Più ~ Erbacce, un bando per percorsi di ricerca

Più ~ Erbacce. Scade il 20 gennaio 2022. Ogni progetto selezionato riceverà un contributo alla ricerca di 3.000 euro lordi e beneficerà di
tre residenze creative, di un accompagnamento pratico e teorico e di diversi momenti di emersione del proprio progetto, nel periodo che va da febbraio a dicembre 2022.

“Più” nasce dall’incontro tra Franca Ferrari, direttrice di C.I.M.D. Centro Internazionale Movimento e Danza (Milano), Daniele Ninarello, artista e coreografo e Gianluca Cheli, cultural manager, ed è sostenuto da Fondazione Cariplo nell’ambito del bando “Per la Cultura”.

Il progetto si presenta come un percorso di dieci mesi all’interno del quale sviluppare diverse forme di pratiche artistiche.
Immaginato come spazio dell’errore, e per questo motivo rinominato anche Più ~ Erbacce, il progetto mette a disposizione di nove artistǝ emergentǝ, dai 18 anni, di ogni provenienza, abilità, genere, la possibilità, attraverso una serie di residenze, di incontri formativi e di aperture del proprio processo creativo, di ricercare una specificità della propria modalità espressiva.

Il percorso si svilupperà attraverso diverse azioni:

  • Assemblea: l’incontro con tutor che sostengono e forniscono strumenti per veicolare le persone partecipanti a individuare la loro metodologia; è uno spazio pubblico, aperto, di dialogo orizzontale ed è prodromo di una reciprocità formativa, in ottica peer-to-peer, dove le persone partecipanti hanno la possibilità di scambiarsi competenze, pratiche e disegnare traiettorie collettive e di farsi attraversare dall’altrǝ.
  • Spazio Intimo: lo sviluppo di un tempo del percorso personale, il momento in cui le persone partecipanti lavorano sulla propria ricerca, nell’individualità o in modalità partecipata, a seconda del progetto artistico portato avanti;
  • Spazio Pubblico: i processi creativi vengono ospitati in spazi pubblici per abitare le di verse realtà quotidiane che caratterizzano gli spazi stessi.

Ogni residenza ha una durata di circa dieci giorni e si sviluppa in un’Assemblea orizzontale mattutina a cui segue il lavoro individuale, che viene portato avanti nel pomeriggio in uno degli spazi partner del progetto, in cui raccogliere ed elaborare gli stimoli ricevuti nella sessione assembleare.
Le nove persone selezionate possono quindi creare individualmente ma stando in prossimità di pensiero, accompagnate da una coscienza collettiva che sostiene i percorsi individuali. Questo permette di fornire ai partecipanti occasioni di scambio trasversale, un tunnel sotterraneo che lega le diverse progettualità e che mette in comunicazione i processi creativi.
Il progetto mette a disposizione risorse e tempo per poter fare ricerca: l’output non è determinante per le progettualità selezionate, al contrario, fondamentale è lo storytelling che ogni persona selezionata riuscirà a sviluppare attorno al proprio percorso, che si concluderà nell’autunno-inverno del 2022 con un’azione esperienziale collettiva.

Info e  Bando: https://cimd-danza.it/piu/

Leggi altro da LAVORO e BANDI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here