Kilowatt Festival 2009: nel programma anche spettacoli scelti dal pubblico

La rassegna si terrà dal 24 luglio al 1° agosto nei comuni di Sansepolcro, Anghiari, Pieve Santo Stefano, in provincia di Arezzo. Per creare il programma del festival, fatto da nomi più o meno noti delle nuove generazioni teatrali italiane, l'organizzazione ha creato anche una selezione Visionari. Sono 6 spettacoli scelti da 13 spettatori comuni che si sono riuniti almeno 2 volte a settimana per visionare quasi 200 dvd. Tra i nomi più o meno noti ci sono i Babilonia Teatri con Pornobboy, Andrea Cosentino con il suo ultimo spettacolo, Vincenzo Schino dell'Officina Valdoca, Capotrave, i Termini, Circo Bordeaux e Daniele Timpano, Caterina Moroni e gli Omini.

Il teatro dell’ Estate Romana 2009

Cosa rimane del teatro nella storica manifestazione? L'estate romana del teatro si profila dura e triste, almeno da quello che si legge sul programma. Quest'anno gli appuntamenti sono pochi e quelli che ci sono sicuramente non stupiscono per novità. Vengono privilegiati gli attori solisti e il cabaret quasi a voler appiattire una cultura teatrale invece molto eterogenea e vitale.

I laboratori di VolterraTeatro 2009

VolterraTeatro , come ogni anno, non è solo Festival, ma anche attività laboratoriale. Anche quest’anno l’offerta didattica è molto interessante, non solo per i nomi in campo, ma anche per la possibilità che i partecipanti avranno di "condividere con alcuni degli artisti presenti al festival il loro percorso artistico e di vita". L’offerta formativa si articola su 5 laboratori prendendo spunto anche dai temi che verranno affrontati nel festival

Santarcangelo 2009: la piazza e il suono

Poco più di una settimana all'inizio del primo festival teatrale italiano. Santarcangelo infatti fu la prima città a creare una manifestazione teatrale di questo tipo, a portare grandi artisti internazionali nella provincia. Quest'anno l'evento avrà la direzione artistica di Chiara Guidi e partirà da due concetti: il "Teatro in Piazza" e "il suono" in tutte le sue possibili declinazioni, dal rumore alla voce umana.

Teatri delle mura 2009: sulle orme del teatro di ricerca

E' partita la rassegna di dieci giorni diretta da Andrea Porcheddu. Dall'Odin Teatret di Barba al Workcenter Grotowski, fino ai giovani protagonisti del teatro italiano di oggi. Dieci giorni di teatro a Padova.

“Waiting for Orestes: Electra” al Napoli Teatro Festival

Il 19, 20, 21, In prima europea, lo spettacolo di Tadeshi Suzuki, in scena il mito di Elettra. Il regista spiega: Qual è il legame, ci si potrebbe chiedere, fra questo progetto e le sofferenze di Elettra descritte dai tragediografi dell’Antica Grecia? Credo che le agonie dello svuotamento spirituale a cui è sottoposto ogni paziente di un ospedale – condizione in cui è inevitabilmente intrappolato – siano identiche, indipendentemente dal luogo e dal tempo. Il mio lavoro registico è stato caratterizzato dall’urgenza che sentivo di enfatizzare il fatto che nessuna creatura umana, in qualsiasi tempo e spazio, è immune dal rischio di avere una vita altrettanto folle e atroce.

Antonio Rezza in “Io” a Eclettica 2009

Andare a vedere Antonio Rezza è un obbligo per chi non l'ha mai fatto. E' un artista imperdibile per inventiva, forza comica e presenza...

BANDI e NEWS

Residenze Toscana Terra Accogliente, bando

Ai 5 i progetti artistici (teatro, danza, circo) che verranno selezionati sarà offerto un contributo economico di 7.100 euro, oltre all’alloggio, la scheda tecnica...

ULTIMI ARTICOLI

Teatro India: ricominciare, finché abbiamo fiato

Dall’isolamento e dal blocco di tutte le attività teatrali in seguito al lock down, è emersa Radio India, un esperimento condiviso assieme alle compagnie...

Ultime Media Partnership

Intervista ad Angelo Campolo. Fame di relazioni

Intervista in media partnership all'attore e regista Angelo Campolo, vincitore, con lo spettacolo STAY HUNGRY Indagine di un affamato, delle 21...