IL RITIRO Residenza Artistica estiva di Alta Formazione nel Cilento. #sponsor

IL RITIRO Residenza Artistica estiva di Alta Formazione nel Cilento // Tema: NEW WESTLAND

Residenza Artistica di Alta Formazione

IL RITIRO – VI edizione

condotta da PAOLO ANTONIO SIMIONI

in collaborazione con ALESSIA PELLEGRINO

rivolta ad Attori – Registi – Drammaturghi e Performer

DAL 17 AL 27 AGOSTO 2022

presso CENTRO NATURA MORIGERATI – PARCO NAZIONALE DEL CILENTO

Cos’è Il Ritiro?

Una residenza per attori, registi e drammaturghi, della durata di 11 giorni (di cui due di pausa) dal 17 al 27 agosto 2022, una vacanza creativa volta a rigenerare l’energia necessaria ad ogni artista, una full immersion in luoghi antichi, carichi di storia e natura, nel meraviglioso contesto del comune di Morigerati, immersi nel Parco Nazionale del Cilento, un complesso architettonico contemporaneo circondato dal silenzio e dalla quiete, vicino alle Grotte del Bussento – Oasi del WWF, nonché al fiume Bussento e a due passi dal mare del Golfo di Policastro.

Tema annuale:  NEW WESTLAND – L’ORO DEL GENIO AMERICANO

Nella giovane civiltà americana, soprattutto a partire dalla fine dell’800, convogliano tutte le più grandi novità scientifiche, politiche e poetiche, libere dalla zavorra della vecchia tradizione europea. Gli Stati Uniti sono il terreno vergine in cui desidera farsi spazio un nuovo tipo di umanità. Il suo genio innovativo si manifesterà soprattutto dopo la guerra, trascinato da una grande letteratura che si eleva a una dimensione epica, ma nel contempo mostra un’attenzione mai vista prima per le sfumature psicologiche dell’individuo. Una drammaturgia nuova, di altissimo livello, sfocia nel dominio americano sul cinema, facendo diventare l’attore una figura mitica, di riferimento per l’intera società.

Sarà dunque possibile attingere liberamente alle opere dei più grandi drammaturghi d’oltreoceano: Tennessee Williams, Eugene O’Neill, Arthur Miller, Sam Shepard, David Mamet; così come a grandi romanzieri a cui spesso il cinema ha rivolto la sua attenzione: Don DeLillo, William Faulkner, Cormac McCarthy, John Steinbeck, Ernest Hemingway…

NEW WESTLAND propone dunque di andare a fondo nell’indagine sulla grande civiltà letteraria americana, con un focus collettivo che, al di là della propria maturazione tecnica, punti maggiormente alla concretizzazione di veri e propri progetti da realizzare nell’arco della stagione.

IL LAVORO:

Il seminario è diretto dal preparatore Paolo Antonio Simioni, che proporrà il sistema di costruzione tripartita del personaggio e analisi del testo. Il lavoro sarà integrato dal training psico-fisico, emotivo e coreutico condotto dall’attrice e performer Alessia Pellegrino.

Nell’ultima giornata saranno aperte le porte ad un pubblico esterno, per una performance finale, in cui si mostreranno i lavori elaborati durante il ritiro. Il seminario è a numero chiuso; il lavoro è intensivo e le sessioni quotidiane si svolgono dalle 10 del mattino fino alla sera ad orario indeterminato. I partecipanti hanno la piena libertà di scelta tra scene e/o monologhi dei personaggi tratti da testi drammatici, romanzi e/o sceneggiature relativi al tema indicato, attingendo da riscritture contemporanee edite o su rielaborazione e scrittura personale. E’ altrettanto possibile per i partecipanti proporre una propria scelta, che esuli dal tema suddetto, fatta sulla base di esigenze professionali.

OBIETTIVI DEGLI ARTISTI PARTECIPANTI:
per gli Attori:
• Potenziare gli strumenti tecnici attoriali per un approccio cosciente al testo drammatico
• Sviluppare una capacità scientifica di analisi del testo
• Ampliare il proprio spettro di possibilità creative, conoscendo il proprio specifico carisma
• Imparare ad interagire col regista e il drammaturgo in un’attiva collaborazione creativa
per i Registi:
• Sviluppo delle capacità di analisi del testo
• Imparare a mediare tra ciò che oggettivamente il testo dice e la sua idea creativa di messa in scena
• Sviluppo della capacità di comprensione del carisma del singolo attore, perché possa metterlo a disposizione dell’idea creativa, per una migliore resa nella messa in scena
• Conoscenza delle possibilità di sblocco del suo performer e di comunicazione tecnica allo scopo di ottenere quello che si desidera
per i Drammaturghi:
• Individuazione delle proprie necessità artistiche e concezione creativa dell’opera
• Imparare a trasporre il senso del flusso emotivo e delle azioni fisiche occultandole nel testo
• Definizione del proprio stile di scrittura
• Liberazione del flusso degli stati emotivi e dei processi mentali per portarlo nella forma del testo scritto

ISCRIVERSI :

Le richieste di partecipazione al seminario, obbligatoriamente accompagnate dal curriculum e da almeno una foto (facoltativi showreel e/o selftape della durata massima di 5 minuti), dovranno pervenire via email a info.euact@gmail.com ENTRO IL 30 GIUGNO 2022. E’ necessario specificare nell’oggetto IL RITIRO 2022. Paolo Antonio Simioni e Alessia Pellegrino esamineranno le richieste pervenute. Le valutazioni di Idoneità saranno comunicate tramite mail ENTRO IL 2 LUGLIO 2022. Sarà quindi comunicata la modalità di conferma della propria partecipazione. Si ricorda che L’ISCRIZIONE è A NUMERO LIMITATO FINO AD ESAURIMENTO POSTI, dopo l’accertamento di idoneità, i posti saranno assegnati nell’ordine di invio di conferma di partecipazione.

INFO E CONTATTI:

Per ulteriori dubbi o domande chiamare al 3495366981

o scrivere a info.euact@gmail.com

o compilare il modulo indicato in questo link

evento organizzato da EuAct Studio con il patrocinio del Comune di Morigerati (Sa)

Buona Estate da EuAct!

--------------------
Questo contenuto è stato creato da un utente. La redazione non ha nessuna responsabilità.   CLICCA QUI per sapere come pubblicare i tuoi annunci e comunicati su Teatro e Critica

Leggi tutti i comunicati pubblicati dagli utenti
--------------------

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here