Bando a sostegno della produzione di uno spettacolo

“Associazione Re:main APS” lancia un bando per artisti a sostegno della produzione di uno spettacolo: in palio fino a 2500 euro, 10 giorni di residenza tra il 31 luglio e il 9 agosto 2022 e il debutto per l’edizione 2023 al festival “Teatro in Quota”. Scadenza del bando: ore 23.59 del 2 luglio 2022

Il festival “TiQ – Teatro in Quota” a Rocca di Mezzo (AQ) chiama alle arti

Il festival TiQ – Teatro in Quota conferma per l’edizione 2022 il dialogo aperto con nuovi orizzonti artistici nazionali e internazionali, e lo fa attraverso un’open callvolta a individuare un gruppo di artisti/e o un/una singolo/a artista con cui avviare una progettazione biennale. “Associazione Re:main APS” lancia così un bando per l’individuazione di un progetto di spettacolo a cui attribuire un premio di produzione fino a 2500 euro, una residenza artistica dal 31 luglio al 9 agosto a Rocca di Mezzo nell’ambito della sesta edizione del festival Teatro in Quota (che si svolgerà dal 2 al 9 agosto 2022) diretta da Alessandro Businaroe la programmazione del debutto previsto per l’edizione 2023 della stessa manifestazione. La domanda scade alle ore 23.59 del 2 luglio 2022.
«Con l’edizione 2022 di “Teatro in Quota”, il cui sottotitolo sarà “Punti Cardinali” – dichiara il direttore artistico Alessandro Businaro – continueremo il lavoro di avvicinamento di artisti/e che operano a livello nazionale e internazionale nelle discipline più diverse al territorio dell’Altopiano delle Rocche, cercando di presentarci come un luogo di scambio e di nascita per le nuove creazioni. L’edizione di quest’anno sarà aperta dallo spettacolo end-to-end di Andrea Dante Benazzo e Laura Accardo, progetto vincitore del bando di residenza dell’edizione 2021 che negli ultimi mesi ha potuto proseguire la crescita anche attraverso il network nazionale di TiQ».

DOVE E QUANDO | Il progetto selezionato per il 2022 sarà ospitato a Rocca di Mezzo (AQ) per una residenza artistica della durata di 10 giorni, con tre aperture gratuite per la cittadinanza dal 31 luglio al 9 agosto 2022 e debutterà nella sua forma completa ad agosto 2023 durante la settima edizione del festival Teatro in Quota.

A CHI SI RIVOLGE | L’open call è rivolta a singoli artisti e a gruppi composti da massimo 3 persone che lavorino nel campo dell’arte performativa in Italia o all’estero. Non ci sono limiti di età, genere, lingua, nazionalità e disciplina. L’ibridazione linguistica in tutte le sue forme, anzi, è fortemente incoraggiata.

COSA OFFRE IL FESTIVAL | 10 giorni di residenza all’interno di uno spazio in cui poter lavorare immersi nell’Altopiano delle Rocche; debutto del progetto in forma completa durante l’edizione 2023 con forme e condizioni contrattuali da concordare con la compagnia; la copertura delle spese di viaggio e alloggio a Rocca di Mezzo (AQ) per l’intero periodo di lavoro; la copertura delle spese di produzione durante la residenza fino a un massimo di 2500 euro; un sostegno di carattere organizzativo e artistico nel corso del lavoro. Il contributo economico non verrà corrisposto direttamente all’artista ma sarà gestito dal Festival nel mese precedente alla residenza e durante la residenza per conto dell’artista su sua indicazione. Verranno vagliate solo le proposte che includano tutta la documentazione. I materiali possono essere in italiano o in inglese.

COSA SI RICHIEDE PER PARTECIPARE ALLA CALL: una presentazione dell’artista o del gruppo attraverso un dossier e, preferibilmente, anche dei materiali multimediali che possano raccontare alla direzione artistica il lavoro sviluppato negli ultimi anni; una scheda artistica del progetto di residenza e ripartizione preventiva del sostegno alla produzione di massimo 2500 euro dato dal Festival, che specifichi in modo quanto più dettagliato è possibile le intenzioni di lavoro durante i giorni a Rocca di Mezzo, oltre che il progetto su larga scala; la disponibilità a condividere il processo di lavoro con il pubblico di Rocca di Mezzo in tre appuntamenti gratuiti aperti alla cittadinanza.

A ogni progetto verrà assegnata una valutazione di massimo 100 punti sulla base della qualità artistica del progetto (max 35 punti); la predisposizione del progetto a una natura site-specific e partecipativa (max 25 punti); il curriculum dell’artista o del gruppo di lavoro (max 25 punti); la contaminazione di diversi linguaggi all’interno del progetto o del gruppo di lavoro (max 15 punti).

COME CANDIDARSI | Inviare il materiale richiesto all’indirizzo mail tiq.altopiano@gmail.com entro le ore 23.59 del 2 Luglio 2022 indicando come oggetto “OPEN CALL – NOME DEL PROGETTO”; effettuare il versamento di una quota di € 15,00 per la copertura delle spese di segreteria attraverso i seguenti canali: o trasferimento PayPal a: remainaltopiano@gmail.com; o tramite bonifico bancario intestato a Remain APS al codice IBAN IT90O0538740740000002583277 con causale “Rimborso spese di segreteria per call – NOME DEL PROGETTO” (Si prega di allegare ricevuta di pagamento alla mail di candidatura).

INFO:
tiq.altopiano@gmail.com
Facebook @TiQ- Teatro in Quota // Instagram @tiq_teatroinquota

www.teatroinquota.com

Leggi altro da LAVORO e BANDI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here