Teatro Roma – Spettacoli in Agenda

Teatro Roma. Gli spettacoli in programmazione consigliati ogni settimana

Anche di teatro Roma vive: con più di 80 teatri Roma è probabilmente la città dove passa il maggior numero di spettacoli. Ogni settimana la redazione di Teatro e Critica mappa per te tutta la città teatrale con una Mappa dei teatri e degli spettacoli, interattiva, nella quale muoverti per sapere dove e quali spettacoli vanno in scena, con il link a tutte le info dello spettacolo e a muovi.roma.it per le indicazioni stradali; un Riepilogo sintetico per dare uno sguardo rapido alla scena romana e per acceanelantedere facilmente alla sezione Tutte le informazioni degli spettacoli con le date, il teatro, la trama, il cast e il prezzo dei biglietti. Le informazioni sono fornite dagli uffici stampa oppure reperite dai siti dei teatri.

L’agenda di Teatro e Critica è ora collegata con la app Teatro Pocket di cui sfrutta il database, installala sul tuo smartphone per avere a portata di mano spettacoli e teatri in tutta Italia.

Mappa dei teatri e degli spettacoli a Roma   

Clicca sui teatri per vedere quali spettacoli stanno in scena.

Leaflet | Esri, HERE, DeLorme, MapmyIndia, © OpenStreetMap contributors

Riepilogo sintetico

Questi i 72 spettacoli in 45 teatri di questa settimana!


Date Spettacolo Teatro
Dal 21/02
al 05/03
Non ti pago Teatro Argentina
Largo di Torre Argentina, 52
Dal 04/02
al 04/03
Leo Teatro Argentina
Largo di Torre Argentina, 52
Dal 21/02
al 26/02
La divina Sarah Teatro India
Lungotevere Vittorio Gassman 1
Dal 14/01
al 24/02
Circo Pinocchio Teatro Vascello
Via Giacinto Carini, 78
Dal 25/02
al 09/04
Il libro della giungla Teatro Vascello
Via Giacinto Carini, 78
Dal 23/02
al 26/02
Giuseppe Verdi a Napoli Teatro Vascello
Via Giacinto Carini, 78
20/02 Non c'è acqua più fresca Teatro Vascello
Via Giacinto Carini, 78
Dal 26/02
al 28/02
re tutto cancella Teatro Biblioteca Quarticciolo
Via Ostuni, 8
24/02 Al palo della morte Teatro del Lido di Ostia
Via delle Sirene, 22 - Ostia Lido
26/02 R.OSA_Studio 10 esercizi per nuovi virtuosismi Teatro del Lido di Ostia
Via delle Sirene, 22 - Ostia Lido
25/02 Svergognata Teatro del Lido di Ostia
Via delle Sirene, 22 - Ostia Lido
Dal 23/02
al 26/02
Le Buone Maniere Teatro dell'Orologio
via dei Filippini, 17
Dal 24/02
al 26/02
Hitchcock, a love story Teatro dell'Orologio
via dei Filippini, 17
Dal 21/02
al 22/02
Ophelìa Teatro dell'Orologio
via dei Filippini, 17
Dal 24/02
al 26/02
Faust Marlowe Burlesque Teatro dell'Orologio
via dei Filippini, 17
Dal 15/02
al 05/03
Il lavoro di vivere Piccolo Teatro Eliseo Patroni Griffi
Via Nazionale, 183
Dal 31/01
al 23/02
Le muse orfane Teatro Argot Studio
Via Natale del Grande, 27
Dal 24/02
al 26/02
TIERGARTENSTRASSE 4 Teatro Argot Studio
Via Natale del Grande, 27
Dal 14/02
al 05/03
Romeo e Giulietta Teatro Eliseo
Via Nazionale, 183
Dal 21/02
al 26/02
Il Pellicano Teatro Palladium (Roma Tre)
Piazza Bartolomeo Romano, 8
Dal 16/02
al 26/02
Colette, una donna straordinaria Teatro Parioli Peppino De Filippo
Via Giosue Borsi, 20
Dal 16/02
al 26/02
Colette, una donna straordinaria Teatro Parioli Peppino De Filippo
Via Giosue Borsi, 20
Dal 21/02
al 22/02
Tango nuevo Teatro Brancaccio
Via Merulana, 244
Dal 23/02
al 26/02
Ormai sono una milf Teatro Brancaccio
Via Merulana, 244
Dal 09/02
al 26/02
Surgèlami Teatro Studio Uno
via Carlo della Rocca, 6 Roma
Dal 23/02
al 26/02
Mozza Teatro Studio Uno
via Carlo della Rocca, 6 Roma
Dal 16/02
al 26/02
Il secondo figlio di dio Teatro Vittoria di Roma
Piazza di Santa Maria Liberatrice, 10
Dal 24/02
al 19/03
Sei personaggi in cerca d'autore Teatro Ghione
Via delle fornaci, 37 - Roma
Dal 21/02
al 05/03
Sogno di una notte di mezza estate Teatro Sala Umberto
Via della Mercede, 50
Dal 20/02
al 21/02
Figlio di una ballerina Teatro Tor Bella Monaca
Via Bruno Cirino
Dal 24/02
al 26/02
Figli di un dio minore Teatro Tor Bella Monaca
Via Bruno Cirino
26/02 Hansel e Gretel, la favola del saper mangiare Teatro Tor Bella Monaca
Via Bruno Cirino
23/02 Moms! Il primo varietà sulla maternità Teatro Tor Bella Monaca
Via Bruno Cirino
Dal 23/02
al 26/02
Chatters Teatro Tor Bella Monaca
Via Bruno Cirino
Dal 20/02
al 22/02
La pentola d'oro Teatro Tor Bella Monaca
Via Bruno Cirino
Dal 15/02
al 26/02
India Hotel Teatro Agorà
via della Penitenza, 33
Dal 22/02
al 19/03
Yves Montand Teatro della Cometa
Via del Teatro Marcello, 4
Dal 23/02
al 05/03
Locandiera B&B Teatro Ambra Jovinelli
Via Gugliemo Pepe, 43
Dal 28/01
al 13/05
Sfogliando le pagine Teatro Golden
Via Taranto, 36
Dal 16/01
al 10/05
Open Independent hip hop theatre Teatro Golden
Via Taranto, 36
Dal 01/02
al 10/04
Appuntamento col giallo: Delitto in salsa rosa, Delitto a passo di tango Teatro Golden
Via Taranto, 36
Dal 21/02
al 19/03
Di fatto una coppia Teatro Golden
Via Taranto, 36
Dal 22/02
al 26/02
Lillo & Greg in Il mistero dell'assassino misterioso Teatro Sistina
Via Sistina, 129, 00187 Roma
Dal 08/02
al 21/02
Serena Autieri in DIANA & LADY D Teatro Sistina
Via Sistina, 129, 00187 Roma
Dal 21/02
al 26/02
Il complesso di Antigone Teatro dei Conciatori
Via dei Conciatori 5
Dal 21/02
al 26/02
Civico 15 Teatro Trastevere
Via Jacopa de' Settesoli 3 00153 Roma
Dal 06/01
al 25/03
Ambra Kids Teatro Ambra alla Garbatella
Piazza Giovanni da Triora, 15
25/02 Romolo e Remo Teatro Ambra alla Garbatella
Piazza Giovanni da Triora, 15
Dal 23/02
al 05/03
La trinacria è femmina Teatro Ambra alla Garbatella
Piazza Giovanni da Triora, 15
Dal 21/02
al 12/03
La scala Teatro de' Servi
Via del Mortaro 22
Dal 24/02
al 25/02
Regine sorelle Teatro Kopó
Via Vestricio Spurinna,47/49
Dal 21/02
al 26/02
Dear Ruth Teatro Stanze Segrete
Via della Penitenza, 3
Dal 22/02
al 26/02
Physique des roles Teatro Petrolini
Via Rubattino, 5
Dal 14/02
al 26/02
Volevo il maggiordomo Teatro Roma
via Umbertide, 3
Dal 24/02
al 26/02
Il Ritorno Dell'Orso Innamorato Teatro San Paolo
via Ostiense 190
Dal 03/02
al 26/03
La classe non è acqua Teatro Prati
Via degli Scipioni, 98
Dal 16/02
al 26/02
Ricette d'amore Teatro degli Audaci
Via Giuseppe De Santis 29
Dal 21/02
al 26/02
Per sempre malgrado tutto Teatro Marconi
Viale Marconi 698E
Dal 14/02
al 28/02
Io non posso entrare Teatro 7
via Benevento, 23
Dal 27/01
al 12/03
Le donne al parlamento Teatro Arcobaleno
via Francesco Redi 1/a
Dal 23/02
al 28/02
Madama Butterfly Teatro di Documenti
Nicola Zabaglia, 42
Dal 25/02
al 03/03
Principessa piccola e mostro gigante Teatro Verde
Circ.ne Gianicolense 10
Dal 21/02
al 24/02
Zeus e il fuoco degli dei Teatro Verde
Circ.ne Gianicolense 10
Dal 19/02
al 20/02
Il piccolo principe Teatro Verde
Circ.ne Gianicolense 10
Dal 16/02
al 12/03
Delitto perfetto Teatro dell'Angelo
Via Simone de Saint Bon 19
Dal 25/02
al 20/03
La doppia vita di Sabato e Domenico Teatro delle Muse di Roma
Via Forli 43
Dal 16/02
al 05/03
Voi non siete napoletani Teatro delle Muse di Roma
Via Forli 43
Dal 21/02
al 26/02
That's life Teatro Greco
Via Ruggero Leoncavallo, 10
Dal 22/02
al 26/02
Osia Teatro L'Aura
Vicolo di Pietra Papa, 64 (Via Pietro Blaserna, 37)
Dal 23/02
al 19/03
Un Amore Teatro Manzoni di Roma
Via Monte Zebio
Dal 21/02
al 05/03
Certe notti Teatro Nino Manfredi
Via dei Pallottini, 10 - Ostia Lido di Roma
Dal 08/02
al 26/02
Obladi obladado Teatro Tirso de Molina
via Tirso, 89

Tutte le informazioni 

TEATRO ARGENTINA (Mappa)  
21 febbraio 2017 - 05 marzo 2017
NON TI PAGO

Spettacolo:
Non ti pago, ultimo spettacolo diretto da Luca De Filippo, è un bel modo per ricordarlo, un piccolo capolavoro carico di humor, brillante, pieno di vitalità e con un bel ritmo. Il testo è uno dei più noti e divertenti della prima drammaturgia eduardiana, facente parte della produzione dei “giorni pari”, dove tra sogni, vincite al lotto, superstizioni e credenze popolari di un’umanità dolente e sfaccendata, si racconta la cruda realtà quotidiana fatta di paure, angosce e miseria, senza rinunciare però alla speranza, all’illusione, all’ingenua attesa di un colpo di fortuna che determini un futuro migliore. Una storia che unisce pensiero ed azione, inquietudine e riso, dinamismo e riflessione, con quella sottile leggerezza tipica delle commedie eduardiane.

Il protagonista è personaggio ambiguo e surreale, che vive tra sogno e realtà. Gestore di un botteghino del lotto a Napoli è un accanito giocatore eccezionalmente sfortunato. Al contrario un suo impiegato Mario Bertolini, suo futuro genero, interpretando i sogni, colleziona vincite su vincite e addirittura un giorno gli capita di vincere una ricca quaterna di quattro milioni delle vecchie lire datagli in sogno proprio dal defunto padre del suo datore di lavoro. Accecato da una feroce invidia, Don Ferdinando si rifiuta di pagargli la vincita e rivendica il diritto di incassare la somma. Egli sostiene che lo spirito di suo padre avrebbe commesso un involontario scambio di persona recandosi per errore nella vecchia abitazione della famiglia Quagliuolo, dove ora risiede il giovane Bertolini. La commedia si sviluppa intorno ai vari tentativi di Ferdinando di appropriarsi del biglietto vincente con esasperate contese, dispute surreali e grottesche maledizioni. A sostituire De Filippo, nei panni di Ferdinando Quagliuolo, Gianfelice Imparato, attore formatosi con Eduardo, che si è dimostrato pienamente all’altezza del non facile compito.


di Eduardo De Filippo
regia Luca De Filippo
con (in ordine di apparizione) Carolina Rosi, Viola Forestiero, Nicola Di Pinto
Federica Altamura, Andrea Cioffi, Gianfelice Imparato, Massimo De Matteo, Carmen Annibale
Paola Fulciniti, Gianni Cannavacciuolo, Giovanni Allocca
scene Gianmaurizio Fercioni
costumi Silvia Polidori
musiche Nicola Piovani
luci Stefano Stacchini
foto Masiar Pasquali
produzione Compagnia di Teatro di Luca De Filippo

orari spettacolo
prima ore 21.00
martedì e venerdì ore 21.00
mercoledì e sabato ore 19.00
giovedì e domenica ore 17.00
lunedì riposo

Biglietti:
Platea 35,20
Palco Platea 29,70
Palco I Ordine 29,70
Palco II Ordine 29,70
Palco III Ordine 24,20
Palco IV Ordine 24,20
Palco V Ordine 24,20
Loggione 13,20


INFO
Indirizzo teatro: Largo di Torre Argentina, 52 - Roma
Telefono: 06684000311
Indirizzo mail: biglietteria@teatrodiroma.net
Sito web: http://www.teatrodiroma.net/


TEATRO ARGENTINA (Mappa)  
04 febbraio 2017 - 04 marzo 2017
LEO

Spettacolo:
Dal 4 febbraio al 4 marzo al Teatro Argentina riparte il viaggio alla scoperta di LEO, quel Genio di un bambino che il mondo conoscerà come Leonardo da Vinci, nello spettacolo che tanto ha affascinato e commosso adulti e piccini nella passata stagione. La figura del grande scienziato-artista restituisce alla scena un inedito Leonardo fanciullo, pronto ad ammaliare il pubblico con la sua fresca creatività ritrovata in una “particolare” seconda giovinezza. Così, tra emozionanti rivelazioni ed euforiche riscoperte di macchine e marchingegni, attraverseremo il suo ultimo anno passato a Vinci componendo insieme ai suoi amici un percorso vivace e inatteso che rivelerà nell’emozionante epilogo il “segreto di tutte le cose”.

a un’idea di Alberto Nucci Angeli e Lorenzo Terranera
testo Luisa Mattia e Alberto Nucci Angeli
regia Francesco Frangipane
con (in ordine di apparizione)
Silvia Salvatori (Lisa), Arcangelo Iannace (Maso),
Vincenzo De Michele (Servitore e altri), Ludovica Apollonj Ghetti (Leo)
Produzione Teatro di Roma
IL TEATRO FA GRANDE

Orario spettacolo:
tutti i giorni ore 10.30
sabato ore 16.00
domenica ore 11.00
6, 7, 20, 21 e 26 febbraio riposo

Biglietti spettacolo:
bambini 10 € adulti 15 €
matinée per le scuole bambini 8 € adulti 12€
Under14 card 36 €:
4 ingressi per bambini e adulti a scelta al Teatro Argentina
per gli spettacoli del Teatro Ragazzi (platea, palchi platea, I e II ordine)
dai 5 anni
Durata spettacolo: 60 minuti – dagli 8 ai 14 anni

INFO
Indirizzo teatro: Largo di Torre Argentina, 52 - Roma
Telefono: 06684000311
Indirizzo mail: biglietteria@teatrodiroma.net
Sito web: http://www.teatrodiroma.net/


TEATRO INDIA (Mappa)  
21 febbraio 2017 - 26 febbraio 2017
LA DIVINA SARAH

Spettacolo:
“La Divina Sarah è un atto d’amore per una diva immortale. Una donna che con la sua arte e le sue stravaganze ha costruito il primo esempio di divismo della storia dello spettacolo al femminile”, racconta Marco Carniti. Una pièce che indaga l’animo di una artista, una vera e propria diva anticonformista, che per prima si impose sulla scena mondiale in abiti maschili. Storia di un mito vivente ripercorso attraverso il segretario-schiavo con il quale si instaura un rapporto sadomasochistico. Un testo sarcastico in cui il comico si alterna al drammatico per ricreare l’immagine di una celebre artista e della sua complessa personalità, svelando l’essenza che si cela dietro la maschera e le ferite che si nascondono dietro ogni arte, e di cui ogni arte si nutre. Con il rapido entrare e uscire dalla finzione teatrale, ne emerge una Sarah Bernhardt completamente messa a nudo, iconica, grottesca, esasperata e disperata di fronte all’inevitabile fine.

da Memoir di Sarah Bernhardt di John Murrell
adattamento Eric-Emmanuel Schmitt
regia Marco Carniti

con Anna Bonaiuto e Gianluigi Fogacci
scene Francesco Scandale
costumi Maria Filippi
musiche Paolo Daniele
produzione Teatro e Società

orari spettacolo
ore 21
domenica ore 18

Biglietti
posto unico 22 euro



INFO
Indirizzo teatro: Lungotevere Vittorio Gassman 1 - Roma
Telefono: 06 684 00 03 11 / 14
Indirizzo mail: promozione@teatrodiroma.net
Sito web: http://www.teatrodiroma.net/


TEATRO VASCELLO (Mappa)  
14 gennaio 2017 - 24 febbraio 2017
CIRCO PINOCCHIO

Spettacolo:
di Leonardo Angelini
diretto e interpretato da Valentina Bonci, Isabella Carle, Matteo Di Girolamo, Marco Ferrari Chiara Mancuso, Valerio Russo, Pierfrancesco Scannavino
produzione La Fabbrica dell'Attore – Teatro Vascello in collaborazione con La Scuola Romana di Circo

IL VASCELLO DEI PICCOLI
Orari:
sabato ore 17.00 domenica ore 15.00

Biglietteria:
Posto unico € 10,00
Servizio di prenotazione € 1,00 a biglietto

INFO
Indirizzo teatro: Via Giacinto Carini, 78 - Roma
Telefono: 06 5881021 / 06 5898031
Indirizzo mail: promozione@teatrovascello.it
Sito web: http://www.teatrovascello.it/


TEATRO VASCELLO (Mappa)  
25 febbraio 2017 - 09 aprile 2017
IL LIBRO DELLA GIUNGLA

Spettacolo:
diretto e interpretato da Valentina Bonci, Isabella Carle, Matteo Di Girolamo, Marco Ferrari Chiara Mancuso, Valerio Russo, Pierfrancesco Scannavino
produzione La Fabbrica dell'Attore – Teatro Vascello

IL VASCELLO DEI PICCOLI
Orari:
sabato ore 17.00 domenica ore 15.00
matinée venerdì 7 aprile h 10.30

Biglietteria:
Posto unico € 10,00
Servizio di prenotazione € 1,00 a biglietto

INFO
Indirizzo teatro: Via Giacinto Carini, 78 - Roma
Telefono: 06 5881021 / 06 5898031
Indirizzo mail: promozione@teatrovascello.it
Sito web: http://www.teatrovascello.it/


TEATRO VASCELLO (Mappa)  
23 febbraio 2017 - 26 febbraio 2017
GIUSEPPE VERDI A NAPOLI

Spettacolo:
Giuseppe Verdi è certamente stato in più occasioni a Napoli. Ed è altrettanto certo che abbia fatto visita al suo librettista Salvatore Cammarano. Esiste un carteggio tra i due, tuttavia noi per scrivere questa commedia abbiamo dovuto immaginare un dialogo tra un musicista ricco e famoso e un poeta povero. Da una parte vi è convenienza reciproca e dall'altra c'è la gerarchia. A mediare tra i due personaggi c'è Caterina: donna del popolo priva di timori reverenziali e dai modi spicci, essa riesce a conciliare amicizia convenienza rispetto e gerarchia in un crescendo di parole che esprimono un'umanità che sempre dovrebbe governare le nostre intezioni. Antonio Tarantino.

di Antonio Tarantino
drammaturgia musicale Azio Corghi
con Paolo Graziosi, Graziano Piazza, Carlo Di Maio, Marika De Chiara
scene e costumi Roberto Crea
direzione musicale Enrico Arias
regia Sandra De Falco
produzione La Fabbrica dell'Attore – Teatro Vascello Roma, Altre Conversazioni

Orari:
dal lunedì al sabato ore 21.00 domenica ore 18.00

Biglietteria:
Intero Prosa 20,00 €
Ridotto Prosa over 65 15,00 €
Ridotto Prosa studenti 12,00 €
Intero Danza e Musica 15,00 €
Ridotto Danza e Musica over 65 e studenti € 12,00
Posto unico Sala Studio 10,00 €
Servizio di prenotazione 1,00 € a biglietto

INFO
Indirizzo teatro: Via Giacinto Carini, 78 - Roma
Telefono: 06 5881021 / 06 5898031
Indirizzo mail: promozione@teatrovascello.it
Sito web: http://www.teatrovascello.it/


TEATRO VASCELLO (Mappa)  
20 febbraio 2017
NON C'È ACQUA PIÙ FRESCA

Spettacolo:
20 febbraio 2017 h21.00

NON C'E' ACQUA PIU' FRESCA
Volti visioni e parole dal Friuli di Pier Paolo Pasolini

uno spettacolo di Giuseppe Battiston
drammaturgia Renata M. Molinari
su testi e poesie di Pier Paolo Pasolini
musiche originali e dal vivo di Piero Sidoti
disegno luci Andrea Violato
assistente alla regia Chiara Senesi
regia e spazio scenico Alfonso Santagata
produzione CSS Teatro Stabile di Innovazione del FVG

Un viaggio di ritorno alla terra di temporali e primule, anche autobiografico, ideato e interpretato da Giuseppe Battiston, pensato per restituire la bellezza del grande laboratorio di poesia in lingua friulana di Pasolini e il suo spessore emozionale nella nostra memoria collettiva.

INFO
Indirizzo teatro: Via Giacinto Carini, 78 - Roma
Telefono: 06 5881021 / 06 5898031
Indirizzo mail: promozione@teatrovascello.it
Sito web: http://www.teatrovascello.it/


TEATRO BIBLIOTECA QUARTICCIOLO (Mappa)  
26 febbraio 2017 - 28 febbraio 2017
RE TUTTO CANCELLA

Spettacolo:
26 febbraio, ore 17

27 e 28 febbraio, ore 10



Re tutto cancella – ovvero come nacquero le parole

di e con Marco Cantori

video Diego Gavioli

Compagnia Teatroperdavvero

Con un linguaggio che utilizza anche la body percussion, il teatro d’ombra e le videoproiezioni, realtà e fantasia si fondono insieme, per dare vita ad una favola dedicata in particolare ai bambini che stanno per scoprire o hanno appena scoperto l’universo delle lettere, dei numeri, delle figure geometriche e delle note. Si parla di cooperazione infatti soltanto mettendosi insieme le lettere riusciranno a creare le parole e poi le frasi, con le quali convinceranno il Re Tutto Cancella a svuotare i sacchi con dentro i suoi prigionieri/ingredienti…

Età: Dai 4 anni agli 8 anni



Biglietti

Adulti € 8, bambini € 5

INFO
Indirizzo teatro: Via Ostuni, 8 - Roma
Telefono: 06.98951725
Indirizzo mail: promozione@teatrobibliotecaquarticciolo.it
Sito web: http://www.casadeiteatri.roma.it/teatro-biblioteca-quarticciolo-new/


TEATRO DEL LIDO DI OSTIA (Mappa)  
24 febbraio 2017
AL PALO DELLA MORTE

Spettacolo:
venerdì 24 febbraio ore 21 | teatro
Territorio Narrante presenta
Margine Operativo
AL PALO DELLA MORTE
ideazione Alessandra Ferraro e Pako Graziani
drammaturgia e regia Pako Graziani
con Tiziano Panici e Aleksandros Memetaj
sound designer Dario Salvagnini
light designer Valerio Maggi
produzione Margine Operativo
in collaborazione con Kollatino Underground, Argot Studio, Attraversamenti Multipli
liberamente tratto dal libro “Al Palo della morte – storia di un omicidio in una periferia meticcia” di Giuliano Santoro (ed. Alegre 2016)
ingresso gratuito

Da un caso di cronaca si allarga un vortice che trascina nello spettacolo migranti, giovani precari, un’opinione pubblica ossessionata dal “diverso”, ma anche formidabili esperienze di meticciato e di solidarietà.

Lo spettacolo, liberamente tratto dal libro di Giuliano Santoro, racconta una storia successa nel quartiere multietnico di Tor Pignattara a Roma. È qui che nel 2014 viene ucciso Shahzad, un pakistano di 28 anni. Lo ammazza a calci e pugni un minorenne romano. Pochi giorni dopo viene arrestato il padre del ragazzo: è accusato di concorso e istigazione all’omicidio. In scena due giovani attori raccontano la storia di Shahzad intrecciandola con altre storie, dando corpo alle tante voci che il libro contiene. Lo spettacolo riallaccia i fili che collegano l’uccisione di Shahzad al suo contesto e alle radici del rapporto fra la città di Roma e i migranti. L’uccisione di Shahzad è lo spunto per raccontare i fili di una tela complessa in cui Roma diventa lo specchio delle contraddizioni del nostro tempo. Da un caso di cronaca si allarga un vortice che trascina nello spettacolo migranti, giovani precari, un’opinione pubblica ossessionata dal “diverso”, ma anche formidabili esperienze di meticciato e di solidarietà.

INFO
Indirizzo teatro: Via delle Sirene, 22 - Ostia Lido - Roma


TEATRO DEL LIDO DI OSTIA (Mappa)  
26 febbraio 2017
R.OSA_STUDIO 10 ESERCIZI PER NUOVI VIRTUOSISMI

Spettacolo:
domenica 26 febbraio ore 18 | danza
Silvia Gribaudi Performing Art | La Corte Ospitale
R.OSA_Studio
10 esercizi per nuovi virtuosismi
ideazione, regia, drammaturgia e coreografia Silvia Gribaudi
in scena Claudia Marsicano
luci Leonardo Benetollo
osservazione processi creativi Giulia Galvan, Matteo Maffesanti e Francesca Albanese
produzione Silvia Gribaudi Performing art e La Corte Ospitale – Rubiera
in collaborazione con IL Granaio Arcene – Qui e Ora Residenza Teatrale – Milano, AMAT – Ass. Marchigiana attività teatrali, Armunia – Castiglioncello, Associazione Culturale Zebra, Teatro delle Moire / Danae Festival – Milano, CSC Garage Nardini – Bassano del Grappa

Uno spettacolo in cui la performer è una “one woman show” che sposta lo sguardo dello spettatore all’interno di una drammaturgia composta di 10 esercizi di virtuosismo.

R.OSA è una performance che si inserisce nel filone poetico di Silvia Gribaudi, coreografa che con ironia dissacrante porta in scena l’espressione del corpo, della donna e del ruolo sociale che esso occupa con un linguaggio “informale” nella relazionale con il pubblico.
R.OSA si ispira alle immagini di Botero, al mondo anni ‘80 di Jane Fonda, al concetto di successo e prestazione.
R.OSA è uno spettacolo in cui la performer è una “one woman show” che sposta lo sguardo dello spettatore all’interno di una drammaturgia composta di 10 esercizi di virtuosismo.
R.OSA è un ‘esperienza in cui lo spettatore è chiamato ad essere protagonista volontario o involontario dell’azione artistica in scena.
R.OSA fa pensare a come guardiamo e a cosa ci aspettiamo dagli altri sulla base dei nostri giudizi.
Lo spettacolo mette al centro una sfida, quella di superare continuamente il proprio limite.
R.OSA è in atto una rivoluzione del corpo, che si ribella alla gravità e mostra la sua lievità.

INFO
Indirizzo teatro: Via delle Sirene, 22 - Ostia Lido - Roma


TEATRO DEL LIDO DI OSTIA (Mappa)  
25 febbraio 2017
SVERGOGNATA

Spettacolo:
sabato 25 febbraio ore 21 | teatro
LAQ-Prod | Pupi e Fresedde | Teatro di Rifredi
SVERGOGNATA
di e con Antonella Questa
regia Francesco Brandi
coreografie Magali B. (Cie Madeleine&Alfred)
disegno luci Erika Borella
organizzazione generale Serena Sarbia
una produzione LaQ-Prod
in collaborazione con Teatro Comunale di Fontanellato (PR) e Associazione Culturale Progetti&Teatro

Una pièce che parte dalla necessità di raccontare quanto la schiavitù dell’immagine e la desiderabilità sociale, oggi, ci distraggano dalle vere potenzialità sopite in ognuno di noi.

Cosa succede quando mostriamo quel che siamo veramente o pensiamo? È possibile vivere senza fare troppo caso agli “sguardi” altrui, a farsi bastare il proprio? E se sì, come? Questi gli interrogativi sui quali intende far riflettere lo spettacolo Svergognata, una pièce che parte dalla necessità di raccontare quanto la schiavitù dell’immagine e la desiderabilità sociale, oggi, ci distraggano dalle vere potenzialità sopite in ognuno di noi.
Con ritmo incalzante Antonella Questa dà voce e corpo ad otto personaggi, usando il linguaggio comico per parlare di argomenti delicati quali ipocrisia, sesso e corpo femminile, che spesso proprio le donne conoscono molto poco. Protagonista è Chicca, una donna per bene con una bella casa, un marito, due figli… una vita perfetta! Fino a quando una mattina scopre dal cellulare del marito messaggi e foto osé scambiati con decine di “svergognate”… L’immagine della famiglia perfetta crolla in un instante. Come riprendere allora il controllo della situazione? Cosa fare per recuperare il matrimonio? Salvare il matrimonio o passare per una poverina incapace di tenersi un marito? Mantenere l’ottima immagine costruita nel tempo o trasformarsi anche lei in una svergognata? Tra i consigli delle amiche e i giudizi della madre, Chicca è pronta a tutto pur di riconquistare lo sguardo del marito su di sé. Un incontro inaspettato riuscirà invece a farle aprire gli occhi, portandola a conquistare un nuovo sguardo su sé stessa.

Antonella Questa
Ho iniziato a far teatro per gioco a 13 anni e da allora non mi sono più fermata. Curiosa, instancabile, sempre aperta a nuovi stimoli, dopo anni tra teatro di prosa, ricerca e cabaret, passando per la TV con Serena Dandini, ho deciso di creare nel 2005 la mia propria compagnia: LaQ-Prod. Avevo bisogno di portare in scena le storie che mi appassionano, con temi a volte scomodi, usando il linguaggio comico che mi contraddistingue da sempre e sperimentando anche un nuovo uso del mio corpo in scena. Nella mia ricerca è stato fondamentale l’incontro con la coreografa francese Magali Bouze (Cie Madeleine&Alfred – Parigi) che dal 2011 mi affianca nella creazione degli spettacoli. Lavoro con lei fin dalle prime intuizioni, improvvisiamo gesti, movimenti coreografici e così strutturo via via i miei personaggi che attraverso il mio corpo mi aiutano poi a scrivere la storia. Per me in scena il corpo, il gesto, possono sostituirsi alla parola e così facendo amplificarla.

INFO
Indirizzo teatro: Via delle Sirene, 22 - Ostia Lido - Roma


TEATRO DELL'OROLOGIO (Mappa)  
23 febbraio 2017 - 26 febbraio 2017
LE BUONE MANIERE

Spettacolo:
ATTENZIONE LO SPETTACOLO È SPOSTATO AL TEATRO INDIA IN DATA DA DESTINARSI

Le Buone Maniere è una storia di vittime e carnefici, che riapre una vicenda che ha macchiato l'Emilia Romagna tra gli anni '80 e '90: la "Banda della Uno Bianca".
All'interno di una cella, Fabio Savi è tormentato dalla sua coscienza, una voce che lo obbliga a fare i conti col passato. Lo spazio claustrofobico della cella, si sgretola, trasformandosi nel luogo irreale della mente dove i ricordi emergono senza essere voluti.
Per non dimenticare, nell'unico modo in cui siamo in grado di farlo: facendo teatro.

di Michele Di Vito
regia Michele Di Giacomo
con Michele Di Giacomo
scene e costumi Roberta Cocchi e Riccardo Canali
luci e responsabile tecnico Riccardo Canali
suono Fulvio Vanacore
consulenza drammaturgica Magdalena Barile

produzione Alchemico Tre

Sala Gassman, dal 23 al 26 febbraio 2017
dal giovedì al sabato ore 20.00, domenica ore 17.00

Biglietti:
intero 15 euro, ridotto 12 euro (over65, tesserati bibliocard, arci, metrebus card), under25 e universitari 8 euro

INFO
Indirizzo teatro: via dei Filippini, 17 - Roma
Telefono: 06 6875550
Indirizzo mail: info@teatroorologio.com
Sito web: http://www.teatroorologio.com/


TEATRO DELL'OROLOGIO (Mappa)  
24 febbraio 2017 - 26 febbraio 2017
HITCHCOCK, A LOVE STORY

Spettacolo:
ATTENZIONE LO SPETTACOLO È SPOSTATO AL TEATRO INDIA IN DATA DA DESTINARSI

Due ragazzi col sogno di diventare attori si incontrano durante il provino per uno spettacolo teatrale dedicato alla filmografia del maestro del brivido, Alfred Hitchcock. La vicenda si muove attraverso le fitte trame di Caccia al ladro, Intrigo internazionale, Vertigo, Il delitto perfetto, Psycho, La finestra sul cortile e Gli uccelli, sviluppando l'azione scenica in un divertente alternarsi tra la vita privata dei due protagonisti e la storia, sul palco, dei personaggi che interpretano.

di CK Teatro
scritto da Fabio Morgan
con Anna Favella, Massimo Odierna
regia Leonardo Ferrari Carissimi
costumi Alessandra Muschella
disegno luci Martin Emanuel Palma

Sala Orfeo, dal 24 al 26 febbraio 2017
venerdì e sabato ore 21.00, domenica ore 18.00

Biglietti:
intero 15 euro, ridotto 12 euro (over65, tesserati bibliocard, arci, metrebus card), under25 e universitari 8 euro

INFO
Indirizzo teatro: via dei Filippini, 17 - Roma
Telefono: 06 6875550
Indirizzo mail: info@teatroorologio.com
Sito web: http://www.teatroorologio.com/


TEATRO DELL'OROLOGIO (Mappa)  
21 febbraio 2017 - 22 febbraio 2017
OPHELÌA

Spettacolo:
ATTENZIONE LO SPETTACOLO È SPOSTATO AL TEATRO INDIA IN DATA DA DESTINARSI


Mi chiamo Ofelia. E muoio tra cinque lune, sei soli, un atto, nove scene.
Indaga se stessa, Ofelia, e il suo principe: chi è Amleto per lei? Tra musica, canti, pantomima e flusso di coscienza, cerca di restituirci il suo 'Amore', avvolgendoci in una lacerante e ironica intimità, in costante dialogo con il testo shakespeariano.
Al suo fianco, come a rappresentarne l'audace contraltare: il giovane Fortebraccio Re di Norvegia, narratore dall'occhio 'lucido' e saldo, come una bussola nella tempesta emotiva di Ofelia. Intorno e insieme a loro due, altri "personaggi sperduti" protagonisti di un testo-isola, dedicato a chi ama perdersi in terre s-conosciute.

di Giacomo Sette
con Giulia Fiume, Federico Lepera, Emanuele Gabrieli
regia Luciano Melchionna
aiuto regia Valentina Cruciani
costumi Milla

Sala Orfeo, dal 21 e 22 febbraio 2017
martedì e mercoledì 21.00

Biglietti:
intero 15 euro, ridotto 12 euro (over65, tesserati bibliocard, arci, metrebus card), under25 e universitari 8 euro

INFO
Indirizzo teatro: via dei Filippini, 17 - Roma
Telefono: 06 6875550
Indirizzo mail: info@teatroorologio.com
Sito web: http://www.teatroorologio.com/


TEATRO DELL'OROLOGIO (Mappa)  
24 febbraio 2017 - 26 febbraio 2017
FAUST MARLOWE BURLESQUE

Spettacolo:
ATTENZIONE LO SPETTACOLO È SPOSTATO AL TEATRO INDIA IN DATA DA DESTINARSI

"Spezzati cuore, sanguina lacrime di pesante sentimento per la tua nauseante e odiosa immondezza, il puzzo corrompe l'anima dall'interno di tanti abominevoli peccati e nefandezze che nessuna pietà potrebbe perdonare"

drammaturgia Aldo Trionfo e Lorenzo Salveti
con Massimo Di Michele e Federica Rosellini
regia Massimo Di Michele
costumi Alessandro Lai
disegno luci Alessandro Carletti
scene, foto, aiuto regia Cristina Gardumi
consulenza musicale Alessandro Mascherucci

Sala Moretti, dal 24 al 26 febbraio 2017
venerdì e sabato ore 21.30, domenica ore 18.30
durata 75 minuti

Biglietti:
intero 15 euro, ridotto 12 euro (over65, tesserati bibliocard, arci, metrebus card), under25 e universitari 8 euro

INFO
Indirizzo teatro: via dei Filippini, 17 - Roma
Telefono: 06 6875550
Indirizzo mail: info@teatroorologio.com
Sito web: http://www.teatroorologio.com/


PICCOLO TEATRO ELISEO PATRONI GRIFFI (Mappa)  
15 febbraio 2017 - 05 marzo 2017
IL LAVORO DI VIVERE

Spettacolo:
Andrée Ruth Shammah, con la complicità di Carlo Cecchi, uno degli ultimi grandi maestri del Teatro Italiano, qui protagonista insieme a Fulvia Carotenuto e Massimo Loreto, confeziona con la consueta eleganza e raffinatezza la regia di Il lavoro di vivere di Hanoch Levin, il più importante autore e drammaturgo israeliano. Il teatro di Levin è irriverente: la poesia si nasconde dentro le situazioni più imbarazzanti, i suoi testi sono una commistione di spiritualità nobile e cruda realtà; dalla critica alla cultura borghese, ai contrasti tra carne e spirito, arte e culo, perché il meschino sogna di stare sotto il riflesso della luce della felicità altrui. Così accade anche per Il lavoro di vivere, una storia d’amore fra due persone di mezza età, in cui l’amore appare a barlumi folgoranti, in mezzo a un mare di insulti, parole durissime e rimpianti. Lo spettatore ride di gusto, senza accorgersi che sta ridendo di se stesso.

di: HANOCH LEVIN
con: CARLO CECCHI
e con: FULVIA CAROTENUTO, MASSIMO LORETO
collaborazione alle scene: GIAN MAURIZIO FERCIONI
collaborazione alle luci: GIGI SACCOMANDI
costumi: SIMONA DONDONI
musiche: MICHELE TADINI
uno spettacolo di: ANDRÉE RUTH SHAMMAH
ripreso da: CARLO CECCHI
produzione: TEATRO FRANCO PARENTI

Orari:
martedì, giovedì, venerdì, sabato ore 20.00
mercoledì, domenica ore 17.00

Biglietti:
I biglietti degli spettacoli al Teatro Eliseo e al Piccolo Eliseo sono in vendita presso la
Biglietteria del Teatro Eliseo e online sui siti teatroeliseo.com e vivaticket.it

INFO
Indirizzo teatro: Via Nazionale, 183 - Roma
Telefono: 0648872222
Indirizzo mail: info@teatroeliseo.it
Sito web: http://www.teatroeliseo.it/


TEATRO ARGOT STUDIO (Mappa)  
31 gennaio 2017 - 23 febbraio 2017
LE MUSE ORFANE

Spettacolo:
Tre sorelle e un fratello, in un' età molto giovane perdono la madre, restando completamente soli. Da allora si dimenano nel tentativo disperato, ciascuno a modo suo, di bilanciare la perdita inspiegabile. La sorella più grande ha sostituito la madre, la seconda omosessuale è diventata militare, l’unico maschio scrive da vent’anni lo stesso romanzo, l’ultima è vissuta segregata in casa con la più grande e sembra la sua figlia deficiente. Un giorno, dopo tanti anni, si rivedono tutti insieme nella casa di famiglia e la più piccola accusa gli altri tre.
Perché le hanno mentito? La madre, che le avevano fatto credere morta, in realtà è viva. Anzi, ha telefonato, dicendo che sta venendo lì da loro. Perché?

LA FABBRICA DELL'ATTORE
di Michel Marc Bouchard
regia Paolo Zuccari
con Antonella Attili, Stefania Micheli, Elodie Treccanì, Paolo Zuccari

Orari:
Dal martedì al sabato ore 20.30
Domenica ore 17.30
Ingresso riservato ai soci

Biglietteria:
Costo biglietti: 12 euro intero / 8 euro studenti
Tessera associativa stagionale (obbligatoria): 3 euro

INFO
Indirizzo teatro: Via Natale del Grande, 27 - Roma
Telefono: 06 5898111
Indirizzo mail: info@teatroargotstudio.com
Sito web: http://www.teatroargotstudio.com/


TEATRO ARGOT STUDIO (Mappa)  
24 febbraio 2017 - 26 febbraio 2017
TIERGARTENSTRASSE 4

Spettacolo:
Una storia ambientata nella Germania degli anni ’40 dove si racconta l’incontro di due donne. Ofelia, una giovane disabile mentale che vive coltivando fiori nell’assoluta innocenza di un rapporto di verità col mondo, e Gertrud, un’infermiera nazista mandata a verificare le condizioni di Ofelia. Il compito di Gertud è sottoporre Ofelia alprogramma T4, il cosiddetto ‘Olocausto minore’ che prevedeva l’eliminazione dei disabili come vite ‘indegne di essere vissute’. Il tutto raccontato in un triplice registro, il racconto di Gertrud dopo la fine della guerra, le vicende precedenti che scandiscono i momenti della storia e le canzoni di Edith Piaff che sintetizzano i momenti di conoscenza delle due donne ed enfatizzano le loro emozioni.

UN GIARDINO PER OFELIA
PRODUZIONE KHORATEATRO
di Pietro Floridia
regia Daniele Muratore
con Barbara Giordano – Ofelia,
Serena Ottardo – Gertrud
Marco Polizzi – al contrabbasso
scene Bruno Buonincontri
costumi Sara Costarelli
luci Camilla Piccioni
aiuto regia Lucia Radicchi
foto e video Mario D’Angelo
traduzione Serenella Martufi

Orari:
Dal martedì al sabato ore 20.30
Domenica ore 17.30
Ingresso riservato ai soci

Biglietteria:
Costo biglietti: 12 euro intero / 8 euro studenti
Tessera associativa stagionale (obbligatoria): 3 euro

INFO
Indirizzo teatro: Via Natale del Grande, 27 - Roma
Telefono: 06 5898111
Indirizzo mail: info@teatroargotstudio.com
Sito web: http://www.teatroargotstudio.com/


TEATRO ELISEO (Mappa)  
14 febbraio 2017 - 05 marzo 2017
ROMEO E GIULIETTA

Spettacolo:
In Romeo e Giulietta c’è una sorta di ossessione del tempo. La vicenda, infatti, si svolge in appena quattro giorni e a questa velocità non c’è spazio per alcuna correzione, non si inciampa, si cade, ci si rompe il collo, le ossa e si perde la vita. Giulietta passa in quattro giorni da bambina a donna matura, Romeo da ragazzo imbevuto di amor cortese a vendicatore, Mercuzio da vitalistico funambolo del linguaggio a cadavere. Cosa spinge Shakespeare ad accelerare così vorticosamente il tempo dell’azione? “Non c’è tempo” o meglio “il tempo è scaduto” sembrano sussurrarsi di continuo tra loro i personaggi, o almeno tutti quelli che possiedono ancora gambe per correre, gli altri invece, i genitori, il Principe, la Chiesa, rimangono seduti in luoghi ben protetti ad osservare, immobili. Un irriducibile antagonismo sociale avvicina Romeo e Giulietta più ad una tragedia borghese che ad una tragedia della vendetta o simili; i Capuleti e i Montecchi sono ricchi borghesi e Shakespeare pare denunciare soprattutto lo spirito mercantile e pragmatico del borghese, tutto teso a fare sfoggio della propria raggiunta posizione sociale, preoccupato solo del vantaggio economico della sua famiglia. Sia Romeo che Giulietta, più Giulietta che Romeo, mettono ferocemente in discussione quel patto col mondo, quella specie di abitudine ereditaria, di convenzione prolungata che i loro padri, o sarebbe meglio dire che la generazione precedente, ha stipulato e che non sembra aver proprio alcuna voglia di ritrattare.

di: WILLIAM SHAKESPEARE
con: LUCIA LAVIA, ANTONIO FOLLETTO E ALESSANDRO PREZIOSI NEL RUOLO DI MERCUZIO
e con: GABRIELE PORTOGHESE, ELISA DI EUSANIO, WOODY NERI, ROBERTA ZANARDO, ROBERTO MANZI, GIACOMO VEZZANI, MAURO CONTE, LAURENCE MAZZONI, DARIO IUBATTI
scene: MARTA CRISOLINI MALATESTA
costumi: IRENE MONTI
luci: PIETRO SPERDUTI
musiche: GIACOMO VEZZANI
regia: ANDREA BARACCO
produzione: KHORA.TEATRO

Orari:
martedì, giovedì, venerdì ore 20.00
sabato ore 16.00 e ore 20.00
mercoledì, domenica ore 17.00

Biglietti:
I biglietti degli spettacoli al Teatro Eliseo e al Piccolo Eliseo sono in vendita presso la
Biglietteria del Teatro Eliseo e online sui siti teatroeliseo.com e vivaticket.it

INFO
Indirizzo teatro: Via Nazionale, 183 - Roma
Telefono: 0648872222
Indirizzo mail: info@teatroeliseo.it
Sito web: http://www.teatroelsieo.it/


TEATRO PALLADIUM (ROMA TRE) (Mappa)  
21 febbraio 2017 - 26 febbraio 2017
IL PELLICANO

Spettacolo:
Il Pellicano è un dramma da camera: scritto nel 1907, è la quarta composizione per l’ “Intima teatern” di Stoccolma dove venne rappresentato per la prima volta. Il simbolo del pellicano, l’animale che pur di nutrire i suoi figli, si priverebbe del proprio sangue, è usato con tecnica antifrastica, per raccontare la natura di una madre che invece beve il sangue dei suoi figli, come un vampiro. Una famiglia si risveglia all’indomani della morte del padre e gli equilibri che l’avevano malamente tenuta insieme nel passato, si rompono: la madre vive nella vanità della sua giovinezza svanita, i suoi figli cercano di ricostruire la loro difficile infanzia, mentre suo genero tenta di impossessarsi del dominio della casa. Il dramma, di eccezionale forza e bellezza, rimanda continuamente a miti famosi: Medea che ammazza i suoi figli e soprattutto Amleto. I quattro personaggi sono gli stessi che si scontrano nella tragedia di Shakespeare: la madre (la regina Gertrude/ Elisa), il figlio (Amleto/Friedrick), la figlia (Ofelia/Gerda), e il genero (re Claudio/Axel), senza dimenticare il fantasma del padre di Amleto, identificato in quella sedia a dondolo che ogni tanto oscilla, come per magia. Il primo titolo di questo dramma era “I sonnambuli”; in effetti sul palcoscenico sembrano muoversi figure avvolte nel sonno o nella morte. Nell’ultima battuta, il figlio fa esplicito riferimento ai bianchi battelli che salpavano per l’isola dei morti: “…ricordi quando andavamo giù ai bianchi battelli e li accarezzavamo?”. Forse l’enigma del dramma di Strindberg si annida proprio in quell’ultima battuta:“… Gerda affrettati, la campanella di bordo è suonata, la mamma sta seduta nel salone di prua, no, lei non è con noi, povera mamma! È rimasta a riva? Dov’è? Non la vedo… e senza la mamma non è divertente. Eccola che arriva! Ora cominciano le vacanze!”.
(Walter Pagliaro)

di August Strindberg
traduzione di Franco Perrelli
regia di Walter Pagliaro
scene e costumi di Luigi Perego
con Micaela Esdra, Fabrizio Amicucci, Marina Locchi

Associazione Culturale Gianni Santuccio in collaborazione con Teatro Stabile dell’Abruzzo

21 - 25 Febbraio alle ore 21, 26 Febbraio alle ore 18

INFO
Indirizzo teatro: Piazza Bartolomeo Romano, 8 - Roma
Telefono: 06 45553050
Indirizzo mail: info@teatro-palladium.it
Sito web: http://www.uniroma3.it/page.php?page=palladium


TEATRO PARIOLI PEPPINO DE FILIPPO (Mappa)  
16 febbraio 2017 - 26 febbraio 2017
COLETTE, UNA DONNA STRAORDINARIA

Spettacolo:
Colette (1873-1954) è stata una delle scrittrici francesi più celebri e ammirate del suo tempo. Autrice di numerosi romanzi e novelle di enorme successo mentre era in vita, è stata membro dell’ Academie française conquistando un posto d’onore nella letteratura del suo paese, cosa piuttosto rara all’epoca per una donna. E’ nota per essere stata estremamente anticonformista, addirittura scandalosa non soltanto per la sua versatilità, per i suoi comportamenti e i suoi amori, ma anche per le numerose attività che svolse quale mimo, clown circense, redattrice di giornali scandalistici, conferenziera ed estetista. Ebbe tre mariti e molti amanti oltre a relazioni sentimentali con diverse donne, suscitando in tal modo curiosità e scalpore e divenendo una vera e propria leggenda. Fu, tuttavia, la scrittura a fare di lei un’autrice indimenticabile.
“Colette, una donna straordinaria” è un progetto che vuole raccontare la sua storia di donna e di artista stravagante attraverso gli uomini che più hanno contato per lei. Non un monologo quindi ma duetti recitati con un protagonista maschile che dovrà interpretare gli uomini più importanti della sua vita. Si metteranno in scena così i periodi più divertenti e significativi della sua esistenza assistendo ai suo vari trasformismi".
Catherine Spaak
"Colette è una delle figure più affascinanti del tempo in cui l’emancipazione era accompagnata dal grande fermento culturale. Fu soprattutto figura emblematica e scandalosa, una icona che accompagnerà la società francese nel passaggio al XX° secolo, con la sua presenza vivace e innovativa diventò lo specchio di un bisogno inesauribile di libertà di espressione e volontà di cambiamento. Sullo sfondo la Grande guerra, i salotti letterari e i grandi personaggi di una città vivace come Parigi. Uno spettacolo sorprendente come sorprendente è stata la sua persona".
Maurizio Panici

Argot Produzioni
Catherine Spaak, Alessio Di Clemente
Di Catherine Spaak e Marzia G. Lea Pacella
Regia Maurizio Panici

Biglietti:
Platea € 27,00
Galleria € 22,00

INFO
Indirizzo teatro: Via Giosue Borsi, 20 - Roma
Telefono: 068073040
Indirizzo mail: botteghino@teatropariolipeppinodefilippo.it
Sito web: http://www.teatropariolipeppinodefilippo.it/


TEATRO PARIOLI PEPPINO DE FILIPPO (Mappa)  
16 febbraio 2017 - 26 febbraio 2017
COLETTE, UNA DONNA STRAORDINARIA

Spettacolo:
Colette (1873-1954) è stata una delle scrittrici francesi più celebri e ammirate del suo tempo. Autrice di numerosi romanzi e novelle di enorme successo mentre era in vita, è stata membro dell’ Academie française conquistando un posto d’onore nella letteratura del suo paese, cosa piuttosto rara all’epoca per una donna. E’ nota per essere stata estremamente anticonformista, addirittura scandalosa non soltanto per la sua versatilità, per i suoi comportamenti e i suoi amori, ma anche per le numerose attività che svolse quale mimo, clown circense, redattrice di giornali scandalistici, conferenziera ed estetista. Ebbe tre mariti e molti amanti oltre a relazioni sentimentali con diverse donne, suscitando in tal modo curiosità e scalpore e divenendo una vera e propria leggenda. Fu, tuttavia, la scrittura a fare di lei un’autrice indimenticabile.

Argot Produzioni
Catherine Spaak, Alessio Di Clemente
Di Catherine Spaak e Marzia G. Lea Pacella
Regia Maurizio Panici

Orari: ore 21
Biglietti: Platea € 27,00
Galleria € 22,00

INFO
Indirizzo teatro: Via Giosue Borsi, 20 - Roma
Telefono: 068073040
Indirizzo mail: botteghino@teatropariolipeppinodefilippo.it
Sito web: http://www.teatropariolipeppinodefilippo.it/


TEATRO BRANCACCIO (Mappa)  
21 febbraio 2017 - 22 febbraio 2017
TANGO NUEVO

Spettacolo:
TANGO NUEVO è un viaggio ipnotico dove i corpi si fanno leggeri nell’abbraccio universale del tango argentino. Roberto Herrera, incarnazione della più profonda cultura popolare argentina, rivive il viaggio sul palco. Vibra, irrompe, innalza in un caleidoscopio di colori.
Coreografia e suoni si toccano, maestria di arti e costume, incontrano il pubblico e lo catturano.

ROBERTO HERRERA
TANGO COMPANY
musiche di
Osvaldo Pugliese, Julio De Caro, Astor Piazzolla, Gotan Project, Ariel Rodriguez
Musicisti
Ariel Rodriguez (pianoforte), Javier Weintraub (violino), Nicolás Enrich (bandoneon), Pablo Mota (Bass).
Voce Esteba Riera
Ballerini Laura Legazcue, Roberto Herrera, Ayse Gencalp,
Estanislao Herrera, Johanna Aranda, Nicolas Minoliti;
Barbara Wainnright,Juan Ruggieri;Rocio Leguizamon e German Filipeli.
coreografie di ROBERTO HERRERA

Orario:
martedi h.21.00
mercoledi h.21.00
giovedi h.21.00
venerdi h.21.00
sabato h. 17.00/h.21.00
domenica h.17.00
*suscettibile di variazioni

Biglietti:
06 80687231
acquisto con carte di credito direttamente con l'operatore

INFO
Indirizzo teatro: Via Merulana, 244 - Roma
Telefono: 0680687231
Indirizzo mail: botteghino@teatrobrancaccio.it
Sito web: http://www.teatrobrancaccio.it/


TEATRO BRANCACCIO (Mappa)  
23 febbraio 2017 - 26 febbraio 2017
ORMAI SONO UNA MILF

Spettacolo:
Angelo Pintus nasce a Trieste molti anni fa...
- “Quanti anni fa?”
- “ Mah, non si chiede l’età a una donna!”
Da piccolo era insopportabile… da grande lo è ancora!
La scuola per lui non è stata semplice: ha abbandonato gli studi, contro il volere dei genitori, in seconda elementare...
Sostiene ancora oggi: “Non reggevo la pressione!!!“.
Negli Anni 90’ inizia a lavorare in Valtur, esperienza incredibile, è lì che impara quel poco che sa fare oggi.
Nel 2000 lavora in radio a Milano in coppia con Max Vitale, ma il sodalizio dura poco. Nella torrida estate del 2007 la coppia si scioglie.
Dal 2009 è presenza fissa di Colorado, il programma di Italia 1. Ma è nel 2013 che la sua vita cambia: inizia la sua prima Tournée teatrale in giro per l’Italia con lo spettacolo “50 Sfumature di… Pintus“.
In pochi mesi più di 150 spettacoli con oltre di 200.000 spettatori. Incredibile!
Il Tour è ripartito per la seconda stagione (2014-15) ed è attualmente in corso e toccherà anche alcune città estere. Il 20 Dicembre 2014 al Mediolanum Forum di Assago, con oltre 8.000 spettatori paganti in sala, Angelo Pintus ha tenuto uno spettacolo speciale: “Pintus@Forum”, ripreso televisivamente e poi mandato in onda il 14 gennaio 2015 in prima serata su Italia 1. Risultato: più di 2.600.000 spettatori per uno share del 9,7%.

50TUSEN
Angelo Pintus

Orario:
martedi h.21.00
mercoledi h.21.00
giovedi h.21.00
venerdi h.21.00
sabato h. 17.00/h.21.00
domenica h.17.00
*suscettibile di variazioni

Biglietti:
06 80687231
acquisto con carte di credito direttamente con l'operatore

INFO
Indirizzo teatro: Via Merulana, 244 - Roma
Telefono: 0680687231
Indirizzo mail: botteghino@teatrobrancaccio.it
Sito web: http://www.teatrobrancaccio.it/


TEATRO STUDIO UNO (Mappa)  
09 febbraio 2017 - 26 febbraio 2017
SURGÈLAMI

Spettacolo:
Surgèlami è un progetto di drammaturgia scenica che vuole indagare la coppia e le tematiche, e dinamiche, che le ruotano intorno. Lo fa attraverso una mente femminile alla scrittura e una maschile alla regia; lo fa con quattro attori anziché due per un’esplorazione più ampia; lo fa partendo dal gioco e la sperimentazione.
“Surgèlami per scongelarmi in tempi migliori”, questo è un po’ il sunto del nostro progetto. Quali sono le difficoltà, le impossibilità, di vivere oggi il rapporto di coppia? Il lavoro, il futuro, la fiducia… o forse, e più semplicemente, noi. Perché non siamo pronti? Perché non siamo più pronti?

di Rosalinda Conti
con Livia Antonelli, Angela Pepi, Armando Quaranta, Simone Ruggiero
regia Niccolò Matcovich

Compagnia Habitas In

dal 9 all' 11, dal 16 al 18 e dal 23 al 25 Febbraio ore 21
12, 19 e 26 Febbraio ore 18

Biglietto 10 €

INFO
Indirizzo teatro: via Carlo della Rocca, 6 Roma - Roma
Telefono: + 39 349 435 6219
Indirizzo mail: press.teatrostudiouno@gmail.com
Sito web: https://teatrostudiouno.wordpress.com/


TEATRO STUDIO UNO (Mappa)  
23 febbraio 2017 - 26 febbraio 2017
MOZZA

Spettacolo:
C’è una giovane donna in mare sulla prua di un peschereccio, è lì da tempo e per scelta. Una generazione di marinai la sua, di uomini che hanno visto tutte le albe e tutti i tramonti del loro mondo. La sua infanzia è trascorsa mano nella mano con il nonno, unico vero uomo di mare della sua famiglia. Lui a differenza degli altri il mare “ce l’aveva dentro” perché lo aveva bevuto tutto durante la sua vita e lo aveva conservato, con orgoglio, goccia dopo goccia nel suo stomaco abbastanza largo da poterlo contenere.
Con la sua morte il destino di Mozza si palesa rapidamente. Un sintomo di malessere dietro l’altro costringerà la madre, sotto pressione dei vicini di casa, a sottoporla ad analisi del sangue accurate e ripetute che non daranno mai un esito preoccupante, anzi “mozza è sana come un pesce”.
Un urlo liberatorio, insegnato dal nonno per farle tornare il sangue in corpo che le era stato tolto, viene scambiato per un sintomo di follia fino a condurla al cospetto di uno psicologo che, dopo varie sedute, le diagnostica un semplice e scontatissimo mal di mare in terra.
Dopo un breve confronto con la madre c’è una sola cura e il da farsi è chiaro: ”mozza a mare deve stare “ . Il suo peschereccio, dotato di un campanaccio da suonare in caso di emergenza, manca di una parte fondamentale: il timone. Escludendo categoricamente la richiesta di aiuto, non c’è piu nulla che dipenda dalla sua volontà, né tornare né proseguire, almeno in apparenza.
Mozza pesca e baratta il suo pescato con i marinai vicini in cambio di acqua a cibo della terra, perché lei di tutto può fare a meno ma del cibo della terra no. Le sue giornate procedono in “sulità santità pani picca e libertà” fino a quando, dopo un pescato finito in mare a causa della rottura della rete da pesca, incontra un gabbiano con il quale si sfoga, confronta, racconta, insulta, accoglie, perfino istruisce a rispondere “si” o “no “ alle sue domande.
Un dialogo che profuma di salsedine e tenerezza che la porterà ad una scelta: essere Dio a metà o per intero? E nulla è scontato per una ragazza abbastanza leggera per il mare ma troppo fragile per la terra, perché la regola che “ognuno nella vita non fa quello che vuole ma solo quello che può” vale per tutti, anche per lei.

di e con Claudia Gusmano
aiuto regia Laura Palmeri
musiche Ermanno Dodaro
scenografia Martina Picchioni, Letizia Cascialli
disegno luci Michelangelo Vitullo

23, 24 e 25 Febbraio ore 21, 26 Febbraio ore 18

Biglietto 10 €

INFO
Indirizzo teatro: via Carlo della Rocca, 6 Roma - Roma
Telefono: + 39 349 435 6219
Indirizzo mail: press.teatrostudiouno@gmail.com
Sito web: https://teatrostudiouno.wordpress.com/


TEATRO VITTORIA DI ROMA (Mappa)  
16 febbraio 2017 - 26 febbraio 2017
IL SECONDO FIGLIO DI DIO

Spettacolo:
Vita, morte e miracoli di David Lazzaretti
Dopo il grande successo di “Magazzino 18” (200 repliche e decine di migliaia di spettatori), Simone Cristicchi, torna a stupire il pubblico con una storia poco conosciuta, ma di grande fascino. Ne Il secondo figlio di Dio, si racconta la grande avventura di un mistico, e l’utopia di un visionario di fine ottocento, capace di unire fede e comunità, religione e giustizia sociale. Tra canzoni inedite e narrazione, il narratore protagonista ricostruisce la parabola di Lazzaretti, da figlio di carrettiere a predicatore eretico con migliaia di seguaci, il suo sogno rivoluzionario per i tempi, culminato nella realizzazione della “Società delle Famiglie Cristiane”: una società più giusta, fondata sull’istruzione, la solidarietà e l’uguaglianza. Un proto-socialismo che sposa i principi del Vangelo delle origini, citato e studiato anche da Gramsci, Tolstoj e Padre Balducci. Il cant’attore Cristicchi racconta l’ ”ultimo eretico” Lazzaretti, e un piccolo lembo di Toscana (Arcidosso e la Maremma grossetana) che diventa lo scenario di una domanda più grande, universale, che riguarda ognuno di noi: la possibilità di fondare una società nuova, più solidale, etica e giusta. E quella terra così aspra e bella, che abitua i suoi figli alla durezza del lavoro, ma anche all’idea di cooperazione, dove la natura sembra quasi resistere alla trasformazione in paesaggio: quella terra è certamente la coprotagonista nel racconto della straordinaria vicenda di David Lazzaretti, il secondo figlio di Dio. Una storia che se non te la raccontano, non la sai.
La storia di un’idea. La storia di un sogno.

musiche originali Simone Cristicchi e Valter Sivilotti
sonorizzazioni: Gabriele Ortenzi
con le voci registrate del Coro Ensemble Magnificat di Caravaggio preparato dal Maestro Massimo Grechi dirette da Valter Sivilotti
costumi e scenografie: Domenico Franchi
elaborazione video: Andrea Cocchi
disegno luci: Cesare Agoni
capo elettricista: Angelo Generali
progetto sonoro: Andrea Balducci

Orari:
Dal martedì al sabato alle 21. La domenica alle 17.30.

Biglietti:
da 11€ a 25€

INFO
Indirizzo teatro: Piazza di Santa Maria Liberatrice, 10 - Roma
Telefono: 06 578 1960
Indirizzo mail: info@teatrovittoria.it
Sito web: http://www.teatrovittoria.it/


TEATRO GHIONE (Mappa)  
24 febbraio 2017 - 19 marzo 2017
SEI PERSONAGGI IN CERCA D'AUTORE

Spettacolo:
Il mondo di Pirandello è un universo complesso fatto di linguaggi, visioni, sogni, miraggi, allucinazioni.
Nel suo universo il mondo dei vivi e il mondo dei morti si toccano, si sovrappongono, senza alcuna avvertenza.
Questi personaggi in cerca d’autore, figure evanescenti, diafane, sospese sul filo, ripetono all’ infinito, ossessivamente, le proprie brevi ed insignificanti esistenze. Sono funzioni linguistiche, spettri teatrali, vite fittizie. La scrittura di Pirandello utilizza le armi della Fantasia per trovare nuove prospettive, per scoprire nuovi universi e definire nuove traiettorie. Il tentativo è quello di entrare direttamente nelle menti e nei cuori dei personaggi, nei loro desideri, nei loro affanni, nelle loro ansie e speranze disattese o soddisfatte. L’equilibrio delicatissimo in cui si muovono tutte le figure del testo, compone un affresco di una potenza espressiva straordinaria….
Un unico raggio di luce cristallina attraversa la scena: è quella l’unica speranza, l’unica possibilità di un futuro luminoso.
Il vero unico luogo reale rimane però la mente umana, analizzata con gli strumenti dell’ironia pirandelliana, un attimo prima di un improbabile risveglio.

di Luigi Pirandello
regia Daniele Salvo

Orario:
Botteghino: tel. 06 6372294 / 06 39670340

Biglietti:
INTERO Platea (27 + 3) 30 €
INTERO Galleria (20 + 3) 23 €
Spettatori Non Vedenti e Spettatori Sordi: 18 € - accompagnatore: 5 €

INFO
Indirizzo teatro: Via delle fornaci, 37 - Roma - Roma


TEATRO SALA UMBERTO (Mappa)  
21 febbraio 2017 - 05 marzo 2017
SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE

Spettacolo:
Nel perimetro simbolico della sala di un antico palazzo napoletano, Titania e Oberon attivano una drammaturgia di capricci e smanie riducendo le sorti degli uomini a fragili trame da vecchi teatri dei burattini. I due, come schegge di dei precipitati in terra, continuamente sospesi fra sonno e veglia, inscenano armonie, assecondano discordie, conducono, con estro malaccorto, una regia dei sentimenti umani. Le loro parole/note contrappuntano la polifonia dei surreali ospiti del palazzo (pupazzi, elfi, musicisti, attori), dettano sintonie tra lirismo e antiche tradizioni narrative, reinventano fascinazioni favolistiche, si fanno poetiche o scurrili a richiamare le alternanze emotive del mondo ispirativo shakespeariano. Tra fedeltà ed irriverenza, la scrittura di Cappuccio riorchestra il “Sogno” per cercare ulteriori rifrangenze all’incanto musicale della lingua shakespeariana. La regia e la scena ne assecondano la lettura trasformandosi, per amplificarne il suono, in una sorta di grande, onirico e vagamente circense carillon.

Ente Teatro Cronaca Vesuvioteatro
ISA DANIELI
LELLO ARENA
SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE
di Ruggero Cappuccio
liberamente ispirato all'opera di W. Shakespeare
con Fabrizio Vona
Renato De Simone
Enzo Mirone
Rossella Pugliese
Antonella Romano
costumi Annamaria Morelli
scene Luigi Ferrigno
musiche Massimiliano Sacchi
burattini Selvaggia Filippini
produzione in collaborazione con Officine Culturali della Regione Lazio Bon Voyge
Festival Teatrale di Borgio Verezzi e Civit'Arte 2015
regia di CLAUDIO DI PALMA

Orari:
martedì-giovedi venerdi h.21.00
mercoledi pomeridiana h.17.00
sabato pomeridiana h.17.00
sabato serale h.21.00
domenica pomeridiana h.17.00

INFO
Indirizzo teatro: Via della Mercede, 50 - Roma
Telefono: 066794753
Indirizzo mail: prenotazioni@salaumberto.com
Sito web: http://www.salaumberto.com/


TEATRO TOR BELLA MONACA (Mappa)  
20 febbraio 2017 - 21 febbraio 2017
FIGLIO DI UNA BALLERINA

Spettacolo:
“Figlio di una ballerina” ovvero la paternità secondo Fabrizio Giannini alle prese con un figlio “un po’ esuberante. È la vicenda reale e comica di un padre moderno di fronte a mille cambiamenti: la madre, gli amici, i parenti. E se lo chiamassimo come nonno, Gastone? Casa l’hai bonificata? Tranquillo il rimedio della nonna funziona sempre!!! Tutti sanno tutto tranne il padre, sopratutto la mamma per cui non è il figlio: È un genio!!! “Figlio di una ballerina” è uno spettacolo comico, coinvolgente ed esilarante, ma anche tenero e romantico. In scena Fabrizio Giannini e Paola Papadia con un linguaggio innovativo attraverso racconti, monologhi, sketch, canzoni e coreografie, raccontano un figlio come mai era stato fatto prima… Perché lui è: Figlio di una ballerina!!!

regia Fabrizio Giannini
con Paola Papadia, Fabrizio Giannini

Orario spettacolo:
lunedì 20 ore 21
martedì 21 ore 21

Biglietti spettacolo:
intero 10,00 euro
ridotto 8,00 euro

INFO
Indirizzo teatro: Via Bruno Cirino - Roma
Telefono: 06 2010579
Indirizzo mail: promozione@teatrotorbellamonaca.it
Sito web: http://www.casadeiteatri.roma.it/teatro-tor-bella-monaca/storia-tor-bella-monaca/


TEATRO TOR BELLA MONACA (Mappa)  
24 febbraio 2017 - 26 febbraio 2017
FIGLI DI UN DIO MINORE

Spettacolo:
In un Istituto per sordi arriva un nuovo insegnante di logopedia giovane e con dei metodi anticonvenzionali. I risultati del suo empatico rapporto con gli allievi non tardano ad arrivare, ma la vera sfida è Sarah, una giovane donna, bella, intelligente e sorda dalla nascita. La ragazza accolta dalla scuola fin dall’infanzia vi si è diplomata ed ha poi deciso di rimanere lì, dentro i confini del suo mondo di silenzio, accettando un lavoro da cameriera. Si sente più sicura in mezzo alla “sua gente” e preferisce non affrontare l’esterno, una realtà che percepisce come ostile e crudele. “La sordità – risponderà a Leeds che cerca di farla uscire dal suo isolamento volontario – non è il contrario dell’udito. È un silenzio pieno di suoni”. Sara e James finiscono per innamorarsi anche se la loro relazione deve superare molti ostacoli.

di Mark Medoff
regia Marco Mattolini
con Giorgio Lupano e Rita Mazza
e con Cristina Fondi, Francesco Magali, Gianluca Teneggi, Deborah Donadio
a.Artisti Associati

Orario spettacolo:
venerdì 24, sabato 25 febbraio ore 21
domenica 26 febbraio ore 17,30

Biglietti spettacolo:
intero 10,00 euro
ridotto 8,00 euro
ragazzi 6,00 euro

INFO
Indirizzo teatro: Via Bruno Cirino - Roma
Telefono: 06 2010579
Indirizzo mail: promozione@teatrotorbellamonaca.it
Sito web: http://www.casadeiteatri.roma.it/teatro-tor-bella-monaca/storia-tor-bella-monaca/


TEATRO TOR BELLA MONACA (Mappa)  
26 febbraio 2017
HANSEL E GRETEL, LA FAVOLA DEL SAPER MANGIARE

Spettacolo:
Il riadattamento della nota storia di “Hansel e Gretel” parte da un provino, dalla ricerca di un testimonial del “saper mangiare”. Un meccanismo automatizzato di rilevazione della noia sarà giudice imparziale; in molti falliscono fino a quando non si presenterà una stramba compagnia di teatro che, un po’ per interesse e un po’ per necessità, prova a vincere la selezione. Lo spoglio arredamento della sala si trasformerà ed inizieranno a raccontare la favola costretti ad abbuffarsi da una strega cattiva desiderosa di divorarli.

di Marco Renzi
regia Maurizio Stammati
COMPAGNIA BERTOLD BRECHT

Orario spettacolo:
domenica 26 febbraio ore 11

Biglietti spettacolo:
ragazzi 6,00 euro
ridotto 2,00 euro

INFO
Indirizzo teatro: Via Bruno Cirino - Roma
Telefono: 06 2010579
Indirizzo mail: promozione@teatrotorbellamonaca.it
Sito web: http://www.casadeiteatri.roma.it/teatro-tor-bella-monaca/storia-tor-bella-monaca/


TEATRO TOR BELLA MONACA (Mappa)  
23 febbraio 2017
MOMS! IL PRIMO VARIETÀ SULLA MATERNITÀ

Spettacolo:
Mom’s the word (questo il titolo originale), per la prima volta in Italia, è uno spettacolo scritto da 6 mamme-attrici che hanno sopportato le agonie e le estasi della maternità. Uno sguardo incredibilmente divertente e profondamente toccante, intimo, graffiante, licenzioso sull’essere genitori oggi. Tra pannolini, notti insonni, pappette, biberon, mariti alla disperata ricerca di un momento d’intimità, frustrazioni, pubertà, sesso, urla, pianti, strepiti e tanto, tanto amore per quei “mostriciattoli”, quattro attrici affiatatissime danno voce, corpo e anima a un intreccio di racconti e aneddoti oltraggiosamente divertenti che vi lasceranno senza fiato!

di Jill Daum, Linda Carson, Alison Kelly, Barbara Pollard, Robin Nichol e Deborah Williams
regia Ferdinando Ceriani
con Carla Ferraro, Laura Mazzi, Valentina Martino Ghiglia, Silvia Siravo

Orario spettacolo:
giovedì 23 febbraio ore 21

Biglietti spettacolo:
intero 10,00 euro
ridotto 8,00 euro
ragazzi 6,00 euro

INFO
Indirizzo teatro: Via Bruno Cirino - Roma
Telefono: 06 2010579
Indirizzo mail: promozione@teatrotorbellamonaca.it
Sito web: http://www.casadeiteatri.roma.it/teatro-tor-bella-monaca/storia-tor-bella-monaca/


TEATRO TOR BELLA MONACA (Mappa)  
23 febbraio 2017 - 26 febbraio 2017
CHATTERS

Spettacolo:
Chatters racconta di “E invece io ne parlo”, un grottesco talk show televisivo condotto da Alìda Fata che tratta argomenti scomodi e spinosi. La puntata che affronta il testo si concentra su un antefatto tragico: il suicidio di Andrea, un ragazzo di 27 anni che, a seguito di una disastrosa relazione famigliare e di una lunga serie di insuccessi, nonché di un sospetto di omosessualità repressa, decide di compiere il gesto estremo. La serata viene abilmente condotta da Alìda, come un copione già scritto che gli ospiti devono rispettare, con l’obiettivo di portarli verso un finale che lascerà tutti a bocca aperta e senza parole.

testo e regia Niccolò Matcovich
con Marialucia Bianchi, Simone Bobini, Riccardo Pieretti, Emanuele Marchetti, Agnese Toneguzzo, Valerio Puppo, Flavia Passigli, Livia Antonelli
Compagnia Habitas

Orario spettacolo:
giovedì 23, venerdì 24 e sabato 25 febbraio ore 21
domenica 26 febbraio ore 17,30

Biglietti spettacolo:
intero 10,00 euro
ridotto 8,00 euro
ragazzi 6,00 euro

INFO
Indirizzo teatro: Via Bruno Cirino - Roma
Telefono: 06 2010579
Indirizzo mail: promozione@teatrotorbellamonaca.it
Sito web: http://www.casadeiteatri.roma.it/teatro-tor-bella-monaca/storia-tor-bella-monaca/


TEATRO TOR BELLA MONACA (Mappa)  
20 febbraio 2017 - 22 febbraio 2017
LA PENTOLA D'ORO

Spettacolo:
Teatro adulti e ragazzi - Dai 9 anni in su
Euclione, vecchio avaro che vive con la sua devota serva Stafila, nasconde in un luogo segreto una pentola piena d’oro trovata nel focolare della sua casa. Sospettoso e malfidato, teme che tutti vogliano privarlo della sua fortuna. Promette sua figlia, segretamente innamorata di Liconide, in moglie al ricco e non più giovane Megadoro; durante la preparazione delle nozze vive con sospetto ogni attività che cuochi e serve si apprestano a fare convinto che tutti ordiscano per privarlo della sua fortuna. e decide, così, di nasconderla in un altro luogo. La serva Strobila coglie cosi l’occasione di impadronirsi della Pentola. Equivoci, dialoghi e verità svelate riconducono alla ragionevole soluzione.

tratto da L’Aulularia di Tito Maccio Plauto
di Franco Fanuele
regia Filippo D’alessio
con Roberto Zorzut, Sandro Nardi, Roberta Gentili, Souphiene Amiar, Livia Caputo, Lorenzo Spagnoli

Orario spettacolo:
lunedì 20, martedì 21 e mercoledì 22 febbraio ore 10.30

Biglietti spettacolo:
intero 10,00 Euro
ridotto 8,00 Euro
ragazzi 6,00 Euro

INFO
Indirizzo teatro: Via Bruno Cirino - Roma
Telefono: 06 2010579
Indirizzo mail: promozione@teatrotorbellamonaca.it
Sito web: http://www.casadeiteatri.roma.it/teatro-tor-bella-monaca/storia-tor-bella-monaca/


TEATRO AGORÀ (Mappa)  
15 febbraio 2017 - 26 febbraio 2017
INDIA HOTEL

Spettacolo:
Aristide Falerna è un giornalista uscito dal coma a causa di un grave incidente stradale di cui non ricorda più nulla. Ha una sola strana certezza: da quel tragico evento non sarebbe mai potuto uscire vivo.

Egli è convinto che questa percezione sia la proiezione della sua volontà di esistere e che anche le persone che gli sono attorno stiano vivendo il suo stesso sogno (una specie di realtà virtuale creata dalla sua mente, che si sta pian piano spegnendo) ma che non siano reali. Anche per via della professione che svolge, egli è spinto dal desiderio di sapere cosa sia accaduto la sera dell’incidente per risalire alle cause di queste sue sensazioni inquietanti, per scoprire quale sia la realtà...

La realtà... In quanti, tra filosofi e scienziati, hanno cercato di darne una definizione? Che cos’è “reale”? Noi percepiamo il mondo esterno ma è il nostro cervello poi a elaborare le informazioni... In questo lavoro a più piani, come nel gioco delle scatole cinesi, si richiede un grande sforzo allo spettatore: nulla potrebbe essere ciò che sembra, la realtà vera potrebbe essere sfuggente come il colpevole in un giallo. E infatti, la storia rappresentata è il racconto di uno psico-thriller in cui si dà la caccia alla verità. C’è una realtà che sembra vera, all’interno della quale si sviluppa poi una sua simulazione che però potrebbe essere più vera della realtà stessa, una realtà forse spaventosa. Il testo è una metafora sull’impossibilità di conoscere una verità oggettiva sulla base della percezione – soggettiva – della realtà. La verità è irraggiungibile, irrisolvibile e sfuggente, come lo è appunto la realtà. In questa storia – che trae spunto da un episodio oscuro e ancora senza verità del nostro passato, rielaborato in modo provocatorio affinché la memoria e le domande senza risposta che esso si trascina dietro possano continuare a mantenersi vive – i piani reali e simulati sembrano scambiarsi in modo tale da fornire allo spettatore una verità percepibile solo attraverso la sua sensibilità interpretativa, non certo però con l’obiettivo di confonderlo. Ognuno dovrà trovare le risposte dentro di sé dal modo in cui interagirà con la storia stessa. Come il soggetto rappresentato qui accanto nel disegno di William Ely Hill (1915): si tratta di una donna giovane o di una signora anziana? Osservate bene... qual è la verità?

“Essere è essere percepiti”, affermava il vescovo George Berkeley nel 1700 con l’esempio dell’albero che cade nella foresta: se nessuno lo osserva, esso cadrà senza far rumore, anzi, se non c’è alcun osservatore, l’albero neppure dovrebbe esistere... La verità è solo dentro di noi. È la nostra verità. E ogni spettatore dovrà percepire se l’albero sia caduto o se addirittura esso non sia neppure mai esistito... E domandarsi anche se Aristide Falerna si sia poi davvero mai svegliato dal coma...

di Emilio Santoro
con Pino Loreti, Gianfranco Guerra, Alicita Santoni, Gianluca Manni, Antonella Alfieri, Monica Lammardo, Maria Bernardini
regia di Pino Loreti

Calendario: da Mercoledì a Sabato ore 21.00- Domenica ore 17.30

Biglietti:Intero 15 euro| Ridotto 12 euro/Tessera associativa: 2 euro

INFO
Indirizzo teatro: via della Penitenza, 33 - Roma
Telefono: Tel: 06 6874167
Indirizzo mail: info@teatroagora80.com
Sito web: http://www.teatroagora80.com/


TEATRO DELLA COMETA (Mappa)  
22 febbraio 2017 - 19 marzo 2017
YVES MONTAND

Spettacolo:
Spettacolo voluto e co-finanziato dal Comune di Monsummano Terme (luogo natio di Yves Montand), nonché sostenuto alla vedova del grande artista, la Sig.ra Carol Amiel, si presenta come un “docu-recital”: partendo dagli albori toscani di Yves Montand, si arriva ai trionfi parigini, una vita lunga 70 anni (1921- 1991).
Le canzoni più significative dell’artista scandiscono le fasi salienti della sua vita e carriera, costellata da straordinari successi e da importanti impegni politici. Canzoni che hanno fatto storia: Les feuilles mortes, A Paris, Sur le ciel de Paris, C’est si bon, A bicyclette, C’est à l’aube, Jesuis venu à pied, Bella ciao, Mon manège à moi e Paris canaille….
La narrazione è di tipo cronologico e presenta, attraverso le canzoni, i momenti più rilevanti che hanno caratterizzato la vita fuori dal comune di Montand, all’anagrafe Ivo Livi: - Gli esordi: figlio di immigrati poveri, manovale instancabile dall’età di 12 anni che scopre il tuo talento, lo coltiva di notte lavorando di giorno. Inizia nei teatrini della periferia di Marsiglia sino ad approdare all’Olympia di Parigi e successivamente al Metropolitan di New York; - L’amore, ovvero gli incontri sentimentali della sua vita: Edith Piaf, Simone Signoret che sposerà nel 1951 ed a cui resterà legato per 35 anni, Marylin Monroe e Carole Amiel che sposerà e la quale gli regalerà la gioia della paternità; - Il cinema: il periodo di Hollywood, l’incontro con Costa-Gavras; Gli incontri con grandi uomini di cultura e politici; Prévert, Picasso, Apollinaire, Kruscev, Kennedy, Tito e Mitterrand.

INFO
Indirizzo teatro: Via del Teatro Marcello, 4 - Roma
Telefono: 06 6784380
Indirizzo mail: teatro@cometa.org
Sito web: http://www.teatrodellacometa.it/


TEATRO AMBRA JOVINELLI (Mappa)  
23 febbraio 2017 - 05 marzo 2017
LOCANDIERA B&B

Spettacolo:
Miranda ha cinquant'anni. Vissuta all'ombra del marito, ora è rimasta vedova, è senza figli e si ritrova a ricominciare tutto daccapo. Oltre ai debiti, il marito le ha lasciato solo la casa paterna, su cui però grava un'ipoteca. Un po' per necessità, un po' per vincere la depressione, Miranda ha l'idea di trasformarla in un bed and breakfast.
Il suo fascino misterioso - che negli anni del matrimonio ha coltivato poco e non sa quasi di avere - la colloca subito al centro delle attenzioni maschili: dal padrone di casa a un vecchio notaio, dall'uomo dell'impresa di pulizia a un giovane cliente dalla sessualità ambigua: Miranda è corteggiata da tutti, ammirata, contesa.
Scopre che il gioco della seduzione le piace, la fa essere più donna di come si è mai sentita. E diventa capace di utilizzarlo soggiogando gli uomini e facendosi aiutare da loro a superare le difficoltà del presente.
Tutti la vogliono e lei incoraggia e si nega, si concede e scappa. Tutti si offrono di portarla via di lì per incominciare una nuova vita. Ma al momento opportuno, quando deve decidersi, prevale la sua concretezza: sceglierà la casa e chi in quel periodo difficile le è fedelmente rimasto vicino.

Presentato da Nuovo Teatro in coproduzione con Fondazione Teatro della Toscana
Con Laura Morante
Regia Roberto Andò
Di Edoardo Erba liberamente ispirato a La locandiera di C. Goldoni

Orario:
Dal martedì al sabato ore 21:00
Domenica ore 17:00

Biglietti:
Poltronissima 33 € 30 € 27 € 26 € 27 €
Poltrona 26 € 23 € 22 € 20 € 21 € 15 €
I Galleria A 22 € 19 € 17 € 16 € 16 € 10 €
I Galleria B 18 € 15,50€ 14 € 13 € 13 € 10 €
II Galleria 17 € 14,50 € 12 € 11 € 11 € 10 €

INFO
Indirizzo teatro: Via Gugliemo Pepe, 43 - Roma
Telefono: 0683082884
Indirizzo mail: info@ambrajovinelli.org
Sito web: http://www.ambrajovinelli.org/


TEATRO GOLDEN (Mappa)  
28 gennaio 2017 - 13 maggio 2017
SFOGLIANDO LE PAGINE

Spettacolo:
Fabrizio Dafano, autore e interprete di letteratura-spettacolo, attraverso una serie di 4 incontri, propone un appassionante percorso di ri-scoperta di brani tratti dalla letteratura mondiale, letti in chiave esistenziale e quotidiana. Odio e amore, paura e coraggio, ignoranza e conoscenza, lealtà, impegno, gestione del potere e molto altro, riletti attraverso Platone, Aristotele, Giulio Cesare, Cicerone, Plutarco, Machiavelli, Shakespeare, Leopardi, Manzoni, Dickens, Hemingway, solo per citare alcuni degli illustri “compagni di viaggio”.
Un’esperienza intensa che imprime tracce indelebili nell’animo di ciascuno e ispira riflessioni più ampie e induce a comportamenti più consapevoli e autentici, ma che suscita anche quel sorriso ironico, indispensabile per affrontare il mondo con partecipe disincanto.

Fabrizio Dafano
Incontri con i buoni libri.
Per riflettere e sorridere

Orario:
28 gennaio 25 marzo 13 maggio 2017
Mar. Gio. Ven. e Sab. ore 21.00
Dom. ore 17.00
Lun. e Mer. riposo

Biglietti:
Prezzo unico: € 20,00 + € 2,00 di prevendita

INFO
Indirizzo teatro: Via Taranto, 36 - Roma
Telefono: 06 70493826
Indirizzo mail: info@teatrogolden.it
Sito web: http://www.teatrogolden.it/teatro/


TEATRO GOLDEN (Mappa)  
16 gennaio 2017 - 10 maggio 2017
OPEN INDEPENDENT HIP HOP THEATRE

Spettacolo:
Dopo il successo della passata stagione anche quest’anno alcune serate saranno dedicate al progetto Open e alla danza street e hip hop.
Un esperimento originale ed unico nel suo genere che punta a creare uno spazio stabile e continuativo per la produzione teatrale di estrazione street / hip hop.
OPEN ospiterà le produzioni di alcune delle dance crew più attive nel panorama locale ed italiano con l’obiettivo di offrire al pubblico più giovane e culturalmente attento un’alternativa alla dimensione di concorsi, competizioni e contest, spesso unica possibilità di fruizione della street dance per il pubblico.
Il titolo OPEN vuole infatti sottolineare la natura libera del progetto, che mira a restituire alla street dance una dimensione creativa ed espressiva in cui coreografi e dance crew possano operare senza vincoli imposti da regolamenti o consuetudini della scena. Il claim “Independent Hip Hop Theatre” sottolinea invece la comune volontà del Teatro Golden e degli artisti coinvolti di costruire un percorso condiviso basato sulle reciproche potenzialità.

Independent hip hop theatre
Programmazione curata da Marco Sabbatini

Orario:
16 gennaio, 6 febbraio, 1 marzo, 12 aprile, 10 maggio 2017
Mar. Gio. Ven. e Sab. ore 21.00
Dom. ore 17.00
Lun. e Mer. riposo

Biglietti:
Prezzo unico: € 20,00
+ € 2,00 di prevendita

INFO
Indirizzo teatro: Via Taranto, 36 - Roma
Telefono: 06 70493826
Indirizzo mail: info@teatrogolden.it
Sito web: http://www.teatrogolden.it/teatro/


TEATRO GOLDEN (Mappa)  
01 febbraio 2017 - 10 aprile 2017
APPUNTAMENTO COL GIALLO: DELITTO IN SALSA ROSA, DELITTO A PASSO DI TANGO

Spettacolo:
Ideato da Antonello Lotronto, autore e regista della compagnia Murderparty, “Appuntamento col giallo” è un format teatrale interattivo capace di mettere gli spettatori nei panni dell’ investigatore incaricato delle indagini. A differenza di altri format “interattivi” solo di nome, qui l’interazione è reale e senza filtri di alcun genere. Il pubblico ha la possibilità di esaminare gli indizi e di interrogare – in alcuni momenti dello spettacolo – direttamente i sospetti porgendo qualunque tipo di domanda. Lo spettatore che si avvicinerà di più alla soluzione del “caso”, verrà premiato con un simpatico ricordo della serata. Tutti i titoli sono accomunati da un taglio divertente e brillante, pur presentando, nella maggior parte dei casi, delle trame “gialle” nel senso più rigoroso del termine con una costruzione della vicenda che si riallaccia al filone del giallo classico alla Agatha Christie o alla Conan Doyle.

Orario:
1 febbraio, 27 marzo, 10 aprile 2017
Mar. Gio. Ven. e Sab. ore 21.00
Dom. ore 17.00
Lun. e Mer. riposo

Prezzo:
€ 20,00 + € 2,00 di prevendita

INFO
Indirizzo teatro: Via Taranto, 36 - Roma
Telefono: 06 70493826
Indirizzo mail: info@teatrogolden.it
Sito web: http://www.teatrogolden.it/teatro/


TEATRO GOLDEN (Mappa)  
21 febbraio 2017 - 19 marzo 2017
DI FATTO UNA COPPIA

Spettacolo:
Si può diventare amici in tanti modi, cosi come in tanti modi può capitare di condividere un lavoro, un corso di studi, una vacanza, la preparazione alla cresima, una stagione calcistica … una fidanzata.
Ma essere amici sin dai banchi della prima elementare è esperienza che capita a pochissimi eletti. Ad ancor meno eletti capita di rimanerlo per altri 40 anni, solo a Marco e Marco ( i protagonisti della storia) capita di di non lasciarsi più. Un destino scritto ancor prima che si conoscessero, quando le rispettive madri (queste non le hanno in comune) decisero di mettere a questi aitanti neonati lo stesso nome.
Un percorso di cosi lunga durata presuppone di essere o in tutto e per tutto simili oppure del tutto differenti. Il loro caso è addirittura di terzo tipo: si odiano.
Una storia che racconta, attraverso l’elogio della diversità, come sia possibile vivere la stessa vita con una visuale completamente opposta e come non ce ne sia una giusta e una sbagliata. L’occasione per ridere a crepapelle delle insicurezze, gelosie, piccole manie, grandi fobie, delle sconfitte, cosi come delle vittorie di ognuno di noi.

Marco Falaguasta, Marco Fiorini, Claudia Campagnola
di Claudio (Greg) Gregori, Marco Falaguasta, Gianluca Giugliarelli
regia di Tiziana Foschi
Produzione LSD EDIZIONI srl

Orario:
Mar. Gio. Ven. e Sab. ore 21.00
Dom. ore 17.00
Lun. e Mer. riposo

Biglietti:
Intero: € 26,00 + € 4,00 di prevendita
Ridotto semplice: € 22,00 + € 3,00 di prevendita

INFO
Indirizzo teatro: Via Taranto, 36 - Roma
Telefono: 06 70493826
Indirizzo mail: info@teatrogolden.it
Sito web: http://www.teatrogolden.it/teatro/


TEATRO SISTINA (Mappa)  
22 febbraio 2017 - 26 febbraio 2017
LILLO & GREG IN IL MISTERO DELL'ASSASSINO MISTERIOSO

Spettacolo:
Un castello nella campagna londinese, un misterioso maggiordomo, l’omicidio di un’anziana contessa, un investigatore e gli stravaganti sospettati: ecco gli ingredienti per un perfetto giallo, dai toni brillanti, di chiara matrice anglosassone. 
Il detective Mallory ha riunito nel salone principale del castello i sospetti assassini della Contessa Worthington, ma un inatteso accadimento cambierà le dinamiche dell’indagine, minando esponenzialmente la trama del giallo e scatenando gli egoismi e le meschinità degli altri attori disposti a tutto pur di farsi notare da un produttore televisivo presente in platea.
 I ritmi serrati, le battute oblique, l’onnipresente umorismo di situazione e non ultima la cornice del giallo, rendono la commedia elettrizzante ed esilarante fuor di ogni dubbio.
Nata da un’idea di Greg e scritta a quattro mani con Lillo, “Il Mistero dell’assassino misterioso” è la prima commedia in cui si fa centrale la narrazione metateatrale – tanto cara alla coppia- che svela, scardinandolo con un pizzico di perfidia, il delicato equilibrio su cui vivono alcune compagnie di teatro, ma su cui si fondano anche la maggior parte dei rapporti umani: gelosie, meschinità, invidie, rancori e falsità.

LSD edizioni
presenta
Lillo & Greg in
IL MISTERO DELL’ASSASSINO MISTERIOSO
di Claudio GREG Gregori & Pasquale LILLO Petrolo
con Dora Romano, Danilo De Santis, Vania Della Bidia, Luca Latino
regia di LILLO & GREG

Orario spettacolo:
dal martedì al sabato ore 21.00

Biglietti spettacolo:
OLTRONISSIMA € 44,00
POLTRONA E PRIMA GALLERIA € 39,50
SECONDA GALLERIA € 34,00
TERZA GALLERIA € 27,50

INFO
Indirizzo teatro: Via Sistina, 129, 00187 Roma - Roma
Telefono: 06 4200711
Indirizzo mail: frontoffice@ilsistina.it
Sito web: http://www.ilsistina.it/


TEATRO SISTINA (Mappa)  
08 febbraio 2017 - 21 febbraio 2017
SERENA AUTIERI IN DIANA & LADY D

Spettacolo:
Un luogo comune e abusato considera doppie le personalità eccellenti. Parte pubblica e parte privata da sempre generano suggestioni di contrasti forti, violenti, talvolta fatali. Due anime in lotta, una fragile, l’altra invincibile, che condividono un unico corpo.
Mai come nel caso di Diana però tutto questo è stato così trasparente e autentico. La principessa e la maestrina d’asilo, labulimica e la filantropa, la mamma e l’amante si sono ostacolate e combattute fino all’ultimo giorno, bruciando una il terreno dell’altra e rivendicando la loro impossibilità di coesistere mentre incessanti scorrevano copertine patinate, sorrisi, onorificenze ed applausi.
DIANA & LADY D è un dialogo per voce sola. Serena Autieri illumina le due anime di una delle più grandi icone planetarie del nostro tempo attraverso una prosa appassionante e ricercate suggestioni sceniche contrappuntate da hit anglosassoni e inediti arrangiati per orchestra.
L’infanzia difficile, la stagione felice dell’adolescenza, la vita controversa con Carlo, le maestose cerimonie reali, le raggianti apparizioni nella moda e nella mondanità, il volontariato spettacolare, i discutibili amanti, la solitudine affiorano in un flusso di coscienza intenso e poetico.
Il sipario si apre sull’ultima notte, quella dell’incidente. Diana sta per lasciare l’hotel Ritz e raggiungere Dodi per fuggire l’ennesimo presidio dei fotografi. Un ultimo colpo di cipria allo specchio ed ecco manifestarsi l’altra parte di se’. E’ l’occasione per dirsi definitivamente tutto.
E’ un rinfacciarsi di colpe e di accuse ma è anche il tentativo ultimo di essere comprese. Fino ad arrivare al perdono, alla ricomposizione del se’, dopo di cui anche la morte, può essere abbracciata con tenerezza.
DIANA & LADY D è un inno all’amore, un canto all’essenza pura della vita; ed è anche il grido di ogni donna inascoltata. Perché ancora oggi, in una società devota alla religione dell’individualismo, la libertà femminile è una libertà spesso non prevista.
Serena Autieri con poesia, forza e delicatezza solleva un augurio colmo di speranza e di luce alla donna che verrà.

Engage
presenta
Serena Autieri in
DIANA & LADY D
Scritto e diretto da Vincenzo Incenzo

Orario:
dal martedì al sabato ore 21.00
domenica ore 17.00

INFO
Indirizzo teatro: Via Sistina, 129, 00187 Roma - Roma
Telefono: 06 4200711
Indirizzo mail: frontoffice@ilsistina.it
Sito web: http://www.ilsistina.it/


TEATRO DEI CONCIATORI (Mappa)  
21 febbraio 2017 - 26 febbraio 2017
IL COMPLESSO DI ANTIGONE

Spettacolo:
Il testo, inedito, di Johannes Bramante esplora la notte che precedette la fatidica decisione di Antigone (Francesca Accardi) e della sorella minore Ismene (Beatrice Messa) in relazione al duello mortale dei loro fratelli Eteocle e Polinice, durante la guerra dei Sette contro Tebe, come è raccontata nelle tragedie di Eschilo e Sofocle.

Nella drammaturgia di Johannes Bramante le figure di Antigone e Ismene sono trasportate in un presente mondano. Le due sorelle agiscono nella quotidianità di ragazze privilegiate del XXI secolo: sarà la scelta del loro fratello Polinice di combattere quello stesso sistema di valori a scuotere profondamente le loro convinzioni e sicurezze. Infatti, si troveranno a dover reagire di fronte alla decisione fatale di Polinice che abbandona la “città di Tebe” con le sue convenzioni e si associa ai gruppi terroristici che minano la cultura del mondo occidentale a cui le figure tragiche di Antigone e Ismene appartengono. Il dilemma di Antigone, nel passato come oggi, sarà se restare fedele alle leggi della cultura alla quale appartiene o di abbracciare la memoria del fratello anche nell'estrema scelta, nemica di ogni sistema familiare.

Lo spettacolo si articola in tre atti, di cui il primo e il terzo sono finestre sulla vita dinamica e moderna di due ragazze costrette anzitempo a prendere decisioni dolorose davanti all'amato Polinice che sposa ideali fanatici e violenti; mentre il secondo atto, quasi un intermezzo, è uno squarcio elegiaco in cui gli stessi personaggi vivono visionariamente la natura più profonda della scelta stessa e della responsabilità che essa comporta, soprattutto in tempi estremi in cui il gioco delle parti si offusca e il bene e il male non sono così facilmente individuabili come a prima vista appare.

Regia:Johannes Bramante
Autore:Johannes Bramante
Interpreti:Francesca Accardi e Sarah Nicolucci
Scene:Kai Raffael
Costumi:Kai Raffael

dal 21 al 26 febbraio 2017
Martedi, Mercoledi, Giovedi, Venerdi e Sabato: ore 21:00
Domenica e Festivi: ore 18:00
Lunedi: Riposo


Biglietti:
Intero € 18,00

Ridotto € 13,00

Cral Convenzionati € 10,00
Prevendita € 2,00

INFO
Indirizzo teatro: Via dei Conciatori 5 - Roma
Telefono: 06.45448982
Indirizzo mail: info@teatrodeiconciatori.it
Sito web: http://www.teatrodeiconciatori.it/


TEATRO TRASTEVERE (Mappa)  
21 febbraio 2017 - 26 febbraio 2017
CIVICO 15

Spettacolo:
Condominio di Via Garibaldi - 15
Egregi Signori Spettatori
Loro sedi - Raccomandata A.R.
CONVOCAZIONE DELL'ASSEMBLEA
Ai sensi dell'art. 1136 C.C., i signori Spettatori sono convocati per l'assemblea di condominio denominata ”CIVICO 15“, in prima convocazione per il giorno 21 del mese di febbraio 2017, alle ore 21, presso il Teatro Trastevere ed, eventualmente, in altre convocazioni fino al giorno 26 febbraio alle ore 17.30, nello stesso luogo, per discutere e deliberare sul seguente Ordine del Giorno:
1) pulizia scale, luci scale;
2) installazione ascensore,
3) varie ed eventuali;
Distinti saluti.

Di Olimpio Pingitore

Orario:
Mart – Sab ore 21.00, Dom. ore 18.00

Biglietti:
INTERO € 12,00
RIDOTTO € 10,00

INFO
Indirizzo teatro: Via Jacopa de' Settesoli 3 00153 Roma - Roma
Telefono: Tel. 06 5814004
Indirizzo mail: info@teatrotrastevere.it
Sito web: http://www.teatrotrastevere.it/


TEATRO AMBRA ALLA GARBATELLA (Mappa)  
06 gennaio 2017 - 25 marzo 2017
AMBRA KIDS

Spettacolo:
8 e 22 ottobre
Masha e Orso
Adattamento e regia Gabriele Mazzucco

29 ottobre e 5 novembre
Hotel Transylvania
Adattamento Gabriele Mazzucco
Regia Federica Orrù

12 novembre
La regina delle nevi (Frozen)
Adattamento Gabriele Mazzucco
Regia Chiara Fiorelli

3 dicembre
Harry Potter
Adattamento e regia Gabriele Mazzucco

10 dicembre
Racconto di Natale
Adattamento e regia Pietro Clementi

17 dicembre
Harry Potter
Adattamento e regia Gabriele Mazzucco

6 gennaio
La vera storia della Befana
Di Gabriele Mazzucco
Regia Federica Orrù

14 gennaio
Tremotino
Adattamento Gigi Palla
Regia Gabriela Praticò

21 gennaio
Il Piccolo Principe
Adattamento Enrico Maria Falconi
Regia Simone Luciani

28 gennaio e 11 febbraio
Romolo e Remo: la storia della fondazione di Roma
Scritto e diretto da Valter Casini

18 e 25 febbraio
Aladdin e la lampada meravigliosa
Adattamento Gabriele Mazzucco
Regia Federica Orrù

4 e 11 marzo
Mary Poppins
Adattamento e regia Gabriele Mazzucco

25 marzo
La Bella e la Bestia
Adattamento Enrico Maria Falconi
Regia Simone Luciani

SPETTACOLI ORE 17:00

COSTO BIGLIETTI: ingresso singolo 7,50 € | abbonamento 10 spettacoli 60 €

INFO
Indirizzo teatro: Piazza Giovanni da Triora, 15 - Roma
Telefono: 06.81173900
Indirizzo mail: info@ambragarbatella.com
Sito web: http://www.ambragarbatella.com/


TEATRO AMBRA ALLA GARBATELLA (Mappa)  
25 febbraio 2017
ROMOLO E REMO

Spettacolo:
Due gemelli, Romolo e Remo, figli di Rea Silvia e del dio Marte, sono condannati a un triste destino dallo zio Amulio, sovrano crudele e spietato. I due bambini, lasciati dentro una cesta in balia della corrente del Tevere, vengono salvati da una lupa. Così inizia la storia di Roma…

La vera storia
della fondazione di Roma
Scritto e diretto da Valter Casini
con Alessandra De Santis
Con Flavio Ciancio, Ilio Vannucci,
Simona Falconi, Michela Caponi,
Alessandra De Santis

Orario spettacolo:
ore 17

Biglietti spettacolo:
7,50 euro

INFO
Indirizzo teatro: Piazza Giovanni da Triora, 15 - Roma
Telefono: 06.81173900
Indirizzo mail: info@ambragarbatella.com
Sito web: http://www.ambragarbatella.com/


TEATRO AMBRA ALLA GARBATELLA (Mappa)  
23 febbraio 2017 - 05 marzo 2017
LA TRINACRIA È FEMMINA

Spettacolo:
Una divertente e poetica pièce teatrale con orchestra che racconta la Sicilia, questa tanto discussa isola di mafia e mare, di cassate e caponata… di poeti, briganti e cantastorie, partendo dal grammaticale femminile singolare delle parole che la descrivono… “Siccità è femmina… Santa Rosalia a Palermo e Sant’Agata a Catania sono femmine. Imprenditoria lo è… selvaggia e disonorata però. L’emigrazione è femmina; la maschera di Pirandello e la roba di Verga. Ma anche la vigna, la mandorla e l’arancia. E il pistacchio. Sì, perché da noi il pistacchio si chiama ‘a fastuca! E diventa femmina… come la bellezza!”. La stilizzazione di un cortile, una terra afosa e sarcastica, ma energica come le Gorgoni che la rappresentano: Medusa, che incarna la perversione intellettuale; Steno, la perversione morale ed Euriale, la perversione sessuale…

Concerto Reading
Scritto e diretto da Ilenia Costanza
Con Ilenia Costanza e Lorena Vetro

Orario spettacolo:
Dal giovedì al sabato ore 21:00
Domenica ore 17:00

Biglietti spettacolo:
Intero € 15 (+ prev.)
Ridotti: € 10 (+ prev.)
per Under 21 - Over 65 - Partner convenzionati;
€ 10
SPECIALE ASSAPORA LA SICILIA:
DA GIOVEDÌ A SABATO, 15€ BIGLIETTO + APERITIVO PRE-SPETTACOLO IN CUI POTRAI ASSAPORARE PIATTI TIPICI DELLA TRINACRIA

INFO
Indirizzo teatro: Piazza Giovanni da Triora, 15 - Roma
Telefono: 06.81173900
Indirizzo mail: info@ambragarbatella.com
Sito web: http://www.ambragarbatella.com/


TEATRO DE' SERVI (Mappa)  
21 febbraio 2017 - 12 marzo 2017
LA SCALA

Spettacolo:
La scala racconta una disputa a sei dal ritmo serratissimo che si consuma in presa diretta durante un cocktail organizzato per inaugurare la nuova abitazione di Mirko e Miriam: fiore all’occhiello della ristrutturazione, una scala che collega il seminterrato col marciapiede, ideata per evitare di entrare ed uscire passando per il cortile. Sulle prime tutto sembra filare liscio, finché la simpatica riunione assumerà d’un lampo una metamorfosi impressionante. Scheletri nell’armadio, antichi rancori e antipatie inopinate prenderanno il sopravvento in una ridda pirotecnica di colpi di scena senza freni. Una commedia aspra ed esilarante che mette a nudo ciò che siamo tutti: doppi e tripli, anche se sinceri. E dunque, spesso, come in questo caso, tremendamente comici.

di Giuseppe Manfridi
regia di Michele La Ginestra
Laros
con Alice Bellagamba, Gabriele Carbotti, Barbara Clara, Fabrizio D’Alessio, Andrea Dianetti, Manuela Zero

Orari:
Da martedì a venerdì: ore 21.00
Sabato: ore 17.30 e 21.00
Domenica: ore 17.30
Lunedì: riposo

Biglietti
Platea: 22 euro
Galleria: 18 euro

INFO
Indirizzo teatro: Via del Mortaro 22 - Roma
Telefono: 06 67.95.130
Indirizzo mail: info@teatroservi.it
Sito web: http://www.teatroservi.it/


TEATRO KOPÓ (Mappa)  
24 febbraio 2017 - 25 febbraio 2017
REGINE SORELLE

Spettacolo:
Maria Antonietta e Maria Carolina d'Asburgo: le figlie di Maria Teresa d'Austria, le due mogli del re di Francia Luigi XVI e del re di Napoli Ferdinando di Borbone. Due regine, due mogli, due figlie. Ma forse, soprattutto, due sorelle. Da piccole, Antonietta e Carolina erano fortemente legate l'una all'altra, ma vennero ben presto divise dal corso della storia e dalle necessità della politica. Il loro destino regale le attendeva giovanissime. Vissero da protagoniste inconsapevoli durante uno dei periodi più cruenti e importanti della storia, ma subirono la violenza della Rivoluzione Francese e la forza di Napoleone Bonaparte: Maria Antonietta venne ghigliottinata in piazza a Parigi al cospetto di una folla che l'aveva prima amata e poi odiata; Maria Carolina morì vecchia e sola lontana da Napoli, la città che aveva imparato ad amare.


CAST
Testo e Regia Mirko di Martino
con Titti Nuzzolese
Produzione Teatro dell'Osso (Salerno)

24-25 Febbraio 2017 ore 21.00. Domenica 26 ore 17 e ore 21.00



Ingresso 13€. A partire dalle 20.00 il Teatro ti offre l'aperitivo.

INFO
Indirizzo teatro: Via Vestricio Spurinna,47/49 - Roma
Telefono: 06 45650052
Indirizzo mail: info@teatrokopo.it
Sito web: http://www.teatrokopo.it/


TEATRO STANZE SEGRETE (Mappa)  
21 febbraio 2017 - 26 febbraio 2017
DEAR RUTH

Spettacolo:
testo e regia di Valentina Tramontana. Con Valentina Tramontana, Stefano Ferrarini e Alessio Rizzitiello.
Questa è una storia d’amore, di soldi e di successo, “Stanotte ho fatto un sogno, scarpine argento di bambina giocavano a tirar calci contro il muro” quella bambina è diventata un’attrice famosa che sfida il nazismo per inseguire il suo sogno. Quella bambina è diventata una donna che sfida l’amore per trovare la pace. Quella bambina è diventata Ruth Etting.

INFO
Indirizzo teatro: Via della Penitenza, 3 - Roma
Telefono: 06.6872690 / 3889246033
Indirizzo mail: info@stanzesegrete.it
Sito web: http://www.stanzesegrete.it/


TEATRO PETROLINI (Mappa)  
22 febbraio 2017 - 26 febbraio 2017
PHYSIQUE DES ROLES

Spettacolo:
Paolo è un giovane oncologo che vive la sua professione con entusiasmo e passione, ma che non si rassegna alla fine della storia d’amore con una collega, cominciata sui banchi di scuola. Nella clinica in cui lui lavora, di proprietà del padre della ragazza, si ricovera, un giorno, Francesca, una donna matura che sembra voler cancellare ogni traccia del proprio passato. L’incontro fra i due si dispiega pian piano come un gioco del destino, che mira ad annientare gli schemi di sofferenza in cui entrambi sono intrappolati, per proiettarli su un piano di esistenza dove - per una sorta di fisica dei ruoli - tutto può accadere, appassire e rifiorire.

di Miriam Spera. regia di Renato Cecchetto. con: Miriam Spera, Emanuele Natalizi e Ambrogio Colombo SALA PETROLINI

Date: 22/02/2017 21:00 - 26/02/2017 18:00

Prezzo del biglietto € 15

INFO
Indirizzo teatro: Via Rubattino, 5 - Roma
Sito web: http://www.teatropetrolini.com/


TEATRO ROMA (Mappa)  
14 febbraio 2017 - 26 febbraio 2017
VOLEVO IL MAGGIORDOMO

Spettacolo:
Un cinquantenne zitello vive da anni con la sorella, orgogliosamente zitella anche lei. I loro esilaranti bisticci e la loro uggiosa quotidianita' vengono stravolti dall'arrivo di un maggiordomo "campano purosangue" che unisce lo humour britannico alla dissacrante ironia partenopea, sconvolgera' letteralmente la vita dei due e della vicina, volgarotta arricchitasi con una catena di macellerie, in un susseguirsi di gag, tormentoni e filetti di vitella. Il maggiordomo riuscira' a tirar fuori prima il peggio e poi il meglio da tutte le persone che lo circondano, incitandole a rincorrere i loro sogni e soprattutto a realizzarli! Ma sul probabile 'happy ending', verra' fuori che il padrone di casa nasconde un segreto...

FABIO AVARO - ENZO CASERTANO
di Mario Alessandro Paolelli

dal 14 al 26 Febbraio 2017
dal Martedi al Venerdi: ore 21.00
secondo Giovedi' di spettacolo:ore 19.00
Sabato: ore 17.00 ed ore 21.00
Domenica ore 17.30
Lunedi riposo

Info e prenotazioni: Tel. 06 785.06.26

INFO
Indirizzo teatro: via Umbertide, 3 - Roma
Telefono: 067850626
Indirizzo mail: info@ilteatroroma.it
Sito web: http://www.ilteatroroma.it/


TEATRO SAN PAOLO (Mappa)  
24 febbraio 2017 - 26 febbraio 2017
IL RITORNO DELL'ORSO INNAMORATO

Spettacolo:
scritto, diretto e interpretato da Ester Cantoni

dal 24 al 26 Febbraio, dal 3 al 5 Marzo, 8 Marzo e dal 10 al 12 Marzo

orario spettacoli:
serali ore 21
pomeridiane ore 17.30

biglietti:
intero € 20 - ridotto € 15 - under18 € 10

INFO
Indirizzo teatro: via Ostiense 190 - Roma
Telefono: 06 59606102
Indirizzo mail: info@teatrosanpaolo.it
Sito web: http://www.teatrosanpaolo.it/


TEATRO PRATI (Mappa)  
03 febbraio 2017 - 26 marzo 2017
LA CLASSE NON È ACQUA

Spettacolo:
Gigi, sulla cinquantina, è uno scrittore televisivo. Scrive insulse fiction e banali sceneggiati, di quelli ad alto share, è bravo e brillante, e guadagna bene, il che gli consente di vivere in una villa sul lago di Bracciano.
E’ simpatico e disponibile, sempre pronto alla battuta spiritosa, d’altronde è il suo lavoro. Lisa, sua moglie, è una bella donna sulla quarantina, educata,colta e civile. Un po’ malinconica, ma è carattere. Ci sono anche due figli, che al momento della commedia saranno in vacanza. Poi c’è Teresina, domestica di origine popolare (si esprime in burinese stretto) , di mezza età, a servizio da sempre, efficiente e fidata, adoratrice di Lisa (l’ha vista nascere) e magari ogni tanto, per non dire spesso, un po’ invadente. Il ménage va avanti liscio, in quella casa tutti si amano, c’è la tran- quillità economica, insomma nessun problema. Finchè per il solito contrattempo da romanzo giallo, Gigi non scopre l’orrenda verità: Lisa ha un amante. Francesco Maria Serravalle-Scrivia, un aristocratico bello, ricco, elegante, raffinato, assoluta- mente affascinante, altro che Gigi, divertente battutista televisivo ma niente di più. Lisa ne è cotta, addirittura progetta di lasciare Gigi per andare a vivere con quello lì nella sua grande villa sull’Appen- nino tosco emiliano.
Per Gigi, che ama profondamente Lisa, è un colpo durissimo. Non sa che fare, contro un uomo come Francesco Maria non c’è partita. Col pretesto di passaggio delle consegne (meglio comportarsi civil- mente, no?) lo incontra, e subito si rende conto che quello lì è un imbecille vanesio, un bellone da fotoromanzo, pieno di arie e di prosopopea. Lisa, del tutto cotta, non se ne accorge, starà a lui dimostrarglielo, farle prendere coscienza del disastro che stava per combinare. Ci riuscirà? Speriamo di sì.

Commedia in 2 atti di Nino Marino regia di Fabio Gravina

Orari:
dal Martedì al Venerdì: ore 21.00
Sabato: ore 17.30 e 21.00
Domenica: ore 17.30 (ultimo spettacolo della stagione domenica ore 18.00)

Biglietti:
Dal Martedì al Venerdì prezzo unico: 15 €
Sabato spettacolo pomeridiano: 25 €
Sabato spettacolo pomeridiano ridotto (under 12 - over 65): 20 €
Sabato spettacolo serale e Domenica spettacolo pomeridiano: 25 €
1°Giovedì di spettacolo: anche ore 17.30

INFO
Indirizzo teatro: Via degli Scipioni, 98 - Roma
Indirizzo mail: teatroprati@libero.it
Sito web: http://www.teatroprati.it/index.asp


TEATRO DEGLI AUDACI (Mappa)  
16 febbraio 2017 - 26 febbraio 2017
RICETTE D'AMORE

Spettacolo:
Uno spaccato sul mondo femminile. Quattro donne, molto diverse tra loro si contendono lo stesso uomo. Divertenti equivoci e battute a ritmo serrato per una commedia frizzante ed ironica. Giulia, Irene e Susanna si riuniscono nella cucina di Silvia per preparare l’esame d’arte culinaria del corso “a tavola con lo chef” che frequentano insieme. Mentre eseguono le ricette parlano delle loro vite, dei loro sogni, di sentimenti, di sesso. Luca, un bellissimo ragazzo che è ospite del vicino di Silvia nell’appartamento accanto, piomba tra di loro – vestito solo da un asciugamano intorno alla vita, mostrando un fisico mozzafiato – perché è rimasto chiuso fuori casa mentre cercava di riattivare la corrente elettrica. Questa presenza cambia i rapporti che si sono creati tra loro: scatta la sindrome della preferita che spesso si verifica in un gruppo di femmine quando arriva un maschio. Le ragazze si rincontrano dopo due mesi, per le feste di Natale, tutte hanno una storia con Luca, ma nessuna sa delle altre. Quando Luca viene scoperto le donne lo mettono di fronte ad una scelta. Nessuna di loro continua la relazione, ma questa esperienza cambia la vita di tutte.

di Cinzia Berni
Regia Diego Ruiz
Con Cinzia Berni, Laura Freddi, Ketty Roselli, Maria Pia Timo e Thomas Santu


dal 16 al 26 febbraio 2017
Tutte le sere ore 21,00 – domenica ore 18,00 – lunedì, martedì e mercoledì riposo

Orari botteghino: dal lunedì al sabato 10-13.30 / 16.00-20.00 ; domenica: 16.00-18.00.
Costo dei Biglietti: intero € 28 -/ € 16,00 – ridotto € 13,00
(più € 2,00 di prenotazione e prevendita)

INFO
Indirizzo teatro: Via Giuseppe De Santis 29 - Roma
Telefono: 06.94376057
Indirizzo mail: organizzazione@teatrodegliaudaci.it
Sito web: http://www.teatrodegliaudaci.it/


TEATRO MARCONI (Mappa)  
21 febbraio 2017 - 26 febbraio 2017
PER SEMPRE MALGRADO TUTTO

Spettacolo:
Tutto quello che avreste voluto sapere sulla vostra storia d'amore e non avete mai osato chiedere.
In un atto unico di settanta minuti il pubblico si rispecchierà in questa coppia che attraverserà tutte le emozioni tipiche di una vita insieme.
“Il tutto potrebbe riassumersi come se fosse una ricetta gastronomica” spiega l'attore “la preparazione di questa pietanza, molto saporita e gustosa, che chiameremo AMORE IN AGRO DOLCE, avviene in più tempi: prima i protagonisti vengono cotti sul fuoco della Passione, per poi essere messi in forno con una spennellata di Odio, quanto basta per far raggiungere ai due una leggera crosticina croccante di Incomunicabilità.
La Coppia avvolta da una deliziosa pellicola dorata, risulta tenera e succosa e viene servita con un sughetto realizzato da porte sbattute in faccia, amalgamate da grosse quantità di sorrisi. Buon appetito e soprattutto buon divertimento!”

di Pino Insegno - Alessia Navarro
Regia di Alessandro Prete
con Pino Insegno - Alessia Navarro

INFO
Indirizzo teatro: Viale Marconi 698E - Roma
Telefono: 06 59 43 554
Indirizzo mail: info@teatromarconi.it
Sito web: http://www.teatromarconi.it/


TEATRO 7 (Mappa)  
14 febbraio 2017 - 28 febbraio 2017
IO NON POSSO ENTRARE

Spettacolo:
I nostri animali ci giudicano? Cosa pensano i migliori amici dell’uomo, delle nevrosi dei propri padroni? Cosa accadrebbe se, per un attimo, ci mettessimo nei loro “peli”? La dinamica e dissacrante regia di Paola Tiziana Cruciani, le melodie accattivanti di Andrea Perrozzi e i dialoghi cinico-comici di Manuela D’Angelo ci guidano in un mondo “bestiale”, dove l’immaginazione e la realtà si fondono, gli animali parlano e gli uomini una volta tanto ascoltano. A grande richiesta, dopo il successo della scorsa stagione, il graditissimo ritorno di Perrozzi&Salvatori.

Andrea Perrozzi e Alessandro Salvatori
di: Manuela D’Angelo
e con: Andrea Pirolli
regia: Paola Tiziana Cruciani

Orari degli spettacoli: dal martedì al sabato h.21.00 – domenica h. 18.00 – lunedì riposo

Biglietti: euro 24,00 – 18,00 (prev. compresa)

INFO
Indirizzo teatro: via Benevento, 23 - Roma
Telefono: 06 44236382
Indirizzo mail: teatro@teatro7.it
Sito web: http://www.teatro7.it/


TEATRO ARCOBALENO (Mappa)  
27 gennaio 2017 - 12 marzo 2017
LE DONNE AL PARLAMENTO

Spettacolo:
La Compagnia CASTALIA, in occasione del 25° anniversario dalla sua nascita, porta in scena un altro grande capolavoro della commedia classica: “LE DONNE AL PARLAMENTO”, di Aristofane, con l’adattamento e la regia di Vincenzo Zingaro.
Uno spettacolo di grande impatto visivo, divertente e graffiante, che offre un’occasione di straordinaria riflessione sulla condizione umana, sul rapporto conflittuale fra individuo e società.
Ne “LE DONNE AL PARLAMENTO”, Aristofane tratta un tema di grande attualità, quello della partecipazione femminile al potere politico. Un problema già vivo nell’Atene del 363 a.C. e ancora oggi profondamente sentito. Quando la commedia va in scena ad Atene, la città, sfiancata da 40 anni di guerra, è allo sbando materiale e spirituale. In questa situazione, l'autore immagina che le donne, stanche dell'inettitudine e dell'incapacità degli uomini a governare, attuino un “colpo di stato” e assumano il potere. Una volta al governo, decidono di mettere tutto in comune, abolendo la proprietà privata e la famiglia. Tutti attingeranno in parti uguali al patrimonio collettivo, amministrato dalle donne, che saranno in comune per tutti gli uomini e potranno fare figli con chiunque. Ma l’utopia protofemminista di Prassagora, eroina della commedia, non potrà realizzarsi. Gli uomini rifiuteranno ogni collaborazione, ponendo, come sempre, il proprio interesse personale al di sopra di quello collettivo. E in un'esplosione di contraddizioni e comicità, il grande sogno si trasforma in un incubo grottesco.

di Aristofane
Adattamento e Regia Vincenzo Zingaro
con Annalena Lombardi, Fabrizio Passerini, Ugo Cardinali, Rocco Militano, Piero Sarpa,
Laura De Angelis, Sina Sebastiani, Mario Piana
Maschere Carboni Studio
Musiche Giovanni Zappalorto
Costumi Emiliana Di Rubbo Scene Vincenzo Zingaro
Luci Giovanna Venzi

Orario:
venerdì e sabato ore 21:00 - domenica ore 17:30

Biglietti:
INTERO €19,00
RIDOTTO €15,00 (CRAL, Associazioni, Feltrinelli, Metrobus, Bibliocard, Cartax2, Over 65)
RIDOTTO STUDENTI €13,00
(Fino ad un'ora prima dello spettacolo è applicata la prevendita di €1,00)

INFO
Indirizzo teatro: via Francesco Redi 1/a - Roma
Telefono: 06.4402719
Indirizzo mail: info@teatroarcobaleno.it
Sito web: http://www.teatroarcobaleno.it/


TEATRO DI DOCUMENTI (Mappa)  
23 febbraio 2017 - 28 febbraio 2017
MADAMA BUTTERFLY

Spettacolo:
Lo scontro tra Oriente e Occidente, non è solo uno scontro di mentalità ma anche e soprattutto un’opposizione dialettica tra due diverse tradizioni musicali, che nella fragile ma coraggiosa Butterfly trovano il loro campo di battaglia. L’opera integrale interpretata da giovani musicisti. La grande musica a distanza ravvicinata.

di Giacomo Puccini, libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica
Regia di Stefania Porrino
Direzione musicale di Silvia Ranalli.
Scene e costumi di Carla Ceravolo.
Regista collaboratore Carla Carretti.
Con Youngjun Choi, Alessandro Della Morte, Jina Hwang, Junyuk Hyun, Joonkyo Jeong, Bogyeong Kang, Cristian Iacobelli, Luana Imperatore, Jaecheol Moon, Sunghee Shin
Al pianoforte Mauro Paris
In collaborazione con i Corsi di Canto del Conservatorio di Frosinone, docenti: Monica Carletti, Silvia Ranalli, Danilo Serraiocco, e i Corsi di Arte Scenica, docente: Stefania Porrino

Prod. Conservatorio di Musica “Licinio Refice” diretto da Alberto Giraldi, e Teatro di Documenti

giovedí 23 febbraio 2017 ore 20.45
sabato 25 ore 19.00
domenica 26 ore 17.30
martedí 28 febbraio ore 19.00

INFO
Indirizzo teatro: Nicola Zabaglia, 42 - Roma
Telefono: 06 5744034
Indirizzo mail: tdamiani@tiscali.it
Sito web: http://www.teatrodidocumenti.it/


TEATRO VERDE (Mappa)  
25 febbraio 2017 - 03 marzo 2017
PRINCIPESSA PICCOLA E MOSTRO GIGANTE

Spettacolo:
Questa piccola favola è la grande storia di una piccola principessa di un piccolo popolo che sta correndo un grande pericolo. Un grande re cattivo odia il piccolo popolo del prato e decide di costruire un grandissimo mostro per distruggere i suoi nemici. La piccola principessa, dovrà affrontare una grande avventura per riuscire a contrastare il grandissimo pericolo e, aiutata dai suoi piccolissimi amici e dai piccoli spettatori, riuscirà a capire quanto un piccolo popolo possa avere grandi risorse e quanto un grande problema possa avere una piccola soluzione. “Principessa Piccola e Mostro Gigante” è una grande storia per piccoli, ma che nel suo piccolo fa riflettere anche i più grandi. Una piccola storia che insegna quanto sia grande il mondo dei più piccoli. Grandi attori per piccoli personaggi dedicati a un piccolo pubblico dai grandi sguardi. Una grande quantità di musiche e di piccole canzoni.Il tutto in un piccolo periodo di tempo: un’ora. Grande!
TECNICA: teatro d’attore – burattini
ETA': 3 – 8 anni
SABATO 25 FEBBRAIO – FESTA DI CARNEVALE

di Andrea Calabretta
regia di Emanuela La Torre
Compagnia Teatro Verde di Roma

dal 25 febbraio al 3 marzo
– dal lunedi al venerdi matinée per le scuole spettacolo h 10.00 e su richiesta h 14.00;
– sabato, domenica e festivi spettacoli alle ore 17.00 e, su richiesta, ore 15.00 e/o 18.30.

Biglietti:
- ingresso intero € 10,00
– abbonamenti a 5 spettacoli € 40,00
– spettacoli e feste speciali – ingresso € 10,00 (in questo caso l’abbonamento non è utilizzabile)
– Agevolazioni per i possessori di Cartapiù Feltrinelli, Arion Card, Bibliocard e Cral convenzionati

INFO
Indirizzo teatro: Circ.ne Gianicolense 10 - Roma
Telefono: 065882034
Indirizzo mail: teatroverderoma@gmail.com
Sito web: http://www.teatroverde.it/


TEATRO VERDE (Mappa)  
21 febbraio 2017 - 24 febbraio 2017
ZEUS E IL FUOCO DEGLI DEI

Spettacolo:
Fulmini e saette! Zeus si è arrabbiato. Qualcuno ha osato rubare il sacro fuoco degli dei e lo ha regalato agli uomini. Chi è stato? Su chi ricadrà la terribile vendetta del re degli dei? La nostra storia comincia dalla fine: Prometeo (ebbene si è stato lui!)giace incatenato ad una roccia tormentato da un’aquila che gli rode il fegato. La tragedia-commedia di Prometeo viene raccontata con un piglio ironico ma mai parodistico, in cui si percepisce l’audacia degli uomini e la prepotenza degli dei, incarnati in Zeus capriccioso quanto potente, invincibile quanto vendicativo. Le uniche armi a disposizione di Prometeo e degli uomini sono il coraggio e l’ironia. Basteranno? Come ogni tragedia che si rispetti, anche qui troveremo un coro: le tre Arpie ci accompagneranno per tutta la narrazione, confondendo il coro tragico con quello musicale…
TECNICA: teatro d’attore – burattini
ETA': 5 – 14 anni

di Luisa Mattia – Anna Pavignano
regia di Armando Traverso
scene, costumi e burattini di SANTUZZA CALI’
Compagnia Teatro Verde di Roma

dal 21 al 24 febbraio
– dal lunedi al venerdi matinée per le scuole spettacolo h 10.00 e su richiesta h 14.00;
– sabato, domenica e festivi spettacoli alle ore 17.00 e, su richiesta, ore 15.00 e/o 18.30.

Biglietti:
- ingresso intero € 10,00
– abbonamenti a 5 spettacoli € 40,00
– spettacoli e feste speciali – ingresso € 10,00 (in questo caso l’abbonamento non è utilizzabile)
– Agevolazioni per i possessori di Cartapiù Feltrinelli, Arion Card, Bibliocard e Cral convenzionati

INFO
Indirizzo teatro: Circ.ne Gianicolense 10 - Roma
Telefono: 065882034
Indirizzo mail: teatroverderoma@gmail.com
Sito web: http://www.teatroverde.it/


TEATRO VERDE (Mappa)  
19 febbraio 2017 - 20 febbraio 2017
IL PICCOLO PRINCIPE

Spettacolo:
La storia del piccolo principe è la storia del viaggio che ciascuno di noi fa, partendo dal proprio piccolo mondo, per conoscere ed imparare i valori dell’amore e dell’amicizia ed essere pronti, alla fine, per tornare nel posto da cui si era partiti, portando nel cuore la più grande delle ricchezze, quella di sapere che A settant’anni dalla pubblicazione del celebre racconto di Saint Exupery, Il Piccolo Principe è divenuto un manuale di vita per grandi e piccini.-
TECNICA: teatro d’attore
ETA': dai 6 ai 10 anni

da Antonie de Saint-Exupéry
testo e regia Claudia Lerro, Simona Oppedisano
Compagnia Teatrificio 22 di Corato (BA)

19 e 20 febbraio
– dal lunedi al venerdi matinée per le scuole spettacolo h 10.00 e su richiesta h 14.00;
– sabato, domenica e festivi spettacoli alle ore 17.00 e, su richiesta, ore 15.00 e/o 18.30.

Biglietti:
- ingresso intero € 10,00
– abbonamenti a 5 spettacoli € 40,00
– spettacoli e feste speciali – ingresso € 10,00 (in questo caso l’abbonamento non è utilizzabile)
– Agevolazioni per i possessori di Cartapiù Feltrinelli, Arion Card, Bibliocard e Cral convenzionati

INFO
Indirizzo teatro: Circ.ne Gianicolense 10 - Roma
Telefono: 065882034
Indirizzo mail: teatroverderoma@gmail.com
Sito web: http://www.teatroverde.it/


TEATRO DELL'ANGELO (Mappa)  
16 febbraio 2017 - 12 marzo 2017
DELITTO PERFETTO

Spettacolo:
Tony Wendice, un ex campione di tennis che ora commercia in articoli sportivi, scopre che la ricca moglie Margot lo tradisce con Mark Halliday, uno scrittore statunitense di romanzi gialli. Wendice decide pertanto di sbarazzarsi della moglie inscenando “un delitto perfetto”, in modo da ereditare a tempo debito la sua piccola fortuna. Per evitare qualunque sospetto a suo carico, Tony, trova in un suo amico con precedenti penali il sicario ideale. Ma il piano, anche se meticolosamente costruito, non andrà per il verso giusto e uno zelante ed intelligente ispettore di Scotland Yard troverà le prove per incolpare il marito-mandante. Rappresentata a Londra nel giugno 1952 e a New York nell'ottobre dello stesso anno, la commedia è pervasa da un’atmosfera di grande tensione, di una suspense costante che coinvolge emotivamente lo spettatore con un gioco continuo di aspettative, di imprevisti, di anticipi e sospensioni. Dal testo teatrale Alfred Hitchcock ne trasse un film di grande successo

Autore: Frederick Knott
Cast: Antonello Avallone, Giuseppe Manfridi e cast da definire
Regia: Antonello Avallone
scene e costumi Red Bodò

Orari:
Dal martedì al sabato ore 21.00
Domenica e festivi ore 17.30 (lunedì riposo)

Biglietteria:
Poltronissima €23,00
Ridotto Poltronissima (Under 14 e over 65) €18,00
Poltrona € 20,00 € 2,00
Ridotto Poltrona (Under 14 e over 65) €16,00
Ridotto Cral - (giovedì e venerdì ore 21.00) €15,00
Ridotto Cral - (sabato ore 21.00 - domenica ore 17.30) €16,00
Gruppi scuola serali €10,00
Matinèe €9,00
Nonno mi porti a Teatro? - Adulti €8,00 .
Nonno mi porti a Teatro? -Bambini €6,00

INFO
Indirizzo teatro: Via Simone de Saint Bon 19 - Roma
Telefono: 06.37513571
Indirizzo mail: info@teatrodellangelo.it
Sito web: http://www.teatrodellangelo.it/


TEATRO DELLE MUSE DI ROMA (Mappa)  
25 febbraio 2017 - 20 marzo 2017
LA DOPPIA VITA DI SABATO E DOMENICO

Spettacolo:
L'immaturità dell'uomo genera il forte desiderio di conoscere e pilotare l'idea che gli altri avranno di noi dopo la morte. E' da questo spunto che parte l'idea della divertente commedia già andata in scena con bellissimo successo la precedente stagione. Un capolavoro di moderna comicità con travestimenti e malcelati equivoci che raccontano due opposte filosofie di vita: l'amore infantile, idealizzato e l'amore pratico e terreno.

Wanda Pirol - Rino Santoro - Geppi Di Stasio
scritto e diretto da Geppi di Stasio

dal 25 febbraio al 20 marzo 2016

ABBONAMENTO A 6 SPETTACOLI:
EVERY DAY
col quale si può avere accesso in qualsiasi giorno senza alcuna limitazione previa prenotazione obbligatoria al costo di € 90,00

FAMILY
L'abbonamento Family prevede l'accesso ai seguenti spettacoli*:
Giovedì e Venerdì ore 21,00
Sabato ore 17,00
Al costo di € 75,00
(tranne le prime e con prenotazione obbligatoria)

ABBONAMENTO A 5 SPETTACOLI:
EVERY DAY
col quale si può avere accesso in qualsiasi giorno senza alcuna limitazione previa prenotazione obbligatoria al costo di € 85,00

FAMILY
L'abbonamento Family prevede l'accesso ai seguenti spettacoli*:
Giovedì e Venerdì ore 21,00
Sabato ore 17,00
Al costo di € 70,00

*Eccetto le prime e con prenotazione obbligatoria



Per richiedere informazioni compilate la form nella pagina dei contatti oppure scriveteci all'indirizzo teatrodellemuse@gmail.com. Potete inoltre contattarci ai numeri 06.44233649 - 06.44119185.

INFO
Indirizzo teatro: Via Forli 43 - Roma
Telefono: 06 44233649
Indirizzo mail: teatrodellemuse@gmail.com
Sito web: http://www.teatromuse.it/


TEATRO DELLE MUSE DI ROMA (Mappa)  
16 febbraio 2017 - 05 marzo 2017
VOI NON SIETE NAPOLETANI

Spettacolo:
Uno spettacolo di Varietà composto di macchiette, canzoni e sketch della più gloriosa e nobile tradizione della comicità napoletana ntervallato da interessanti cenni storici "non ufficiali" che testimonia di quanto l'Unità d'Italia abbia contribuito non poco a relegare il sud in una situazione che precedentemente non aveva. L'ironia e il divertimento più spinto tipico dei popoli oppressi rendono il Teatro napoletano sempre più vincente e, perché no, interessante.

Geppi Di Stasio e Roberta Sanzò
scritta e diretta da G. Di Stasio

dal 16 Febbraio al 5 Marzo 2017

ABBONAMENTO A 6 SPETTACOLI:
EVERY DAY
col quale si può avere accesso in qualsiasi giorno senza alcuna limitazione previa prenotazione obbligatoria al costo di € 90,00

FAMILY
L'abbonamento Family prevede l'accesso ai seguenti spettacoli*:
Giovedì e Venerdì ore 21,00
Sabato ore 17,00
Al costo di € 75,00
(tranne le prime e con prenotazione obbligatoria)

ABBONAMENTO A 5 SPETTACOLI:
EVERY DAY
col quale si può avere accesso in qualsiasi giorno senza alcuna limitazione previa prenotazione obbligatoria al costo di € 85,00

FAMILY
L'abbonamento Family prevede l'accesso ai seguenti spettacoli*:
Giovedì e Venerdì ore 21,00
Sabato ore 17,00
Al costo di € 70,00

*Eccetto le prime e con prenotazione obbligatoria



Per richiedere informazioni compilate la form nella pagina dei contatti oppure scriveteci all'indirizzo teatrodellemuse@gmail.com. Potete inoltre contattarci ai numeri 06.44233649 - 06.44119185.

INFO
Indirizzo teatro: Via Forli 43 - Roma
Telefono: 06 44233649
Indirizzo mail: teatrodellemuse@gmail.com
Sito web: http://www.teatromuse.it/


TEATRO GRECO (Mappa)  
21 febbraio 2017 - 26 febbraio 2017
THAT'S LIFE

Spettacolo:
Che cos’è la vita? Una risposta non c’è, perché è diversa per ogni individuo. Ma per ogni fase della vita ognuno di noi ha qualcosa in comune. Da adolescenti seguivamo le mode e vestivamo tutti allo stesso modo; superati i 50, facciamo tutti più o meno quattro conti con esami clinici e check-up fisici vari, a 40 “è l’età migliore”, a 20 “magari averceli ancora” e così via. E a 90? “ad arrivarci..”. Riccardo Rossi, dopo averci raccontato con L’amore è un gambero pregi e difetti dell’amore – e degli uomini – nella sua ossessiva e maniacale “schedatura” del genere umano, torna a descriverci pregi e difetti della vita, e degli uomini. Attraverso aneddoti personali e l’osservazione di amici, parenti e chiunque gli capiti a tiro, Riccardo ci racconta cosa è la vita con tutte le sue storpiature, le goffaggini e gli impacci per farci ridere, di noi!

di Riccardo Rossi-Alberto Di Risio
Regia Alberto Di Risio
AB Management
con Riccardo Rossi

INFO
Indirizzo teatro: Via Ruggero Leoncavallo, 10 - Roma
Telefono: 06 860.75.14
Indirizzo mail: rgdancestudio@teatrogreco.it
Sito web: http://www.teatrogreco.it/


TEATRO L'AURA (Mappa)  
22 febbraio 2017 - 26 febbraio 2017
OSIA

Spettacolo:
Una divinità, Apollo, e una ragazza umana, Dakry, si raccontano al pubblico. Le loro insoddisfazioni, le loro paure si intrecciano ma non si sovrappongono mai fino al momento del loro incontro. Lui non dovrebbe parlare con lei e Zeus interviene, ma sarà proprio il suo intervento a dimostrare come l’amore aveva cambiato Apollo. Tutto scorre normale fino all’arrivo di una divinità di un altro pianeta, Utu. Due visioni dell’amore contrastano e Dakry dovrà capire quella più consona al suo animo. “Osia” è uno spettacolo intenso perché parla di sentimenti e lo fa con una storia fuori dal tempo, con un narratore che accompagna le scene più emozionanti con musica e parole. Gli attori, sempre in scena, sono al servizio di un unico messaggio: si ha sempre bisogno di amare…. nel bene e nel male! il tutto condito da musica dal vivo.

di Simone Polverini
regia di Francesca Piersante
con David Pinto, Isabella di Raimondo, Jano di Gennaro, Enrico Gargiulo, Giuseppe di Pilla

Orario spettacolo:
dal mercoledì al sabato ore 21.00 domenica ore 18.00

INFO
Indirizzo teatro: Vicolo di Pietra Papa, 64 (Via Pietro Blaserna, 37) - Roma
Telefono: 0683777148
Indirizzo mail: nuovoteatrolaura@gmail.com
Sito web: http://www.teatrolaura.com/


TEATRO MANZONI DI ROMA (Mappa)  
23 febbraio 2017 - 19 marzo 2017
UN AMORE

Spettacolo:
E’ la fine di luglio 1968, sul litorale del golfo di Riga, in Lettonia, quando ha inizio questa storia. I protagonisti sono il primario di una clinica, Rodion Nikolaievitch (CARLO ALIGHIERO), Lidija Vasil‘evna (ELENA COTTA) e un’affascinante gitana (ANIA SESIA) che danza e canta bellissime canzoni russe. Se non ci fosse stato l’incontro tra Lidia Vasil’evna e Rodion Nikolaievitch vissuto dai due come uno scontro, come un gioco d’amore, entrambi avrebbero continuato a vivere i loro giorni in modo sempre uguale al passato. Lei, ormai esclusa dal lavoro artistico, accetta di fare la cassiera al circo godendo del successo dei suoi compagni. lui, continuando a far le ore piccole in attesa del ritorno di una figlia, che vive dall’altra parte del mondo, si strugge al canto zingaro per scacciare... la malinconia, mandando tutti al diavolo. Tra i due è un amore vissuto con pudore intelligente ironia, all’ insegna della fantasia e della grande tenerezza. Nella commedia i ricordi, i sogni, i momenti salienti, le esperienze di vita si snodano, si intrecciano, si scontrano e si incontrano con ritrovata fiducia nella vita.

di Aleksei Arbuzov
regia Carlo Alighiero
con Elena Cotta, Carlo Alighiero, Ania Sesia

dal 23 Febbraio al 19 Marzo

Biglietto intero 25 euro

INFO
Indirizzo teatro: Via Monte Zebio - Roma
Telefono: 063223634
Indirizzo mail: botteghino@teatromanzoni.info
Sito web: http://www.teatromanzoni.info/


TEATRO NINO MANFREDI (Mappa)  
21 febbraio 2017 - 05 marzo 2017
CERTE NOTTI

Spettacolo:
Cinque universitari condividono gli spazi della Casa dello Studente, alle prese con i loro problemi esistenziali e un futuro dalle tinte troppo sbiadite per essere visto con ottimismo. Il tutto sempre coronato da una patina d’ironia che attraversa come un filo rosso tutto lo spettacolo. E poi c’è un professore infame, autoritario e cinico. Ma arriverà prima o poi un terremoto che stravolgerà le cose

Di Antonio Grosso

Regia Giuseppe Miale di Mauro
Con A. Grosso, R. Morales, A. Pascale

dal 21/02/2017 al 05/03/2017
Orari
21, 22, 23, 24, 25, 28 febbraio, 2, 3 marzo ore 21.00
26 febbraio, 1, 5 marzo ore 17.30
4 marzo ore 17.30 e 21.00
Prezzi
intero: € 24 + 2 prev.

ridotto: € 20 + 2 prev.

Galleria
intero €20 + 2 prev.
ridotto €18 + 2 prev.

Under 25 €8

INFO
Indirizzo teatro: Via dei Pallottini, 10 - Ostia Lido di Roma - Roma
Telefono: 06 56 32 48 49
Indirizzo mail: info@teatroninomanfredi.it
Sito web: http://www.teatroninomanfredi.it/


TEATRO TIRSO DE MOLINA (Mappa)  
08 febbraio 2017 - 26 febbraio 2017
OBLADI OBLADADO

Spettacolo:
Irriverente, dissacrante ed esplosivamente comico il nuovo spettacolo di DADO sta per approdare sulle scene romane.
OBLADÌ OBLADADO è una macchina irresistibile che non risparmierà nessuno, a partire dai furbetti del potere fino ad arrivare ai paradossi del nostro quotidiano e al frizzante ricordo del nostro passato. In continua evoluzione e sempre sull’attualità Dado è di diritto il menestrello della satira italiana. Leggerezza e incisività daranno vita ad un irresistibile mix di risate in cui non mancheranno i suoi cavalli di battaglia. OBLADÌ OBLADADO è, in poche parole, uno spettacolo da non farsi scappare.

di e con Dado

INFO
Indirizzo teatro: via Tirso, 89 - Roma
Telefono: 06 841 1827 o 329 561 8223
Sito web: http://www.teatrotirsodemolina.it/home