamento Family prevede l'accesso ai seguenti spettacoli*:
Giovedì e Venerdì ore 21,00
Sabato ore 17,00
Al costo di € 70,00

*Eccetto le prime e con prenotazione obbligatoria



Per richiedere informazioni compilate la form nella pagina dei contatti oppure scriveteci all'indirizzo teatrodellemuse@gmail.com. Potete inoltre contattarci ai numeri 06.44233649 - 06.44119185.

INFO
Indirizzo teatro: Via Forli 43 - Roma
Telefono: 06 44233649
Indirizzo mail: teatrodellemuse@gmail.com
Sito web: http://www.teatromuse.it/


TEATRO DUE ROMA (Mappa)  
06 marzo 2017 - 20 marzo 2017
LA MERDA

Spettacolo:
Il “brutale, disturbante e umano” testo sulla condizione umana di Cristian Ceresoli, considerato “straordinario” dal Times, e che gli è valso il Fringe First Award for Writing Excellence per la scrittura, viene pubblicato in edizione bilingue Italiano–Inglese dalla Oberon Books di Londra nel 2012 ed è tradotto oltre che in inglese, in greco, danese, ceco, spagnolo, gallego, portoghese brasiliano e francese, mentre è in corso di traduzione in numerose altre lingue.
L’interpretazione “sublime e da strapparti la pelle di dosso” di Silvia Gallerano definita “straordinaria” dal Guardian viene accolta da più da cinque anni da commosse ovazioni. La Gallerano, che interpreta La Merda sia in inglese che italiano, e prossimamente anche in francese, è la prima attrice italiana a vincere il The Stage Award for Acting Excellence.
La Merda è un fenomeno che ha da tempo rotto i confini del teatro e viene seguito quasi fosse un concerto rock, con un’accoglienza clamorosa in ogni città e villaggio.
La Merda si manifesta come uno stream of consciousness dove, in poesia, si scatena la bulimica e rivoltante confidenza pubblica di una “giovane” donna “brutta” che tenta con ostinazione, resistenza e coraggio di aprirsi un varco nella società delle Cosce e delle Libertà.
La Merda ha come spinta propulsiva il disperato tentativo di districarsi da un pantano o fango, ultimi prodotti di quel genocidio culturale di cui scrisse e parlò Pier Paolo Pasolini all’affacciarsi della società dei consumi. Quel totalitarismo, secondo Pasolini, ancor più duro di quello fascista poiché capace di annientarci con dolcezza.
Interpretato in inglese o in italiano.

con Silvia Gallerano
di Cristian Ceresoli
una produzione Frida Kahlo Productions
con Richard Jordan Productions, produzioni Fuorivia
in collaborazione con Summerhall (Edinburgh) e Teatro Valle Occupato (Rome)
produzione esecutiva & tour managing Marco Pavanelli
tecnico Giorgio Gagliano

dal 6 al 20 Marzo 2017 ore 21:00
(6, 13, 20 Marzo versione in inglese)

Biglietto intero 15,00 euro - ridotto over 65 / 12,00 euro

INFO
Indirizzo teatro: Vicolo Due Macelli, 37 - Roma
Telefono: 06 678 8259
Indirizzo mail: teatrodueroma@libero.it
Sito web: https://teatrodueroma.wordpress.com/


TEATRO L'AURA (Mappa)  
22 marzo 2017 - 26 marzo 2017
QUANDO SI DICE IL CASO

Spettacolo:
Ecco il prossimo debutto il 22 marzo 2017 al Teatro L’Aura con QUANDO SI DICE IL CASO scritto e diretto da Anna Fraioli.
Una commedia moderna i cui personaggi sembrano usciti da una serie tv americana. Quattro coinquilini, squattrinati studenti fuori-sede, convivono in un piccolo, angusto appartamento tra la paura di essere sfrattati, i pochi soldi e il bisogno di avere un po di intimità con qualche ragazza. Alla fine arrivano a una decisione: ciascuno di loro userà per un giorno alla settimana l’appartamento per intero. Tutto sembra sistemato ma qualcosa non andrà per il verso giusto…e tra coinquilini catatonici per i troppi vizi, vicine di casa e ladre di buon cuore, si ride con gusto dall’inizio alla fine. Verrà da chiedersi: ma esiste davvero il caso? E il colpo di fulmine? Massimi sistemi? No, è solo la vita che si svela con la sua meravigliosa ironia…
Tanti attori in scena, tanto movimento e tanto brio. Una commedia di situazioni esilaranti e paradossali che vi lascerà sempre sorpresi dagli avvenimenti e stupiti dalle reazioni dei protagonisti!
Vi aspettiamo dal 22 al 26 marzo QUANDO SI DICE IL CASO con Alessandro Ciccola, Alessandro Gianfaldone, Cesare Del Beato, Chiara Abbruzzese, Daniele Pierotti, Elisabetta Baldi, Elisabetta Madau, Fabio Tamburini, Ilaria Serafini, Marco Tavani, Silvia Organtini. Scritto e diretto da Anna Fraioli
Per maggiori info: http://www.teatrolaura.org/portfolio/quando-si-dice-il-caso/
QUANDO SI DICE IL CASO
dal 22 al 26 marzo 2017
Dal mercoledì al sabato ore 21 domenica ore 18
al Teatro L'Aura
Vicolo di Pietra Papa, 64 (angolo con Via Pietro Blaserna, 37)
Roma Zona Viale Marconi
info e prenotazioni 0683777148 oppure 3464703609 oppure nuovoteatrolaura@gmail.com

INFO
Indirizzo teatro: Vicolo di Pietra Papa, 64 (Via Pietro Blaserna, 37) - Roma
Telefono: 0683777148
Indirizzo mail: nuovoteatrolaura@gmail.com
Sito web: http://www.teatrolaura.com/


TEATRO MANZONI DI ROMA (Mappa)  
23 marzo 2017 - 16 aprile 2017
LA NOTTE DELLA TOSCA

Spettacolo:
Commedia brillante nonostante i temi trattati, che racconta la storia di tre infermiere ausiliarie di una casa di cura per lungodegenti che, da un giorno all’altro, ricevono la lettera di licenziamento. Anna ha il marito in cassa integrazione, Linda è al terzo mese di gravidanza e Ivana vive con i due figli da mantenere senza un marito vicino. Annientate dalla notizia, le tre donne, precipitano nella disperazione e nella rabbia. A suggerire come far sentire la loro voce è Oscar, un paziente della casa di cura, amante di Puccini ed ex- sindacalista delle Ferrovie dello Stato, che spiega alle tre infermiere che devono compiere un gesto eclatante: “Se volete riavere un lavoro, dovete andare in televisione e raccontare la vostra storia. Anzi, è la televisione che deve venire da voi!” E così, Oscar sente riaccendersi il fuoco del passato e trascina le donne verso un’ avventurosa protesta sulla terrazza di Castel Sant’Angelo... Finale a sorpresa e divertimento assicurato!

di Roberta Skerl
regia Silvio Giordani
con Pietro Longhi e Gabriella Silvestri

dal 23 Marzo al 16 Aprile

Biglietto 25 euro

INFO
Indirizzo teatro: Via Monte Zebio - Roma
Telefono: 063223634
Indirizzo mail: botteghino@teatromanzoni.info
Sito web: http://www.teatromanzoni.info/


TEATRO NINO MANFREDI (Mappa)  
24 marzo 2017 - 26 marzo 2017
IL VIOLINO RELATIVO

Spettacolo:
Da sempre scienza e liuteria cercano di svelare il segreto di Stradivari: le proporzioni, i materiali, i procedimenti sono stati fedelmente ricostruiti ma i miracolosi risultati sonori dei suoi strumenti si sono sempre dimostrati inimitabili. Perfino Einstein, cercò, scientificamente, la soluzione del mistero, ma… “il violino è uno strumento diabolico che resiste all'analisi matematica”. Nella sfida tra liutaio e scienziato, lo straniamento musicale si rivela l’ambiente ideale per svelarci la Relatività Generale, a 100 anni dalla sua pubblicazione e a 60 anni dalla morte del grande scienziato.


Di Riccardo Barbera

Regia Paolo Pasquini
Con Riccardo Barbera
Giulio Menichelli violino,
Andrea Calvani pianoforte

dal 24/03/2017 al 26/03/2017
Orari
24, 25 marzo ore 21.00
26 marzo ore 17.30
Prezzi
intero: € 16 + 2 prev.

ridotto: € 13 + 2 prev.

Under 25 €8

INFO
Indirizzo teatro: Via dei Pallottini, 10 - Ostia Lido di Roma - Roma
Telefono: 06 56 32 48 49
Indirizzo mail: info@teatroninomanfredi.it
Sito web: http://www.teatroninomanfredi.it/


TEATRO SAN CARLINO (Mappa)  
25 marzo 2017 - 26 marzo 2017
TRICK-NIC

Spettacolo:
Vincitore del Pavè d'or al festival des artistes de rue 2014 a Vevey (CH)

"Trick-Nic" è un picnic di trucchi e abilità, la cui estetica è ispirata alla classica tovaglia, a scacchi rossi e bianchi, compulsivamente presente in tutti gli elementi di scena.
Senza parole, "Trick-Nic" è uno spettacolo che promuove il gioco e una comunicazione intima, diretta e sensibile con il pubblico, che a sua volta condivide la sofferenza del clown nell'errore e l'euforia nel successo.
"Trick-Nic" è uno spettacolo che rende omaggio sia al clown tradizionale che a quello contemporaneo e che crea una vera atmosfera d'amore e di affetto tra attore e spettatore.

di e con Andrea Farnetani

Sabato 25 Marzo 2017 ore 16:30
Domenica 26 Marzo 2017 ore 11:30
Domenica 26 Marzo 2017 ore 17:30

Biglietto: intero € 10,50 - ridotto (età inferiore a 14 anni e superiore a 65) € 9,50

INFO
Indirizzo teatro: viale dei bambini, 00187 - Roma
Telefono: 06.699.22.117
Indirizzo mail: info@sancarlino.it
Sito web: http://www.sancarlino.it/