Teatro Roma – Spettacoli in Agenda

Teatro Roma. Gli spettacoli in programmazione consigliati ogni settimana

Anche di teatro Roma vive: con più di 80 teatri Roma è probabilmente la città dove passa il maggior numero di spettacoli. Ogni settimana la redazione di Teatro e Critica mappa per te tutta la città teatrale con una Mappa dei teatri e degli spettacoli, interattiva, nella quale muoverti per sapere dove e quali spettacoli vanno in scena, con il link a tutte le info dello spettacolo e a muovi.roma.it per le indicazioni stradali; un Riepilogo sintetico per dare uno sguardo rapido alla scena romana e per acceanelantedere facilmente alla sezione Tutte le informazioni degli spettacoli con le date, il teatro, la trama, il cast e il prezzo dei biglietti. Le informazioni sono fornite dagli uffici stampa oppure reperite dai siti dei teatri.

L’agenda di Teatro e Critica è ora collegata con la app Teatro Pocket di cui sfrutta il database, installala sul tuo smartphone per avere a portata di mano spettacoli e teatri in tutta Italia.

Mappa dei teatri e degli spettacoli a Roma   

Clicca sui teatri per vedere quali spettacoli stanno in scena.

Leaflet | Esri, HERE, DeLorme, MapmyIndia, © OpenStreetMap contributors

Riepilogo sintetico

Questi i 61 spettacoli in 52 teatri di questa settimana!


Date Spettacolo Teatro
Dal 25/03
al 23/04
Emilia Teatro Argentina
Largo di Torre Argentina, 52
Dal 19/04
al 23/04
Un quaderno per l'inverno Teatro India
Lungotevere Vittorio Gassman 1
Dal 21/04
al 02/05
Andrea Chénier Teatro dell'Opera di Roma - Sala Costanzi
Piazza Beniamino Gigli, 7 - Roma
Dal 20/04
al 22/04
I ragazzi del cavalcavia Teatro Vascello
Via Giacinto Carini, 78
Dal 22/04
al 30/04
Alice nel paese delle meraviglie Teatro Vascello
Via Giacinto Carini, 78
Dal 19/04
al 20/04
Nascita di Roma Teatro Biblioteca Quarticciolo
Via Ostuni, 8
23/04 Come un cane senza padrone Teatro del Lido di Ostia
Via delle Sirene, 22 - Ostia Lido
22/04 Frassica e Mortelliti in Sibilla Aleramo Auditorium Parco della Musica
Viale Pietro De Coubertin, 30
18/04 Gigi Proietti in Cavalli di Battaglia Auditorium Parco della Musica
Viale Pietro De Coubertin, 30
Dal 12/04
al 30/04
Liberi Tutti Piccolo Teatro Eliseo Patroni Griffi
Via Nazionale, 183
Dal 18/04
al 07/05
Spaccanapoli times Teatro Eliseo
Via Nazionale, 183
Dal 18/04
al 22/04
Il Divorzio Teatro Palladium (Roma Tre)
Piazza Bartolomeo Romano, 8
21/04 In arte Totò Teatro Parioli Peppino De Filippo
Via Giosue Borsi, 20
Dal 19/04
al 20/04
Gianni Teatro Parioli Peppino De Filippo
Via Giosue Borsi, 20
Dal 20/04
al 23/04
Il viaggio di Felicia Teatro Brancaccino
Via Mecenate 2
20/04 #taleequaleame Teatro Brancaccio
Via Merulana, 244
Dal 20/04
al 30/04
Follower Teatro Studio Uno
via Carlo della Rocca, 6 Roma
Dal 20/04
al 30/04
Anamoni Teatro Studio Uno
via Carlo della Rocca, 6 Roma
22/04 Another Change Teatro Villa Pamphilij Scuderie Villino Corsini
23/04 Pino Strabioli racconta Sergio Tofano Teatro Villa Pamphilij Scuderie Villino Corsini
Dal 20/04
al 30/04
Bubbles Teatro Vittoria di Roma
Piazza di Santa Maria Liberatrice, 10
Dal 20/04
al 14/05
Non aver paura ...è solo uno spettacolo Teatro Ghione
Via delle fornaci, 37 - Roma
19/04 Casa Godot Teatro Sala Umberto
Via della Mercede, 50
Dal 20/04
al 30/04
Uno nessuno centomila Teatro Sala Umberto
Via della Mercede, 50
Dal 19/04
al 23/04
Rosalind Franklin: il segreto della vita Teatro Tor Bella Monaca
Via Bruno Cirino
Dal 20/04
al 22/04
Esodo: tributo a Sergio Atzeni Angelo Mai
Viale delle Terme di Caracalla, 55/a
Dal 18/04
al 23/04
Mi svelo ma in animo nuda Teatro Belli
Piazza di Sant'Apollonia, 11
Dal 18/04
al 30/04
Il borghese gentiluomo Teatro Quirino
Via delle Vergini, 7
Dal 19/04
al 07/05
Chi è di scena Teatro della Cometa
Via del Teatro Marcello, 4
Dal 30/03
al 07/05
Washington Square (Storie Americane) Teatro La Comunità
Via Giggi Zanazzo, 1 ( piazza Sonnino, Trastevere) - Roma
Dal 20/04
al 30/04
Dal vivo sono molto meglio Teatro Ambra Jovinelli
Via Gugliemo Pepe, 43
Dal 16/01
al 10/05
Open Independent hip hop theatre Teatro Golden
Via Taranto, 36
Dal 28/01
al 13/05
Sfogliando le pagine Teatro Golden
Via Taranto, 36
Dal 18/04
al 23/04
Sotto un cielo azzurro Teatro Lo Spazio
Via Locri, 42
Dal 12/04
al 23/04
Jesus Christ Superstar Teatro Sistina
Via Sistina, 129, 00187 Roma
Dal 19/04
al 30/04
La famiglia Rembrandt sconfitta dai tulipani Teatro dei Conciatori
Via dei Conciatori 5
Dal 20/04
al 23/04
L'Uomo Dalle Suole Di Vento Teatro Hamlet
Via Alberto da Giussano 13
Dal 18/04
al 23/04
Sempre domenica Teatro Trastevere
Via Jacopa de' Settesoli 3 00153 Roma
Dal 20/04
al 22/04
Manco fossi...Laura Chiatti... Teatro Ambra alla Garbatella
Piazza Giovanni da Triora, 15
Dal 04/04
al 23/04
Se fossi fico Teatro de' Servi
Via del Mortaro 22
Dal 04/03
al 30/04
Il sogno di Nietzsche Teatro Stanze Segrete
Via della Penitenza, 3
Dal 18/04
al 30/04
Come ammazzare la moglie o il marito senza tanti perché Teatro Roma
via Umbertide, 3
Dal 21/04
al 23/04
Tesoro non è come credi Teatro San Paolo
via Ostiense 190
Dal 31/03
al 28/05
Paola e i leoni Teatro Prati
Via degli Scipioni, 98
Dal 20/04
al 30/04
Box 23 Teatro degli Audaci
Via Giuseppe De Santis 29
21/04 Il Catamarano Teatro Marconi
Viale Marconi 698E
Dal 18/04
al 30/04
L'accendino magico Teatro 7
via Benevento, 23
Dal 20/04
al 07/05
Il Soldato Spaccone - Miles Gloriosus Teatro Arcobaleno
via Francesco Redi 1/a
Dal 19/04
al 23/04
Tre sull'altalena Teatro di Documenti
Nicola Zabaglia, 42
Dal 20/04
al 23/04
Romeo e Giulietta Teatro San Luigi Guanella
Via Girolamo Savonarola 36
Dal 21/04
al 28/04
Hansel e Gretel Teatro Verde
Circ.ne Gianicolense 10
Dal 22/04
al 23/04
Carmen Centro Culturale Artemia
Via Amilcare Cucchini, 38
21/04 NANOSPIA - Letture animate su fatti poco noti dell'immaginario collettivo Libreria Teatro Tlon
Via Federico Nansen, 14
Dal 20/04
al 21/04
Pazzo ad Arte: frammenti di vita che ci “ri-guardano” Spazio 18b
Via Rosa Raimondi Garibaldi, 18
19/04 La signora in giallo: il mondo di Agatha Christie Spazio 18b
Via Rosa Raimondi Garibaldi, 18
Dal 21/04
al 22/04
Stand Up Comedy: Pietro Sparacino Spazio Diamante
Via Prenestina 230 a/b
Dal 19/04
al 23/04
Te lo dico adesso e non te lo dico più Teatro L'Aura
Vicolo di Pietra Papa, 64 (Via Pietro Blaserna, 37)
Dal 20/04
al 14/05
Non ci posso credere! Teatro Manzoni di Roma
Via Monte Zebio
Dal 20/04
al 23/04
La foto del carabiniere Teatro Nino Manfredi
Via dei Pallottini, 10 - Ostia Lido di Roma
Dal 22/04
al 01/05
Il gatto con gli stivali Teatro San Carlino
viale dei bambini, 00187
Dal 01/04
al 17/04
La bella addormentata Teatro San Carlino
viale dei bambini, 00187

Tutte le informazioni 

TEATRO ARGENTINA (Mappa)  
25 marzo 2017 - 23 aprile 2017
EMILIA

Spettacolo:
La disconnessione tra le persone e la presenza di amore incondizionato, che resiste al tempo e allo spazio, sono alla base della drammaturgia di Emilia. “Ho iniziato a scrivere Emilia in seguito all’incontro, dopo molti anni, di una signora che era stata mia tata da bambino. Ricordava moltissime cose di me che io avevo completamente dimenticato e questo ha fatto nascere in me una specie di senso di colpa per questa sproporzione dell’amore. Sono sempre stato commosso da quelle persone che hanno un ruolo tale per cui scelgono di occuparsi completamente degli altri. Ecco, il personaggio di Emilia ha bisogno di prendersi cura degli altri. Ed è proprio che qualcuno abbia bisogno di lei che la mantiene in vita.” – racconta il regista Claudio Tolcachir. Emilia è uno spettacolo sulla famiglia, o meglio, sull’aspetto familiare, e su quanto si può generare in un nucleo di persone strettamente connesse, indagando la loro rete segreta di relazioni. Le cose accadono e si narrano quasi allo stesso tempo, il presente, il passato e il futuro si compenetrano vicendevolmente. Così la tata Emilia, incontra per caso, dopo vent’anni, il bambino che aveva cresciuto, divenuto ormai un uomo di successo. La donna subentra allora nella sua nuova complicata famiglia, parlando al pubblico e raccontando la sua storia, mentre i personaggi improvvisamente la includono nei loro dialoghi. Un vortice di sentimenti per uno spettacolo commovente e magnetico. Claudio Tolcachir con questo lavoro dà ancora una volta l’esempio che il teatro, come diceva Stanislavsky, può catturare l’anima, rende più sensibili, più vulnerabili, più delicati, pervasi dalle innumerevoli intense emozioni.

scritto e diretto da Claudio Tolcachir

con Giulia Lazzarini, Sergio Romano, Pia Lanciotti
Paolo Mazzarelli, Josafat Vagni
scene Paola Castrignanò
costumi Gianluca Sbicca
luci Luigi Biondi
foto Gustavo Pascaner, Maria Elena Fantasia

orari spettacolo
prima ore 21.00
martedì e venerdì ore 21.00
mercoledì e sabato ore 19.00
giovedì e domenica ore 17.00
lunedì riposo

Biglietti:
Platea 35,20
Palco Platea 29,70
Palco I Ordine 29,70
Palco II Ordine 29,70
Palco III Ordine 24,20
Palco IV Ordine 24,20
Palco V Ordine 24,20
Loggione 13,20

INFO
Indirizzo teatro: Largo di Torre Argentina, 52 - Roma
Telefono: 06684000311
Indirizzo mail: biglietteria@teatrodiroma.net
Sito web: http://www.teatrodiroma.net/


TEATRO INDIA (Mappa)  
19 aprile 2017 - 23 aprile 2017
UN QUADERNO PER L'INVERNO

Spettacolo:
La scrittura come atto non fine a se stesso, ma forza incontrollata capace di produrre effetti concreti nella realtà e nei sentimenti. Il tema portante de Un quaderno per l’inverno è proprio questo: la possibilità di cambiare il corso degli eventi attraverso lo scrivere. Due personaggi in scena, un professore di letteratura appena rientrato a casa e, ad attenderlo, un ladro armato di coltello alla disperata ricerca di qualcosa. Ne nasce un dialogo fitto, senza confini, in cui il confronto dialettico tra i due sarà fonte di nuovi, imprevedibili, approdi emotivi e dolori fino ad allora nascosti. Anni dopo i due si ritroveranno, ancora segnati da quell’incontro insolito, forse finalmente capaci di maggiori comprensioni. In ogni caso, profondamente diversi. Il tema centrale del testo è dunque la scrittura, la forza miracolosa della poesia rappresentata non come semplice esercizio di tecnica letteraria, ma nella dirompente carica vitale che suscita, nonostante tutto, nelle persone. Come ricorda Massimiliano Civica, “nel Teatro all’Antica Italiana, di uno spettacolo che era stato un successo si diceva che aveva ‘incontrato’ il pubblico. La parola ‘incontro’ stava dunque per successo. È stato un incontro, è stato un bell’incontro: è tutto quello che si può e si deve pretendere dal Teatro. Con Un quaderno per l’inverno non vogliamo dire qualcosa agli spettatori, ma condividere qualcosa con loro. Qualcosa che sentiamo che ci riguarda, come persone ed esseri umani. Alla fine delle repliche saremo sereni se, in piena onestà, potremo dire: è stato un incontro”.

di Armando Pirozzi
uno spettacolo di Massimiliano Civica

con Alberto Astorri, Luca Zacchini
scene Luca Baldini
costumi Daniela Salernitano

produzione Teatro Metastasio di Prato
in collaborazione con Armunia - Festival Inequilibrio

orari spettacolo
ore 21
domenica ore 16

Biglietti
posto unico euro 22

INFO
Indirizzo teatro: Lungotevere Vittorio Gassman 1 - Roma
Telefono: 06 684 00 03 11 / 14
Indirizzo mail: promozione@teatrodiroma.net
Sito web: http://www.teatrodiroma.net/


TEATRO DELL'OPERA DI ROMA - SALA COSTANZI (Mappa)  
21 aprile 2017 - 02 maggio 2017
ANDREA CHÉNIER

Spettacolo:
Quadro I

Il maggiordomo Gérard provvede agli ultimi preparativi per una festa nel castello dei conti di Coigny, e vedendo il vecchio padre intento ad un pesante lavoro esprime odio per i nobili e compassione per gli umili. La festa non è turbata dalle notizie che giungono da Parigi. Il poeta Chénier, invitato dalla contessa a improvvisare dei versi, esalta l’amore universale e condanna l’ingiustizia di nobiltà e clero verso i poveri, attirandosi lo sdegno dei presenti. Solo la contessina Maddalena è commossa dalle sue parole. Quando Gérard, che irrompe guidando un gruppo di miserabili, viene scacciato dalla contessa, si strappa di dosso la livrea e si allontana conducendo con sé il padre.

Quadro II

Nella Parigi del Terrore una spia segnala Chénier a Gérard, divenuto uno dei leader della Rivoluzione. Il poeta sa di essere ricercato ma non vuole fuggire: desidera rimanere per sapere chi sia la sconosciuta che da tempo gli scrive chiedendogli di proteggerla. Quando la incontra riconosce in lei Maddalena: dopo l’uccisione della madre la giovane vive nascosta, in grandi difficoltà. Tra i due giovani nasce l’amore. Ma il loro incontro non è sfuggito a una spia. Gérard, così, li sorprende e viene ferito da Chénier: con un gesto di grande nobiltà lascia fuggire il poeta e gli chiede di condurre in salvo Maddalena, di cui anch’egli è da sempre innamorato.

Quadro III

A Gérard viene comunicato l’arresto di Chénier. Gérard firma l’atto di accusa contro il poeta: ma il rimorso lo induce a riconsiderare la propria esistenza, e comprende di essere ora servo di un nuovo padrone: la passione per Maddalena, che lo spinge a scelte contrarie alla propria coscienza. Quando Maddalena giunge per offrirglisi in cambio della vita di Chénier, Gérard, commosso, promette di salvare il poeta. Ma, pur difendendolo di fronte al tribunale, non riesce a evitargli la condanna.

Quadro IV

In prigione, Chénier si prepara ad affrontare la morte. Maddalena, corrompendo un carceriere, prende il posto di una giovane madre condannata a morte pur di riunirsi a lui. Chénier e Maddalena rimangono soli: insieme, trovano la forza per affrontare dignitosamente il patibolo. Si avviano abbracciati verso la morte mentre Gérard, in un angolo del cortile della prigione, piange disperatamente.


Musica di Umberto Giordano
Opera in quattro atti
Libretto di Luigi Illica
con sovratitoli in italiano e inglese

Direttore  Roberto Abbado / Francesco Ivan Ciampa
Regia Marco Bellocchio
Maestro del coro  Roberto Gabbiani
Scene  Gianni Carluccio
Costumi  Daria Calvelli
 
principali interpreti:
Andrea Chénier  Gregory Kunde
Carlo Gérard  Roberto Frontali
Maddalena Di Coigny  Maria José Siri
Contessa Di Coigny Natascha Petrinsky
Bersi  Anna Malavasi
Roucher  Duccio Dal Monte
Mathieu  Gevorg Hakobyan
Madelon  Elena Zilio
Un incredibile  Luca Casalin
Pietro Fléville  Graziano Dallavalle
Foquier  Graziano Dallavalle
 
Orchestra e coro del Teatro dell’Opera di Roma
nuovo allestimento in coproduzione con il Teatro La Fenice di Venezia

Anteprima giovani 19 Aprile ore 18:00
Prima rappresentazione 21 Aprile ore 19:30 Turno A

Repliche:
23 Aprile ore 16:30 Turno E
26 Aprile ore 19:30 Turno B
28 Aprile ore 19:30 Turno C
30 Aprile ore 16:30 Turno D
02 Maggio ore 19:30 Turno F

Biglietti da € 17,00 a € 150,00 (vedi settori Sala Costanzi)

INFO
Indirizzo teatro: Piazza Beniamino Gigli, 7 - Roma - Roma
Telefono: 06 481601
Indirizzo mail: ufficio.biglietteria@operaroma.it
Sito web: http://www.operaroma.it/


TEATRO VASCELLO (Mappa)  
20 aprile 2017 - 22 aprile 2017
I RAGAZZI DEL CAVALCAVIA

Spettacolo:
Cinque uomini, una famiglia: la famiglia F. La famiglia F. è formata da quattro fratelli e uno zio acquisito, ragazzi come tanti, con un lavoro e una città alle calcagna, la Città di T.
Tra la noia e la voglia di rivalsa sulla vita, i Fratelli F. e lo Zio Tex si muovono tra eccessi e prese di coscienza ed eseguono quello che pare essere un atto già predestinato dalla vita.
La narrazione si ispira ai fatti di cronaca avvenuti nel dicembre del 1996 quando il gruppo dei fratelli Furlan, per scacciare la noia, lanciò un sasso di 3 chili dal cavalcavia della Cavallosa a Tortona e uccise una donna all'interno di una macchina di passaggio.
Siamo in un luogo reale e seguiamo le gesta di questi ragazzi come da copione: lo spettacolo si suddivide in tre cicli diurni/notturni: 24-25-26 Dicembre.
Il periodo è quello delle festività natalizie e prevede, come da realtà, il lancio del sasso la notte ultima del 26 dicembre 1996.
Il progetto nasce nel 2012 con il primo laboratorio di Industria Indipendente.
A seguire diversi altri nel corso degli anni fino a giungere alla scelta quasi naturale da parte delle registe e drammaturghe di formare la Famiglia F. con i cinque protagonisti del racconto. La storia di ispirazione è stata studiata, sviscerata, analizzata nel più profondo e rielaborata e rivista durante il lavoro di improvvisazione arrivando a creare un linguaggio proprio del gruppo e una nuova e potente lingua drammaturgica.
Il percorso di ricerca durato due anni ha interessato infatti tutti i vari aspetti della messinscena: il periodo storico, gli anni 90, sono stati di grande interesse per l'approfondimento di un arco temporale non ancora del tutto passato ma allo stesso tempo non proprio recente; l'ambientazione specifica domestica ed esterna; fino all'utilizzo di una lingua vicina, ma non propria, alla zona di Tortona, Alessandria.

di Erika Z. Galli e Martina Ruggeri
con Alberto Alemanno, Maziar Firouzi, Francesco La Mantia
Daniele Pilli, Michael Schermi
regia Erika Z. Galli e Martina Ruggeri
produzione Industria Indipendente

Orari:
dal lunedì al sabato ore 21.00 domenica ore 18.00

Biglietteria:
Intero Prosa 20,00 €
Ridotto Prosa over 65 15,00 €
Ridotto Prosa studenti 12,00 €
Intero Danza e Musica 15,00 €
Ridotto Danza e Musica over 65 e studenti € 12,00
Posto unico Sala Studio 10,00 €
Servizio di prenotazione 1,00 € a biglietto

INFO
Indirizzo teatro: Via Giacinto Carini, 78 - Roma
Telefono: 06 5881021 / 06 5898031
Indirizzo mail: promozione@teatrovascello.it
Sito web: http://www.teatrovascello.it/


TEATRO VASCELLO (Mappa)  
22 aprile 2017 - 30 aprile 2017
ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE

Spettacolo:
"Ma se non sono la stessa dovrò domandarmi. Chi sono dunque? Questo è il problema … povera me ! Come ogni cosa è strana oggi" disse Alice nella tana del Bianconiglio prima di avventurarsi nel paese più strano che sia mai stato inventato: il Paese delle Meraviglie. La curiosità muove Alice nelle sue avventure in un mondo sottosopra, popolato da personaggi curiosi e bislacchi e dove il non-senso regna sovrano.
Dagli intramontabili romanzi di Lewis Carroll un adattamento teatrale che ne conserva il fascino dell'ambientazione fantastica sospesa nel mondo del sogno. Tra luci e ombre una commedia musicale, con musiche e canzoni composte per l'occasione, adatta a tutte le età.
- Matinee per le scuole su richiesta. Per ogni spettacolo si organizzano feste di compleanno presso il teatro abbinate agli spettacoli per i bambini, info ai numeri del Teatro Vascello 065898031 – 065881021 cell 3405319449 Cristina

adattamento e regia Danilo Zuliani
aiuto regia Alessandra Cavallari
musiche e canzoni Michele Piersanti
scenografie e costumi Anthony Rosa
cast in via di definizione
produzione Nomen Omen

IL VASCELLO DEI PICCOLI
Orari:
sabato ore 17.00 domenica ore 15.00

Biglietteria:
Posto unico € 10,00
Servizio di prenotazione € 1,00 a biglietto

INFO
Indirizzo teatro: Via Giacinto Carini, 78 - Roma
Telefono: 06 5881021 / 06 5898031
Indirizzo mail: promozione@teatrovascello.it
Sito web: http://www.teatrovascello.it/


TEATRO BIBLIOTECA QUARTICCIOLO (Mappa)  
19 aprile 2017 - 20 aprile 2017
NASCITA DI ROMA

Spettacolo:
Un fico, un picchio e una lupa alquanto malmessi vengono a sapere che il bosco nel quale vivono sta per essere tagliato. Al suo posto sorgerà un centro commerciale! I tre, disperati, in un sussulto di orgoglio, decidono di creare uno spettacolo per raccontare come i loro antenati, divennero geni protettivi di Roma. Furono loro a salvare i due gemellini, Romolo e Remo, mentre stavano per affogare tra i flutti del Tevere! Fidando nella capacità del teatro di commuovere gli animi e scuotere le coscienze i tre cominciano le prove. Con canti, balli, litigi, capacità istrionica e momenti poetici i nostri eroi rievocheranno tutta l’incredibile vicenda: dalle profezie sul destino di Roma fino al drammatico litigio tra Romolo e Remo prima della fondazione di Roma.

dai 6 anni

Compagnia O’Thiasos TeatroNatura

19 e 20 aprile ore 10

Biglietti:
Adulti € 8, bambini € 5

INFO
Indirizzo teatro: Via Ostuni, 8 - Roma
Telefono: 06.98951725
Indirizzo mail: promozione@teatrobibliotecaquarticciolo.it
Sito web: http://www.casadeiteatri.roma.it/teatro-biblioteca-quarticciolo-new/


TEATRO DEL LIDO DI OSTIA (Mappa)  
23 aprile 2017
COME UN CANE SENZA PADRONE

Spettacolo:
Come un Cane Senza Padrone è una tappa del viaggio compiuto da Motus attorno a Pasolini che si incentra sul Petrolio, romanzo incompiuto e postumo, ma progettato e pianificato nei particolari dall’autore.
Il tema della “banalità del male” nel quotidiano, della crisi del soggetto nell’impero del totalitarismo consumistico, della disseminazione dell’io, è stato affrontato da Motus in più occasioni, con De Lillo, Genet Fassbinder. In questi autori risulta cruciale, per la costituzione dell’identità, la possibilità del soggetto di compiere atti estremi, il delitto e l’omicidio, di agire al limite. Anche in Pasolini il passaggio al limite provoca la frattura dell’io e il conseguente svelamento del sé, ciò succede ad esempio con l’irruzione dell’ospite in Teorema o con la possessione angelica e demoniaca vissuta in Petrolio. Il soggetto lacerato è travolto e segue, senza una propria reale volontà, un itinerario del corpo e della mente lontano dalle proprie abitudini, varcando i confini, perdendosi tra la periferia cittadina ed il deserto. In Petrolio la crisi portatrice di verità coinvolge l’uomo integrato che è metamorficamente mutato in altro da sé.

Motus
ideato e diretto da Enrico Casagrande e Daniela Nicolò
con Emanuela Villagrossi
in video Dany Greggio e Franck Provvedi
cura dei testi Daniela Nicolò
riprese e montaggio video Simona Diacci & Enrico Casagrande
produzione Motus e Théâtre National de Bretagne, Rennes
in collaborazione con Teatro Mercadante di Napoli – Progetto Petrolio
ed il sostegno di Provincia di Rimini e Regione Emilia Romagna

domenica 23 aprile ore 18

INFO
Indirizzo teatro: Via delle Sirene, 22 - Ostia Lido - Roma


AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA (Mappa)  
22 aprile 2017
FRASSICA E MORTELLITI IN SIBILLA ALERAMO

Spettacolo:
Rina Faccio, meglio nota col nome di Sibilla Aleramo, scrittrice tra le prime a trattare della condizione femminile, simbolo di trasgressione e di sovvertimento dei canoni prestabiliti, intrecciò inestricabilmente letteratura e vita. Attraverso un dialogo post mortem tra Sibilla Aleramo e uno dei suoi amanti, il poeta Dino Campana, verrà ricostruito il cammino di una vita di donna complesso e articolato, con la ricchezza di sfumature che a volte sfuggono alla grande Storia.
La storia d’amore tra Sibilla Aleramo e Dino Campana è nota soprattutto per la sua natura tormentata e burrascosa. Si dice sia stato un grande amore per Dino, solo una delle tante avventure per Sibilla e che nulla li accomunasse.

da un’idea di Andrea Camilleri e Annalisa Gariglio
testo di Andrea Camilleri Alessandra Mortelliti Laura Pacelli
traduzione orale Nino Frassica, Alessandra Mortelliti, Mario Incudine
messa in scena Rocco Mortelliti e Alessandra Mortelliti
tecnicismi Francesco Traverso
costumi Paola Marchesin

Produzione Fondazione Musica per Roma, in collaborazione con 15 Lune Associazione Culturale

22/04/2017 Sala Sinopoli ore 21:00

Posto unico 20.00€

INFO
Indirizzo teatro: Viale Pietro De Coubertin, 30 - Roma
Telefono: 0680241281
Indirizzo mail: info@musicaperroma.it
Sito web: http://www.auditorium.com/


AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA (Mappa)  
18 aprile 2017
GIGI PROIETTI IN CAVALLI DI BATTAGLIA

Spettacolo:
Ventitreesima replica per Gigi Proietti che ritorna nella Sala Santa Cecilia a distanza di quasi due anni da quando aveva inaugurato l’edizione di Luglio Suona Bene 2015 dando inizio allo straordinario successo di Cavalli di Battaglia (repliche sempre sold out). Cavalli di battaglia è un excursus nel repertorio di Proietti: popolare, drammaturgico, canoro, mimico, poetico, parodistico, comico, umano, multiculturale. Una contaminazione dei generi che caratterizzano i suoi spettacoli e che sono gli ingredienti del suo grande successo. Un'occasione unica, dunque, per rivedere in scena l’artista poliedrico. Proietti è accompagnato da un’orchestra di 25 elementi diretti da Mario Vicari, da un corpo di ballo, da Marco Simeoli e Claudio Pallottini, attori del suo Laboratorio che da diversi anni partecipano ai suoi spettacoli. Ci saranno anche Susanna e Carlotta, le due figlie dell'artista, che sorprenderanno il pubblico con le loro qualità vocali e con la loro vis comica.

di e con Gigi Proietti

18/04/2017 Sala Santa Cecilia ore 21:00

Biglietti da 40 a 84,40 €

INFO
Indirizzo teatro: Viale Pietro De Coubertin, 30 - Roma
Telefono: 0680241281
Indirizzo mail: info@musicaperroma.it
Sito web: http://www.auditorium.com/


PICCOLO TEATRO ELISEO PATRONI GRIFFI (Mappa)  
12 aprile 2017 - 30 aprile 2017
LIBERI TUTTI

Spettacolo:
Il Teatro Eliseo è lieto di ospitare nei suoi spazi una delle compagnie rimaste senza una “casa romana” dopo la chiusura del Teatro dell’Orologio.

Sono tante le separazioni che un essere umano affronta nella vita. La nascita, prima cesura e trauma assoluto, e poi le trasformazioni che ognuno fronteggia durante la crescita, che lo portano a separarsi da quello che c’era prima. Non sempre ci separiamo da qualcuno, ma spesso anche da noi stessi. E per fortuna!
Le separazioni sono infinite e diversissime. La prima che viene in mente è quella della fine di una storia d’amore, ma ci sono tante altre separazioni; come quella di chi viene strappato dalla propria terra perché scappa dalla guerra o dalla fame, di chi perde un amico solo perché non lo riconosce più, di chi, non avendo più un ideale politico in cui sperare, sente di aver perso un padre.

scritto da Elda Alvigini e Natascia Di Vito
con Elda Alvigini | Marius Bizau
Valerio Di Benedetto | Jun Ichikawa
Opere di Alessio Ancillai
Musiche Roberta Carrese
Scene Antonello Pallotta
Costumi Roberta Goretti
Disegno luci Fabrizio Cicero
Sound designer Quadroli Bros
Riprese e Video Editing Giacomo Spaconi
Tecnico suono e video Alberto Virdis
Regia Elda Alvigini

Da mercoledì 12 a domenica 30 aprile 2017
martedì, primo mercoledì, giovedì, venerdì e sabato ore 20.00
mercoledì e domenica ore 17.00

Biglietti da 21 € a 15 €

INFO
Indirizzo teatro: Via Nazionale, 183 - Roma
Telefono: 0648872222
Indirizzo mail: info@teatroeliseo.it
Sito web: http://www.teatroeliseo.it/


TEATRO ELISEO (Mappa)  
18 aprile 2017 - 07 maggio 2017
SPACCANAPOLI TIMES

Spettacolo:
La pièce racconta la vicenda di quattro fratelli in lotta con il modernismo globalizzante che innesca nel mondo dinamiche sociali dalle quali i componenti della famiglia si sentono esclusi, sullo scenario di una Napoli contemporanea vista come detonatore della crisi etica.
Spaccanapoli Times è una dirompente macchina comica che attraversa il paesaggio umano dell’Italia di oggi con spregiudicata velocità.
La scrittura di Ruggero Cappuccio si materializza in un italiano che slitta sul terreno delle lingue del Sud, irrorandosi di anglicismi erosivi per una partitura sonora in cui fiammeggiano allegri dirompenti e adagi malinconici. Su tutto regna il ridere e sorridere, dove la comicità volontaria, sferzante e innocente, diventa una lente d’ingrandimento per leggere la realtà del male di vivere con impeto tagliente e irriguardoso.
La scena si apre nella vecchia casa della famiglia Acquaviva: un appartamento all’ultimo piano di un palazzo situato in via Spaccanapoli. Gli ambienti sono abbandonati da tempo. Gli unici oggetti che si impongono alla vista sono le migliaia di bottiglie d’acqua, ormai vuote, che ricoprono i muri dei saloni a tutt’altezza. Giuseppe ha convocato i suoi tre fratelli per una ragione d’emergenza. Gabriella, Gennara e Romualdo lo raggiungono nella dimora in cui hanno vissuto infanzia e adolescenza, ma il motivo della convocazione appare ambiguo e misterioso.

di: RUGGERO CAPPUCCIO
con: GIULIO CANCELLI, RUGGERO CAPPUCCIO, CIRO DAMIANO, GIOVANNI ESPOSITO, GEA MARTIRE, MARINA SORRENTI
regia: RUGGERO CAPPUCCIO
produzione: TEATRO STABILE DI NAPOLI

Orari:
martedì, giovedì, venerdì ore 20.00
sabato ore 16.00 e ore 20.00
mercoledì, domenica ore 17.00

Biglietti:
I biglietti degli spettacoli al Teatro Eliseo e al Piccolo Eliseo sono in vendita presso la
Biglietteria del Teatro Eliseo e online sui siti teatroeliseo.com e vivaticket.it

INFO
Indirizzo teatro: Via Nazionale, 183 - Roma
Telefono: 0648872222
Indirizzo mail: info@teatroeliseo.it
Sito web: http://www.teatroelsieo.it/


TEATRO PALLADIUM (ROMA TRE) (Mappa)  
18 aprile 2017 - 22 aprile 2017
IL DIVORZIO

Spettacolo:
Un ragazzo di buona famiglia s’innamora di una ragazza di famiglia altrettanto buona ma di costumi più disinvolti, più alla moda: il fidanzamento va a monte e allora, per risolvere in maniera acconcia le cose senza provocare scandalo, la madre di lei trova alla figlia un marito di comodo, vecchio e ricco, disposto a chiudere un occhio sull’andirivieni di amici, cicisbei e confidenti. Il tutto rappresentato alla maniera di una farsa, divertente ma con una morale alla fine della storia: come scandalizzarci se i costumi italiani costituiscono “obbrobrio d’Europa tutta?” Se il matrimonio nel nostro paese assomiglia da subito a un divorzio? Stiamo parlando dell’Italia di fine Settecento, naturalmente, ogni allusione a fatti o persone della realtà contemporanea è puramente casuale.

di Vittorio Alfieri
regia Beppe Navello
con Stefano Moretti, Marcella Favilla, Daria-Pascal Attolini, Riccardo De Leo, Alessandro Meringolo, Riccardo Ripani, Diego Casalis, Luca Terracciano, Fabrizio Martorelli, Vincenzo Paterna,
Roberto Carrubba, Alberto Onofrietti
scene Francesco Fassone
costumi Barbara Tomada
musiche Germano Mazzocchetti
luci Mauro Panizza

produzione Fondazione Teatro Piemonte Europa
la presenza al Teatro Palladium è attuata in collaborazione con il Teatro di Roma

18 - 22 Aprile ore 21

Biglietti:
€ 15 intero - € 10 ridotto - € 5 studenti

INFO
Indirizzo teatro: Piazza Bartolomeo Romano, 8 - Roma
Telefono: 06 45553050
Indirizzo mail: info@teatro-palladium.it
Sito web: http://www.uniroma3.it/page.php?page=palladium


TEATRO PARIOLI PEPPINO DE FILIPPO (Mappa)  
21 aprile 2017
IN ARTE TOTÒ

Spettacolo:
Nell'ambitodelle celebrazioni di “50 Totò:i primi 50 anni senza il principe della risata”,(ricordiamo che è venuto amancare il 15 aprile del 1967),celebrazioni che prevedono una serie di iniziative tra cui una grande mostra, retrospettive, convegni etc., questo spettacolo è un percorso sulle tracce del grande poeta, musicista e uomo di pensiero che è stato Antonio De Curtis, in arte 'Totò'.
Tutto (o quasi) èstato detto, scritto (e anche sottoscritto! come direbbe lui), su Totò: il suo genio attoriale, creativo e innovatore, ha conquistato intere platee di svariate generazioni, prima con le macchiette dell'Avanspettacolo, poi con il Varietà nei teatri, quindi con i suoi personaggi nelle pellicole cinematografiche, prolungate nel tempo dalla televisione che continua a trasmetterle ancora oggi (e di sicuro anche domani, qualsiasi siano i supporti che la tecnologia saprà trovare...).Meno si sa, e si èindagato, invece sulla 'poetica' dell'artista Totò, così fortemente connessa alla sua complessa vicenda umana: quel suo complesso dei 'gemelli siamesi'. Così lui stesso definiva la non sempre armonica convivenza tra il nobile principe, raffinato esteta, e quel comico stralunato, guitto e saltimbanco, che pure non era solo il suo alter ego, ma il terminale umano così radicato in quel 'popolino' da cui amava prendere le distanze, ma che gli apparteneva così profondamente.
Un inseparabile tutt'uno, quel principe, nobile anche di animo, equell' irresistibile burattino: insieme hanno dato vita a una 'maschera', forse tra le più complete, e complesse, nella sua apparente, sprovveduta ingenuità, di tutto il panorama dei personaggi dello Spettacolo nel XX secolo.

Antonio De Curtis poeta, ma anche musicista! Questi i due obiettivi a “svelare”le radici più profonde (e un po’nascoste) della pianta Totò e dei suoi fiori creativi più belli, e certamente da lui i più amati, con sobrietà e leggerezza, e non senza approfondire alcuni aspetti biografici (ma soprattutto di pensiero) alla base di una serie di poesie, alcune inedite (perchè Totò poeta non è soltanto 'A livella) e di canzoni (perchèil musicista De Curtis non è solo 'Malafemmena'). Veri e propri piccoli tesori di raffinata sensibilità, opere tra le più rappresentative della sua produzione, che daranno, insieme a tracce ritrovate della sua voce e ad altro raro e prezioso materiale, un'immagine nuova e inaspettata di Antonio De Curtis, in Arte Totò.

Di Enzo Decaro e L. De Curtis

Orario: ore 21
Biglietti: spettacolo fuori abbonamento

INFO
Indirizzo teatro: Via Giosue Borsi, 20 - Roma
Telefono: 068073040
Indirizzo mail: botteghino@teatropariolipeppinodefilippo.it
Sito web: http://www.teatropariolipeppinodefilippo.it/


TEATRO PARIOLI PEPPINO DE FILIPPO (Mappa)  
19 aprile 2017 - 20 aprile 2017
GIANNI

Spettacolo:
Avevo circa tredici anni. Mio padre tornò a casa e disse che era arrivato il momento di occuparci di Gianni. Era un gigante Gianni. Alto quasi due metri, ma a me sembravano tre e nella mia mente è un film in bianco e nero.
Gianni sembra oggi un ricordo lontano, ma era lontano anche quando c’era.
Era lo zio con problemi maniaco-depressivi che mi faceva paura. Aveva lo sguardo di chi conosce le cose, ma le ripeteva dentro di sé mica ce le diceva. Fumava e le ripeteva dentro di sé. Gianni non stava mai bene. Se stavamo da me voleva tornare a casa sua. Se stava a casa sua voleva uscire. Se era fuori voleva tornare dentro. Dentro e fuori è stata tutta la sua vita. Dentro casa. Dentro il Cim. Dentro la malattia. Dentro al dolore. Dentro ai pensieri. Dentro al fumo. Dentro la sua macchina. E fuori. Fuori da tutto quello che voleva.
Non aveva pace Gianni. Ogni centimetro della sua pelle trasudava speranza di stare bene. Stare bene è stata la sua grande ricerca. Ma chi di noi non vuole stare bene? Nel 2004 in una scatola di vecchi dischi, ho trovato tre cassette. Tre cassette dove Gianni ha inciso la sua voce, gridato i suoi desideri, cantato la sua gioia, detto la sua tristezza.
Per dieci anni le ho ascoltate riflettendo su quale strano destino ci aveva uniti. Un anno prima della mia nascita Gianni incideva parole che io, e solo io, avrei ascoltato solo venti anni dopo. E improvvisamente, ogni volta mi torna vicino, grande e grosso, alto tre metri e in bianco e nero.

Primo Sale
Rassegna a cura di Giulio Baffi

La Società dello spettacolo
di e con Caroline Baglioni
ispirato alla voce di Gianni Pampanini
Vincitore del Premio Scenario per Ustica 2015

Biglietti:
Platea € 10,00
Galleria € 10,00

INFO
Indirizzo teatro: Via Giosue Borsi, 20 - Roma
Telefono: 068073040
Indirizzo mail: botteghino@teatropariolipeppinodefilippo.it
Sito web: http://www.teatropariolipeppinodefilippo.it/


TEATRO BRANCACCINO (Mappa)  
20 aprile 2017 - 23 aprile 2017
IL VIAGGIO DI FELICIA

Spettacolo:
Felicia è una ragazza rumena, sognatrice e con i piedi poco piantati per terra. Il crollo del regime comunista e la miseria crescente l’hanno spinta a lasciare la sua patria e ad emigrare. Eccola in Italia, ai suoi occhi il Paese della famiglia sorridente del Mulino Bianco, delle centinaia di milioni in palio ogni giorno nei quiz serali, il paese dei balocchi dove la ricchezza basta saperla prendere o volerla, per acciuffarla; ma anche il luogo ideale dove realizzare il suo sogno d'integrazione. La realtà è diversa: il lavoro onesto è duro, mal pagato e spesso sfruttato. Spinta dall'angoscia di non farcela e dalla paura di essere considerata da sua madre un'inetta, Felicia decide di guadagnare soldi vendendo sui marciapiedi sé stessa. Un racconto semplice, senza accuse né rancore, pieno della leggerezza e dell’ironia di chi sa confondere la realtà con l'immaginazione e il sogno.

con Federica Bern
di Claudio Pallottini
regia Marco Simeoli

20 - 23 aprile 2017
da giovedì a sabato ore 20.00
domenica ore 18.00

Biglietto: 14,00 €

INFO
Indirizzo teatro: Via Mecenate 2 - Roma
Telefono: 06 80687231
Indirizzo mail: botteghino@teatrobrancaccio.it
Sito web: http://www.teatrobrancaccio.it/brancaccino


TEATRO BRANCACCIO (Mappa)  
20 aprile 2017
#TALEEQUALEAME

Spettacolo:
Dopo il successo delle tournèe 2015-2016 Gabriele Cirilli torna in teatro con #TaleEQualeAME.
“La casa nasconde ma non perde” – Lo diceva nonna CONCETTA.
Ogni pezzettino di vita o ricordo di ognuno di noi è in una soffitta o in una cantina, ma con l’avvento di Internet il nascondiglio viene sostituito da un hashtag dentro il quale puoi conservare le tue emozioni. Gabriele apre il suo # al suo pubblico proprio sul palcoscenico, l’unico luogo dove l’attore riesce ad essere tale e quale a se stesso.

di Gabriele Cirilli, Maria De Luca, Carlo Negri
regia di
GABRIELE GUIDI

Orario:
martedi h.21.00
mercoledi h.21.00
giovedi h.21.00
venerdi h.21.00
sabato h. 17.00/h.21.00
domenica h.17.00
*suscettibile di variazioni

Biglietti:
06 80687231
acquisto con carte di credito direttamente con l'operatore

INFO
Indirizzo teatro: Via Merulana, 244 - Roma
Telefono: 0680687231
Indirizzo mail: botteghino@teatrobrancaccio.it
Sito web: http://www.teatrobrancaccio.it/


TEATRO STUDIO UNO (Mappa)  
20 aprile 2017 - 30 aprile 2017
FOLLOWER

Spettacolo:
E se, tramite un’app, un tuo follower potesse seguirti davvero, seguendoti e osservandoti nella vita reale, invisibile e anonimo, mentre vivi la tua giornata?
…Quali motivi potrebbero spingere qualcuno a decidere di seguire o di farsi seguire?
Se sapessi di trovarti sotto lo sguardo altrui, il tuo comportamento sarebbe lo stesso di sempre? Chi ti conosce, ti riconoscerebbe?
Fino a pochi anni fa bisognava apparire per essere qualcuno. Oggi bisogna farsi osservare semplicemente per essere. Oggi vivi se, e finché, sei osservato.
Per esempio, c’è Nina.
Nina annusa e tocca il mondo con la poesia. La geometria è magia, il tempo una pozza, lo spazio un’emozione. L’emozione, tutto.
Nina è ancorata a una storia con Pietro che non le appartiene più e farebbe di tutto per riaverla indietro. Perché un rapporto funzioni, occorre mantenere le giuste distanze. Quelle tra Pietro e Nina sono ormai abissali e ci sono casi in cui, se vieni bloccato nella vita reale, è per sempre.
Ma ora c’è un’app, Follower, con cui Nina – osservando e facendosi osservare – crede di poterle accorciare.
Un atto unico per persona sola, in cui lo spettatore è il vero follower di Nina e in cui qualsiasi cosa lei faccia, le Condizioni d’uso dell’app gli impediscono di intervenire.
Prova nuove sensazioni, dai un nuovo significato alla tua esistenza, rendi più eccitante la tua giornata, aggiungi un pizzico di magia al tran tran quotidiano, afferma la tua presenza, apri il tuo mondo agli altri, acquista una nuova prospettiva sulla vita!
Dalle 10:00 alle 20:00 di un giorno qualsiasi – lo saprai solo il giorno stesso – la nostra app invierà la tua posizione GPS a un anonimo follower, che potrà così seguirti, osservarti, spiarti realmente. Tutti i tuoi dati resteranno confidenziali.
Iscriviti subito – fatti seguire!
Nina è un mondo ricco e vasto da esplorare: la sua mente è come un diario, di quelli privati che si usavano un tempo – un ritaglio qui, un disegno là, un sogno, un ricordo, una paura.
Dalla sua sofferta separazione da Pietro, Nina non si è ancora ripresa. Dopo aver riattivato il suo account Follower e aver ricevuto la notifica, non appena si convincerà che si tratta di Pietro, Nina farà di tutto per tornare insieme a lui. Di tutto.

di Pietro Dattola
con Flavia Germana De Lipsis
regia Pietro Dattola

DoveComeQuando

dal 20 al 22 e dal 27 al 19 Aprile ore 21
23 e 30 Aprile ore 18

Biglietto 10 €

INFO
Indirizzo teatro: via Carlo della Rocca, 6 Roma - Roma
Telefono: + 39 349 435 6219
Indirizzo mail: press.teatrostudiouno@gmail.com
Sito web: https://teatrostudiouno.wordpress.com/


TEATRO STUDIO UNO (Mappa)  
20 aprile 2017 - 30 aprile 2017
ANAMONI

Spettacolo:
Lo sguardo di Anamoni si dilata nell’acqua. Vive connessa a una muraglia galleggiante di porte e finestre, che è casa e scialuppa. E da quel veliero fatiscente osserva il mare e attende. Fluttua l’assenza, la perdita, si disperdono e inabissano visioni, Anamoni tesse la tela dell’attesa. Attesa di un ritorno o di un vento che la spinga lontano da quel luogo sospeso. Compone il suo quadro di corde e reti, un suggestivo mosaico dove risiede, lavora… Tessere e disfare si trasformano in una danza ritmica, temporale, alternata a momenti di stasi fra trame e spazi di tessuto. La musica risuona attraverso i passaggi di fili sulla tela, come se fosse essa stessa a produrli. Anamoni osserva, sta, ripete, tesse tele reali e metaforiche, in un’architettura che imbrogli il tempo, un non luogo dove niente è ancora accaduto e tutto deve ancora succedere, un apparente tempo immobile, che in realtà si consuma in attesa di un divenire.
Spettacolo di TeatroDanza dove oggetto scenografico, composizione coreografica e musica si intrecciano comunicando tra loro. La dimensione di Anamoni è una memoria sonora, visionaria e materica. L’elaborazione dello spettacolo ha inizio nella ricerca e recupero di vecchi infissi, reti da pesca e materiali in disuso che vengono ricontestualizzati nella scenografia. Coreografia e danza nascono in stretta connessione al lavoro scenografico. Una tela-telaio costruita attraverso l’assemblaggio di finestre e intrecci di fili, diviene scultura vivente e mezzo necessario al suggerimento danzato. Specchio in cui è simbolicamente racchiusa l’essenza del personaggio stesso, attraverso giochi di tessuti, video proiezioni, luci e ombre, rimanda al disvelamento dell’invisibile, spazio-tempo di un mondo interiore poliedrico. La narrazione si compone attraverso vuoti e pieni, silenzi e movimenti di fili che vengono intrecciati, un continuo fare e disfare, gesto circolare in cui tutto è eternamente atteso, sperato, rimandato.
Dall’osservazione delle tensioni delle corde e dei tessuti, e dagli effetti di reazione al movimento del corpo in essi, nasce la musica, originale e composta per lo spettacolo, risuona dalla tela come se si trasformasse in un’arpa, un organo, un tamburo, un violino. Il racconto musicale avviene anche attraverso sonorizzazioni di elementi naturali legati all’ambiente, come il mare, il legno, le corde o la sabbia.

di Lisa Rosamilia
musiche originali Michele Sganga

Matroos

dal 20 al 22 e dal 27 al 29 Aprile ore 21
23 e 30 Aprile ore 18

Biglietto 10 €

INFO
Indirizzo teatro: via Carlo della Rocca, 6 Roma - Roma
Telefono: + 39 349 435 6219
Indirizzo mail: press.teatrostudiouno@gmail.com
Sito web: https://teatrostudiouno.wordpress.com/


TEATRO VILLA PAMPHILIJ SCUDERIE VILLINO CORSINI (Mappa)  
22 aprile 2017
ANOTHER CHANGE

Spettacolo:
La performance è tappa di un progetto ideato e iniziato nel 2012. I Change è stato selezionato per la Vetrina Anticorpi XL a Ravenna e poi ha aperto la sezione DNA del Romaeuropa Festival, II Change, sostenuto da Atacama, con la collaborazione di Armunia-Castiglioncello, è stato anche al Festival MilanOltre (2015). another Change prosegue la ricerca d’armonia ispirata dalla tecnica divinatoria dell’I Ching, il celebre e antico libro dei mutamenti spesso utilizzato come metodo compositivo nella musica e nella danza contemporanea. La partitura è una trasformazione continua dello stato di cose presente. Un flusso di mutamenti senza soluzione di continuità, che chiede solo al corpo di adattarsi, abitare e condividere le molteplici possibilità. Per la giornata della terra, consideriamo più attentamente i suoi poli, i suoi frutti, i suoi moti: di rotazione, rivoluzione, traslazione… i suoi crolli, le sue rinascite, per guardare sempre al cambiamento come ad un passaggio vitale e necessario.

a cura di Compagnia Atacama – La Scatola dell’Arte (Roma)
Concept e Coreografia: Francesca B. Vista
Musiche originali eseguite dal vivo: Andrea Lamacchia (contrabbasso)
Collaborazione alla drammaturgia: Rafaele Morellato Lampis

22 aprile 2017 ore 18.00

INFO
Indirizzo teatro: - Roma
Telefono: 06 5814176
Indirizzo mail: scuderieteatrali@gmail.com
Sito web: http://www.casadeiteatri.roma.it/teatro-scuderie-villino-corsini/


TEATRO VILLA PAMPHILIJ SCUDERIE VILLINO CORSINI (Mappa)  
23 aprile 2017
PINO STRABIOLI RACCONTA SERGIO TOFANO

Spettacolo:
Una narrazione ironica e scanzonata, grottesca e divertita, tratta dalle opere di Sergio Tofano.
Piccole storie di vita più o meno quotidiana che sfociano nell’assurdo e che, con ironia e levità, denunciano l’aspetto surreale e folle della realtà.

di e con Pino Strabioli
e con Andrea Calabretta e Dario Benedetti

23 aprile ore 11.00

Ingresso 3 euro

INFO
Indirizzo teatro: - Roma
Telefono: 06 5814176
Indirizzo mail: scuderieteatrali@gmail.com
Sito web: http://www.casadeiteatri.roma.it/teatro-scuderie-villino-corsini/


TEATRO VITTORIA DI ROMA (Mappa)  
20 aprile 2017 - 30 aprile 2017
BUBBLES

Spettacolo:
Al Teatro Vittoria ritorna con emozione rinnovata BuBBles. Uno show entusiasmante che conduce il pubblico in un viaggio emozionante nel magico mondo delle bolle di sapone, una dimensione fantastica dove tutto è possibile e non esistono limiti all’immaginazione. In BuBBles, Marco Zoppi racchiude tutta la sua esperienza di illusionista e bubble artist, crea bolle di sapone di ogni forma e colore che prendono vita, mutano e si trasformano, gioca con gli elementi della natura attraverso la sua arte leggera e delicata, realizza uno spettacolo magico, poetico e surreale dove musica, colori, luci e materia si fondono e fenomeni all'apparenza inspiegabili accadono di fronte allo sguardo attonito dello spettatore.

con Marco Zoppi e Rolanda Sabaliauskaite
suoni e luci: Paolo Jacobazzi
produzione: Teatro Fantastico

Orari:
Dal martedì al sabato alle 21. La domenica alle 17.30.

Biglietti:
da 11€ a 25€

INFO
Indirizzo teatro: Piazza di Santa Maria Liberatrice, 10 - Roma
Telefono: 06 578 1960
Indirizzo mail: info@teatrovittoria.it
Sito web: http://www.teatrovittoria.it/


TEATRO GHIONE (Mappa)  
20 aprile 2017 - 14 maggio 2017
NON AVER PAURA ...È SOLO UNO SPETTACOLO

Spettacolo:
Un nuovo entusiasmante e rinfrescante spettacolo sulle nostre paure infantili, un viaggio nel terrore, scritto e diretto dal geniale Eduardo Aldan, il cui obiettivo è che lo spettatore provi una sensazione di inquietudine e paura in un luogo dove abitualmente si sente al sicuro; in una comoda poltrona di teatro.
Un esperimento squisitamente teatrale attualmente di grande successo in Spagna, Messico e Portogallo con pubblico e critica entusiastiche. Una trama e un’ambientazione sorprendenti, terrore psicologico ed effetti speciali, sono gli ingredienti di questa nuova e appassionante avventura, che divertirà e appassionerà anche il pubblico italiano.
Ma se qualcuno pensa che sia solo uno spettacolo e per questo motivo sia difficile spaventarsi, si sbaglia. Mai puoi sentirti al sicuro in un teatro, perché in realtà non conosci chi ti sta seduto dietro.

con Gianni Garko
progetto artistico Gianluca Ramazzotti
scritto e diretto da Eduardo Aldan

Orario:
Botteghino: tel. 06 6372294 / 06 39670340

Biglietti:
INTERO Platea (27 + 3) 30 €
INTERO Galleria (20 + 3) 23 €
Spettatori Non Vedenti e Spettatori Sordi: 18 € - accompagnatore: 5 €

INFO
Indirizzo teatro: Via delle fornaci, 37 - Roma - Roma


TEATRO SALA UMBERTO (Mappa)  
19 aprile 2017
CASA GODOT

Spettacolo:
Un uomo è affacciato in finestra. Non sa se andare o rimanere lì dov’è. Sa benissimo che lo stanno aspettando, ma c’è qualcosa che lo inchioda. Altre persone abitano in casa con lui. Tra queste c’è chi lo spinge a uscire e chi, invece, lo prega di non muoversi. L’uomo prepara una vecchia valigia marrone, poi la disfa, la prepara di nuovo, la disfa. Vaglia. Rimugina. Soppesa. Appena si convince ci ripensa. Se sta per cedere, reagisce. Temporeggia, appena il tempo di un caffè, dice, di una sigaretta magari. L’uomo è sulla porta ancora chiusa. Si chiama Godot e qualcuno, da qualche parte, lo sta aspettando.

Da “Aspettando Godot” di Samuel Beckett
Scritto ed interpretato da: Lorenzo Caldarozzi, Alberto Fumagalli, Alice Hardouin Bertini, Francesco Massaro, Silvia Parasiliti Collazzo
ideata e promossa dall'accademia Stap Brancaccio, una produzione Teatro Sala Umberto

19 aprile 2017 ore 20.30

Biglietti: €8,00 (intero) € 6,00 (ridotto)

INFO
Indirizzo teatro: Via della Mercede, 50 - Roma
Telefono: 066794753
Indirizzo mail: prenotazioni@salaumberto.com
Sito web: http://www.salaumberto.com/


TEATRO SALA UMBERTO (Mappa)  
20 aprile 2017 - 30 aprile 2017
UNO NESSUNO CENTOMILA

Spettacolo:
Uno spettacolo su l’ultimo romanzo di Luigi Pirandello, in occasione del 150esimo anniversario della nascita dell’autore di Girgenti, Uno nessuno centomila riesce a sintetizzare il pensiero dell’autore nel modo più completo. Pirandello stesso, in una lettera autobiografica, lo definisce come il romanzo “più amaro di tutti, profondamente umoristico, di scomposizione della vita". Un’opera di lunga elaborazione, di assidua stesura, che accompagna, o per meglio dire informa di sé, il resto della produzione pirandelliana.
Da qui l’idea di una nuova e originale messa in scena, che ricerca nuovi specifici per lo spettacolo ma, soprattutto, ridisegna il rapporto all’interno dello spazio scenico tra la parola e gesto.

dal romanzo di Luigi Pirandello
adattamento e regia Alessandra Pizzi
con Enrico Lo Verso
presenta Ergo Sum

20 - 30 aprile 2017 ore 21, sab e dom ore 17

Biglietti da 12 euro

INFO
Indirizzo teatro: Via della Mercede, 50 - Roma
Telefono: 066794753
Indirizzo mail: prenotazioni@salaumberto.com
Sito web: http://www.salaumberto.com/


TEATRO TOR BELLA MONACA (Mappa)  
19 aprile 2017 - 23 aprile 2017
ROSALIND FRANKLIN: IL SEGRETO DELLA VITA

Spettacolo:
Ci troviamo di fronte ad uno degli avvenimenti più sconvolgenti e controversi nella storia del pensiero e delle conoscenze scientifiche, la scoperta del DNA. Tutta l’umanità si inchina e si compiace in un unico trionfale applauso nei confronti dei grandi scienziati che sono riusciti a decifrare quello che comunemente era definito il segreto della vita. I personaggi coinvolti in questa scoperta lottarono per avere un personale posto di rilievo nella Storia, a discapito del sesto personaggio di questa storia, dell’unica donna di questa favola; una donna meravigliosa e detestabile, una persona limpida e contraddittoria, ambiziosa e vigliacca, impossibile da raccontare: Rosalind Franklin.

di Anna Ziegler
drammaturgia Nicoletta Robello Bracciforti
con Asia Argento e Filippo Dini
regia Filippo Dini

Teatro Eliseo

da mercoledì 19 a sabato 22 aprile ore 21
23 aprile ore 18

Biglietti:
intero 10,00 euro
ridotto 8,00 euro
ragazzi 6,00 euro

INFO
Indirizzo teatro: Via Bruno Cirino - Roma
Telefono: 06 2010579
Indirizzo mail: promozione@teatrotorbellamonaca.it
Sito web: http://www.casadeiteatri.roma.it/teatro-tor-bella-monaca/storia-tor-bella-monaca/


ANGELO MAI (Mappa)  
20 aprile 2017 - 22 aprile 2017
ESODO: TRIBUTO A SERGIO ATZENI

Spettacolo:
Lo spettacolo è un tributo al grande giornalista Sergio Atzeni. La storia raccontata è quella di un giovane che parte e lascia la sua terra, la Sardegna, e più precisamente il Medio Campidano. Giancarlo parte negli anni ’70 in cerca di fortuna, ma potrebbe lasciare la terra natia in ogni epoca, che sia di crisi o meno non importa: viene da una terra dove si dice sempre che “per i giovani non c’è futuro”, e chiunque consiglia di partire e di non tornare troppo presto. “Bona fortuna e bonu viaggiu fillu miu, e abarra attentu!” Un viaggio attraverso le generazioni, una brillante narrazione in cui un musicista accompagna l’attore in tutte le situazioni che compongono il grande esodo.

di Valentino Mannias
con Valentino Mannias e Luca Spanu
musica Luca Spanu
regia Valentino Mannias

produzione Sardegna Teatro

20, 21 e 22 aprile 2017 ore 21

INFO
Indirizzo teatro: Viale delle Terme di Caracalla, 55/a - Roma
Telefono: 329.4481358
Indirizzo mail: info@angelomai.org
Sito web: http://www.angelomai.org/


TEATRO BELLI (Mappa)  
18 aprile 2017 - 23 aprile 2017
MI SVELO MA IN ANIMO NUDA

Spettacolo:
Sono storie vere di vita sessuale di donne normali, raccolte da Antonio Bruni nell’arco di dieci anni e trascritte in versi per renderle più delicate nella loro crudezza. I racconti sono immediati nella loro intimità, senza omissioni. Solo le donne sanno essere sincere con se stesse.
Ogni persona custodisce nel profondo della memoria un vissuto del corpo, esemplare della propria identità. Quel pensiero è in lei presente, è raro che ne parli, può restare custodito o inconsapevole nell'animo ma può svelarsi, se ad ascoltare c'è un poeta. Nasce così "Mi svelo ma in animo nuda". Sono novanta le donne che compongono il poema di Antonio Bruni scritto in versi novenari e corredato da cori e da canzoni.

di Antonio Bruni
con attrici a rotazione
musiche Francesco Verdinelli
icona di Antonella Cappuccio
regia Francesco Verdinelli

dal 18 al 23 aprile
dal martedì al sabato alle ore 21
domenica alle ore 17,30

Biglietti: interi € 18,00 - ridotti € 13,00

INFO
Indirizzo teatro: Piazza di Sant'Apollonia, 11 - Roma
Telefono: 06 58 94 875
Indirizzo mail: info@teatrobelli.it


TEATRO QUIRINO (Mappa)  
18 aprile 2017 - 30 aprile 2017
IL BORGHESE GENTILUOMO

Spettacolo:
Come l’avaro, come il malato immaginario, come l’ipocrita Tartufo, anche questo borghese che sogna di diventare un gentiluomo è, nella cultura letteraria europea, il modello esemplare e imprescindibile del nuovo ricco, dell’arrampicatore sociale che pretende di comprare, col denaro, quei meriti e quei titoli di cui è privo.
La trama è semplice: un ricco borghese, il signor Jourdain, sogna di diventare nobile, circondato da adulatori e scrocconi, che ovviamente assecondano la sua follia, pur di ottenerne un guadagno. È circondato dal maestro di musica, di ballo, di scherma, di filosofia; ciascuno di loro ritiene e predica che la propria arte, è il fondamento primo dell’esser un gentiluomo. A questi si contrappone la moglie, donna pratica e razionale che cerca di farlo rinsavire. Ne nasce una farsa chiassosa e colorata che culminerà in una beffa finale dove il “borghese gentiluomo” sarà lasciato definitivamente solo, anche dalla moglie, nella sua folle utopia.
Jourdain continuerà a sognare quanto non potrà mai avere, come sognano tutti gli altri tipi comici del teatro di Molière.

Roberto Toni per ErreTiTeatro30
EMILIO SOLFRIZZI
IL BORGHESE GENTILUOMO
di Molière
regia ARMANDO PUGLIES
con Viviana Altieri Anita Bartolucci
Fabrizio Contri Cristiano Dessì Lisa Galantini
Simone Luglio Elisabetta Mandalari
costumi Sandra Cardini

Orari:
mar 18 apr ore 21
mer 19 apr ore 21
gio 20 apr ore 17
ven 21 apr ore 21
sab 22 apr ore 21
dom 23 apr ore 17
lun 24 apr RIPOSO
mar 25 apr ore 21
mer 26 apr ore 17
gio 27 apr ore 21
ven 28 apr ore 21
sab 29 apr ore 17
sab 29 apr ore 21
dom 30 apr ore 17

Prezzi: da €12 a €40

INFO
Indirizzo teatro: Via delle Vergini, 7 - Roma
Telefono: 066794585
Indirizzo mail: biglietteria@teatroquirino.it
Sito web: http://www.teatroquirino.it/


TEATRO DELLA COMETA (Mappa)  
19 aprile 2017 - 07 maggio 2017
CHI È DI SCENA

Spettacolo:
Uno stravagante e chiacchierato uomo di teatro scomparso dalle scene improvvisamente e apparentemente senza un plausibile motivo da cinque anni, viene rintracciato per un caso fortuito da un giovane fan. A lui, l’uomo decide di rilasciare un’intervista per spiegare le ragioni della sua scelta e svelare così il mistero che si è creato intorno a questa. Lo invita perciò a casa sua. Testimone silente di questo loro incontro è però una giovane donna che, giacendo seminuda su una chaiselongue di spalle ai due, sembra dormire un sonno profondo. E...
... E come spesso accade nei lavori di Alessandro Benvenuti, quel che appare si scopre tutt’altro che vero, e quel che è vero si svela in un intreccio giocoso e imprevedibile, con una specie di doppio salto mortale drammaturgico che accompagna lo spettatore a un finale assolutamente inaspettato che gioca con leggerezza con le vicende pubbliche e private dei tre protagonisti, sull’intreccio tutt’altro che evidente dei loro rapporti, affrontando insieme tematiche di grande attualità sociale. Il tutto ovviamente con il linguaggio forte, pastoso, ricco dei testi di Benvenuti, assolutamente esplicito, lineare, venato di ironia con punte di corrosività sarcastica e sempre di una comicità istintiva e feroce.

testo e regia di Alessandro Benvenuti
con Paolo Cioni e Maria Vittoria Argenti

Prezzi: botteghino 06.6784380
Biglietteria Online: Anyticket

INFO
Indirizzo teatro: Via del Teatro Marcello, 4 - Roma
Telefono: 06 6784380
Indirizzo mail: teatro@cometa.org
Sito web: http://www.teatrodellacometa.it/


TEATRO LA COMUNITÀ (Mappa)  
30 marzo 2017 - 07 maggio 2017
WASHINGTON SQUARE (STORIE AMERICANE)

Spettacolo:
Washington Square con il sottotitolo Storie Americane è, nello spettacolo di Sepe, un pamphlet dedicato alla lotta delle donne americane per ottenere la parità dei diritti. Un viaggio al femminile nella storia americana tra la fine dell’Ottocento e i primi anni del Novecento.
Al centro della storia Catherine Sloper, minuta, insignificante e scialba di cui il padre, famoso medico della città, ne soffre le pochezze intellettuali e caratteriali, e che malvolentieri si trascina dietro per feste e balli.
In un ballo appunto la ragazza incontra Morris un bel ragazzo che si dice innamorato e pronto a sposarla. Il dottor Sloper si oppone energicamente, sicuro che il giovane sia più attratto dal suo patrimonio che dalla bellezza della figlia, inesistente.
Si scontra però con l’ostinazione di Catherine che cerca di sposare consapevolmente l’uomo "sbagliato", per esercitare il proprio diritto all’autodeterminazione, contro il parere dell'integerrimo padre e contro la società perbenista e puritana dei salotti “bene” di una New York tra la guerra di secessione e i primi anni Venti.

di Giancarlo Sepe
ispirato al romanzo di Henry James
con Sonia Bertin, Marco Imparato, Silvia Maino, Pietro Pace, Emanuela Panatta, Federica Stefanelli, Guido Targetti, Adele Tirante e con Pino Tufillaro
scene e costumi Carlo De Marino,
musiche Davide Mastrogiovanni e Harmonia Team
disegno luci Guido Pizzuti

dal 30 marzo al 7 maggio
giovedì, venerdì e sabato ore 21 – domenica ore 18

Biglietti:
Intero € 15,00
Ridotto €10,00

INFO
Indirizzo teatro: Via Giggi Zanazzo, 1 ( piazza Sonnino, Trastevere) - Roma - Roma
Telefono: 06 5817413
Indirizzo mail: info@teatrolacomunita.com
Sito web: http://www.teatrolacomunita.com/


TEATRO AMBRA JOVINELLI (Mappa)  
20 aprile 2017 - 30 aprile 2017
DAL VIVO SONO MOLTO MEGLIO

Spettacolo:
"Dal Vivo Sono Molto Meglio" raccoglie tutti i personaggi di Paola Minaccioni nati in tv, al cinema o alla Radio ed è un viaggio in cui siamo portati a indagare sul tema dell’identità, per esplorarla e rispondere alla domanda che tutti ci facciamo: “Chi siamo davvero?”. Una surreale sequenza di personaggi che incarnano i dubbi, le paure e le nevrosi dell’attrice, cerca di consegnarci una risposta a questa domanda, con uno spettacolo fuori dagli schemi che ci invita a riflettere su noi stesse e a interpretare l’assurdità della società in cui viviamo.
"Dal vivo sono molto meglio" è un flusso di coscienza leggero e irriverente con cui Paola Minaccioni ci conduce in un universo comico e paradossale.

Scritto da Paola Minaccioni con Alberto Caviglia e Claudio Fois
Musiche Lady Coco
Regia Paola Rota
Costumi Ursula Patzec
Artisti Riuniti

Orario:
Dal martedì al sabato ore 21:00 - domenica ore 17:00 - sabato 22 aprile doppia replica ore 16:30 e ore 21:00

Biglietti: da € 33,00 a € 17,00

INFO
Indirizzo teatro: Via Gugliemo Pepe, 43 - Roma
Telefono: 0683082884
Indirizzo mail: info@ambrajovinelli.org
Sito web: http://www.ambrajovinelli.org/


TEATRO GOLDEN (Mappa)  
16 gennaio 2017 - 10 maggio 2017
OPEN INDEPENDENT HIP HOP THEATRE

Spettacolo:
Dopo il successo della passata stagione anche quest’anno alcune serate saranno dedicate al progetto Open e alla danza street e hip hop.
Un esperimento originale ed unico nel suo genere che punta a creare uno spazio stabile e continuativo per la produzione teatrale di estrazione street / hip hop.
OPEN ospiterà le produzioni di alcune delle dance crew più attive nel panorama locale ed italiano con l’obiettivo di offrire al pubblico più giovane e culturalmente attento un’alternativa alla dimensione di concorsi, competizioni e contest, spesso unica possibilità di fruizione della street dance per il pubblico.
Il titolo OPEN vuole infatti sottolineare la natura libera del progetto, che mira a restituire alla street dance una dimensione creativa ed espressiva in cui coreografi e dance crew possano operare senza vincoli imposti da regolamenti o consuetudini della scena. Il claim “Independent Hip Hop Theatre” sottolinea invece la comune volontà del Teatro Golden e degli artisti coinvolti di costruire un percorso condiviso basato sulle reciproche potenzialità.

Independent hip hop theatre
Programmazione curata da Marco Sabbatini

Orario:
16 gennaio, 6 febbraio, 1 marzo, 12 aprile, 10 maggio 2017
Mar. Gio. Ven. e Sab. ore 21.00
Dom. ore 17.00
Lun. e Mer. riposo

Biglietti:
Prezzo unico: € 20,00
+ € 2,00 di prevendita

INFO
Indirizzo teatro: Via Taranto, 36 - Roma
Telefono: 06 70493826
Indirizzo mail: info@teatrogolden.it
Sito web: http://www.teatrogolden.it/teatro/


TEATRO GOLDEN (Mappa)  
28 gennaio 2017 - 13 maggio 2017
SFOGLIANDO LE PAGINE

Spettacolo:
Fabrizio Dafano, autore e interprete di letteratura-spettacolo, attraverso una serie di 4 incontri, propone un appassionante percorso di ri-scoperta di brani tratti dalla letteratura mondiale, letti in chiave esistenziale e quotidiana. Odio e amore, paura e coraggio, ignoranza e conoscenza, lealtà, impegno, gestione del potere e molto altro, riletti attraverso Platone, Aristotele, Giulio Cesare, Cicerone, Plutarco, Machiavelli, Shakespeare, Leopardi, Manzoni, Dickens, Hemingway, solo per citare alcuni degli illustri “compagni di viaggio”.
Un’esperienza intensa che imprime tracce indelebili nell’animo di ciascuno e ispira riflessioni più ampie e induce a comportamenti più consapevoli e autentici, ma che suscita anche quel sorriso ironico, indispensabile per affrontare il mondo con partecipe disincanto.

Fabrizio Dafano
Incontri con i buoni libri.
Per riflettere e sorridere

Orario:
28 gennaio 25 marzo 13 maggio 2017
Mar. Gio. Ven. e Sab. ore 21.00
Dom. ore 17.00
Lun. e Mer. riposo

Biglietti:
Prezzo unico: € 20,00 + € 2,00 di prevendita

INFO
Indirizzo teatro: Via Taranto, 36 - Roma
Telefono: 06 70493826
Indirizzo mail: info@teatrogolden.it
Sito web: http://www.teatrogolden.it/teatro/


TEATRO LO SPAZIO (Mappa)  
18 aprile 2017 - 23 aprile 2017
SOTTO UN CIELO AZZURRO

Spettacolo:
Nina è sopravvissuta al bombardamento di San Lorenzo in cui ha perso 3 figli. Settanta anni dopo sua nipote, regista e autrice, porta in scena il suo dramma e il dramma di tanti altri superstiti che si raccontano in un alternarsi di storie e immagini di repertorio.

Scritto e diretto da Mariella Pizziconi
Aiuto regia Veronica Cinque
Con Veronica Milaneschi
Monica Cecchini
Simona Ciammaruconi
Manfredi Gelmetti
Veronica Cinque
Lavinia Origoni
Lorenzo Benvenuti
Sara Persichetti

dal 18 al 23 aprile
Dal martedì al sabato ore 20.30
domenica ore 17.00

Biglietto intero 12 euro
Biglietto ridotto 10 euro
Tessera semestrale 3 euro

INFO
Indirizzo teatro: Via Locri, 42 - Roma
Telefono: 06/77076486
Indirizzo mail: info@teatrolospazio.it
Sito web: http://www.teatrolospazio.it/


TEATRO SISTINA (Mappa)  
12 aprile 2017 - 23 aprile 2017
JESUS CHRIST SUPERSTAR

Spettacolo:
Jesus Christ Superstar, il capolavoro di Andrew Lloyd Webber e Tim Rice, è ormai passato alla storia come uno dei Musical più famosi e amati di tutti i tempi, nel mondo intero. La versione italiana in lingua originale firmata da Massimo Romeo Piparo ha compiuto 20 anni e vanta ormai numerosi record, con numeri di tutto rispetto: quattro diverse edizioni, 11 anni consecutivi in cartellone nei Teatri italiani dal 1995 al 2006, oltre 1.100.000 spettatori, più di 120 artisti che si sono alternati nel cast, e più di 1.200 rappresentazioni. La chiave del grande successo sta nell’ottimale combinazione fra la musica rock, il musical e una grande storia immortale.
Per questa edizione, Piparo è riuscito a coinvolgere nel ruolo del titolo un protagonista d’eccezione: Ted Neeley, colui che diede una impronta mitica e indelebile al ruolo di Gesù nello storico film di Norman Jewison del 1973.
Nella scorsa stagione questa nuova edizione del musical ha debuttato a Roma al Teatro Sistina con grande successo di pubblico e critica: un’edizione acclamata da pubblico e critica, un successo senza precedenti che si rinnova ad ogni replica, con innumerevoli standing ovation e interminabili applausi a scena aperta. Con 250mila spettatori, il Celebration Day all’Arena di Verona, 120 repliche in 16 città italiane, Jesus Christ Superstar si conferma il Musical più amato di tutti i tempi.
Questo allestimento è stato presentato nel 2015 anche a Den Haag (Olanda) per 11 repliche sold-out, un evento che ne testimonia il grande spessore artistico: è la prima volta che gli autori concedono a una Compagnia italiana la possibilità di un tour europeo del musical.
Un musical di livello internazionale che racchiude nella sua storia una colonna sonora conosciuta da 3 generazioni e valori di grande spessore.
Sul palco, l’Orchestra diretta dal Maestro Emanuele Friello, l’ensemble di 24 tra acrobati, trampolieri, mangiafuoco e ballerini coreografati da Roberto Croce, le scenografie di Giancarlo Muselli elaborate da Teresa Caruso e i costumi di Cecilia Betona.

Peep Arrow Entertainment
presenta

Ted Neeley in
JESUS CHRIST SUPERSTAR

di Andrew Lloyd Webber e Tim Rice
adattamento e regia di Massimo Romeo Piparo
Coreografie Roberto Croce
Scene Giancarlo Muselli elaborate da Teresa Caruso
Costumi Cecilia Betona
Direzione Musicale Emanuele Friello
Suono Alfonso Barbiero
Luci Umile Vainieri

dal martedì al sabato ore 21.00
domenica ore 17.00

POLTRONISSIMA € 55,00
POLTRONA E PRIMA GALLERIA € 49,50
SECONDA GALLERIA € 44,00
TERZA GALLERIA € 34,00

INFO
Indirizzo teatro: Via Sistina, 129, 00187 Roma - Roma
Telefono: 06 4200711
Indirizzo mail: frontoffice@ilsistina.it
Sito web: http://www.ilsistina.it/


TEATRO DEI CONCIATORI (Mappa)  
19 aprile 2017 - 30 aprile 2017
LA FAMIGLIA REMBRANDT SCONFITTA DAI TULIPANI

Spettacolo:
Dopo un inizio di carriera folgorante, Rembrandt, nella seconda metà della sua vita, conobbe un tristissimo declino economico, oltre che una serie di lutti personali. Queste tristi vicissitudini lo costrinsero dapprima ad abbandonare la splendida casa dove aveva a lungo alloggiato, nell’elegante quartiere ebraico di Amsterdam, e quindi a tentare di ricostruirsi un nuovo nucleo familiare con Hendrjeke, la donna che era nel frattempo divenuta la sua nuova e fedelissima compagna dopo la morte di Saskja, la prima moglie.

La crisi finanziaria di Rembrandt è da addebitarsi alla perdita delle commissioni che per oltre un ventennio lo avevano visto protagonista assoluto della ritrattistica olandese (e a rubargli il lavoro furono, in gran parte, i suoi ex allievi), all’eccesso di capitali profusi nell’acquisto di oggetti d’arte destinati ad arricchire una pregevolissima collezione privata (poi messa interamente all’asta), infine, ad alcuni gravi investimenti sbagliati. Per l’esattezza, investimenti fatti nel mercato dei tulipani; né più né meno come potrebbe avvenire oggi a chi investisse in borsa puntando tutto su un titolo che, dopo crescite repentine, dovesse poi rivelarsi fallimentare.

Ed è qui il nodo messo in luce dal nostro racconto in una vicenda a tre che vede protagonisti, oltre al Maestro e alla sua seconda compagna, una sorta di agente finanziario ‘ante litteram’ a cui Rembrandt si era affidato mani e piedi per ridare un po’ di ossigeno alle proprie finanze già tanto smagrite ma ancora non del tutto esaurite.

E’ sera tardi e siamo nell’abitazione-studio del grande pittore. Hendrjeke, con una ciotola tra le ginocchia, sembra stia cucinando qualcosa. Scopriremo invece che la donna sta preparando delle tinture per il lavoro del marito. Rembrandt, sulla soglia, è di ritorno con aria gongolante da un incontro con un banchiere che lo ha rassicurato circa un contratto che il pittore ha appena firmato. Si tratta di un acquisto in titoli. Rembrandt cercherà di spiegare alla sua compagna di cosa si tratti, ma lui sembra saperne meno di lei e il dialogo si svilupperà denso di risvolti comici. A questo entrerà in scena il terzo personaggio della storia: lo sciagurato ‘broker’ (un ragazzino, in verità) che ha consigliato a Rembrandt quell’investimento dagli esiti catastrofici.

Si chiama Pitius. Lo vedremo sopraggiungere provvisto di una dialettica professionale che, per certi versi, potrebbe ricordare quella dei medici di Molière. Parla di flessioni momentanee, di notizie da verificare, di speculazioni senza futuro, della necessità di non farsi prendere dal panico. Proprio quella notte, infatti, il mercato dei tulipani è destinato a un tracollo che anticipa di secoli quello del ’29.

Si tratta, dunque, di una vicenda raccontata in presa diretta, tutta racchiusa nell’arco di una nottata durante la quale alcuni poveri diavoli (e poco importa che uno di essi si chiami Rembrandt) sono costretti a barcamenarsi tra i rovesci della realtà che già allora, come oggi, potevano coincidere con quelli del mercato azionario.

Per inciso, proprio in quel tempo (e la nostra commedia ne renderà conto) Rembrandt è impegnato a portare termine il più straordinario dei suoi autoritratti.


Regia:Giuseppe Manfridi
Autore:Giuseppe Manfridi
Interpreti:Gianna Paola Scaffidi e Antonio Serrano

dal 19 al 30 aprile 2017
Martedi, Mercoledi, Giovedi, Venerdi e Sabato: ore 21:00
Domenica e Festivi: ore 18:00
Lunedi: Riposo

Biglietti:
Intero € 18,00

Ridotto € 13,00

Cral Convenzionati € 10,00
Prevendita € 2,00

INFO
Indirizzo teatro: Via dei Conciatori 5 - Roma
Telefono: 06.45448982
Indirizzo mail: info@teatrodeiconciatori.it
Sito web: http://www.teatrodeiconciatori.it/


TEATRO HAMLET (Mappa)  
20 aprile 2017 - 23 aprile 2017
L'UOMO DALLE SUOLE DI VENTO

Spettacolo:
“L’Uomo dalle suole di Vento” si ispira ad una storia vera, e si basa sul rapporto passionale e tormentato che intercorse tra due grandi “poeti maledetti” di fine ottocento: Paul Verlaine e Arthur Rimbaud.
Il nostro percorso ci porta ad immaginare alcuni intimi momenti delle loro essenze di uomini e poeti, attorniati dalla presenza delle donne della loro vita, che molto importanti furono nello loro vicende personali. Vicende che ci portano a rivivere frammenti delle loro turbolenti esistenze, soprattutto a mettere a fuoco lo strano “triangolo” Paul Verlaine - Mathilde Verlaine, moglie di Paul - Arthur Rimbaud e della promiscua convivenza tra i tre che si instaurò per qualche tempo nella residenza della famiglia Verlaine a Parigi. Convivenza che portò non pochi problemi e scandali e che sfociò, prima, nella fuga dei due poeti a Londra durata due anni, poi nel tentato omicidio ai danni di Rimbaud da parte di Verlaine a Bruxelles, per il quale fu condannato a due anni di reclusione e al quale era presente anche la moglie di questi, Mathilde. Da questa forte esperienza e dalla profonda solitudine che ne derivò i due poeti crearono qualcosa che rimane tra le più alte pagine di poesia della storia moderna.
Passione, amore per la poesia, amore per la vita, ambiguità, sesso, avventura già sono elementi forti, ma non i soli, per raccontare una storia di vita vissuta in maniera totale, anche estrema, che ha toccato in maniera intensa le anime e le esperienze di questi uomini e delle loro donne.
Lo spettacolo nasce dall’amore per la poesia la scelta di sondare nella vita di due grandi “poeti maledetti” come Rimbaud e Verlaine.
Perché attraverso la poesia si può dar voce alla profondità dell’anima, alle proprie idee, lasciare un segno tangibile nelle coscienze degli uomini. Se ne ha paura, ma nello stesso tempo ne siamo attratti, è questo che rende i poeti “sorvegliati speciali”.
Già questi brevi stralci di biografia basterebbero per scrivere un dramma, ma “L’Uomo dalle suole di vento” vuole andare oltre, vuole uscire dalla descrizione di semplici fatti di cronaca, vuole arrivare a svelare, per quanto possibile, attraverso la loro vita e la loro poesia, il non svelato, il non detto, ciò che i due potrebbero raccontarci ora, a distanza di 150 anni, nell’intimità delle loro essenze.

di Romano Talevi
regia Romano Talevi
con Pierfrancesco Ceccanei, Rita Pasqualoni e Romano Talevi

20, 21 e 22 Aprile ore 21, 23 Aprile ore 18

Biglietti per i soci:
Intero 13,00 €
Ridotto 10,00 €

Tessera associativa annuale: 2,00 €

INFO
Indirizzo teatro: Via Alberto da Giussano 13 - Roma
Telefono: 06 94842463
Indirizzo mail: info@teatrohamlet.it
Sito web: http://www.teatrohamlet.it/


TEATRO TRASTEVERE (Mappa)  
18 aprile 2017 - 23 aprile 2017
SEMPRE DOMENICA

Spettacolo:
Sempre domenica è un lavoro sul lavoro.
È un lavoro sul tempo, l’energia e i sogni che il lavoro quotidianamente mangia, consuma, sottrae.
Sul palco sei attori su sei sedie, che tessono insieme una trama di storie, che aprono squarci di esistenze incrociate.
Sono vite affaccendate nei quotidiani affanni, vite che si arrovellano e intanto
si consumano, che a tratti si ribellano eppure poi si arrendono, perché in questo carosello di moti e fallimenti è il lavoro a suonare la melodia più forte, quella dell’ineluttabile, dell’inevitabile, del così è sempre stato e del sempre così sarà. Sempre domenica è un coro di anime, una sinfonia di destini.
Ma è – soprattutto - un canto d’amore per gli esseri umani, per il nostro starcene qui frementi eppure inchiodati, nell’immobilità di una condizione che una tenace ideologia ci fa credere da secoli non tanto la migliore, quanto l’unica – davvero? – possibile.

Di Collettivo Controcanto

Orario:
Mart – Sab ore 21.00, Dom. ore 18.00

Biglietti:
INTERO € 12,00
RIDOTTO € 10,00

INFO
Indirizzo teatro: Via Jacopa de' Settesoli 3 00153 Roma - Roma
Telefono: Tel. 06 5814004
Indirizzo mail: info@teatrotrastevere.it
Sito web: http://www.teatrotrastevere.it/


TEATRO AMBRA ALLA GARBATELLA (Mappa)  
20 aprile 2017 - 22 aprile 2017
MANCO FOSSI...LAURA CHIATTI...

Spettacolo:
Una commedia brillante e divertente tratta dalla storia vera di Danila Stalteri. Una ragazza, un palcoscenico semivuoto, qualche cambio d’abito e un monologo sono i pezzi fondamentali di questo spettacolo, nel quale la Stalteri si è trasformata facendo apparire la sua vena drammatica e comica per portare lo spettatore a provare empatia con i personaggi.
La protagonista racconta così, tra aneddoti, canzoni, ed esperienze per così dire tragicomiche, la sua vita di attrice; quel bagaglio un po’ pesante che, chiunque scelga questo mestiere, deve portare con sé.
Illusioni, delusioni e speranze si celano dietro al sorriso di chi cerca o fa spettacolo, che assiste alla scalata di altri colleghi che diventano “nomi conosciuti” come, per l’appunto, Laura Chiatti.

REGIA DI
Danila Stalteri
CON
Danila Stalteri, Pietro De Silva, Patrizia Loreti
SCRITTO DA
Danila Stalteri
con la collaborazione di
Gioia Vicari

ORARI SPETTACOLO
Dal giovedì al sabato ore 21:00

PREZZI BIGLIETTI
Intero € 15 (+ prev.)
Ridotti: € 10 (+ prev.)
per Under 21 - Over 65 - Partner convenzionati;
€ 10 (+ prev.) tutti i giovedì per i residenti del Municipio VIII (ex XI);
Ridotto CRAL/GRUPPI € 10;
Ridotto studenti € 5

INFO
Indirizzo teatro: Piazza Giovanni da Triora, 15 - Roma
Telefono: 06.81173900
Indirizzo mail: info@ambragarbatella.com
Sito web: http://www.ambragarbatella.com/


TEATRO DE' SERVI (Mappa)  
04 aprile 2017 - 23 aprile 2017
SE FOSSI FICO

Spettacolo:
Fabio, un placido ragazzone trasandato vive a carico dei suoi due coinquilini.
Un giorno incontra la splendida Beatrice, che fa la segretaria in uno studio legale e si innamora all’istante. Come potrà un perdigiorno fare colpo sulla bella ed elegante segretaria?
Cosa riusciranno ad inventarsi i tre disperati eroi per far trionfare l’amore? Una favola moderna dove, con toni buffi e canzonatori, si dipanerà lo sciocco piano dei nostri protagonisti che, fingendosi chi non sono pur di dare a lui una possibilità di stare con la sua bella, rischieranno davvero molti guai.
Una semplice e piacevole commedia degli equivoci, capace di far ridere a crepapelle, ma anche di commuovere ed emozionare

di C. D’Ostuni, D. Locci, D. Trombetti
regia di Daniele Trombetti
Compagnia Rubbagalline
con Sara Baccarini, Ilario Crudetti, Clelio D’Ostuni, Daniele Locci, Roberta Marcucci, Daniele Trombetti

Orari:
Da martedì a venerdì: ore 21.00
Sabato: ore 17.30 e 21.00
Domenica: ore 17.30
Lunedì: riposo

Biglietti
Platea: 22 euro
Galleria: 18 euro

INFO
Indirizzo teatro: Via del Mortaro 22 - Roma
Telefono: 06 67.95.130
Indirizzo mail: info@teatroservi.it
Sito web: http://www.teatroservi.it/


TEATRO STANZE SEGRETE (Mappa)  
04 marzo 2017 - 30 aprile 2017
IL SOGNO DI NIETZSCHE

Spettacolo:
In preda a visioni allucinatorie il tormentato filosofo tedesco rivive momenti che hanno segnato la sua gioventù: l’affascinante Lou Salomè e il triangolo con l’amico Paul Rée finalizzato allo studio ma percorso da inconfessati desideri sessuali. In un delirio crescente di creatività e follia finisce, alla conclusione della sua vita, per immedesimarsi nell’umanità tutta dichiarando di sentirsi infiniti personaggi: re, imperatori, perfino il principe Umberto fino a quell’”Anticristo” in cui, in contraddizione con se stesso, ammira il Cristo sulla croce che mette davvero in atto l’amore.

Di Maricla Boggio Con Ennio Coltorti, Jesus Emiliano Coltorti, Adriana Ortolani

Orario: Da mart. a sabato ore 21. Dom. ore 19:

Biglietti:
Tessera associativa semestrale: euro 3
Biglietto d`ingresso euro 17 - ridotto euro 12.
Riduzione concessa a:
giovani fino ai 25 anni (documento di identità)
anziani dai 70 anni (documento di identità)
Professionisti dello spettacolo.

INFO
Indirizzo teatro: Via della Penitenza, 3 - Roma
Telefono: 06.6872690 / 3889246033
Indirizzo mail: info@stanzesegrete.it
Sito web: http://www.stanzesegrete.it/


TEATRO ROMA (Mappa)  
18 aprile 2017 - 30 aprile 2017
COME AMMAZZARE LA MOGLIE O IL MARITO SENZA TANTI PERCHÉ

Spettacolo:
Un classico di Antonio Amurri che, in coppia con Dino Verde, negli anni ’60, è stato un grande autore televisivo. La sua comicità, stringata ed elegante, mette sotto una spietata lente di ingrandimento la vita di coppia: vizi e difetti, incomprensioni ed egoismi, nevrosi e comportamenti maniacali di una lunga serie di mogli e di mariti ingombranti. Tante storie che hanno trovato nella televisione in bianco e nero del carosello il primo “palcoscenico” per tanti spettatori. Lo spettacolo ne ripropone ambienti e stile, muovendo gli attori in un set televisivo degli anni sessanta in un ping pong dinamico ed effervescente con il Telefono Amico.

Di Antonio Amurri - Regia F.D’Alessio
MADDALENA RIZZI – FRANCESCO MARIA CORDELLA

dal 18 al 30 Aprile 2017
dal Martedi al Venerdi: ore 21.00
secondo Giovedi' di spettacolo:ore 19.00
Sabato: ore 17.00 ed ore 21.00
Domenica ore 17.30
Lunedi riposo

Info e prenotazioni: Tel. 06 785.06.26

INFO
Indirizzo teatro: via Umbertide, 3 - Roma
Telefono: 067850626
Indirizzo mail: info@ilteatroroma.it
Sito web: http://www.ilteatroroma.it/


TEATRO SAN PAOLO (Mappa)  
21 aprile 2017 - 23 aprile 2017
TESORO NON È COME CREDI

Spettacolo:
scritto e diretto da Pietro Morachioli
con Pietro Morachioli, Martina Gatto, Raffaele Proietti, Giorgia Mareri, Danilo Sarappa, Valeria Moccia, Stefano Starna, Alessia Paladino

dal 21 al 23 Aprile

orario spettacoli:
serali ore 21
pomeridiane ore 17.30

biglietti:
intero € 20 - ridotto € 15 - under18 € 10

INFO
Indirizzo teatro: via Ostiense 190 - Roma
Telefono: 06 59606102
Indirizzo mail: info@teatrosanpaolo.it
Sito web: http://www.teatrosanpaolo.it/


TEATRO PRATI (Mappa)  
31 marzo 2017 - 28 maggio 2017
PAOLA E I LEONI

Spettacolo:
Un onorevole di destra è fortemente attratto da una giornalista di sinistra, bella, elegante, raffinata e colta. Ma nonostante la corte serrata dell’onorevole ed i continui inviti a casa sua, la donna non cederà alle avance. Una sera, un uomo s’introdurrà in casa dell’onorevole e, nascondendosi dietro il divano, avrà modo di ascoltare le sue conversazioni. Da quel momento la vita del politico cambierà in meglio. Il terzo incomodo, l’ospite segreto è un poeta squattrinato che abita in un piccolo appartamento all’ultimo piano, conduce una vita di stenti perché, malgrado sia un valido uomo di penna, i suoi lavori non sono mai stati rappresentati. Ecco perché il geniale writer avrà un’idea che è una parafrasi del Cyrano: le sue commedie verranno rappresentate ma non con il suo nome, bensì con quello del deputato, certo del successo che otterrà grazie al nome prestigioso dell’autore…
Alcune notizie su Aldo De Benedetti
Nato a Roma il 13 agosto del 1892 e morto a Roma il 19 gennaio 1970; è stato un commediografo e sceneggiatore italiano. Fu attivo dalla fine degli anni '20 fino alla morte sia come autore di commedie leggere e come sceneggiatore di film del cosiddetto periodo dei telefoni bianchi. Poiché era ebreo, dopo la promulgazione delle leggi razziali, il suo nome non poté più comparire nei titoli come autore delle sceneggiature o dei soggetti dei film. Per lo stesso motivo non poté far rappresentare commedie tra il 1938 e la fine della seconda guerra mondiale. I suoi lavori teatrali più noti e rappresentati (non solo in Italia) sono: Due dozzine di rose scarlatte del 1936 e Gli ultimi cinque minuti del 1951.

Commedia in 2 atti di Aldo De Benedetti regia di Fabio Gravina

Orari:
dal Martedì al Venerdì: ore 21.00
Sabato: ore 17.30 e 21.00
Domenica: ore 17.30 (ultimo spettacolo della stagione domenica ore 18.00)

Biglietti:
Dal Martedì al Venerdì prezzo unico: 15 €
Sabato spettacolo pomeridiano: 25 €
Sabato spettacolo pomeridiano ridotto (under 12 - over 65): 20 €
Sabato spettacolo serale e Domenica spettacolo pomeridiano: 25 €
1°Giovedì di spettacolo: anche ore 17.30

INFO
Indirizzo teatro: Via degli Scipioni, 98 - Roma
Indirizzo mail: teatroprati@libero.it
Sito web: http://www.teatroprati.it/index.asp


TEATRO DEGLI AUDACI (Mappa)  
20 aprile 2017 - 30 aprile 2017
BOX 23

Spettacolo:
Che l’Italia sia un Paese ricco di creatività e inventiva non è certo cosa nuova. Ma la vera capitale della creatività è, senza dubbio alcuno, Napoli. Vuoi per storia, vuoi per genetica, nel capoluogo campano la fantasia l’ha sempre fatta da padrona, soprattutto quando essa dev’essere usata per portare a casa la pagnotta. L’arte di arrangiarsi, infatti, è diventata quasi una cultura a Napoli, dove da sempre lavori classici si affiancano a mestieri nuovi più o meno legali. Di questi tempi, inoltre, con la crisi che picchia sempre più duro, non possiamo certamente biasimare chi tenta di arrotondare l’entrata mensile. Ed è in questa situazione che si trova il protagonista della storia quando viene invitato a Roma a casa di alcuni amici, anche loro stretti nella morsa della crisi lavorativa. In una sera come tante, i quattro, impegnati nella visione della serie televisiva “Gomorra”, vengono attratti dal modo semplice per fare soldi e valutano l’opportunità di “mettersi in affari”. E’ proprio a Roma, in un BOX al civico 23, che i protagonisti si riuniscono per creare l’associazione BOX23, imitando, in malo modo e con scarsi risultati, i gesti e le parole dei protagonisti di Gomorra e la Banda della Magliana. Tra equivoci e gaffe, l’autore cercherà di ridicolizzare i supereroi camorristici, sfatare il mito delle scorciatoie e dei facili risultati, far comprendere che solo con il lavoro duro e l’onestà si possono ottenere le dovute soddisfazioni.

di Antonio Romano
Con Antonio Romano, Carlotta Ballarini, Stefano Scaramuzzino, Claudio Scaramuzzino, Armando Puccio, Francesca Pausilli.

dal 20 al 30 aprile

Tutte le sere ore 21,00 – domenica ore 18,00 – lunedì, martedì e mercoledì riposo

Orari botteghino: dal lunedì al sabato 10-13.30 / 16.00-20.00 ; domenica: 16.00-18.00.
Costo dei Biglietti: intero € 28 -/ € 16,00 – ridotto € 13,00
(più € 2,00 di prenotazione e prevendita)

INFO
Indirizzo teatro: Via Giuseppe De Santis 29 - Roma
Telefono: 06.94376057
Indirizzo mail: organizzazione@teatrodegliaudaci.it
Sito web: http://www.teatrodegliaudaci.it/


TEATRO MARCONI (Mappa)  
21 aprile 2017
IL CATAMARANO

Spettacolo:
Il giovane Andrea è un ragazzo che coltiva il grande sogno di diventare un attore. È lui a raccontare la sua storia “corale” esclusivamente in prima persona. Unico interlocutore, seppur assente, suo nonno, Angelo. Un uomo tutto di un pezzo, con alle spalle una vita piena e difficile, vissuta intensamente andando anche contro tutto e tutti. Un uomo d’altri tempi, forse, eppure attuale come non mai. Andrea viaggia in solitaria tra passato e presente, tra sensazioni ed emozioni, narrando e rievocando, facendo toccare con mano allo spettatore non una ma più vite, allo stesso tempo ordinarie e straordinarie. Le varie figure che emergono sono uniche nel loro genere, e insieme costituiscono un affresco di varia umanità. Come la bidella bigotta mortalmente scandalizzata per un bacio tra ragazzi, o come il giovane regista naif che si crede proiettato verso il successo grazie alla sua versione contemporanea dell’opera “Il Catamarano”. Ed è proprio Il Catamarano, che poi è il titolo della pièce, a rappresentare il legame che unisce le esistenze di nonno e nipote, e di tutto ciò che ha girato e che continua a girare intorno a loro. Un'unione indissolubile, che travalica lo scorrere del tempo.

Di Gabriele Mazzucco
Regia Gigi Palla
Con Andrea Alesio

21/04/2017 ore 21

Biglietti:
intero € 16
ridotto € 10

INFO
Indirizzo teatro: Viale Marconi 698E - Roma
Telefono: 06 59 43 554
Indirizzo mail: info@teatromarconi.it
Sito web: http://www.teatromarconi.it/


TEATRO 7 (Mappa)  
18 aprile 2017 - 30 aprile 2017
L'ACCENDINO MAGICO

Spettacolo:
Imprevedibile, graffiante, dissacrante, il grande Greg ritorna al Teatro 7 con un nuovo, esilarante spettacolo. Il nostro palcoscenico ospita di nuovo la genialità e la creatività di questo grande personaggio che non ha certo bisogno di presentazioni. Appuntamento attesissimo ed imperdibile!

LSD Edizioni
scritto e diretto da Claudio “Greg” Gregori

Orari degli spettacoli: dal martedì al sabato h.21.00 – domenica h. 18.00 – lunedì riposo

Biglietti: euro 24,00 – 18,00 (prev. compresa)

INFO
Indirizzo teatro: via Benevento, 23 - Roma
Telefono: 06 44236382
Indirizzo mail: teatro@teatro7.it
Sito web: http://www.teatro7.it/


TEATRO ARCOBALENO (Mappa)  
20 aprile 2017 - 07 maggio 2017
IL SOLDATO SPACCONE - MILES GLORIOSUS

Spettacolo:
Come evento conclusivo del 25° anniversario dalla nascita della Compagnia CASTALIA (1992 – 2017), Vincenzo Zingaro porta in scena un suo grande cavallo di battaglia, dirigendo ed interpretando IL SOLDATO SPACCONE di Plauto, rappresentato in importanti Festival con straordinario successo di pubblico e di critica (TAORMINA ARTE, OSTIA ANTICA, TEATRI DI PIETRA).
IL SOLDATO SPACCONE (Miles Gloriosus) è uno dei maggiori capolavori della commedia classica. Il protagonista, si impone come uno dei personaggi più felici della storia del teatro, per le innumerevoli rivisitazioni di cui è stato oggetto nei secoli, tanto da costituire un archetipo nell’immaginario teatrale e letterario. L'adattamento di Vincenzo Zingaro, affronta il testo plautino evidenziando il rapporto che ebbe con la Commedia dell'Arte. Tenendo presente che proprio dal personaggio del “soldato spaccone”, nato dalla fantasia del Sarsinate, presero vita quegli intramontabili Capitani che conosciamo con i nomi di Capitan Spaventa, Fracassa, Matamoros, ecc., lo spettacolo vuole narrare le gesta del protagonista evocando i molteplici percorsi della sua evoluzione nei secoli: da Pirgopolinice a Scaramouche, a Don Chisciotte, a Cyrano de Bergerac, fino a Brancaleone. Un viaggio, insomma, seguendo quel filo conduttore che lega la Commedia antica alla Commedia dell’Arte e, fino ai nostri giorni, alla cosiddetta Commedia all’italiana. Un’occasione per immergersi nella nostra tradizione teatrale più autentica, evidenziando l’importanza che l’eredità del teatro latino ebbe nello sviluppo del teatro moderno. Una rappresentazione estremamente divertente e suggestiva, dal sapore mediterraneo, colorata dalle vivaci atmosfere della musica popolare partenopea (ad opera di Nando Citarella), in cui il pubblico, travolto dal ritmo vorticoso di una comicità scoppiettante, si diverte a partecipare in prima persona, contribuendo a creare, insieme agli attori, un gioco di ammiccamenti e di improvvisazioni.

di T. M. Plauto
Adattamento e Regia Vincenzo Zingaro
con Vincenzo Zingaro, Fabrizio Passerini, Annalena Lombardi, Rocco Militano, Ugo Cardinali, Laura De Angelis, Piero Sarpa, Carmen Landolfi
Musiche Nando Citarella
Maschere Carboni Studio
Costumi Paola Pani Scene Luisa Taravella Luci Giovanna Venzi

Orario:
giovedì, venerdì e sabato ore 21:00 - domenica ore 17:30

Biglietti:
INTERO €19,00
RIDOTTO €15,00 (CRAL, Associazioni, Feltrinelli, Metrobus, Bibliocard, Cartax2, Over 65)
RIDOTTO STUDENTI €13,00
(Fino ad un'ora prima dello spettacolo è applicata la prevendita di €1,00)

INFO
Indirizzo teatro: via Francesco Redi 1/a - Roma
Telefono: 06.4402719
Indirizzo mail: info@teatroarcobaleno.it
Sito web: http://www.teatroarcobaleno.it/


TEATRO DI DOCUMENTI (Mappa)  
19 aprile 2017 - 23 aprile 2017
TRE SULL'ALTALENA

Spettacolo:
Tre uomini sconosciuti tra loro entrano in una stanza e misteriosamente non riescono più ad uscirne. Obbligati a passare una notte in quel luogo, questo singolare trio comincia a interrogarsi su quanto gli sta capitando con spunti comicamente surreali.

di Luigi Lunari
regia di Francesco Di Pinto.
Con Angelo De Angelis, Ruggero Forniti, Carmen Pompei, Massimo Trovato

dal 19 al 23 aprile
da mercoledí a sabato ore 20.45, domenica ore 18

INFO
Indirizzo teatro: Nicola Zabaglia, 42 - Roma
Telefono: 06 5744034
Indirizzo mail: tdamiani@tiscali.it
Sito web: http://www.teatrodidocumenti.it/


TEATRO SAN LUIGI GUANELLA (Mappa)  
20 aprile 2017 - 23 aprile 2017
ROMEO E GIULIETTA

Spettacolo:
Il dramma di “Romeo e Giulietta”, divenuto archetipo dell’amore perfetto ostacolato dalla società; una delle storie d’amore più popolari di ogni tempo e luogo.
La lotta antica tra le due famiglie già note a Dante nel Purgatorio, porta i due giovani innamorati all’esasperazione e pronti a tutto, pur di amarsi liberamente, sfidando le loro potenti famiglie.
"…dai fatali lombi di due nemici discende una coppia di amanti, nati sotto cattiva stella, il cui tragico suicidio porrà fine al conflitto."
In scena nei Castelli Medioevali, lo spettacolo mostra la semplicità medievale tipica del teatro elisabettiano. Senza il supporto di scenografie prefabbricate, gli attori dimostrano il massimo della creatività e della fantasia personale, interagendo con il pubblico che assiste alla rappresentazione, diventandone di fatto protagonista esso stesso.
La corte diventa platea e gli attori quindi, non si muovono sulle tavole del palcoscenico, non recitano davanti al pubblico ma in mezzo agli spettatori, facendo diventare questi ultimi parte integrante dello spettacolo stesso.
Realizzato in forma di Commedia Musicale all’Italiana, lo spettacolo vede in scena, cosa mai fatta in Italia, lo stesso William Shakespeare, che nel raccontare la storia dei due amanti, funge da trait d’union tra le scene che si susseguono, accompagnando di fatto il pubblico nelle emozioni più profonde dell’opera che, con l’ausilio di una inedita colonna sonora ispirata alle musiche di Nino Rota, trae spunto e ispirazione dal capolavoro cinematografico di Franco Zeffirelli.

regia Domenico Corrado

dal 20 al 23 Aprile ore 21 (l'orario potrebbe subire variazioni)

Biglietto € 25,00

INFO
Indirizzo teatro: Via Girolamo Savonarola 36 - Roma
Telefono: 06 39.74.55.14
Indirizzo mail: info@teatrosanluigiguanella.it
Sito web: http://www.teatrosanluigiguanella.it/


TEATRO VERDE (Mappa)  
21 aprile 2017 - 28 aprile 2017
HANSEL E GRETEL

Spettacolo:
Tempi duri per Hansel e Gretel. La storia è nota: due bambini vengono abbandonati da una matrigna cattiva e un papà troppo remissivo. Si ritrovano così da soli ad affrontare un nemico più forte di loro: la Strega pasticciera. Da soli? Ma nel bosco, come nella vita, si può incontrare un po’ di tutto: uno scoiattolo vanesio, un orso volenteroso ma distratto, un lupo dall’aspetto tremendo che si aggira di notte, una dolce vecchina che vive in una splendida casa fatta di dolci. Ma l’apparenza inganna!
E quando la speranza sta per svanire ecco che l’aiuto arriva da chi meno te l’aspetti.
Attenzione, però: sarà soprattutto il pubblico dei bambini che dovrà aiutare i due fratellini a togliersi dai guai. Scene, costumi e burattini sono di Emanuele Luzzati.
TECNICA: teatro d’attore – pupazzi – burattini
ETA': 3 – 8


di A.Calabretta e V.Olmi
regia di Orazio Maccheronico
Compagnia Teatro Verde di Roma

dal 21 al 28 aprile
– dal lunedi al venerdi matinée per le scuole spettacolo h 10.00 e su richiesta h 14.00;
– sabato, domenica e festivi spettacoli alle ore 17.00 e, su richiesta, ore 15.00 e/o 18.30.

Biglietti:
- ingresso intero € 10,00
– abbonamenti a 5 spettacoli € 40,00
– spettacoli e feste speciali – ingresso € 10,00 (in questo caso l’abbonamento non è utilizzabile)
– Agevolazioni per i possessori di Cartapiù Feltrinelli, Arion Card, Bibliocard e Cral convenzionati

INFO
Indirizzo teatro: Circ.ne Gianicolense 10 - Roma
Telefono: 065882034
Indirizzo mail: teatroverderoma@gmail.com
Sito web: http://www.teatroverde.it/


CENTRO CULTURALE ARTEMIA (Mappa)  
22 aprile 2017 - 23 aprile 2017
CARMEN

Spettacolo:
spettacolo selezionato per la rassegna Roma OFF Theatre

Carmen è la storia di un triangolo amoroso: “lui ama una donna che ama un altro uomo”, o meglio “lui, lei e ‘o malamente”. Da sempre una delle più sfruttate storie teatrali.
Carmen e Don Josè. Spogliata di tutti i suoi attributi classici: le gitane, i toreri, il folklore spagnolo, di Carmen rimane la storia, cruenta, di un amore finito in tragedia. Lei libera e passionale, capace di amare senza legarsi. Lui geloso, possessivo e violento, incapace di accettare compromessi. Incontrandosi, trovandosi e amandosi tenderanno inevitabilmente a scontrarsi. In questo lavoro abbiamo cercato di portare il dramma all’osso, lasciando i due protagonisti a scontrarsi su una scena nuda.

Con FRANCESCA DEL CARMEN & GIANNI VITARELLI
Regia ROBERTO SANTI
Tratto dalla novella CARMEN di Prosper Mérimée
Musica dall’opera omonima di Georges Bizet

sabato 22 aprile ore 21
domenica 23 aprile ore 18

INFO
Indirizzo teatro: Via Amilcare Cucchini, 38 - Roma
Telefono: 334 1598407
Indirizzo mail: info@centroculturaleartemia.org
Sito web: http://centroculturaleartemia.it/


LIBRERIA TEATRO TLON (Mappa)  
21 aprile 2017
NANOSPIA - LETTURE ANIMATE SU FATTI POCO NOTI DELL'IMMAGINARIO COLLETTIVO

Spettacolo:
NANOSPIA
letture animate su fatti poco noti dell'immaginario collettivo
Reading di Il Nano Egidio

Venerdì 21 aprile
Ore 21

Ingresso 10€ con tesseramento

Il Nano Egidio continua a narrare le vicende più oscure e controverse del mondo della Fantasia.
Una carrellata di vita vissuta male, un concentrato di orrori, scandali e tragedie ma da ridere:
Supereroi in crisi; divi di Paperissima in decadenza; filastrocche di cronaca nera; storie d’amore tra maghi e persone di sinistra; infime telenovele, medici ermetici, storie di tutti giorni, così vere da sembrare finte, così verosimili da sembrare fintosimili.
Fatti e fattarelli che Il Nano Egidio narra in compagnia di umani e pupazzi utilizzando la tecnica scenica del “reading”, parola inglese usata nel mondo teatrale per dire “Non ho voglia di imparare il testo a memoria e quindi lo leggo”.
Ma se poca è la voglia di imparare dei testi a memoria è invece tanta la voglia del Nano Egidio di stupire, allietare e divertire tutte le persone del mondo a prescindere dal colore della pelle e dalla credenza religiosa.
Il Nano Egidio si riserva di discriminare e denigrare chi mette il parmigiano sulla pasta al tonno, a tutto c’è un limite.

Per info e prenotazioni: libreriateatro@tlon.it
La prenotazione è vivamente consigliata. Prenotandovi, ci aiuterete ad allestire al meglio gli spazi.
Puoi prenotarti al link qui di seguito…
goo.gl/Qq78Hn

INFO
Indirizzo teatro: Via Federico Nansen, 14 - Roma
Telefono: 06 45653446
Indirizzo mail: libreriateatro@tlon.it
Sito web: http://libreriateatrotlon.it/


SPAZIO 18B (Mappa)  
20 aprile 2017 - 21 aprile 2017
PAZZO AD ARTE: FRAMMENTI DI VITA CHE CI “RI-GUARDANO”

Spettacolo:
Azione scenica per un solo attore.
 L'attore diventa, di volta in volta, personaggi diversi del dramma:
 Amleto, Laerte, Polonio, Claudio, il becchino...
 scegliendo tra il pubblico i suoi interlocutori: Laerte, Ofelia, Rinaldo, Gertrude...
Polonio: “A quale scopo ?”
 Rinaldo: “Certo lo vorrei sapere, mio Signore!”
Lo scopo è quello di accorciare le distanze tra un testo “sacro” del teatro e la nostra vita, immergendolo nel quotidiano della convivialità. 
Un attore da solo cosa può fare dell'Amleto di Shakespeare? Solo i monologhi?!
 Ci siamo divertiti, invece, a trasformare alcuni dialoghi in monologhi, in cui il personaggio, pur rivolgendosi ad una persona, pare che non ascolti l'interlocutore, e di fatto, sembrano monologhi... come tutti sperimentiamo nella quotidianità quando siamo noi a trattare il nostro amico come “due orecchie” per i nostri soliloqui e viceversa.
Per rendere più accessibile il testo sono stati fatti adattamenti e qualche piccola attualizzazione.

liberamente tratto da alcune scene dell’Amleto di W. Shakespeare
di Alessandra Niccolini e Giuseppe Pestillo
con Giuseppe Pestillo

20 e 21 aprile ore 20.30

Biglietto intero €15 - ridotto €12 (esseramento obbligatorio €3)

INFO
Indirizzo teatro: Via Rosa Raimondi Garibaldi, 18 - Roma
Telefono: 3474961673
Indirizzo mail: info@spazio18b.com
Sito web: http://www.spazio18b.com/


SPAZIO 18B (Mappa)  
19 aprile 2017
LA SIGNORA IN GIALLO: IL MONDO DI AGATHA CHRISTIE

Spettacolo:
Nuovo appuntamento con i tè letterari dello Spazio 18b.
La Compagnia dei Masnadieri ci accompagnerà nel mondo misterioso ed elegante di Agatha Christie e dei suoi intramontabili gialli: sorseggiando un vero english tea, Massimo Roberto Beato e Jacopo Bezzi leggeranno brani dai suoi romanzi più conosciuti, esplorando anche personaggi e situazioni meno noti.
Tra un racconto e l’altro si parlerà anche della sua biografia: dalla passione per la musica alla sua esperienza come infermiera, dal divorzio con il marito alle sue crisi di amnesia.

ass. cult. La Compagnia dei Masnadieri

19 aprile ore 17

Biglietto unico €2 (tesseramento obbligatorio €3)

INFO
Indirizzo teatro: Via Rosa Raimondi Garibaldi, 18 - Roma
Telefono: 3474961673
Indirizzo mail: info@spazio18b.com
Sito web: http://www.spazio18b.com/


SPAZIO DIAMANTE (Mappa)  
21 aprile 2017 - 22 aprile 2017
STAND UP COMEDY: PIETRO SPARACINO

Spettacolo:
Il lavoro del comico in Italia, molte volte non viene visto come un lavoro e se ne ha la prova entrando in un negozio di giocattoli. Ci sono kit e giochi che rimandano a qualunque professione, tranne a quella del comico. Perchè? Perchè non fare il kit del Piccolo Comico? Una scatolina con gli attrezzi del mestiere: alcool, droga, penna, e block notes… Anche se non tutti i comici usano penna e block notes.
Ma prima di iniziare lo spettacolo, fatevi fare un domanda…
Fareste mai lo sgambetto a un cameriere che porta le pizze ai tavoli? Stacchereste mai la corrente al chirurgo che sta operando a cuore aperto? Tirereste pallonate a un muratore sul ponteggio?
Vi è mai venuto in mente di pisciare in testa all’idraulico che sta sistemando il sifone? E di giocare a freccette sul culo del meccanico chinato sul cofano? E al falegname che pialla, fareste il giochino fastidioso della carta nell’orecchio? Rovescereste mai il secchio d’acqua al tipo che sta pulendo le scale del condominio? Sputereste addosso all’oculista che vi sta visitando?
E allora che cosa ti fa pensare che durante uno spettacolo si possa rispondere al telefono o chiacchierare beatamente? Cosa avrai di così irrimandabile da fare?

di e con Pietro Sparacino

21 e 22 aprile ore 21.00

Biglietti da 16 euro

INFO
Indirizzo teatro: Via Prenestina 230 a/b - Roma
Telefono: 06 27858101
Indirizzo mail: spaziodiamante@gmail.com
Sito web: http://www.spaziodiamante.it/


TEATRO L'AURA (Mappa)  
19 aprile 2017 - 23 aprile 2017
TE LO DICO ADESSO E NON TE LO DICO PIÙ

Spettacolo:
Sono passati anni dal mio primo palcoscenico, era ora che vi raccontassi tutto quello che è successo in questi 5 lustri. Senza tralasciare neanche una risata, dalla prima storiella all’ultima, dall’infermiere del seven show fino ad “Eccezionale veramente” attraverso teatro, televisione, locali sparsi in tutta italia… e tanto altro…
Sicuro riderete e molto… è una promessa.

di e con NINO TARANTO

Dal 19 al 23 aprile 2017
Dal mercoledì al sabato ore 21.00 domenica ore 18.00

BIglietto intero 13 euro, ridotto 10 euro

INFO
Indirizzo teatro: Vicolo di Pietra Papa, 64 (Via Pietro Blaserna, 37) - Roma
Telefono: 0683777148
Indirizzo mail: nuovoteatrolaura@gmail.com
Sito web: http://www.teatrolaura.com/


TEATRO MANZONI DI ROMA (Mappa)  
20 aprile 2017 - 14 maggio 2017
NON CI POSSO CREDERE!

Spettacolo:
Non ci posso credere, Antonello Costa e la sua compagnia al Teatro Manzoni? Un varietà in grande stile con un comico di classe, una soubrette e un bellissimo corpo di ballo. Canzoni, personaggi, tip tap, macchiette, balletti come nella migliore tradizione del varietà, il tutto condito dal talento e dall’umorismo di Antonello Costa che ballerà il tip tap sulle note di “Vecchio Frack” di Domenico Modugno e coinvolgerà il pubblico con una macchietta di Renato Carosone o farà incontrare Totò e Charlie Chaplin, Renato Rascel e Petrolini, Frank Sinatra e Claudio Villa. Risate e sano divertimento che alla fine faranno esclamare al pubblico: non ci posso credere! Per 2 ore ho dimenticato tutti i miei problemi. Il Teatro Manzoni festeggia i 30 anni dalla sua apertura e Antonello festeggia i suoi primi 30 anni di carriera… Non ci posso credere!

di Annalisa Costa
regia di Antonello Costa
con Antonello Costa

dal 20 Aprile al 14 Maggio

Biglietto 25 euro

INFO
Indirizzo teatro: Via Monte Zebio - Roma
Telefono: 063223634
Indirizzo mail: botteghino@teatromanzoni.info
Sito web: http://www.teatromanzoni.info/


TEATRO NINO MANFREDI (Mappa)  
20 aprile 2017 - 23 aprile 2017
LA FOTO DEL CARABINIERE

Spettacolo:
L'autore aveva 7 anni quando la sua vita cambiò per sempre, perché "le cose importanti non avvengono poco per volta: un giorno siamo nati, un giorno moriremo". E in un pomeriggio della sua infanzia una fotografia di un giovane in divisa, custodita gelosamente e ai suoi occhi misteriosamente nella patente di guida dal padre, gli svelò un nuovo mondo. Attraverso la meditata e dolorosa rivelazione del papà Tarquinio scopriamo che proprio all'uomo di quello scatto la famiglia del piccolo Claudio deve tutto.

Scritto Diretto e Interpretato da Claudio Boccaccini

dal 20/04/2017 al 23/04/2017
Orari
20, 21, 22 aprile ore 21.00
23 aprile ore 17.30
Prezzi
intero: € 18 + 1 prev.

ridotto: € 14 + 1 prev.

Under 25 €8

INFO
Indirizzo teatro: Via dei Pallottini, 10 - Ostia Lido di Roma - Roma
Telefono: 06 56 32 48 49
Indirizzo mail: info@teatroninomanfredi.it
Sito web: http://www.teatroninomanfredi.it/


TEATRO SAN CARLINO (Mappa)  
22 aprile 2017 - 01 maggio 2017
IL GATTO CON GLI STIVALI

Spettacolo:
Un giovane ragazzo sta per raccontare la fiaba del gatto con gli stivali quando all’improvviso viene interrotto da un gatto che millanta di essere il protagonista della storia.
Dapprima un po’ di diffidenza tiene il giovane ancorato al suo posto di narratore, ma bastano poche parole del gatto per rassicurarlo che qualunque storia racconti deve essere di sicuro bella.

regia e drammaturgia Caterina Vitiello

Sabato 22 Aprile 2017 16:30
Domenica 23 Aprile 2017 11:30
Domenica 23 Aprile 2017 17:30
Martedì 25 Aprile 2017 11:30
Sabato 29 Aprile 2017 16:30
Domenica 30 Aprile 2017 11:30
Domenica 30 Aprile 2017 17:30
Lunedì 01 Maggio 2017 11:30
Lunedì 01 Maggio 2017 17:30

Biglietti:
Intero (Adulto) €12,50 - Ridotto (età inferiore a 14 anni e superiore a 65) €11,50

INFO
Indirizzo teatro: viale dei bambini, 00187 - Roma
Telefono: 06.699.22.117
Indirizzo mail: info@sancarlino.it
Sito web: http://www.sancarlino.it/


TEATRO SAN CARLINO (Mappa)  
01 aprile 2017 - 17 aprile 2017
LA BELLA ADDORMENTATA

Spettacolo:
Pulcinella è solo in scena con un grande dilemma: “quale versione della Bella Addormentata raccontare"?
Aiutato dai bambini porrà sull’arcolaio tutti gli elementi per scrivere una nuova versione della fiaba, e così, nel teatro dei burattini, la scena prende vita.
Il sipario si apre sul salone reale con i festeggiamenti della piccola principessa appena nata. La lista degli invitati è molto lunga, il Re e la Regina sono convinti di non aver tralasciato nulla.
Mentre le fate si apprestano a regalare le virtù alla principessa, irrompe la temibile Carabosse, che, offesa per non essere stata invitata alla festa, lancia una maledizione sulla principessa.
Niente e nessuno potrà mutare il destino, e il giorno del suo sedicesimo compleanno Aurora si punge il dito e la profezia si compie.

drammaturgia e regia Caterina Vitiello
attori e burattinai Caterina Vitiello
pianoforte Oderigi Lusi
tecnico Camila Chiozza
scenografia e disegno luci Manuel Reaimann
pupazzi e burattini Vera Zamuner

Sabato 01 Aprile 2017 16:30
Domenica 02 Aprile 2017 11:30
Domenica 02 Aprile 2017 17:30
Sabato 08 Aprile 2017 16:30
Domenica 09 Aprile 2017 11:30
Domenica 09 Aprile 2017 17:30
Sabato 15 Aprile 2017 16:30
Domenica 16 Aprile 2017 17:30
Lunedì 17 Aprile 2017 11:30
Lunedì 17 Aprile 2017 17:30

Biglietto intero 12,50 euro - ridotto 11,50 euro

INFO
Indirizzo teatro: viale dei bambini, 00187 - Roma
Telefono: 06.699.22.117
Indirizzo mail: info@sancarlino.it
Sito web: http://www.sancarlino.it/